Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 38

  1. #21
    Member L'avatar di Konrad
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,583
    Citazione Originariamente Scritto da MrPeppez Visualizza Messaggio
    Sosa e Ljajic son sicuri. Poi uno tra Pavoletti/Vazquez/Dzeko e mi aspetto un Dzemaili.
    Con quello che abbiamo al momento Vasquez a cifre ragionevoli sarebbe comunque un upgrade. Davanti se parte Bacca preferisco tenermi il trio delle meraviglie Niang, Lapadula e L. Adriano...senza aggiungere bidoni costosi.
    Gli ultimi...schei...li spendo su un paio di difensori centrali e viva il parroco
    “Vogliamo prendere solo chi davvero vogliamo” (cit. Massimiliano Mirabelli)

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Perché ha la testa e l'approccio sospetti, prende le botte dagli allenatori e viene da una stagione da separato in casa perché tanto si sapeva che l'Inter non avrebbe puntato su di lui. Ma non è roba di campo, o almeno lo è solo in parte.

    Al Celta Vigo o al Torino magari troverebbe il classico trampolino di lancio che lo porta ad essere un nostro obiettivo per 25 milioni la prossima estate.

    Io ho un approccio diretto, mi piace guardare il campo, e secondo me il serbo sa giocare a pallone. Certo va inquadrato e messo nel contesto giusto, ma gli affari si fanno anche così, invece di farci spennare regolarmente per il fenomeno di turno.
    Quoto tutto. Ha 24 anni, quest anno all inter in certe partite mi ha impressionato. L anno scorso c era gente che lo metteva nelle formazioni tipo. Con montella potrebbe far bene ed esplodere finalmente.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,999
    Citazione Originariamente Scritto da Tic Visualizza Messaggio
    ma è vera? sto male ahahaha
    purtroppo sì, scrivi Darcy Norman Ljajic su Google...poi come dimenticare Delio Rossi che lo picchia in mondovisione?
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  5. #24
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Capisco il tuo ragionamento, d'altronde Montolivo capitano è il simbolo di questa decadenza.
    Però così allora anche una faccia pulita ed apparente bravo ragazzo come Pjaca si sarebbe perso, e mi viene in mente anche Saponara, volendo gli stessi Suso e Niang, di cui abbiamo determinate prove in altro contesto.

    Se ragioniamo così, tanto vale stare fermi.

    Invece io credo che un soggetto atipico come Montella, che all'apparenza concede grande libertà in campo ma che ha sempre dato grande valore alle regole, possa iniziare (meglio di Mihajlovic che era qui solo per questo) un certo percorso disciplinare e di spogliatoio che culminerà con gli addii di Montolivo ed Abate su tutti.
    E Ljajic può essere valorizzato nel calcio di Montella e nelle regole di spogliatoio di Montella.

    Ovviamente avevo posto come condizione, oltre al prezzo contenuto al minimo, anche la partenza di Menez.
    Infatti secondo me con B&G dopo tre anni di fallimenti conviene stare fermi,
    hanno provato di tutto, prestiti,giocatori,allenatori,moduli,l' anno scorso hanno
    addirittura speso 90 milioni ma niente solo fallimenti quindi o cinesi o stiamo fermi
    non rischiamo di metterci in casa altri problemi che già ne abbiamo troppi.
    Voglio vedere Montella con i cessi che gli portera Galliani
    e il nano che iniziera a chiamarlo al telefono alle 6 di mattina,voglio
    propio vedere Montella che farà con sti 2 falliti alle costole..
    Ljajic indubbiamente sa giocare a calcio ma ha bisogno di una società seria..

  6. #25
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Capisco il tuo ragionamento, d'altronde Montolivo capitano è il simbolo di questa decadenza.
    Però così allora anche una faccia pulita ed apparente bravo ragazzo come Pjaca si sarebbe perso, e mi viene in mente anche Saponara, volendo gli stessi Suso e Niang, di cui abbiamo determinate prove in altro contesto.

    Se ragioniamo così, tanto vale stare fermi.

    Invece io credo che un soggetto atipico come Montella, che all'apparenza concede grande libertà in campo ma che ha sempre dato grande valore alle regole, possa iniziare (meglio di Mihajlovic che era qui solo per questo) un certo percorso disciplinare e di spogliatoio che culminerà con gli addii di Montolivo ed Abate su tutti.
    E Ljajic può essere valorizzato nel calcio di Montella e nelle regole di spogliatoio di Montella.

    Ovviamente avevo posto come condizione, oltre al prezzo contenuto al minimo, anche la partenza di Menez.
    Abate sopratutto ma anche Montolivo avranno milioni di difetti ma se c'è proprio una cosa in cui non peccano è il professionismo,
    in tanti anni non hanno mai procurato un problema a nessun allenatore, perchè parlare a vanvera o per simpatie?

