21 aprile 2007: il Lione dei record

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,992
Reaction score
5,112
Visto che siamo in astinenza di calcio,colgo l'occasione di questo anniversario per parlare di uno dei cicli più grandi del calcio europeo contemporaneo seppur molto sottovalutato fuori dalla Francia.

Olympique Lione

In patria infatti i puristi del calcio non vedono di buon occhio quanto avvenuto al Psg con gli investimenti qatarioti e considerano il Lione 2001-2008 l'ultima vera squadra francese a cui ispirarsi,peraltro con allenatori praticamente sempre della loro nazione da decenni e lo stesso presidente da oltre trent'anni.

Il 21 aprile 2007 per la prima volta tra i maggiori campionati europei una squadra vince il sesto scudetto consecutivo.
E' l'imbattibile Lione che poi vincerà anche la stagione seguente.

Il Psg ha perso il titolo una stagione per mano del Monaco,quindi ancora un po' il record è al sicuro.
In champions l'Olympique non è mai riuscito ad andare oltre i quarti di finale,per inciso curiosamente ci andrà nel 2010 quando il suo ciclo di vittorie è terminato,e nel 2005-2006 è proprio il Milan a sbarrare la strada verso la semifinale contro il Barcelona che poi alzerà la coppa.

Tantissimi giocatori hanno poi giocato nelle migliori squadre europee ed alcuni della nazionale francese.
Stilare un elenco a memoria risulta davvero difficile e sicuramente perderemmo qualcuno.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,992
Reaction score
5,112
posto un video che riguardo spesso,cioè il mago delle punizioni Juninho Pernambucano.
migliore realizzatore nella storia del calcio con 77 goal da punizione in gare ufficiali.
era forte anche in altro ovviamente con ben 100 reti segnate a Lione da centrocampista,di cui 44 su punizione,però questo è stato il suo marchio indiscutibile ed altri hanno provato ad ispirarsi a lui come Pirlo.

secondo me il giocatore più rappresentativo di quel fantastico ciclo e da quel che traspare anche i tifosi del Lione lo considerano una leggenda del club.
dopo dieci anni è tornato a fare il dirigente dalla scorsa primavera.

 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,447
Reaction score
3,098
posto un video che riguardo spesso,cioè il mago delle punizioni Juninho Pernambucano.
migliore realizzatore nella storia del calcio con 77 goal da punizione in gare ufficiali.
era forte anche in altro ovviamente con ben 100 reti segnate a Lione da centrocampista,di cui 44 su punizione,però questo è stato il suo marchio indiscutibile ed altri hanno provato ad ispirarsi a lui come Pirlo.

secondo me il giocatore più rappresentativo di quel fantastico ciclo e da quel che traspare anche i tifosi del Lione lo considerano una leggenda del club.
dopo dieci anni è tornato a fare il dirigente dalla scorsa primavera.


Lo metterei nella top 3 dei migliori calciatori di punizioni insieme a R.Carlos (per me il nr uno assoluto) e Sinisa Mihajlovic
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,161
Reaction score
11,842
Visto che siamo in astinenza di calcio,colgo l'occasione di questo anniversario per parlare di uno dei cicli più grandi del calcio europeo contemporaneo seppur molto sottovalutato fuori dalla Francia.

Olympique Lione

In patria infatti i puristi del calcio non vedono di buon occhio quanto avvenuto al Psg con gli investimenti qatarioti e considerano il Lione 2001-2008 l'ultima vera squadra francese a cui ispirarsi,peraltro con allenatori praticamente sempre della loro nazione da decenni e lo stesso presidente da oltre trent'anni.

Il 21 aprile 2007 per la prima volta tra i maggiori campionati europei una squadra vince il sesto scudetto consecutivo.
E' l'imbattibile Lione che poi vincerà anche la stagione seguente.

Il Psg ha perso il titolo una stagione per mano del Monaco,quindi ancora un po' il record è al sicuro.
In champions l'Olympique non è mai riuscito ad andare oltre i quarti di finale,per inciso curiosamente ci andrà nel 2010 quando il suo ciclo di vittorie è terminato,e nel 2005-2006 è proprio il Milan a sbarrare la strada verso la semifinale contro il Barcelona che poi alzerà la coppa.

