10) I Portieri: Abbiati, Dida, Rossi, Cudicini, Buffon

  • Ultimi post
  • Ultime notizie

Milanforever26

Senior Member
Rossi e Abbiati non hanno mai trovato posto in nazionale proprio perché erano portieri normalissimi (oltre al fatto che c'era qualche campione davanti) che quando hanno fatto bene hanno giovato di una buona difesa davanti..
Dida di quelli che ho visto è stato l'unico con doti da "fenomeno" ma è evidente che rispetto a Juve e Inter n porta noi non abbiamo mai avuto campioni (I vari Zoff, Zenga, Peruzzi, Pagliuca, Toldo, Buffon, Tacconi in parte)
 

jumpy65

Junior Member
Milanforever26;836347 ha scritto:
Rossi e Abbiati non hanno mai trovato posto in nazionale proprio perché erano portieri normalissimi (oltre al fatto che c'era qualche campione davanti) che quando hanno fatto bene hanno giovato di una buona difesa davanti..
Dida di quelli che ho visto è stato l'unico con doti da "fenomeno" ma è evidente che rispetto a Juve e Inter n porta noi non abbiamo mai avuto campioni (I vari Zoff, Zenga, Peruzzi, Pagliuca, Toldo, Buffon, Tacconi in parte)
Albertosi entra sicuramente in quella lista, superiore anni luce a tacconi ma superiore anche a toldo e pagliuca, se la gioca con peruzzi dietro ai mostri sacri.
Abbiati lo ricordiamo perché ha il record di presenze tra i portieri al milan. Rossi era potenzialmente ottimo ma spesso tradito da un carattere incontrollabile. Dida è controverso, tecnicamente ottimo ma ha fatto certi errori che noi umani...
Cudicini è stato il portiere del mio primo milan quindi il mio giudizio potrebbe essere influenzato dall'affetto per lui.
 

pinopalm

Junior Member
jumpy65;2370561 ha scritto:
Albertosi entra sicuramente in quella lista, superiore anni luce a tacconi ma superiore anche a toldo e pagliuca, se la gioca con peruzzi dietro ai mostri sacri.
Abbiati lo ricordiamo perché ha il record di presenze tra i portieri al milan. Rossi era potenzialmente ottimo ma spesso tradito da un carattere incontrollabile. Dida è controverso, tecnicamente ottimo ma ha fatto certi errori che noi umani...
Cudicini è stato il portiere del mio primo milan quindi il mio giudizio potrebbe essere influenzato dall'affetto per lui.

Albertosi per quanto forte non può' entrare in Hall of Fame perché completamente indegno. Questo maledetto ci fece eliminare dalla coppa dei campioni del 1979-1980 facendoci perdere per 1-0 contro il Porto a Milano dopo lo0a 0 dell'andata. Calcio di punizione relativamente innocuo e palla che gli scivola sotto la pancia! A quell'epoca ero già fuori dell'Italia (in Francia) e anche i commentatori francesi gridavano allo scandalo. Si scopri' più' tardi che si era venduto la partita e ci aveva scommesso sopra! Riguardo alla lista vedo che non c’è' Ghezzi, portiere della nostra prima coppa dei campioni. Ci fu una storia curiosa tra lui e Lorenzo Buffon. Infatti Ghezzi giocava per le melme e il Milan e i cugini decisero di scambiarsi i portieri, ma all'epoca non esisteva proprio che si facessero affari fra le due squadre. Allora Buffon fu ceduto al Genoa e da li' l'anno dopo all'altra squadra di Milano, mentre Ghezzi fece il percorso inverso andando prima al Genoa e poi l'anno dopo al Milan. Altri tempi. Infine una nota per Lorenzo Buffon: la sua assenza nella nostra prima finale di coppa dei campioni ci costo' la coppa nel 1958. Il suo sostituto Soldan si fece scivolare dalle mani il pallone e fu gol all' ultimo minuto quando stavamo vincendo 2 a 1, e poi perdemmo nei tempi supplementari 3 a 2. Quanti rimpianti per quella coppa. Cudicini, il ragno nero (come Yashin), rimarrà sempre nella mia mente per il suo ruolo eroico contro il Manchester United nella semifinale di ritorno della coppa dei campioni del 1968-1969 che poi vincemmo 4 a 1 contro l'Ajax di Cruiff.
 

Milanforever26

Senior Member
jumpy65;2370561 ha scritto:
Albertosi entra sicuramente in quella lista, superiore anni luce a tacconi ma superiore anche a toldo e pagliuca, se la gioca con peruzzi dietro ai mostri sacri.
Abbiati lo ricordiamo perché ha il record di presenze tra i portieri al milan. Rossi era potenzialmente ottimo ma spesso tradito da un carattere incontrollabile. Dida è controverso, tecnicamente ottimo ma ha fatto certi errori che noi umani...
Cudicini è stato il portiere del mio primo milan quindi il mio giudizio potrebbe essere influenzato dall'affetto per lui.

