Cuoghi:"Milan giò pentito di mandare via Pioli".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,265
Reaction score
10,631
L'ex rossonero Stefano Cuoghi a TMW sulla situazione del Milan:"Tanto di cappello alla squadra. Con Ibra dall'inizio avrebbe ora 6-7 punti in più. Adesso il Milan ha trovato la condizione fisica ottimale, oltre che quella mentale data dall'arrivo di Ibra. E' una squadra sicura, non si impaurisce nelle difficoltà e c'è anche qualità. Come si fa a dare l'addio a Pioli? Il calcio è questo, a volte le decisioni sono affrettate e sono convinto che si siano anche pentiti di doverlo mandare via. Quanto a Kessiè, nel gol di ieri si vede che è sereno e convinto e può tirar fuori le sue qualità. Ora per il Milan c'è la possibilità anche di agganciare la Roma che non è nelle migliori condizioni, mentre i rossoneri sono un gruppo forte a livello mentale".
 
Registrato
13 Luglio 2016
Messaggi
2,968
Reaction score
51
ooohhhh manca solo che intervistino il tabaccaio e il macellaio che ripeteranno la stessa cosa
 
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
11,365
Reaction score
1,610
L'ex rossonero Stefano Cuoghi a TMW sulla situazione del Milan:"Tanto di cappello alla squadra. Con Ibra dall'inizio avrebbe ora 6-7 punti in più. Adesso il Milan ha trovato la condizione fisica ottimale, oltre che quella mentale data dall'arrivo di Ibra. E' una squadra sicura, non si impaurisce nelle difficoltà e c'è anche qualità. Come si fa a dare l'addio a Pioli? Il calcio è questo, a volte le decisioni sono affrettate e sono convinto che si siano anche pentiti di doverlo mandare via. Quanto a Kessiè, nel gol di ieri si vede che è sereno e convinto e può tirar fuori le sue qualità. Ora per il Milan c'è la possibilità anche di agganciare la Roma che non è nelle migliori condizioni, mentre i rossoneri sono un gruppo forte a livello mentale".

e allora lo tengano...

praticamente il futuro comunque vada sarà parecchio controverso:

1)tengono Pioli: se farà appena un pò male ci sarà il rimpianto di non aver cambiato e soprattutto Pioli avrà una società che lo tiene non per convinzione ma quasi per "obbligo"..il che vuol dire che non lo proteggeranno ma al contrario aumenteranno le pressioni da parte del club (gazidis)

2)arriva Ragno: ha tutto da perdere e non ci sarà la minima pazienza dell'ambiente..poichè arriveranno ben presto i paragoni con le "medie punti" di Pioli e soprattutto all'inizio dubito che faremo gli stessipunti con il tedesco
La stessa società forse lo difenderà con meno convinzione perchè a quel punto la scelta del tedesco non sarà piu convinta al 100% ma con vari dubbi se "non era meglio continuare com'era visto che tutto stava andando bene?"

in conclusione serva da lezione:non ha alcun senso prendere accordi cosi definiti (a quanto dicono) 7 mesi prima che finisca una stagione...

c'è poi anche una altro aspetto: mettiamo che il club tenga pioli (e oggettivamente sarebbe comprensibile)...se con Ragnick ci sono già pre-accordi vincolanti questo giustamente farà causa o comunque solleverà la questione in maniera "seria"...quindi verrà fuori tutta la verità ossia che Boban aveva ragione, che il club aveva già accordi da tempo ecc ecc e verrà un caos a catena..

senza contare che ovviamente se abbiamo già accordi semi vincolanti e non li rispettiamo faremo la figura di una società totalmente dilettantistica...

in altre parole ho una certezza in tutto ciò: che Gazidis dalla prossima partita tiferà CONTRO come non ci fosse un domani...fidatevi ::D:
 
Registrato
13 Luglio 2016
Messaggi
2,968
Reaction score
51
e allora lo tengano...

praticamente il futuro comunque vada sarà parecchio controverso:

1)tengono Pioli: se farà appena un pò male ci sarà il rimpianto di non aver cambiato e soprattutto Pioli avrà una società che lo tiene non per convinzione ma quasi per "obbligo"..il che vuol dire che non lo proteggeranno ma al contrario aumenteranno le pressioni da parte del club (gazidis)

