Condò:"Milan come nell'anno scudetto, ma l'Inter...".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,764
Reaction score
31,174
Paolo Condò da Repubblica sul Milan:"Il sorpasso del Milan sulla Juve è fotografato da cifre eloquenti. Pioli ha soltanto un punto in meno rispetto alla stagione dello scudetto: il suo problema è che due anni fa quota 60 gli garantiva una corsa di testa, mentre oggi c’è una squadra che vola ad altezza 75 (ma quel Milan era fuori dalle coppe, mentre questo ha regolato l’Empoli lasciando Leao al calduccio per Praga)".
 

Commodore06

Well-known member
Registrato
1 Ottobre 2023
Messaggi
1,774
Reaction score
1,758
Come diceva il fratello di Bill (per chi ha visto Kill Bill :asd: ) se devi paragonare l'acciaio di una spada di Hattori Hanzo lo devi fare con un'altra spada fatta da Hattori Hanzo.

Il campionato dell'anno del nostro scudetto è molto diverso da questo. Era più competitivo e sfido chiunque a negarlo.
Il Milan dell'ultimo scudetto, in questo campionato, avrebbe molti più punti del Milan attuale. Campionato che definirlo appena mediocre sarebbe un complimento.

Inoltre il Milan 21/22 non starebbe giocato da cani come quello di quest'anno, prendendo 2 gol a partita.
Se avrebbe vinto non lo so perché, obiettivamente, le melme vanno troppo forte questa stagione.
 

CS10

Junior Member
Registrato
8 Giugno 2021
Messaggi
783
Reaction score
672
Paolo Condò da Repubblica sul Milan:"Il sorpasso del Milan sulla Juve è fotografato da cifre eloquenti. Pioli ha soltanto un punto in meno rispetto alla stagione dello scudetto: il suo problema è che due anni fa quota 60 gli garantiva una corsa di testa, mentre oggi c’è una squadra che vola ad altezza 75 (ma quel Milan era fuori dalle coppe, mentre questo ha regolato l’Empoli lasciando Leao al calduccio per Praga)".
Ma Leao era squalificato 🤦🏻‍♂️
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
13,314
Reaction score
3,979
Paolo Condò da Repubblica sul Milan:"Il sorpasso del Milan sulla Juve è fotografato da cifre eloquenti. Pioli ha soltanto un punto in meno rispetto alla stagione dello scudetto: il suo problema è che due anni fa quota 60 gli garantiva una corsa di testa, mentre oggi c’è una squadra che vola ad altezza 75 (ma quel Milan era fuori dalle coppe, mentre questo ha regolato l’Empoli lasciando Leao al calduccio per Praga)".
Ma cosa dice sto qua?
Leao tenuto al calduccio? Leao era squalificato
Milan come l'anno dello scudetto? Ma se stiamo giocando così male che peggio non si può, le partite con Monza, Lazio, Slavia ed Empoli sono state terribili, un gioco sempre più involuto, poche idee, squadra lunga con tanti giocatori alti in fase di non possesso ma che non pressano (o pressano poco), gestione del vantaggio a dir poco deprimente, ok che i punti li facciamo ma siamo una delle squadre più brutte da vedere ed io vedo un netto peggioramento rispetto alla prima parte del campionato (al netto delle piolate).
E questo qua paragona questo Milan a quello dello scudetto? Bah, la difesa ad oltranza di Pioli da parte di sta gente è insopportabile.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,764
Reaction score
31,174
Paolo Condò da Repubblica sul Milan:"Il sorpasso del Milan sulla Juve è fotografato da cifre eloquenti. Pioli ha soltanto un punto in meno rispetto alla stagione dello scudetto: il suo problema è che due anni fa quota 60 gli garantiva una corsa di testa, mentre oggi c’è una squadra che vola ad altezza 75 (ma quel Milan era fuori dalle coppe, mentre questo ha regolato l’Empoli lasciando Leao al calduccio per Praga)".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,764
Reaction score
31,174
Paolo Condò da Repubblica sul Milan:"Il sorpasso del Milan sulla Juve è fotografato da cifre eloquenti. Pioli ha soltanto un punto in meno rispetto alla stagione dello scudetto: il suo problema è che due anni fa quota 60 gli garantiva una corsa di testa, mentre oggi c’è una squadra che vola ad altezza 75 (ma quel Milan era fuori dalle coppe, mentre questo ha regolato l’Empoli lasciando Leao al calduccio per Praga)".
.
 

bobbylukr

Well-known member
Registrato
22 Luglio 2022
Messaggi
3,357
Reaction score
2,657
Paolo Condò da Repubblica sul Milan:"Il sorpasso del Milan sulla Juve è fotografato da cifre eloquenti. Pioli ha soltanto un punto in meno rispetto alla stagione dello scudetto: il suo problema è che due anni fa quota 60 gli garantiva una corsa di testa, mentre oggi c’è una squadra che vola ad altezza 75 (ma quel Milan era fuori dalle coppe, mentre questo ha regolato l’Empoli lasciando Leao al calduccio per Praga)".

E niente fa già ridere così "Leao lasciato al calduccio per Praga" non Madrid, non Manchester, non Liverpool: Praga!
Spero sia un perc*lamento e non siano seri...
E cmq ieri abbiamo fatto pena e 1 gol sull'unica azione decente, ma il coach è il migliore della serie A negli ultimi 4 annihhhnh!!!
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
27,895
Reaction score
12,526
Come l'anno dello scudetto... peccato che allora vincemmo le ultime undici...

Ad oggi abbiamo una media di 80 punti, come l'anno in cui ci siamo qualificati alla Champions all'ultima giornata a Bergamo.
Meglio dell'anno scorso ma lontani dall'anno dello scudetto.
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
16,891
Reaction score
9,097
Paolo Condò da Repubblica sul Milan:"Il sorpasso del Milan sulla Juve è fotografato da cifre eloquenti. Pioli ha soltanto un punto in meno rispetto alla stagione dello scudetto: il suo problema è che due anni fa quota 60 gli garantiva una corsa di testa, mentre oggi c’è una squadra che vola ad altezza 75 (ma quel Milan era fuori dalle coppe, mentre questo ha regolato l’Empoli lasciando Leao al calduccio per Praga)".

la differenza è che il Milan non si è più evoluto da quel giorno. Anzi, sotto l'aspetto del gioco siamo peggiorati in quasi tutte le metriche. Quel Milan aveva una identità precisa, giocava strettissimo e recuperava una marea di palloni nella metà campo avversaria. Era il tratto distintivo. Oggi invece a domanda come gioca il Milan cosa rispondereste? io vedo 11 giocatori che corrono avanti e indietro senza sapere cosa fare.
 
Registrato
10 Marzo 2021
Messaggi
15,371
Reaction score
15,911
la differenza è che il Milan non si è più evoluto da quel giorno. Anzi, sotto l'aspetto del gioco siamo peggiorati in quasi tutte le metriche. Quel Milan aveva una identità precisa, giocava strettissimo e recuperava una marea di palloni nella metà campo avversaria. Era il tratto distintivo. Oggi invece a domanda come gioca il Milan cosa rispondereste? io vedo 11 giocatori che corrono avanti e indietro senza sapere cosa fare.

Quel Milan era anche bello unito e coeso come gruppo, come lo è ora l'Inter.
Invece nel Milan di oggi pare che ognuno giochi per sé. Il gruppo? Dettagli da niente..
Nell'anno dello scudetto se un giocatore sbagliava, veniva subito coperto dal suo compagno. Oggi invece si mandano a fancùlo (vedi Gabbia-Leao qualche settimana fa)
 
Alto
head>