Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 8 di 8

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,430

    Ha 70 tumori. Guarisce in 2 settimane con farmaco sperimentale.

    Un uomo di 47 anni, Ian Brooks, era stato completamente devastato dal cancro. Il suo corpo era invaso da 70 forme diverse di tumore ed i medici gli avevano dato pochissime settimane di vita. La causa di tutto, un linfoma non Hodgkin.

    Miracolosamente, però, grazie ad un farmaco sperimentale mai usato fino ad ora, l'uomo è riuscito a guarire completamente in due settimane.

    Lo stesso farmaco, usato solo presso un ospedale di Manchester, visto il successo è stato reso disponibile anche ad altre persone malate.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    O Animal L'avatar di O Animal
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    5,169
    Magari... purtroppo il temine "tumore" equivale ancora a dire malattia sconosciuta e per qualche secolo saremo ancora totalmente all'oscuro dalle vere nature di queste malattie. Secondo me ciò che chiamiamo tumore in realtà sono migliaia di malattie differenti di cui non abbiamo la benché minima idea di che cosa siano realmente...

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da O Animal Visualizza Messaggio
    Magari... purtroppo il temine "tumore" equivale ancora a dire malattia sconosciuta e per qualche secolo saremo ancora totalmente all'oscuro dalle vere nature di queste malattie. Secondo me ciò che chiamiamo tumore in realtà sono migliaia di malattie differenti di cui non abbiamo la benché minima idea di che cosa siano realmente...
    Scusa, sei serio? (senza polemica)

  5. #4
    O Animal L'avatar di O Animal
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    5,169
    Citazione Originariamente Scritto da James Watson Visualizza Messaggio
    Scusa, sei serio? (senza polemica)
    Si... Le forme tumorali sono talmente varie e imprevedibili che definirli una malattia conosciuta è semplicemente errato... Una causa di morte che uccide 1 persona su 5 ed entro 5/10 anni ucciderà 1 persona su 3 non può essere definita una malattia che conosciamo...

    Ad oggi non sappiamo quasi niente in merito a: cause, risposte degli organismi, cure, durate, percentuali di sopravvivere...

    Che poi con una mastectomia o con una castrazione limitiamo un tumore al seno o ai testicoli mi sembra una soluzione medievale e non di medicina moderna...

    Siamo diventati abbastanza bravi nell'individuare la malattia ma non l'abbiamo proprio capita... E comunque spesso non sappiamo nemmeno individuarla per tempo, ci sono persone che si fanno le analisi ogni 6 mesi e dal nulla si ritrovano con un tumore di terzo stadio con metastasi in tutto il corpo...

    Ho visto gente sana come un pesce che da un mese all'altro si è ritrovata in chemioterapia senza quasi nemmeno sapere il perché e che dopo 10 mesi era già nell'altro mondo... Come possiamo dire che è una malattia che conosciamo?

  6. #5
    Sì, ma un conto è definire una malattia non completamente conosciuta, un conto è dire che non ne sappiamo niente.
    Esistono diverse forme di cancro, fondamentalmente però sono tutte riconducibili ad un meccanismo cellulare che porta le cellule a perdere il controllo della propria divisione e a dividersi (replicarsi) in maniera del tutto incontrollata. E' vero che le cause "innescanti" questo processo non sono del tutto chiarite ma non è corretto dire che non si sa nulla in proposito. Sappiamo per esempio, che questo processo di divisione incontrollata è probabilmente innescato da alterazioni dei telomeri (cioè le porzioni terminali dei bracci dei cromosomi) delle cellule. Il processo di conoscenza della malattia è ancora in corso, ma è normale, di fatto lo studio sulle cause dei tumori è iniziato in maniera rigorosa e scientifica solo da poco tempo (da un punto di vista strettamente scientifico). Dobbiamo inoltre considerare che fino a una decina di anni fa non si disponeva nemmeno della strumentazione, nonché delle conoscenze necessarie, per affrontare una ricerca così approfondita di un fenomeno così complesso. Dall'avvento della genetica molecolare, delle biotecnologie e con il progredire delle strumentazioni informatiche a disposizione dei ricercatori si sono fatti però passi da gigante nella diagnosi, cura e comprensione dell'origine di questa(e) malattia(e).

  7. #6
    O Animal L'avatar di O Animal
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    5,169
    Purtroppo ci sono forme di cui non sappiamo nulla, forme di cui sappiamo poco e forme di cui sappiamo qualcosa.

    Anche nella tua spiegazione hai usato termini poco definitivi: fondamentalmente, incontrollata, non chiare, probabilmente, in corso...

    Riconosco i passi da gigante degli ultimi decenni ma la storia dell'oncologia parte dagli antichi egizi nel 1850 a.C... Non vorrei che quasi 4000 anni dopo ci illudessimo troppo di riuscire a risolverla in "quattro e quattr'otto"... che poi me lo auguri va da sé...

  8. #7
    Citazione Originariamente Scritto da O Animal Visualizza Messaggio
    Purtroppo ci sono forme di cui non sappiamo nulla, forme di cui sappiamo poco e forme di cui sappiamo qualcosa.

    Anche nella tua spiegazione hai usato termini poco definitivi: fondamentalmente, incontrollata, non chiare, probabilmente, in corso...

    Riconosco i passi da gigante degli ultimi decenni ma la storia dell'oncologia parte dagli antichi egizi nel 1850 a.C... Non vorrei che quasi 4000 anni dopo ci illudessimo troppo di riuscire a risolverla in "quattro e quattr'otto"... che poi me lo auguri va da sé...
    Ah be', su questo siamo pienamente d'accordo (vedi caso "stamina").

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,000
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Miracolosamente, però, grazie ad un farmaco sperimentale mai usato fino ad ora, l'uomo è riuscito a guarire completamente in due settimane.
    Il farmaco si chiama Brentuximab Vedotin, per chi interessa.
    Riccardo Montolivo :facepalm:

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.