Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 43

  1. #1
    Renegade
    Ospite

    Il fallimento tecnico e motivazionale della Roma. E il futuro?

    Tralasciando ogni discorso prolisso, credo che i principali motivi del fallimento tecnico della Roma siano i seguenti:

    - Allenatore influenzato dall'ambiente caotico. Dal robotico condottiero dell'anno scorso Garcia è mutato quasi in un capobanda giallorosso esaltatissimo e lanciatissimo. Finendo con l'essere pure troppo presuntuoso e col perdere la concentrazione.
    - Infortuni. Praticamente il loro miglior difensore centrale e il loro centrocampista chiave hanno saltato l'intera stagione. Ovviamente si parla di Castan e Strootman. A ciò si aggiungono tutti gli altri infortuni a rotazione.
    - La cessione di Benatia. Sì, Manolas è fortissimo ed è tra i migliori talenti in circolazione. Anche a me piace. Ma non può ancora sobbarcarsi un'intera difesa. Il marocchino era forte in entrambe le fasi e specialmente su palla inattiva. Tra l'altro aveva molta esperienza.
    - Un portiere ormai bollito e alla frutta.
    - La mancanza di una prima punta. A differenza di Juventus (Tevez) e Napoli (Higuain) i giallorossi non hanno una prima punta di peso. Continuano a giocare col falso nueve e senza riferimenti veri e propri. Difatti ciò che è crollato quest'anno è proprio l'attacco, con tanta mediocrità realizzativa. Se non prendono una prima punta di livello, come possono esserlo Cavani, Falcao e Benzema, faranno una brutta fine. E non si dica che i soldi la Roma non li ha. Tra Iturbe, Doumbia e Ibarbo sono usciti fuori 60 mln. Né si può dire che un attaccante Top non accetti il trasferimento in giallorosso. Higuain ha accettato il NAPOLI, il NAPOLI. Una società che fino a 8-9 anni fa non era neanche in Serie A.
    - La mentalità non ancora rodata. I favori arbitrali dello Juventus Stadium e la goleada del Bayern Monaco hanno praticamente fatto crollare le certezze della Roma.
    - Calciomercato di Gennaio completamente toppato.
    - Caos della Curva Sud


    Detto ciò sono convinto che questa squadra può ancora salvarsi. Cioè fino ad un anno fa erano il modello perfetto: allenatore competente e preparato, rosa tecnica e di livello, miglior DS e società che investe. Il tutto senza teatrini. Oggi sembra sfaldarsi tutto. C'è chi parla di cambio allenatore ma i nomi dei sostituti son da ridere: Si parla di Mazzarri come subentrante numero uno. Come si fa a pensare a lui? Sarebbe la pietra tombale definitiva sul bel calcio della Roma. 3-5-2 e addio.

    Tra questi ritengo la cosa più grave la mancanza del numero 9 Top Player. Oltretutto son sicurissimo di un'altra cosa: a Giugno smobilitano l'intera squadra. Sicuramente cederanno uno tra Pjanic e Nainggolan, se non tutti e due, indebolendosi ancor di più. Se la Roma vuole vincere e ha intenzioni serie, non cederà. Perché la scusa del ''si trovano ottimi sostituti/cedere per reinvestire'' non regge. Devi costruirti un'ossatura e se cedi pezzi importanti ogni anno non vai avanti. La Juventus non ha ceduto nessun calciatore chiave.

    Credo saranno ancora loro i principali inseguitori l'anno prossimo. Alla Lazio non credo neanche un po' perché vivono semplicemente di una condizione atletica straripante, proprio come i giallorossi l'anno scorso. E hanno approfittato, poi, di un Napoli completamente fuori rotta. Nulla di rilevante. A differenza dei cugini non hanno calciatori tecnicamente preparatissimi, a parte Felipe Anderson, che probabilmente partirà. E non c'è un progetto delineato già da anni come la Roma del 2011.

    Voi come la pensate?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #2
    Per me uno dei mali della Roma è Totti.
    Condiziona troppo l'ambiente e se non gioca la panchina trema.

  4. #3
    Zio bello L'avatar di addox
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    997
    Modulo e infortuni hanno condizionato troppo quest'anno. Poi a Roma per vincere deve andare tutto totalmente bene, ma proprio totalmente.
    Ultima cosa hanno avuto anche la sfortuna di cercare di vincere negli anni del piano Marshall per i ladri.
    Nano malefico, zio fester veniamo con i bastoni

  5. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,942
    Io sono convinto che la vera Roma sia quella della scorsa stagione e dell'inizio di questa.
    Era partita benissimo, poi tante cose sono andate storte e il meccanismo perfetto si è rotto.

