Bufera Lazio: rottura Sarri Lotito.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,999
Reaction score
27,289
Tuttosport: rivela la grande tensione tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito, i due leader della Lazio. Sebbene sia prematuro affermare che il loro rapporto sia definitivamente compromesso, il direttore sportivo Fabiani cerca di mediare e placare le tensioni crescenti. Nonostante le difficoltà, la Lazio ha ancora la possibilità di raggiungere gli ottavi di finale di Champions League e la semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. Tuttavia, la situazione è delicata, con Sarri e Lotito che si evitano e si scambiano dichiarazioni pubbliche nette. La sconfitta a Firenze ha acuito il malcontento, dovuto a divergenze di opinioni sul mercato estivo. Entrambi sembrano orientati verso l'addio a giugno, poiché ci sono problemi tecnici legati ai limiti della rosa e a frequenti amnesie. Sarri ha pubblicamente attribuito le colpe a ogni componente della squadra, mentre Lotito ha rivendicato i 100 milioni di euro spesi per rafforzare la squadra. Secondo il presidente, la squadra è più competitiva rispetto alla scorsa stagione, ma i risultati attuali sono inaccettabili. La situazione è aggravata dall'instabilità mentale della squadra e dalla scarsa visibilità di alcuni nuovi acquisti. Sarri aveva richiesto giocatori pronti per il campionato italiano, ma la Lazio ha brillato solo in Champions League, mentre in campionato è apparsa pigra e monotona. Lotito e Sarri dovranno confrontarsi, poiché le prossime partite contro Milan e Bayern Monaco potrebbero peggiorare ulteriormente la situazione. Nel frattempo, la tensione persiste e rischia di compromettere le prospettive della stagione, che a Roma sembra già conclusa a marzo.


lotito-sarri.png
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
23,577
Reaction score
14,635
Tuttosport: rivela la grande tensione tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito, i due leader della Lazio. Sebbene sia prematuro affermare che il loro rapporto sia definitivamente compromesso, il direttore sportivo Fabiani cerca di mediare e placare le tensioni crescenti. Nonostante le difficoltà, la Lazio ha ancora la possibilità di raggiungere gli ottavi di finale di Champions League e la semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. Tuttavia, la situazione è delicata, con Sarri e Lotito che si evitano e si scambiano dichiarazioni pubbliche nette. La sconfitta a Firenze ha acuito il malcontento, dovuto a divergenze di opinioni sul mercato estivo. Entrambi sembrano orientati verso l'addio a giugno, poiché ci sono problemi tecnici legati ai limiti della rosa e a frequenti amnesie. Sarri ha pubblicamente attribuito le colpe a ogni componente della squadra, mentre Lotito ha rivendicato i 100 milioni di euro spesi per rafforzare la squadra. Secondo il presidente, la squadra è più competitiva rispetto alla scorsa stagione, ma i risultati attuali sono inaccettabili. La situazione è aggravata dall'instabilità mentale della squadra e dalla scarsa visibilità di alcuni nuovi acquisti. Sarri aveva richiesto giocatori pronti per il campionato italiano, ma la Lazio ha brillato solo in Champions League, mentre in campionato è apparsa pigra e monotona. Lotito e Sarri dovranno confrontarsi, poiché le prossime partite contro Milan e Bayern Monaco potrebbero peggiorare ulteriormente la situazione. Nel frattempo, la tensione persiste e rischia di compromettere le prospettive della stagione, che a Roma sembra già conclusa a marzo.


lotito-sarri.png
A giugno non voglio sentire "akkipprendi", il ventaglio è ampio
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,999
Reaction score
27,289
Tuttosport: rivela la grande tensione tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito, i due leader della Lazio. Sebbene sia prematuro affermare che il loro rapporto sia definitivamente compromesso, il direttore sportivo Fabiani cerca di mediare e placare le tensioni crescenti. Nonostante le difficoltà, la Lazio ha ancora la possibilità di raggiungere gli ottavi di finale di Champions League e la semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. Tuttavia, la situazione è delicata, con Sarri e Lotito che si evitano e si scambiano dichiarazioni pubbliche nette. La sconfitta a Firenze ha acuito il malcontento, dovuto a divergenze di opinioni sul mercato estivo. Entrambi sembrano orientati verso l'addio a giugno, poiché ci sono problemi tecnici legati ai limiti della rosa e a frequenti amnesie. Sarri ha pubblicamente attribuito le colpe a ogni componente della squadra, mentre Lotito ha rivendicato i 100 milioni di euro spesi per rafforzare la squadra. Secondo il presidente, la squadra è più competitiva rispetto alla scorsa stagione, ma i risultati attuali sono inaccettabili. La situazione è aggravata dall'instabilità mentale della squadra e dalla scarsa visibilità di alcuni nuovi acquisti. Sarri aveva richiesto giocatori pronti per il campionato italiano, ma la Lazio ha brillato solo in Champions League, mentre in campionato è apparsa pigra e monotona. Lotito e Sarri dovranno confrontarsi, poiché le prossime partite contro Milan e Bayern Monaco potrebbero peggiorare ulteriormente la situazione. Nel frattempo, la tensione persiste e rischia di compromettere le prospettive della stagione, che a Roma sembra già conclusa a marzo.
.
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
59,990
Reaction score
25,698
Tuttosport: rivela la grande tensione tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito, i due leader della Lazio. Sebbene sia prematuro affermare che il loro rapporto sia definitivamente compromesso, il direttore sportivo Fabiani cerca di mediare e placare le tensioni crescenti. Nonostante le difficoltà, la Lazio ha ancora la possibilità di raggiungere gli ottavi di finale di Champions League e la semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. Tuttavia, la situazione è delicata, con Sarri e Lotito che si evitano e si scambiano dichiarazioni pubbliche nette. La sconfitta a Firenze ha acuito il malcontento, dovuto a divergenze di opinioni sul mercato estivo. Entrambi sembrano orientati verso l'addio a giugno, poiché ci sono problemi tecnici legati ai limiti della rosa e a frequenti amnesie. Sarri ha pubblicamente attribuito le colpe a ogni componente della squadra, mentre Lotito ha rivendicato i 100 milioni di euro spesi per rafforzare la squadra. Secondo il presidente, la squadra è più competitiva rispetto alla scorsa stagione, ma i risultati attuali sono inaccettabili. La situazione è aggravata dall'instabilità mentale della squadra e dalla scarsa visibilità di alcuni nuovi acquisti. Sarri aveva richiesto giocatori pronti per il campionato italiano, ma la Lazio ha brillato solo in Champions League, mentre in campionato è apparsa pigra e monotona. Lotito e Sarri dovranno confrontarsi, poiché le prossime partite contro Milan e Bayern Monaco potrebbero peggiorare ulteriormente la situazione. Nel frattempo, la tensione persiste e rischia di compromettere le prospettive della stagione, che a Roma sembra già conclusa a marzo.