  7. #26
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Abate sopratutto ma anche Montolivo avranno milioni di difetti ma se c'è proprio una cosa in cui non peccano è il professionismo,
    in tanti anni non hanno mai procurato un problema a nessun allenatore, perchè parlare a vanvera o per simpatie?
    Ci sarebbe da fare un lungo discorso sul perché non hanno mai procurato problemi, specie in relazione a determinate grottesche vicende mai chiarite (il caso Seedorf su tutti, ma anche le vicende contrattuali di entrambi), ma parlavo di leadership ed esempio.

    Per una dinamica a me del tutto misteriosa, questi due giocatori sono assunti al ruolo di capitano e vice capitano senza alcun fondamento tecnico e mentale, addirittura issandosi a protagonisti nelle dichiarazioni come se i compagni dovessero pendere dalle loro parole e dal loro esempio.

    Ma questi due giocatori, oltre ad un evidente difficoltà di personalità in campo nell'emergere quando il livello sale e l'approccio molle o stupido alla gara, non hanno nella loro storia la minima possibilità di risultare credibili nello spogliatoio.

  8. #27
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Ci sarebbe da fare un lungo discorso sul perché non hanno mai procurato problemi, specie in relazione a determinate grottesche vicende mai chiarite (il caso Seedorf su tutti, ma anche le vicende contrattuali di entrambi), ma parlavo di leadership ed esempio.

    Per una dinamica a me del tutto misteriosa, questi due giocatori sono assunti al ruolo di capitano e vice capitano senza alcun fondamento tecnico e mentale, addirittura issandosi a protagonisti nelle dichiarazioni come se i compagni dovessero pendere dalle loro parole e dal loro esempio.

    Ma questi due giocatori, oltre ad un evidente difficoltà di personalità in campo nell'emergere quando il livello sale e l'approccio molle o stupido alla gara, non hanno nella loro storia la minima possibilità di risultare credibili nello spogliatoio.
    Sulla personalità si può discutere, tra l'altro non avendo vinto nulla in carriera e essendo tra i protagonisti delle peggiori stagioni del Milan è normale che non ispirino questa grande leadership, ma sopratutto ad Abate l'impegno non è mai mancato,
    se lo stesso impegno l'avessero avuto personaggi come Balotelli, Menez o Boateng staremmo qui a parlare di top player.

  9. #28
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Sulla personalità si può discutere, tra l'altro non avendo vinto nulla in carriera e essendo tra i protagonisti delle peggiori stagioni del Milan è normale che non ispirino questa grande leadership, ma sopratutto ad Abate l'impegno non è mai mancato,
    se lo stesso impegno l'avessero avuto personaggi come Balotelli, Menez o Boateng staremmo qui a parlare di top player.
    Ah ci mancherebbe, però sono tutti sintomi di una deriva che poi come dici si riverbera su ogni elemento.

    Ed infatti manca completamente nel Milan attuale una figura anche solo vagamente carismatica in grado di dire a Ljajic e soci come ci si comporta, al punto che si è arrivati a prendere un allenatore (Sinisa) quasi esclusivamente con l'obiettivo di raddrizzare lo spogliatoio.

    Ma lo spogliatoio non lo raddrizzi col pugno di ferro, se tanto la meritocrazia non c'è ed anzi giocatori assolutamente normali o mediocri vengono rinnovati a cifre assurde. Anche perché poi gli altri giocatori non vivono sulla Luna e si accorgono che qualcosa non va.

    Per capirci, se vuoi un nome del mio capitano del Milan fino a qualche tempo fa, quello sarebbe stato senza dubbio De Jong. Ovvero uno che anni fa è arrivato in ritiro 7 giorni prima sotto il sole di Milanello per iniziare un lavoro specifico e riprendere prima dall'infortunio.

  10. #29
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Ah ci mancherebbe, però sono tutti sintomi di una deriva che poi come dici si riverbera su ogni elemento.

    Ed infatti manca completamente nel Milan attuale una figura anche solo vagamente carismatica in grado di dire a Ljajic e soci come ci si comporta, al punto che si è arrivati a prendere un allenatore (Sinisa) quasi esclusivamente con l'obiettivo di raddrizzare lo spogliatoio.

    Ma lo spogliatoio non lo raddrizzi col pugno di ferro, se tanto la meritocrazia non c'è ed anzi giocatori assolutamente normali o mediocri vengono rinnovati a cifre assurde. Anche perché poi gli altri giocatori non vivono sulla Luna e si accorgono che qualcosa non va.

    Per capirci, se vuoi un nome del mio capitano del Milan fino a qualche tempo fa, quello sarebbe stato senza dubbio De Jong. Ovvero uno che anni fa è arrivato in ritiro 7 giorni prima sotto il sole di Milanello per iniziare un lavoro specifico e riprendere prima dall'infortunio.
    Nulla da dire sulla professionalità di De Jong, ma purtroppo quando sei un calciatore mediocrissimo difficilmente puoi importi sui compagni più dotati,credo che sia lo stesso problema che hanno i due italiani.

  11. #30
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,473
    L'ho scritto qualche giorno fa, quando si parlava dell'alternativa a Pjaca. Prenderanno lui, non c'è dubbio.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.