Bolsonaro si corregge:"Virus,sfida generazionale"

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,690
Reaction score
4,979
Alla fine il presidente brasiliano Bolsonaro ha dovuto cedere alle pressioni sia nazionali sia internazionali,persino ha subito la censura per la prima volta verso un capo di stato occidentale con twitter e facebook che hanno eliminato dei suoi video per la nuova policy sul coronavirus bollandoli come disinformazione pericolosa.


" L'epidemia rappresenta la piu' grande sfida alla nostra generazione.
Da una parte dobbiamo essere prudenti, prendere precauzioni con tutti, in particolare con gli anziani e quanti giù affetti da patologie,dall'altra dobbiamo anche lottare contro la disoccupazione che aumenta rapidamente, soprattutto tra i più poveri
L'effetto collaterale delle misure varate per combattere il coronavirus non puo' essere peggio della malattia stessa.
Il Brasile ha fatto grandi progressi negli ultimi 15 mesi"


Intanto nelle strade la gente povera continua con la protesta delle "caceroladas",cioè battere le pentole all'infinito contro il negazionismo governativo sul coronavirus.

Ufficialmente ci sono 201 morti e 5717 contagi in Brasile,ma il picco è atteso solo a fine mese.


Agi
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,690
Reaction score
4,979
ha corretto il tiro,ma nel discorso riemerge parte precedente quindi è chiaro che sia stato obbligato da altri.
questo però è utile per capire cosa possa succedere o forse sta già accadendo a nostra insaputa in regimi dittatoriali in varie parti del mondo,perchè il Brasile ha una base democratica di dissenso almeno.
 
Alto
head>