è vero albertosi, mi ero dimenticato..per l'epoca un grandissimo
 

jumpy65

Junior Member
pinopalm;2370600 ha scritto:
Albertosi per quanto forte non può' entrare in Hall of Fame perché completamente indegno. Questo maledetto ci fece eliminare dalla coppa dei campioni del 1979-1980 facendoci perdere per 1-0 contro il Porto a Milano dopo lo0a 0 dell'andata. Calcio di punizione relativamente innocuo e palla che gli scivola sotto la pancia! A quell'epoca ero già fuori dell'Italia (in Francia) e anche i commentatori francesi gridavano allo scandalo. Si scopri' più' tardi che si era venduto la partita e ci aveva scommesso sopra! Riguardo alla lista vedo che non c’è' Ghezzi, portiere della nostra prima coppa dei campioni. Ci fu una storia curiosa tra lui e Lorenzo Buffon. Infatti Ghezzi giocava per le melme e il Milan e i cugini decisero di scambiarsi i portieri, ma all'epoca non esisteva proprio che si facessero affari fra le due squadre. Allora Buffon fu ceduto al Genoa e da li' l'anno dopo all'altra squadra di Milano, mentre Ghezzi fece il percorso inverso andando prima al Genoa e poi l'anno dopo al Milan. Altri tempi. Infine una nota per Lorenzo Buffon: la sua assenza nella nostra prima finale di coppa dei campioni ci costo' la coppa nel 1958. Il suo sostituto Soldan si fece scivolare dalle mani il pallone e fu gol all' ultimo minuto quando stavamo vincendo 2 a 1, e poi perdemmo nei tempi supplementari 3 a 2. Quanti rimpianti per quella coppa. Cudicini, il ragno nero (come Yashin), rimarrà sempre nella mia mente per il suo ruolo eroico contro il Manchester United nella semifinale di ritorno della coppa dei campioni del 1968-1969 che poi vincemmo 4 a 1 contro l'Ajax di Cruiff.
Su milan porto ti prendi le responsabilità di quello che hai scritto. Non ho memoria che la partita sia stata venduta da albertosi, anche se ho vissuto direttamente quegli anni. Si scopri più tardi? Non ho trovato documentazione a riguardo.
Sul calcio scommesse o toto nero albertosi è stato radiato per la combine milan lazio in cui il milan doveva vincere la partita. Già qui si capisce il ridicolo della cosa, al limite un portiere sul campo può favorire una sconfitta o un pareggio. Il Milan è giustamente stato retrocesso perché il presidente era coinvolto in quella idiozia, e in qualche modo albertosi ha fatto da tramite senza intascare un soldo. Ma Albertosi fu radiato! Sulle pene inflitte ci sarebbe molto da discutere, molto di politico, squadre e giocatori intoccabili furono assolti altri che davano fastidio furono penalizzati. La juve solo per dirne una uscì pulita quando la partita col bologna fu imbarazzante con autogol juventino che mise a posto le cose dopo il tragico errore del portiere del bologna
Umanamente albertosi ha commesso degli errori ma tecnicamente è stato il miglior portiere che ha difeso i nostri pali.
 

Ruuddil23

Senior Member
Beh in effetti, al di là delle vicende giudiziarie, Albertosi è stato il nostro portiere più forte...da mettere assolutamente al posto di Abbiati, semplice buon portiere.
 

kekkopot

Member
pinopalm;2370600 ha scritto:
Albertosi per quanto forte non può' entrare in Hall of Fame perché completamente indegno. Questo maledetto ci fece eliminare dalla coppa dei campioni del 1979-1980 facendoci perdere per 1-0 contro il Porto a Milano dopo lo0a 0 dell'andata. Calcio di punizione relativamente innocuo e palla che gli scivola sotto la pancia! A quell'epoca ero già fuori dell'Italia (in Francia) e anche i commentatori francesi gridavano allo scandalo. Si scopri' più' tardi che si era venduto la partita e ci aveva scommesso sopra! Riguardo alla lista vedo che non c’è' Ghezzi, portiere della nostra prima coppa dei campioni. Ci fu una storia curiosa tra lui e Lorenzo Buffon. Infatti Ghezzi giocava per le melme e il Milan e i cugini decisero di scambiarsi i portieri, ma all'epoca non esisteva proprio che si facessero affari fra le due squadre. Allora Buffon fu ceduto al Genoa e da li' l'anno dopo all'altra squadra di Milano, mentre Ghezzi fece il percorso inverso andando prima al Genoa e poi l'anno dopo al Milan. Altri tempi. Infine una nota per Lorenzo Buffon: la sua assenza nella nostra prima finale di coppa dei campioni ci costo' la coppa nel 1958. Il suo sostituto Soldan si fece scivolare dalle mani il pallone e fu gol all' ultimo minuto quando stavamo vincendo 2 a 1, e poi perdemmo nei tempi supplementari 3 a 2. Quanti rimpianti per quella coppa. Cudicini, il ragno nero (come Yashin), rimarrà sempre nella mia mente per il suo ruolo eroico contro il Manchester United nella semifinale di ritorno della coppa dei campioni del 1968-1969 che poi vincemmo 4 a 1 contro l'Ajax di Cruiff.
Albertosi era uno di quelli coinvolti nella prima retrocessione in B. Ma quale hall of fame... sto maledetto
 
Alto