    Tre cose fondamentali: nuovo allenatore, nuovo centravanti e tenere i vari Strootman, Pjanic e Nainggolan.

  6. #5
    Member L'avatar di Tifoso Di Tastiera
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Germania
    Messaggi
    4,672
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Tralasciando ogni discorso prolisso, credo che i principali motivi del fallimento tecnico della Roma siano i seguenti:

    - Allenatore influenzato dall'ambiente caotico. Dal robotico condottiero dell'anno scorso Garcia è mutato quasi in un capobanda giallorosso esaltatissimo e lanciatissimo. Finendo con l'essere pure troppo presuntuoso e col perdere la concentrazione.
    - Infortuni. Praticamente il loro miglior difensore centrale e il loro centrocampista chiave hanno saltato l'intera stagione. Ovviamente si parla di Castan e Strootman. A ciò si aggiungono tutti gli altri infortuni a rotazione.
    - La cessione di Benatia. Sì, Manolas è fortissimo ed è tra i migliori talenti in circolazione. Anche a me piace. Ma non può ancora sobbarcarsi un'intera difesa. Il marocchino era forte in entrambe le fasi e specialmente su palla inattiva. Tra l'altro aveva molta esperienza.
    - Un portiere ormai bollito e alla frutta.
    - La mancanza di una prima punta. A differenza di Juventus (Tevez) e Napoli (Higuain) i giallorossi non hanno una prima punta di peso. Continuano a giocare col falso nueve e senza riferimenti veri e propri. Difatti ciò che è crollato quest'anno è proprio l'attacco, con tanta mediocrità realizzativa. Se non prendono una prima punta di livello, come possono esserlo Cavani, Falcao e Benzema, faranno una brutta fine. E non si dica che i soldi la Roma non li ha. Tra Iturbe, Doumbia e Ibarbo sono usciti fuori 60 mln. Né si può dire che un attaccante Top non accetti il trasferimento in giallorosso. Higuain ha accettato il NAPOLI, il NAPOLI. Una società che fino a 8-9 anni fa non era neanche in Serie A.
    - La mentalità non ancora rodata. I favori arbitrali dello Juventus Stadium e la goleada del Bayern Monaco hanno praticamente fatto crollare le certezze della Roma.
    - Calciomercato di Gennaio completamente toppato.
    - Caos della Curva Sud


    Detto ciò sono convinto che questa squadra può ancora salvarsi. Cioè fino ad un anno fa erano il modello perfetto: allenatore competente e preparato, rosa tecnica e di livello, miglior DS e società che investe. Il tutto senza teatrini. Oggi sembra sfaldarsi tutto. C'è chi parla di cambio allenatore ma i nomi dei sostituti son da ridere: Si parla di Mazzarri come subentrante numero uno. Come si fa a pensare a lui? Sarebbe la pietra tombale definitiva sul bel calcio della Roma. 3-5-2 e addio.

    Tra questi ritengo la cosa più grave la mancanza del numero 9 Top Player. Oltretutto son sicurissimo di un'altra cosa: a Giugno smobilitano l'intera squadra. Sicuramente cederanno uno tra Pjanic e Nainggolan, se non tutti e due, indebolendosi ancor di più. Se la Roma vuole vincere e ha intenzioni serie, non cederà. Perché la scusa del ''si trovano ottimi sostituti/cedere per reinvestire'' non regge. Devi costruirti un'ossatura e se cedi pezzi importanti ogni anno non vai avanti. La Juventus non ha ceduto nessun calciatore chiave.

    Credo saranno ancora loro i principali inseguitori l'anno prossimo. Alla Lazio non credo neanche un po' perché vivono semplicemente di una condizione atletica straripante, proprio come i giallorossi l'anno scorso. E hanno approfittato, poi, di un Napoli completamente fuori rotta. Nulla di rilevante. A differenza dei cugini non hanno calciatori tecnicamente preparatissimi, a parte Felipe Anderson, che probabilmente partirà. E non c'è un progetto delineato già da anni come la Roma del 2011.

    Voi come la pensate?
    Come al solito condivido praticamente tutto. Parole sante.

