Cardinale: "Milan gigante addormentato. Acquisto lungimirante."

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
31,827
Reaction score
8,157
Cardinale interviene alla Leaders Week a Londra e parla di Milan:

"Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre 200 club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante.
Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato. Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, LaLiga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A"

"Penso che siamo stati chiari con Fenway Sports Group, stiamo continuando a guardare come ad una piattaforma per l'aggregazione di squadre blue chip. Abbiamo il baseball, il calcio europeo, l'hockey, la produzione di contenuti. Dovresti aspettarti che stiamo andando a prendere un duro colpo in NBA, vedremo se potremo mai arrivare lì con la NFL se le regole si evolvono. Ma per la maggior parte abbiamo investito un sacco di soldi per lavorare in varie parti della catena del valore nello sport e nei media sportivi. Non credo che si possa comprare abbastanza bene da stare seduti lì, parcheggiare i soldi e presumere che tutto andrà in alto. Penso che si debba rimboccare le maniche, integrare il personale operativo, investire in personale in collaborazione con il titolare dei diritti, e possedere di più. Quindi quello su cui mi concentrerò nel prossimo periodo di tempo sarà possedere di più".
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,918
Reaction score
12,114
Cardinale interviene alla Leaders Week a Londra e parla di Milan:

"Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre 200 club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante.
Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato.
Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, LaLiga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A"
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,918
Reaction score
12,114
Cardinale interviene alla Leaders Week a Londra e parla di Milan:

"Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre 200 club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante.
Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato.
Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, LaLiga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A"
.
 

TheKombo

Well-known member
Registrato
29 Giugno 2022
Messaggi
986
Reaction score
640
Cardinale interviene alla Leaders Week a Londra e parla di Milan:

"Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre 200 club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante.
Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato.
Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, LaLiga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e miuna traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A"
Tutto giusto. Si passa sempre dalla stessa cosa, crescere introiti e conseguenzialmente valore.
È una strada ancora lunga per arrivare al livello che speriamo, ma anche se solo semanticamente per il momento, si nota la differenza con i Singer.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,918
Reaction score
12,114
Cardinale interviene alla Leaders Week a Londra e parla di Milan:

"Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre 200 club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante.
Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato. Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, LaLiga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A"

"Penso che siamo stati chiari con Fenway Sports Group, stiamo continuando a guardare come ad una piattaforma per l'aggregazione di squadre blue chip. Abbiamo il baseball, il calcio europeo, l'hockey, la produzione di contenuti. Dovresti aspettarti che stiamo andando a prendere un duro colpo in NBA, vedremo se potremo mai arrivare lì con la NFL se le regole si evolvono. Ma per la maggior parte abbiamo investito un sacco di soldi per lavorare in varie parti della catena del valore nello sport e nei media sportivi. Non credo che si possa comprare abbastanza bene da stare seduti lì, parcheggiare i soldi e presumere che tutto andrà in alto. Penso che si debba rimboccare le maniche, integrare il personale operativo, investire in personale in collaborazione con il titolare dei diritti, e possedere di più. Quindi quello su cui mi concentrerò nel prossimo periodo di tempo sarà possedere di più".
.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
15,195
Reaction score
6,154
Cardinale interviene alla Leaders Week a Londra e parla di Milan:

"Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre 200 club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante.
Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato. Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, LaLiga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A"

"Penso che siamo stati chiari con Fenway Sports Group, stiamo continuando a guardare come ad una piattaforma per l'aggregazione di squadre blue chip. Abbiamo il baseball, il calcio europeo, l'hockey, la produzione di contenuti. Dovresti aspettarti che stiamo andando a prendere un duro colpo in NBA, vedremo se potremo mai arrivare lì con la NFL se le regole si evolvono. Ma per la maggior parte abbiamo investito un sacco di soldi per lavorare in varie parti della catena del valore nello sport e nei media sportivi. Non credo che si possa comprare abbastanza bene da stare seduti lì, parcheggiare i soldi e presumere che tutto andrà in alto. Penso che si debba rimboccare le maniche, integrare il personale operativo, investire in personale in collaborazione con il titolare dei diritti, e possedere di più. Quindi quello su cui mi concentrerò nel prossimo periodo di tempo sarà possedere di più".
si vede che non ha ancora incontrato gente tipo Agnelli, Gravina e politica nostrana
 
Registrato
30 Agosto 2017
Messaggi
12,105
Reaction score
6,461
Un gigante addormentato che per risvegliarsi necessita di gente che non abbia la cartella clinica attaccata sulla schiena o il talloncino "prestito gratuito" attaccato all'orecchio.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,918
Reaction score
12,114
Cardinale interviene alla Leaders Week a Londra e parla di Milan:

"Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre 200 club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante.
Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato. Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, LaLiga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A"

"Penso che siamo stati chiari con Fenway Sports Group, stiamo continuando a guardare come ad una piattaforma per l'aggregazione di squadre blue chip. Abbiamo il baseball, il calcio europeo, l'hockey, la produzione di contenuti. Dovresti aspettarti che stiamo andando a prendere un duro colpo in NBA, vedremo se potremo mai arrivare lì con la NFL se le regole si evolvono. Ma per la maggior parte abbiamo investito un sacco di soldi per lavorare in varie parti della catena del valore nello sport e nei media sportivi. Non credo che si possa comprare abbastanza bene da stare seduti lì, parcheggiare i soldi e presumere che tutto andrà in alto. Penso che si debba rimboccare le maniche, integrare il personale operativo, investire in personale in collaborazione con il titolare dei diritti, e possedere di più. Quindi quello su cui mi concentrerò nel prossimo periodo di tempo sarà possedere di più".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,918
Reaction score
12,114
Cardinale interviene alla Leaders Week a Londra e parla di Milan:

"Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre 200 club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante.
Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato. Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, LaLiga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A"

"Penso che siamo stati chiari con Fenway Sports Group, stiamo continuando a guardare come ad una piattaforma per l'aggregazione di squadre blue chip. Abbiamo il baseball, il calcio europeo, l'hockey, la produzione di contenuti. Dovresti aspettarti che stiamo andando a prendere un duro colpo in NBA, vedremo se potremo mai arrivare lì con la NFL se le regole si evolvono. Ma per la maggior parte abbiamo investito un sacco di soldi per lavorare in varie parti della catena del valore nello sport e nei media sportivi. Non credo che si possa comprare abbastanza bene da stare seduti lì, parcheggiare i soldi e presumere che tutto andrà in alto. Penso che si debba rimboccare le maniche, integrare il personale operativo, investire in personale in collaborazione con il titolare dei diritti, e possedere di più. Quindi quello su cui mi concentrerò nel prossimo periodo di tempo sarà possedere di più".
.
 

Similar threads

Alto
head>