lotito-sarri.png
Quali sarebbero i 100 mln investiti da lotito sul mercato?
Qualcuno mi illumini...
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,746
Reaction score
10,586
Il Messaggero riporta una telefonata a Lotito:

"Non so niente, che hanno scritto i giornali?
Sono giorni che non seguo la squadra.

Io mica faccio il disoccupato!
C’ho un sacco di cose da fare non mi telefonate per questo.
Lazio?
Non si tratta di non provare amore, è il tempo che manca.

Il tempo è cinico, solo l’amore è eterno e io sono per i legami indissolubili. Il matrimonio per me è indissolubile.
Con la Lazio è assolutamente un matrimonio indissolubile.
Con Sarri?

Non lo so, mica l’ho sentito“.
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
1,734
Reaction score
1,559
Quali sarebbero i 100 mln investiti da lotito sul mercato?
Qualcuno mi illumini...

100 magari no, ma se conti i bonus e i riscatti obbligatori ad 80 ci arrivi. Togli pure le cessioni e resta comunque un rosso di una trentina di milioni. Che per Lotito, che di lavoro fa il presidente della Lazio e altre entrate al di fuori del calcio non ha, pochi non sono.
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
59,990
Reaction score
25,698
100 magari no, ma se conti i bonus e i riscatti obbligatori ad 80 ci arrivi. Togli pure le cessioni e resta comunque un rosso di una trentina di milioni. Che per Lotito, che di lavoro fa il presidente della Lazio e altre entrate al di fuori del calcio non ha, pochi non sono.
Ma ha venduto sms, seriamente ha fatto un rosso?
Conoscendo lotirchio dubito fortemente....
 
Registrato
2 Maggio 2015
Messaggi
6,611
Reaction score
1,606
Tuttosport: rivela la grande tensione tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito, i due leader della Lazio. Sebbene sia prematuro affermare che il loro rapporto sia definitivamente compromesso, il direttore sportivo Fabiani cerca di mediare e placare le tensioni crescenti. Nonostante le difficoltà, la Lazio ha ancora la possibilità di raggiungere gli ottavi di finale di Champions League e la semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. Tuttavia, la situazione è delicata, con Sarri e Lotito che si evitano e si scambiano dichiarazioni pubbliche nette. La sconfitta a Firenze ha acuito il malcontento, dovuto a divergenze di opinioni sul mercato estivo. Entrambi sembrano orientati verso l'addio a giugno, poiché ci sono problemi tecnici legati ai limiti della rosa e a frequenti amnesie. Sarri ha pubblicamente attribuito le colpe a ogni componente della squadra, mentre Lotito ha rivendicato i 100 milioni di euro spesi per rafforzare la squadra. Secondo il presidente, la squadra è più competitiva rispetto alla scorsa stagione, ma i risultati attuali sono inaccettabili. La situazione è aggravata dall'instabilità mentale della squadra e dalla scarsa visibilità di alcuni nuovi acquisti. Sarri aveva richiesto giocatori pronti per il campionato italiano, ma la Lazio ha brillato solo in Champions League, mentre in campionato è apparsa pigra e monotona. Lotito e Sarri dovranno confrontarsi, poiché le prossime partite contro Milan e Bayern Monaco potrebbero peggiorare ulteriormente la situazione. Nel frattempo, la tensione persiste e rischia di compromettere le prospettive della stagione, che a Roma sembra già conclusa a marzo.


lotito-sarri.png
Lotito dovrebbe fargli una statua a Sarri altroché
 
Alto
head>