AIC:"Vergognosa proposta tagli stipendi"

AntaniPioco

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
19,610
Reaction score
1,612
Damiano Tommasi si conferma un sindacalistello da due soldi
 

Black

Bannato
Registrato
8 Aprile 2015
Messaggi
9,408
Reaction score
58
Incredibile, L'associazione calciatori è contro l'accordo della Serie A riguardante il taglio stipendi che si può leggere qui( http://www.milanworld.net/trovato-accordo-su-tagli-stipendi-serie-vt88178.html#post2039934 ). Come si può leggere sulla Gazzetta Dello Sport ecco la riposta dell'AIC.

"È una proposta vergognosa e irricevibile. È chiara l’indicazione che si vuol far pagare solo ai calciatori gli eventuali danni della crisi. L’unica parte rilevante del comunicato della Lega è l’inciso con cui si dice che le squadre dovranno negoziare le modifiche contrattuali con i singoli giocatori"

la vergogna sono loro. già la sola frase che si vuol far pagare "solo ai calciatori la crisi". Ma si rendono conto cosa c'è al di fuori del loro mondo dorato?
 
Registrato
8 Agosto 2018
Messaggi
1,830
Reaction score
104
Incredibile, L'associazione calciatori è contro l'accordo della Serie A riguardante il taglio stipendi che si può leggere qui( http://www.milanworld.net/trovato-accordo-su-tagli-stipendi-serie-vt88178.html#post2039934 ). Come si può leggere sulla Gazzetta Dello Sport ecco la riposta dell'AIC.

"È una proposta vergognosa e irricevibile. È chiara l’indicazione che si vuol far pagare solo ai calciatori gli eventuali danni della crisi. L’unica parte rilevante del comunicato della Lega è l’inciso con cui si dice che le squadre dovranno negoziare le modifiche contrattuali con i singoli giocatori"

Milionari che si lamentano di possibili tagli allo stipendio della stagione, ma quanto fanno schifo ?
Hanno conti in banca milionari, hanno cure di prime livello a differenza del resto della popolazione , passano la quarantena in mega appartamenti, non hanno alcuna preoccupazione a differenza del resto dell'italia che va avanti con delle briciole nella vana speranza di un aiuto dello stato. Ignobili.
 
Registrato
19 Luglio 2018
Messaggi
12,139
Reaction score
4,221
Ma non capisco: se non si tagliano gli stipendi, i club falliscono e comunque non pagheranno e loro non avranno mai più certi stipendi.
Vogliono questo? Il calcio andrebbe raso al suolo
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
59,996
Reaction score
25,701
Ma non capisco: se non si tagliano gli stipendi, i club falliscono e comunque non pagheranno e loro non avranno mai più certi stipendi.
Vogliono questo? Il calcio andrebbe raso al suolo

Credo sia il gioco delle parti :i calciatori spingono ad avere quello che gli spetta, le società spingono per avere la terza rata dei diritti tv.
In un mondo normale basterebbe che ognuno rinunciasse a quello che indebitamente gli spetta per andare avanti ma le società calcistiche hanno un'economia a dir poco particolare, con pagamenti sui cartellini che poggiano su quello che incasseranno e togliere una fetta degli incassi vuol dire fallire.
Il fpf è crollato.
Aggiungiamoci che il problema è doppio : campionati nazionali da una parte e competizioni europee dall'altra.
La macchina genera soldi non sa che pesci pigliare.
 

Konrad

Senior Member
Registrato
12 Giugno 2015
Messaggi
6,417
Reaction score
305
Per me andrebbe chiesta cassa integrazione. Ce li vedo proprio a vivere un mese con 900 euro scarsi.
 

Goro

Senior Member
Registrato
7 Febbraio 2017
Messaggi
9,756
Reaction score
1,764
Voglio vedere se in futuro le società andranno ancora così oltre i propri limiti finanziari ora che il "rischio pandemia" è stato sdoganato, nel caso si lascino un margine di sicurezza vorrebbe dire però ridimensionamento, parola che però sicuramente non concepiscono :asd:
 
Registrato
19 Luglio 2018
Messaggi
12,139
Reaction score
4,221
Credo sia il gioco delle parti :i calciatori spingono ad avere quello che gli spetta, le società spingono per avere la terza rata dei diritti tv.
In un mondo normale basterebbe che ognuno rinunciasse a quello che indebitamente gli spetta per andare avanti ma le società calcistiche hanno un'economia a dir poco particolare, con pagamenti sui cartellini che poggiano su quello che incasseranno e togliere una fetta degli incassi vuol dire fallire.
Il fpf è crollato.
Aggiungiamoci che il problema è doppio : campionati nazionali da una parte e competizioni europee dall'altra.
La macchina genera soldi non sa che pesci pigliare.

Proprio per questo ci vorrebbe responsabilità e che ognuno faccia la propria parte e invece sono tutti avidi e si scannano. Ma hanno poco da fare i furbi perché se continua cosi l’epilogo è già scritto
 
Alto
head>