Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 39 di 39

  1. #31
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,281
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    La gestione post Atene è stata sbagliata a posteriori, ma se hai un presidente che nel 2007 ti dice che continua a metterci i i soldi e a ripianare i bilanci cosa fai? Ti comporti come i precedenti 20 anni dove con quel modo di fare si è vinto tantissimo. E infatti Galliani così ha fatto fino a quando nel 2012 non gli è stato detto chiaramente di sbaraccare tutto.
    Io sono tutt'altro che un fan di AG ma da qui a dire che il problema principale della nostra caduta è lui ce ne passa. Galliani non poteva certo immaginarsi nel 2007 che 5 anni dopo Berlusconi chiudesse del tutto i rubinetti. Per questo non si è preoccupato di far cassa con i campioni di Atene. D'altronde il Milan, fino a quel momento, non aveva mai fatto cassa con nessuno per motivi strettamente economici (procurarsi soldi per fare mercato=player trading).

    La lungimiranza, di cui parlo pure io, non doveva averla Galliani ma Berlusconi nel decidere gradatamente di farsi da parte e darci con il tempo i mezzi per sopravvivere da soli (=stadio). Cosa che purtroppo non ha fatto. Galliani si è semplicemente trovato in mezzo ad un cambiamento repentino ed improvviso dove nel 2010 poteva dare 12M di ingaggio ad Ibra e 2 anni dopo ne poteva dare al massimo 4 all'eventuale top player (es. Balo).
    Colpa di Berlusconi che di aspetti manageriali ne ha sempre capito poco, colpa di Galliani che non ha saputo reinventarsi e stare al passo col calcio moderno.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Inoltre dopo Atene sono arrivati Ronaldinho e Ibrahimovic che sono stato tutt'altro che regalati considerato il costo di cartellino+ingaggio. Insomma avevamo un presidente ancora desideroso di metterci il grano e di ripianare i bilanci. Galliani si adeguava semplicemente a ciò, come ha sempre fatto. Non c'era nessun motivo per cui doveva pensare a fare cassa con i campioni che avevamo in rosa.

    Il Milan di Berlusconi, come tutti lo conosciamo, non è morto nel 2007 ma nel 2012 quando abbiamo ceduto alla concorrenza araba i due giocatori più forti al mondo nei rispettivi ruoli. Lì abbiamo ammainato la bandiera di top club europeo e mondiale.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #33
    Junior Member L'avatar di Tic
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    576
    Purtroppo è questa la realtà, dobbiamo farcene una ragione. Anni addietro l’Ajax, la Stella Rossa e la Steaua Bucarest lottavano per la Champions League. Ora sono sparite perché non possono fronteggiare certi costi. Vorrà dire che faremo la stessa fine. (Galliani nel 2007)

  5. #34
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Inoltre dopo Atene sono arrivati Ronaldinho e Ibrahimovic che sono stato tutt'altro che regalati considerato il costo di cartellino+ingaggio. Insomma avevamo un presidente ancora desideroso di metterci il grano e di ripianare i bilanci. Galliani si adeguava semplicemente a ciò, come ha sempre fatto. Non c'era nessun motivo per cui doveva pensare a fare cassa con i campioni che avevamo in rosa.

    Il Milan di Berlusconi, come tutti lo conosciamo, non è morto nel 2007 ma nel 2012 quando abbiamo ceduto i due giocatori più forti al mondo nei rispettivi ruoli alla concorrenza araba. Lì abbiamo ammainato la bandiera di top club europeo e mondiale.
    calma noi però siamo in Italia e negli anni ottanta e novanta anche senza tutti sti fenomeni eravamo ad un ottimo livello e a livello medio anche più in alto degli ultimi 14 (considerando tutto)

    secondo me se ci mettessimo a fare calcio e far crescere i nostri giovani (intendo nati in Italia) e acquistassimo giusto pochi stranieri per completare le rose ce la giocheremmo con chiunque....

    pensa se avessimo i Club Inglesi in Italia....ma quanti campioni sfornerebbero?
    altro che fare il giro del Mondo per prendere due scarpari....hahahaaa!!

  6. #35
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,080
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    La gestione post Atene è stata sbagliata a posteriori, ma se hai un presidente che nel 2007 ti dice che continua a metterci i i soldi e a ripianare i bilanci cosa fai? Ti comporti come i precedenti 20 anni dove con quel modo di fare si è vinto tantissimo. E infatti Galliani così ha fatto fino a quando nel 2012 non gli è stato detto chiaramente di sbaraccare tutto.
    Io sono tutt'altro che un fan di AG ma da qui a dire che il problema principale della nostra caduta è lui ce ne passa. Galliani non poteva certo immaginarsi nel 2007 che 5 anni dopo Berlusconi chiudesse del tutto i rubinetti. Per questo non si è preoccupato di far cassa con i campioni di Atene. D'altronde il Milan, fino a quel momento, non aveva mai fatto cassa con nessuno per motivi strettamente economici (procurarsi soldi per fare mercato=player trading).