Tantissimi giocatori hanno poi giocato nelle migliori squadre europee ed alcuni della nazionale francese.
Stilare un elenco a memoria risulta davvero difficile e sicuramente perderemmo qualcuno.

Grande squadra quel lione che aveva in juninho il suo profeta in campo.
Lo reputo il migliore sui calci piazzati assieme a mihajlovic.
Non ho in numeri sotto mano ma credo siano stati loro due quelli a segnare di più su calcio piazzato.
Juninho fu praticamente colui che 'brevettò' la maledetta, quel modo di calciare in modo anomalo con la caviglia rigida che non si muoveva a pendolo dietro la palla.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,447
Reaction score
3,098
Grande squadra quel lione che aveva in juninho il suo profeta in campo.
Lo reputo il migliore sui calci piazzati assieme a mihajlovic.
Non ho in numeri sotto mano ma credo siano stati loro due quelli a segnare di più su calcio piazzato.
Juninho fu praticamente colui che 'brevettò' la maledetta, quel modo di calciare in modo anomalo con la caviglia rigida che non si muoveva a pendolo dietro la palla.

Davvero li reputi superiori a R.Carlos? Posso chiederti il perché visto che sei molto tecnico nelle spiegazioni?
Altro molto sottovalutato, David Beckham, che calciava in modo unico

PS: poi ci sarebbe anche Pirlo il traditore ma non lo voglio manco citare, e comunque lo metto dopo a molti altri (tra cui Del Piero che era un altro che le calciava benissimo)
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,161
Reaction score
11,842
Davvero li reputi superiori a R.Carlos? Posso chiederti il perché visto che sei molto tecnico nelle spiegazioni?
Altro molto sottovalutato, David Beckham, che calciava in modo unico

PS: poi ci sarebbe anche Pirlo il traditore ma non lo voglio manco citare, e comunque lo metto dopo a molti altri (tra cui Del Piero che era un altro che le calciava benissimo)

Stavo solo stilando una classifica in base ai gol realizzati.
Ora non ho i numeri sotto mano ma credo che nel calcio europeo nessuno abbia segnato su punizione quanto Juninho e Mihailovic.
I calciatori da te citati sono stati tutti formidabili scoccatori da fermo ma se proprio mi chiedi la mia circa un'ipotetica classifica direi che dovremmo innanzitutto dividere coloro bravi a calciare 'a giro' (di precisione) da coloro che calciavano di potenza.
Roberto Carlos ad esempio era specializzato essenzialmente nel calcio di potenza, riusciva a dare traiettorie incredibili con suo mezzo esterno ma non era specializzato nel passare la palla sulla barriera.
Beckam calciava sia forte che preciso e anche Pirlo e Del Piero col tempo e con gli anni riuscirono a variare il tipo di calcio.
Pirlo e Del Piero infatti a inizio carriera calciavano essenzialmente solo a giro di precisione.
Però io sul mio ipotetico podio metto juninho e mihailovic davanti a tutti perchè mai ho visto calciare indistintamente sia forte che preciso come questi due.
Erano indifferentemente capaci di passare la palla sulla barriera dai 20 metri o di calciare con potenza inaudita dai 30-35 metri.
Beckam si avvicina molto a loro due per la sensibilità e la potenza.

Comunque sarebbe interessante tirare fuori dei numeri perchè sto andando a memoria e sensazione ma magari mi sbaglio circa i numeri.
Oggi abbiamo anche messi e cr7 ma credo il primo sia fantastico nel calcio di precisione e il secondo in quello di potenza.
Stiamo facendo le pulci a dei fenomeni assoluti però eh, sia chiaro.
Resto dell'idea di base che chi sappia calciare in più modi abbia qualcosa in più.
I tempi sono poi anche cambiati come anche i palloni, particolare da non sottovalutare.
Chissà zico come avrebbe calciato con questi palloni di gomma.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,447
Reaction score
3,098
Stavo solo stilando una classifica in base ai gol realizzati.
Ora non ho i numeri sotto mano ma credo che nel calcio europeo nessuno abbia segnato su punizione quanto Juninho e Mihailovic.
I calciatori da te citati sono stati tutti formidabili scoccatori da fermo ma se proprio mi chiedi la mia circa un'ipotetica classifica direi che dovremmo innanzitutto dividere coloro bravi a calciare 'a giro' (di precisione) da coloro che calciavano di potenza.
Roberto Carlos ad esempio era specializzato essenzialmente nel calcio di potenza, riusciva a dare traiettorie incredibili con suo mezzo esterno ma non era specializzato nel passare la palla sulla barriera.
Beckam calciava sia forte che preciso e anche Pirlo e Del Piero col tempo e con gli anni riuscirono a variare il tipo di calcio.
Pirlo e Del Piero infatti a inizio carriera calciavano essenzialmente solo a giro di precisione.
Però io sul mio ipotetico podio metto juninho e mihailovic davanti a tutti perchè mai ho visto calciare indistintamente sia forte che preciso come questi due.
Erano indifferentemente capaci di passare la palla sulla barriera dai 20 metri o di calciare con potenza inaudita dai 30-35 metri.
Beckam si avvicina molto a loro due per la sensibilità e la potenza.

