Capello:"Milan, con 2-3 innesti te la giochi in CL".

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
29,066
Reaction score
5,268
Fabio Capello a Sky sul Milan:"Il Milan adesso non può nascondersi neanche per la Champions visti i risultati: la difesa ha subito poche reti, un attacco che ultimamente è tornato a segnare molto e la maturazione di molti giocatori. Con due e tre innesti giusti il Milan potrà essere competitivo in Europa".

Mi sembra ancora una dimensione proibitiva pur con un paio di innesti, anche se quest'anno potevamo arrivare agli ottavi senza le porcherie arbitrali.
Ma dopo sarebbe stato massacro, ho visto delle partite quest'anno a cui non potevamo avvicinarci nemmeno per scherzo.

L'anno prossimo pensiamo a superare il girone e giocarci dignitosamente gli ottavi, poi si vedrà!
 
Registrato
7 Gennaio 2021
Messaggi
4,094
Reaction score
1,214
Servono due semi-big a meta campo/trequarti (renato sanches + x) un attaccante destro da oltre 10 goal e 10 assist con gli "strappi" alla Leao, oltre a Botman Origi e Adli che sembrano fatti.

Se azzecchi i 3 sopra (Renato senza problemi fisici, un centrocampista top e un leao della fascia destra), e parlo di azzeccarli al livello di leao, magnain, tonali, tomori, saremo un grattacapo per tanti. Non è piacevole per nessuno venire a san siro contro una squadra un minimo competitiva, con l'ambiente infuocato degli scontri diretti della champions.
 

Rickrossonero

Active member
Registrato
29 Gennaio 2022
Messaggi
290
Reaction score
124
Ragazzi lo dico da ieri... il prossimo anno giocheremo per vincerla la Champions...
Non sarà facile e bisogna vedere il mercato, ma l'obiettivo sarà quello.
Non esageriamo, già arrivare ai quarti sarebbe tanta roba e con botman,sanches,origi e un esterno destro forte non è impossibile pensarlo.Però giocare per vincerla mi pare follia attualmente.
 
Registrato
18 Settembre 2017
Messaggi
10,519
Reaction score
2,415
Si ricordo le nostre conversazioni a proposito. Eravamo d'accordo sulle cause, non sui rimedi :)
Per me la ripartenza dal basso ad oggi é sacra, gli interpreti mancavano. A noi serve creare spazi e far avanzare i terzini, abbassare il trequartista di qualità e saltare la prima punta. Ricordiamoci che eravamo in piena emergenza al ritorno contro il Porto, sono venuti affamati e sono una squadra orgogliosa e con esperienza. Oltre ad avere ottimi giocatori, ricordo che molti qui dentro si fasciavano la testa al nome di Luis Diaz in orbita Milan, ora fa il titolare al Liverpool al posto di Mané :D

Sempre difficile giocare con quell'anticalcio di Conceicao (scuola Inter eh).

Il Liverpool ci ha massacrato all'andata, o ricordo male? Siamo rimasti schiacciati tranne gli ultimi 5 minuti del primo tempo e i primi 5 del secondo. Sul finale più equilibrata, ma abbiamo faticato. Insomma, dopo 40 minuti se eravamo sotto di 3-0 non avrei avuto niente da ridire. E comunque é stata ancora più deludente la partita di ritorno contro il Liverpool, con 8 giocatori dell'academy e con il Milan che si é fatto sbranare atleticamente, sul piano del gioco e anche su quello delle motivazioni contro una squadra già qualificata da due giornate.

Girone di ferro per carità, probabilmente nel complesso meritavamo al posto dell'Atletico visto le due partite (ancora mi mangio le mani per quella traversa di Leao in rovesciata), ma di strada da fare c'é ne eccome ragazzi.

Le cose positive sono:

- Prima esperienza per molti ragazzi, che ne usciranno solidificati. Bennaccer avrà certamente imparato il metro arbitrale in Europa.

- Siamo giovanissimi, possiamo solo migliorarci in tutto. Partiamo con la consapevolezza di essere dei campioni.