    La lungimiranza, di cui parlo pure io, non doveva averla Galliani ma Berlusconi nel decidere gradatamente di farsi da parte e darci con il tempo i mezzi per sopravvivere da soli (=stadio). Cosa che purtroppo non ha fatto. Galliani si è semplicemente trovato in mezzo ad un cambiamento repentino ed improvviso dove nel 2010 poteva dare 12M di ingaggio ad Ibra e 2 anni dopo ne poteva dare al massimo 4 all'eventuale top player (es. Balo).
    Scusa ma quando fu ceduto Sheva non si fece cassa?..quando nel 2009 a Galliani è stato fatto cedere Kakà per ripianare i debiti non l'aveva capito?Quando nel 2007 mi pare Silvio diceva in pubblico che pirlo gli costava 30 miliardi l'anno Galliani è l'unico innitalia a non aver udito?
    Guarda io non mi reputo "un genio" però io dal 2007 ho avuto PESSIMI presagi, e non solo io dato che il capitano Maldini disse testualmente "non pensiamo di essere i migliori in Europa perché abbiamo vinto la Champions"...
    Uno sveglio li avrebbe sfruttato quella vittoria per rinnovare la rosa, per tenerla competitiva invece di portare alla morte calcistica
    Nesta
    Gattuso
    Seedorf
    Inzaghi
    Ambrosini
    Pirlo (perso gratis)

    Se nel tempo invece di prendere pipponi tipo Dorashoo e Senderos e invece di elargire stipendi faraonici a gente come Bonera o ai vecchi stracotti avesse rinnovato la rosa saremmo oggi in una situazione diversa, con un monte ingaggi può umano e una rosa più competitiva (es. Napoli)
    L'unica operazione che non imputo a Fester è l'arrivo di Dinho e la cessione di Pato al PSG sfumata con mancato arrivo di Tevez..anche se diciamocela tutta, un anno fa Tevez si poteva prendere...se poi si sono trovati i soldi per Matri si trovavano pure quelli per Tevez.. tanto l'accesso alla Champions era abbastanza sicuro..

  7. #36
    Peccato manchino gli oneri finanziari.
    Bel lavoro.

  8. #37
    Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    2,920
    si ma galliani è responsabile di:

    1. Aver messo lì allegri e difeso fino alla morte (4 pere dal sassuolo)
    2. Aver comprato Matri per 12 milioni
    3. Aver mandato via pirlo alla juve
    4. Aver venduto thiago e ibra ad una cifra ridicola
    5. Aver investito 20-24 milioni su balotelli
    6. Tutto il teatrino su seedorf
    7. Constant 7 milioni
    8. Zapata 7 milioni
    9. Essien 2.5 milioni (chissa quanto costava rinnovare ad ambrosini piuttosto)
    10. Ingaggio mexes 4 milioni (non ha fatto UNA stagione piena da titolare).

    si puo andare avanti ancora.... solo qua ci saranno minimo 40-50 milioni buttati via negli ultimi due anni.

    L'AD è responsabile, cioè dai bilanci si vedono due anni di fila dove ci sono perdite di oltre 60 milioni di euro ed il secondo anno senza vincere NIENTE! Neanche un misero scudetto.

    Dopo una cosa del genere te credo che passa la voglia di investire.

  9. #38
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    137
    Un lavoro di raccolta, il tuo, mirabile. In effetti, ci vorrebbe parecchio tempo libero per studiare tanto materiale ed arrivare a conclusioni oggettive, non emotive ma resta il fatto che SB non ha nessunissima giustificazione. Voglio sottolineare che questa situazione si è aggravata in modo irrecuperabile solo e soltanto negli ultimissimi anni ed è l'inevitabile risultato dell'indifferenza del suo proprietario e cioè la colpa più grave di tutte. Ha avuto a disposizione anni e anni per porvi rimedio ma per un motivo o per un altro non ha mai voluto provvedere. Sarà il tempo, evidentemente, che si sostituirà a lui: speriamo solo che la terzogenita ed il ramo cadetto della Famiglia Addams trovino un accordo con i fratelli che "contano". Solo così, forse, il Milan verrà liberato dalla loro presenza.
    Per sempre rossonero, rossonero da sempre

  10. #39
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    137
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Inoltre dopo Atene sono arrivati Ronaldinho e Ibrahimovic che sono stato tutt'altro che regalati considerato il costo di cartellino+ingaggio. Insomma avevamo un presidente ancora desideroso di metterci il grano e di ripianare i bilanci. Galliani si adeguava semplicemente a ciò, come ha sempre fatto. Non c'era nessun motivo per cui doveva pensare a fare cassa con i campioni che avevamo in rosa.

    Il Milan di Berlusconi, come tutti lo conosciamo, non è morto nel 2007 ma nel 2012 quando abbiamo ceduto alla concorrenza araba i due giocatori più forti al mondo nei rispettivi ruoli. Lì abbiamo ammainato la bandiera di top club europeo e mondiale.
    Concordo. Volendo essere fatalisti, si potrebbe sostenere che per circa vent'anni i tifosi milanisti hanno vissuto un benessere sportivo che non ha precedenti nella storia del calcio mondiale e, oggi, quasi per una beffarda legge del "contrappasso", sono costretti ad assistere ad un atroce scempio simmetricamente opposto. Galliani che certo ha fatto molti errori, ma che pure è stato capace d'inventarsi l'ultimo scudetto grazie all'operazione Ibra, si è trovato di colpo a fronteggiare una situazione impossibile per chiunque. Per coloro che amano "sgrugnarsi" con i numeri, i dati e i bilanci rifletta su queste mie considerazioni:
    Se, come appare probabile, da qui alla fine del mercato non avranno investito nemmeno un euro nell’acquisto di un qualche calciatore di livello, al Milan si verificherà una circostanza interessante. Partendo dal presupposto che il totale complessivo ancora da ammortare per la rosa rossonera ammonta a circa 94/95 M (dati bilancio 2013), con la partenza di Balotelli scende a 76/77 circa così che, se nel 2014 faranno altri 55M di ammortamenti come nel 2013 di cui 37/38 verso la prima squadra il valore finale da ammortare scenderà a circa 40M: un record ! Roba da Fiorentina e forse meno. A questo aggiungete che gli ingaggi ai calciatori nel 2014 saranno inferiori a quelli della Roma mentre l'A.C. Milan pur fatturando il doppio non andrà in utile. Quiz della sera: chi se li tiene ?
    Per sempre rossonero, rossonero da sempre

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.