2)arriva Ragno: ha tutto da perdere e non ci sarà la minima pazienza dell'ambiente..poichè arriveranno ben presto i paragoni con le "medie punti" di Pioli e soprattutto all'inizio dubito che faremo gli stessipunti con il tedesco
La stessa società forse lo difenderà con meno convinzione perchè a quel punto la scelta del tedesco non sarà piu convinta al 100% ma con vari dubbi se "non era meglio continuare com'era visto che tutto stava andando bene?"

in conclusione serva da lezione:non ha alcun senso prendere accordi cosi definiti (a quanto dicono) 7 mesi prima che finisca una stagione...

c'è poi anche una altro aspetto: mettiamo che il club tenga pioli (e oggettivamente sarebbe comprensibile)...se con Ragnick ci sono già pre-accordi vincolanti questo giustamente farà causa o comunque solleverà la questione in maniera "seria"...quindi verrà fuori tutta la verità ossia che Boban aveva ragione, che il club aveva già accordi da tempo ecc ecc e verrà un caos a catena..

senza contare che ovviamente se abbiamo già accordi semi vincolanti e non li rispettiamo faremo la figura di una società totalmente dilettantistica...

in altre parole ho una certezza in tutto ciò: che Gazidis dalla prossima partita tiferà CONTRO come non ci fosse un domani...fidatevi ::D:

mah, forse la soluzione è via maldini dentro rangnick e trattenere Pioli
 

sipno

Bannato
Registrato
1 Agosto 2015
Messaggi
4,971
Reaction score
124
Ma per favore... Pioli out!

Non vedo l'ora di avere a Milano un vero allenatore non un mediocre che beneficia del periodo senza aver fatto veramente nulla.

Il vero Pioli era quello pre covid... Altrimenti vorrebbe dire che la vera lazio ed Inzaghi è questo? Ma non sono stufi di scrivere fesserie?


Ancora ho in mente le batoste prese con la sua gestione... altrochè vittorie fasulle come quelle attuali!
 
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
11,365
Reaction score
1,610
mah, forse la soluzione è via maldini dentro rangnick e trattenere Pioli

potrebbe essere una soluzione in effetti..ma dubito che Pioli alla sua età (e forte di questi risultati) accetterebbe di fare l'allenatore con il tutor

e sinceramente non potrei biasimarlo su questo
 
Registrato
23 Giugno 2017
Messaggi
2,412
Reaction score
618
L'ex rossonero Stefano Cuoghi a TMW sulla situazione del Milan:"Tanto di cappello alla squadra. Con Ibra dall'inizio avrebbe ora 6-7 punti in più. Adesso il Milan ha trovato la condizione fisica ottimale, oltre che quella mentale data dall'arrivo di Ibra. E' una squadra sicura, non si impaurisce nelle difficoltà e c'è anche qualità. Come si fa a dare l'addio a Pioli? Il calcio è questo, a volte le decisioni sono affrettate e sono convinto che si siano anche pentiti di doverlo mandare via. Quanto a Kessiè, nel gol di ieri si vede che è sereno e convinto e può tirar fuori le sue qualità. Ora per il Milan c'è la possibilità anche di agganciare la Roma che non è nelle migliori condizioni, mentre i rossoneri sono un gruppo forte a livello mentale".

Sono felice e soddisfatto delle buone prestazioni che abbiamo fornito in questo ultimo periodo, ringrazio Pioli per la sua professionalità, ma è giusto salutarsi al termine della competizione: sono altri i profili a cui dobbiamo puntare.
 

sipno

Bannato
Registrato
1 Agosto 2015
Messaggi
4,971
Reaction score
124
potrebbe essere una soluzione in effetti..ma dubito che Pioli alla sua età (e forte di questi risultati) accetterebbe di fare l'allenatore con il tutor

e sinceramente non potrei biasimarlo su questo

Pioli non è un maestro di calcio... Non è questione di tutor.
Non è nemmeno capace di trovare la posizione al Leao, figuriamoci se saprà gestire altri ragazzini.

Pioli deve allenare squadrette da metà classifica in giù.
 

Similar threads

Alto
head>