Signori, io non vorrei fare un discorso politico ma solamente sociale.
Vorrei però farvi riflettere sul fatto che state dando credito, come fosse il verbo, a persone che hanno addirittura sbagliato a presentare la mozione al Senato, presentandolo come "reddito minimo di cittadinanza" anziché "reddito minimo garantito". Che, ovviamente, sono tra loro completamente differenti.