- Questa squadra ha iniziato incompleta, o comunque con delle defezioni nell'organico che sicuramente cercheremo di rimediare quest'anno.

- Ora poi siamo in prima fascia :D

Pero' quando ho visto le partite di Champions tirate come City-Real o PSG-Real o Chelsea-Real (povero Carletto, a proposito di culo eh) o le partite di Premier vedo una velocità che noi ci sogniamo. Vedo spesso anche delle giocate tecniche che in italia sono anni che non vediamo (il passaggio di Modric in esterno da che mondo viene fuori?). Di strada da fare c'é ne eccome, in Champions ancora non mi ci vedo tra le prime 8 se non con un sorteggio favorevole. Magari avendo avuto il sorteggio del Liverpool saremmo potuti andare anche noi in finale :D
Ma quanto ci hai messo per scrivere sto romanzo? :)

Premesso che se tu fai 100 volte la ripartenza dal basso e 100 volte non superi il centrocampo c'è qualcosa di concetto che non sta funzionando. Quindi sarà anche Sacro ma........

Per tutto il resto si può essere d'accordo anche se contro il Liverpool siamo stati troppo rimessivi, poco incline a fare male e soprattutto ci siamo abbassati troppo.

C'è un doppio errore in una difesa passiva così bassa: 1 rischi in qualsiasi momento di prendere gol anche su palla sporca.
2 devi attaccare 70m di campo e questo è impossibile.

Quindi alzi la difesa, ma poi abbiamo linghippo grosso, fai marcare Salah da Romagnoli a centrocampo? Ecco a volte come i limiti di un solo giocatore sono una tragedia per tutta la squadra.

Probabilmente la partita l'avremmo persa lo stesso ma con Kalulu la difesa la potevi alzare, a volte un accorgimento tattico di cambia una partita.

Per il resto dici cos'è condivisibili.

Un consiglio non leggere troppi fumetti di James Bond Guardiola non è il guro che pensi e molti pensano:)

Saluti da parte di De Ligt.
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
16,227
Reaction score
3,170
Abbiamo bisogno di 3 o 4 titolari, indiscutibile, perché siamo proprio monchi.
Serve gente di livello.

Però, non so se è chiaro cosa sto per dire: preso atto che servono giocatori da MILAN nei ruoli attualmente scoperti, mi focalizzo più sull'importanza del livello che raggiungeranno nei prossimi anni i vari Tomori, Kalulu, Tonali, Bennacer, Theo e sopratutto LEAO.

Se diventano campioni VERI, la squadra è già li e chi arriva serve a consolidare.

Se i sopracitati non diventano campioni VERI, non saranno i nuovi acquisti a farci tornare dove sogniamo.
Esattamente. Gente come Leao e Tonali secondo me è ancora lontana dal livello top. Leao può diventare macchina da 30 gol e 15/20 assist a stagione se resta bene sul pezzo tutto l'anno.
Per quanto riguarda acquisti, le lacune le conosciamo: ala destra, trequartista, centravanti.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
20,805
Reaction score
3,979
Non esageriamo, già arrivare ai quarti sarebbe tanta roba e con botman,sanches,origi e un esterno destro forte non è impossibile pensarlo.Però giocare per vincerla mi pare follia attualmente.
Ci sarà modo di riparlarne. Per tanti eravamo da settimo posto questa stagione, quindi non mi spaventa
 
Registrato
28 Maggio 2017
Messaggi
2,373
Reaction score
255
Per l'europa serve innesto di piedi buoni, per poter giocare a ritmo sostenuto, senza sbagliare i passaggi e perdere tempi di gioco.
Col Liverpool abbiamo fatto bella figura, ma abbiam fatto tantissmi errori tecnici (non solo col liverpool), col Porto male male, sia andata che ritorno. L'atletico non fa testo perché non giocava nemmeno a pallone.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
23,087
Reaction score
3,490
Ci sarà modo di riparlarne. Per tanti eravamo da settimo posto questa stagione, quindi non mi spaventa
Io ero abbastanza pessimista.