    La Roma ha messo in piede un progetto interessantissimo, ma questa stagione qualcosa e cambiato, anche con Garcia che forse e partito troppo sicuro di se stesso e della sua squadra.
    Questa arroganza o sicurezza nei propri mezzi ha portato Garcia ad affrontare il Bayern a viso aperto e con Cole in difesa. Due scelte clamorosamente sbagliata che hanno completamente distrutto l'autostima della squadra. In quella partita e morto qualcosa nei giocatori della Roma. E difficile da capire e spiegare ma da quel giorno in poi non ho piu visto la Roma della prima parte della stagione e della stagione 2013-2014. Hanno perso la loro leggerezza ed una certa naivita calcistica.

    Come hai detto, infortuni, un mercato sbagliato e anche l assenza di Gervinho poi hanno fatto il resto. Il affare Destro e stato una follia senza uguali. Nella Roma doveva giocare di piu se non si prendeva un altra punta di peso invece di insistere su Totti. Direi che e palese che Destro ha dovuto lasciare anche per colpa del capitano. Sia lui (a volte) che De Rossi (sempre) sono diventati pesi della Roma.

    Comunque non oso immaginare come dev'essere lavorare in un ambiente del genere. I tifosi della Roma dopo un paio di gare giocate male erano gia a trigoria ad insultare i giocatori(per finire nel casino attuale). Ma come si fa? E ovvio che questo comportamento era anti-prodottivo. Una squadra che praticamente non ha mai vinto nulla e si comportano come i tifosi del Real Madrid. Ma se neanche il Milan di Ancelotti ha vinto quanto poteva mica poi siamo andati tutti a San Siro ad insultarli. Pazzesco.


    Il progetto comunque c'e, percio hanno un futuro abbastanza roseo, ma dovrebbero darsi una gran bella calamata.
    Ser Gregor. Dunsen. Raff the Sweetling. Ser Ilyn. Ser Meryn. Queen Cersei. Adriano Galliani. Filippo Inzaghi. Valar Morghulis.

  7. #6
    Un ambiente in cui è impossibile fare calcio. La sconfitta 0-7 contro il Bayern. Le dichiarazioni di Garcia post furto contro la juve.

  8. #7
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,447
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Tralasciando ogni discorso prolisso, credo che i principali motivi del fallimento tecnico della Roma siano i seguenti:

    - Allenatore influenzato dall'ambiente caotico. Dal robotico condottiero dell'anno scorso Garcia è mutato quasi in un capobanda giallorosso esaltatissimo e lanciatissimo. Finendo con l'essere pure troppo presuntuoso e col perdere la concentrazione.
    - Infortuni. Praticamente il loro miglior difensore centrale e il loro centrocampista chiave hanno saltato l'intera stagione. Ovviamente si parla di Castan e Strootman. A ciò si aggiungono tutti gli altri infortuni a rotazione.
    - La cessione di Benatia. Sì, Manolas è fortissimo ed è tra i migliori talenti in circolazione. Anche a me piace. Ma non può ancora sobbarcarsi un'intera difesa. Il marocchino era forte in entrambe le fasi e specialmente su palla inattiva. Tra l'altro aveva molta esperienza.
    - Un portiere ormai bollito e alla frutta.
    - La mancanza di una prima punta. A differenza di Juventus (Tevez) e Napoli (Higuain) i giallorossi non hanno una prima punta di peso. Continuano a giocare col falso nueve e senza riferimenti veri e propri. Difatti ciò che è crollato quest'anno è proprio l'attacco, con tanta mediocrità realizzativa. Se non prendono una prima punta di livello, come possono esserlo Cavani, Falcao e Benzema, faranno una brutta fine. E non si dica che i soldi la Roma non li ha. Tra Iturbe, Doumbia e Ibarbo sono usciti fuori 60 mln. Né si può dire che un attaccante Top non accetti il trasferimento in giallorosso. Higuain ha accettato il NAPOLI, il NAPOLI. Una società che fino a 8-9 anni fa non era neanche in Serie A.
    - La mentalità non ancora rodata. I favori arbitrali dello Juventus Stadium e la goleada del Bayern Monaco hanno praticamente fatto crollare le certezze della Roma.
    - Calciomercato di Gennaio completamente toppato.
    - Caos della Curva Sud


    Detto ciò sono convinto che questa squadra può ancora salvarsi. Cioè fino ad un anno fa erano il modello perfetto: allenatore competente e preparato, rosa tecnica e di livello, miglior DS e società che investe. Il tutto senza teatrini. Oggi sembra sfaldarsi tutto. C'è chi parla di cambio allenatore ma i nomi dei sostituti son da ridere: Si parla di Mazzarri come subentrante numero uno. Come si fa a pensare a lui? Sarebbe la pietra tombale definitiva sul bel calcio della Roma. 3-5-2 e addio.

