Cardinale resta negli USA, call con Maldini. Ancora non c'è offerta formale.

Super_Lollo

Senior Member
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
39,611
Reaction score
2,773
Posso dire ufficcialmente che tutto i sogni pirandelici fatti dopo lo scudetto per tornare grandi ormai sono andati. ogni sorta di aspettattiva e andata a farsi benedire. Onestamente non mi aspetto piu niente quel che sara' sara'.
Perche ? cos'è cambiato rispetto a 3 settimane fa ?
 
Registrato
15 Luglio 2015
Messaggi
3,368
Reaction score
955
Come riporta Sport Mediaset, Gerry Cardinale sembra intenzionato a confermare la struttura costruita da Elliott, come ha più volte ribadito.
Come già riportato si parla di un contratto biennale con l'opzione per il terzo, Maldini e Massara chiedono più garanzie sul progetto, ma al momento non è stata formalizzata alcuna offerta al duo dell'area tecnia.
Cardinale è ancora negli USA, non scenderà in Italia. La rassicurazione dovrebbe arrivare in una call nei prossimi giorni, al momento il patron di RedBird è impegnato in fund raising, la ricerca di capitali per completare l'operazione d'acquisto dei rossoneri.

Per favore, appello dello staff.
Non rispondete ai soliti post che inquinano la discussione. Ci pensiamo noi.
Cercate di collaborare, grazie.

Non si commentano le fonti.

Se non sapete dire altro che le news sono inventate e fuori dalla realtà, senza prove o conoscenze, oltretutto le stesse fonti che fino a ieri erano le uniche acclamate come vere solo perché piacevano, NON COMMENTATE.
Il vostro commento NON E' OBBLIGATORIO.
E' il regolamento di questo forum da circa un secolo, ma i soliti si ostinano a non capire.


--------

Notizie precedenti

CorSera: la trattativa per i rinnovi contrattuali del d.t. Maldini e del d.s. Massara entrerà nel vivo fra oggi e domani, l’obiettiv comune è arrivare alle firme prima del weekend, anche perché si è già andati fin troppo lunghi. C’è ancora da trovare un’intesa definitiva con RedBird e Cardinale su competenze e margini operativi: la questione è tutta lì. Si lavora a un contratto triennale. Il tempo stringe, perché alcuni obiettivi di mercato rischiano di sfumare: primo fra tutti Renato Sanches, nel mirino da mesi, ma sul quale è piombato il Psg, che
potrebbe offrire fino a 30 milioni al Lille, ben più dei 18 messi sul tavolo dal Milan. L’altro dossier impellente riguarda De Ketelaere,
l’esterno destro che a Pioli farebbe comodissimo per compiere il salto di qualità anche in Champions. Costa 40 milioni, serve convincere il Bruges, che nicchia.

Tuttosport: Elliott e Gazidis (cue si è preso giustamente i meriti della gestione, ma ha commesso degli errori aggiustati da Maldini come il no a Ibra e Rangnick) si sono tirati fuori riguardo il rinnovo di Maldini. Se ne occuperà direttamente Cardinale., che però se ne sta negli Usa e questa appare già una prima anomalia. Il fatto che il fondo si sia smarcato dal rinnovo di Maldini, lasciando totalmente nelle mani di Cardinale la gestione, è un punto di partenza. Ma poi quell’accordo e quel contratto dovrà comunque essere vidimato dall’amministratore delegato. Una situazione in parte kafkiana e in parte poco chiara, che spiega perfettamente come mai siano passati i giorni e anche le settimane, senza che si venisse a capo della matassa. Salvo cataclismi al momento inimmaginabii, quella che si apre sarà la settimana della firma. Non è nemmeno immaginabile una rottura a tutto tonda, anche se sappiamo benissimo che Maldini non è tipo da compromessi, mentre la vicenda in stand by del cambio di proprietà potrebbe anche obbligarlo ad accettarne qualcuno, seppure solo a titolo temporaneo. L’importante è che non si siano persi treni importanti, sul mercato, come forse il dopo assalto del Psg a Botman e a Renato Sanches, potrebbe invece far temere. Un motivo in più per non tergiversare oltre e fare in modo che Cardinale e Maldini trovino finalmente l’accordo. Con Elliott alla finestra

Repubblica: a giorni Maldini e Massara firmeranno un biennale.
Questi nel portfolio hanno decine di aziende, dal food all'energia, al broadcasting, stanno semplicemente pensando ad altro in questo momento, siamo in standby, è quello che capita quando il tuo proprietario è un investment group. Quando avranno finito con metanodotti, linee aeree e macchine industriali faranno un bel briefing sulla nostra situazione e Gerry sarà presente dalle 10 alle 10.25 AM secondo l'agenda organizzata dalla sua segretaria.
Con Elliot era uguale, eh, a scanso di equivoci.
 

andre85

Junior Member
Registrato
29 Agosto 2017
Messaggi
306
Reaction score
100
Perche ? cos'è cambiato rispetto a 3 settimane fa ?
Parlando semplicemnte per me. be dopo lo scudetto mi aspettavo un cambio di marcia a livello di mercato, di ambizioni e onestamente ci credevo pure che avremmo fatto un bel mercato, non a livello psg o altri ma un 80 ML piu soldi delle cessioni la credevo fattibile. Ma commentando le notizia che arrivano da piu parti, ormai mi aspetto 0. come detto quel che sara' sara'. smetto di pensare agli acquisti, a sto casino di maldini, che a me sembra tutto fuorche normale. e vedremo il prossimo anno come andra'. Pero come vedi il mio entusiasmo e' andato a farsi benedire. Non credo che faremo grandi cose sul mercato, non so se maldini rimanga e se rimane con quale voglia. A me sembra una gestione assurda del post scudetto.
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
17,632
Reaction score
4,337
Parlando semplicemnte per me. be dopo lo scudetto mi aspettavo un cambio di marcia a livello di mercato, di ambizioni e onestamente ci credevo pure che avremmo fatto un bel mercato, non a livello psg o altri ma un 80 ML piu soldi delle cessioni la credevo fattibile. Ma commentando le notizia che arrivano da piu parti, ormai mi aspetto 0. come detto quel che sara' sara'. smetto di pensare agli acquisti, a sto casino di maldini, che a me sembra tutto fuorche normale. e vedremo il prossimo anno come andra'. Pero come vedi il mio entusiasmo e' andato a farsi benedire. Non credo che faremo grandi cose sul mercato, non so se maldini rimanga e se rimane con quale voglia. A me sembra una gestione assurda del post scudetto.
Più che altro se c'era un modo per rovinare l'entusiasmo per lo scudetto, lo hanno trovato. Cioè ce ne voleva parecchio, eppure davvero ci sono riusciti. Bastava come hai detto te fare l'essenziale: rinnovo di Maldini e budget da 80 mln più le cessioni, si arrivava a un centinaio di milioni o forse pure di più. Invece no, bisogna complicarsi la vita.
 

danjr

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
8,979
Reaction score
1,775
Questi nel portfolio hanno decine di aziende, dal food all'energia, al broadcasting, stanno semplicemente pensando ad altro in questo momento, siamo in standby, è quello che capita quando il tuo proprietario è un investment group. Quando avranno finito con metanodotti, linee aeree e macchine industriali faranno un bel briefing sulla nostra situazione e Gerry sarà presente dalle 10 alle 10.25 AM secondo l'agenda organizzata dalla sua segretaria.
Con Elliot era uguale, eh, a scanso di equivoci.
Però per il giro in pullman sono stati disponibili per 2 giorni di fila eh
 
Alto
head>