Comunque sarebbe interessante tirare fuori dei numeri perchè sto andando a memoria e sensazione ma magari mi sbaglio circa i numeri.
Oggi abbiamo anche messi e cr7 ma credo il primo sia fantastico nel calcio di precisione e il secondo in quello di potenza.
Stiamo facendo le pulci a dei fenomeni assoluti però eh, sia chiaro.
Resto dell'idea di base che chi sappia calciare in più modi abbia qualcosa in più.
I tempi sono poi anche cambiati come anche i palloni, particolare da non sottovalutare.
Chissà zico come avrebbe calciato con questi palloni di gomma.

O Maradona...altro che come precisione calciava in modo divino..
Probabilmente come dici tu è giusto premiare chi aveva più frecce al suo arco, anche se comunque R.Carlos riusciva ad essere efficace sia dai 30 metri che dai 16, personalmente non mi sarei mai messo in barriera..e quel modo di calciare mai più replicato per me rimane il più bello
Chiudo l'OT perché la discussione era tutt'altra
 

Theochedeo

Member
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
1,436
Reaction score
75
Visto che siamo in astinenza di calcio,colgo l'occasione di questo anniversario per parlare di uno dei cicli più grandi del calcio europeo contemporaneo seppur molto sottovalutato fuori dalla Francia.

Olympique Lione

In patria infatti i puristi del calcio non vedono di buon occhio quanto avvenuto al Psg con gli investimenti qatarioti e considerano il Lione 2001-2008 l'ultima vera squadra francese a cui ispirarsi,peraltro con allenatori praticamente sempre della loro nazione da decenni e lo stesso presidente da oltre trent'anni.

Il 21 aprile 2007 per la prima volta tra i maggiori campionati europei una squadra vince il sesto scudetto consecutivo.
E' l'imbattibile Lione che poi vincerà anche la stagione seguente.

Il Psg ha perso il titolo una stagione per mano del Monaco,quindi ancora un po' il record è al sicuro.
In champions l'Olympique non è mai riuscito ad andare oltre i quarti di finale,per inciso curiosamente ci andrà nel 2010 quando il suo ciclo di vittorie è terminato,e nel 2005-2006 è proprio il Milan a sbarrare la strada verso la semifinale contro il Barcelona che poi alzerà la coppa.

Tantissimi giocatori hanno poi giocato nelle migliori squadre europee ed alcuni della nazionale francese.
Stilare un elenco a memoria risulta davvero difficile e sicuramente perderemmo qualcuno.

Che rimpianto non aver preso Benzema. Col senno di poi avrei tifato per la cessione di Ricky al City. Anche se non avessero speso tutti i soldi, in giro c'erano dei pezzi da 90 incredibili.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,992
Reaction score
5,112
.
Non ho in numeri sotto mano ma credo siano stati loro due quelli a segnare di più su calcio piazzato.
.

no,Sinisa è molto indietro con 42 reti.

questa è la top ten:

1-Juninho 77 goal

2-Pelè 70 goal

3-Ronaldinho 66 goal

4-Beckham 65 goal

5- Maradona e Zico 62 goal

6-Koeman e Rogerio Ceni 60 goal

7-Marcelinho 59 goal

8-Frantzeskos 57 goal

9-CR7 55 goal

10-Messi 52 goal
 
Alto
head>