    Tra questi ritengo la cosa più grave la mancanza del numero 9 Top Player. Oltretutto son sicurissimo di un'altra cosa: a Giugno smobilitano l'intera squadra. Sicuramente cederanno uno tra Pjanic e Nainggolan, se non tutti e due, indebolendosi ancor di più. Se la Roma vuole vincere e ha intenzioni serie, non cederà. Perché la scusa del ''si trovano ottimi sostituti/cedere per reinvestire'' non regge. Devi costruirti un'ossatura e se cedi pezzi importanti ogni anno non vai avanti. La Juventus non ha ceduto nessun calciatore chiave.

    Credo saranno ancora loro i principali inseguitori l'anno prossimo. Alla Lazio non credo neanche un po' perché vivono semplicemente di una condizione atletica straripante, proprio come i giallorossi l'anno scorso. E hanno approfittato, poi, di un Napoli completamente fuori rotta. Nulla di rilevante. A differenza dei cugini non hanno calciatori tecnicamente preparatissimi, a parte Felipe Anderson, che probabilmente partirà. E non c'è un progetto delineato già da anni come la Roma del 2011.

    Voi come la pensate?
    Grande analisi, non sono sorpreso.

    Parto da un assunto: la Roma è una delle pochissime squadre italiane ad avere un progetto serio. Per esempio, mentre la Roma si sta già battendo nelle sedi istituzionali per ottenere il via libera alla costruzione dello stadio (che non sarà solo uno stadio, ma un vero quartiere giallorosso), le milanesi brancolano in una nebbia fatta di dichiarazioni, titoli sui giornali, smentite, rinvii. Questo mi sembra un ottimo punto di partenza: la società è seria ed ha l'intenzione di investire soldi veri.
    I problemi sono stati evidenziati, e sono riconducibili ad un mostro a tre teste: squadra, allenatore e ambiente.
    La squadra ad ogni sessione di mercato perde qualche pezzo, quando dovrebbe invece puntare a rafforzarsi a testa bassa, senza vendere i Benatia e i Marquinhos per trovare liquidità; inoltre, non tutti i giocatori presi sono acquisti azzeccato: Ibarbo, Doumbia non danno nulla alla causa.
    Garcia ha esordito l'anno scorso scegliendo di indossare i panni del condottiero, e obiettivamente la scorsa stagione la Roma ha giocato un gran calcio, superato solo dalla Juventus dei record. Quest'anno Rudy ha perso il polso della squadra e non lo ha più trovato, dimostrandosi ancora limitato in quello che doveva essere uno dei suoi punti forti: le motivazioni. Parlando di scudetti e Champions, invece di caricare l'ambiente in modo positivo, lo ha stressato e fatto precipitare in una nevrosi senza scampo. La qualità in campo c'è ma manca tutto il resto.
    L'ambiente, appunto, non si smentisce mai. È vero che Garcia a livello comunicativo ha sbagliato molto, ma la furia dei romanisti contro la propria squadra (anche quando era ancora seconda in classifica) non ha fatto altro che appesantire ancora di più il clima.
    La Roma è un ragazzino spaventato che pensava di essere già uomo quando invece deve maturare ancora molto,
    Tenacemente gobbo!

  9. #8
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,172
    Se riscrivo qualcosa a favore di questi perdenti esigo di essere bannato.

    Vinceremo, siamo i migliori, e bla bla bla...ed ora rischiano di non andare nemmeno in CL: con una rosa, che dopo quella della giuve, è certamente la più attrezzata.

    Inoltre stanno ancora dietro a Totti.

    Comunque: Doumbia, Ibarbo, Iturbe: 43 milioni per un misero gol...

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,327
    Quest'anno sono mancati tutti i punti cardine della Roma dello scorso anno: Castan, Maicon, Strootman, Gervinho, Destro. E' palesemente mancata la terra sotto i piedi. Ma se n'erano accorti di queste mancanze, peccato se poi sul mercato di gennaio sbagli tutti i colpi per rimediare a ciò non puoi che fare ancora peggio.

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,693
    Finchè Totti gira da quelle parti non vinceranno mai nulla.

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.