Però guardiamoci in faccia e diciamocelo chiaro: l' esplosione di Leao, era assolutamente imprevedibile con certezza.
Ma nemmeno nei sogni più bagnati.

E senza questa esplosione, saremmo arrivati davvero quarti o quinti.

Alla fine chi vince HA SEMPRE RAGIONE , ma ci è andata davvero di lusso.

Non era una cosa pianificata.
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
16,227
Reaction score
3,170
Io ero abbastanza pessimista.

Però guardiamoci in faccia e diciamocelo chiaro: l' esplosione di Leao, era assolutamente imprevedibile con certezza.
Ma nemmeno nei sogni più bagnati.

E senza questa esplosione, saremmo arrivati davvero quarti o quinti.

Alla fine chi vince HA SEMPRE RAGIONE , ma ci è andata davvero di lusso.

Non era una cosa pianificata.
Infatti la difficoltà nel fare un pronostico per la stagione 2021/2022 del Milan era proprio dovuta al fatto che i risultati del Milan fossero legati all'esplosione eventuale di alcuni giocatori, come Leao e Tonali. La stagione scorsa di Tonali era stata pessima per esempio.
Per fortuna Leao è esploso e Tonali ha dimostrato il suo valore. Ma nulla era pianificato, la stessa possibilità di vincere lo scudetto all'inizio della stagione era un augurio più che un concreto obiettivo.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
20,805
Reaction score
3,979
Io ero abbastanza pessimista.

Però guardiamoci in faccia e diciamocelo chiaro: l' esplosione di Leao, era assolutamente imprevedibile con certezza.
Ma nemmeno nei sogni più bagnati.

E senza questa esplosione, saremmo arrivati davvero quarti o quinti.

Alla fine chi vince HA SEMPRE RAGIONE , ma ci è andata davvero di lusso.

Non era una cosa pianificata.
Non dirlo a me. Io dico che Leao vincerà il pallone d'oro da anni. Era appena arrivato Pioli quando ho iniziato a scriverlo qui dentro, suscitando anche legittimamente l'ironia generale.

Anzi, sono sempre stato sbalordito dalle critiche nei suoi confronti. I dubbi potevano esserci sul piano caratteriale (ci sono per tutti), che si potesse sedere, perchè il talento come il suo è roba che nasce una volta nella storia... poi quando ad agosto l'ho visto tornare tonico, con 10 kg di muscoli in piu, figuriamoci se ho dubitato.

Per me l'esplosione di Leao è una cosa naturalissima, super super prevedibile. Il rischio in casi simili sono sempre soldi e gnocca.

Di lusso non ci è andato un bel niente. Chi lavora bene ha sempre ragione, questa è la verità. E chi lo fa al Milan alla fine vince sempre. Le cose per me stanno cosi.

Quello che vedo proprio l'INTERA ITALIA CALCISTICA inclusi tanti tifosi del Milan fanno proprio fatica a digerire della nostra vittoria è che sia frutto della competenza, dell'organizzazione, del duro lavoro, delle capacità, del miglioramento individuale, della classe e dell'umilta, in un paese dove si cerca sempre la scorciatoia facile per ottenere qualunque cosa. Per questo il mondo del calcio italiano ci odia e ci teme, noi abbiamo contraddetto tutti i luoghi comuni e ora tanti cercano di saltare sul carro per giustificare le proprie previsioni totalmente cannate. Come dicono altri utenti, noi siamo il Lanciano che vince lo scudetto :D

Tornando in topic, è ancora presto per parlare della prossima stagione. Non è per me un fatto di essere ottimista o meno, io sono abbastanza sicuro che nel nostro percorso di crescita adesso i ragazzi e soprattutto Maldini metteranno come obiettivo vincere la Champions. Certo è difficile, ma noi siamo Sparta e le cose difficili di sicuro non ci spaventano ;)
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Similar threads

Alto
head>