Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 56

  1. #41
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Carlo Festa, giornalista del Sole24Ore, in un nuovo articolo riporta i dettagli del piano industriale prospettato da Bee a Berlusconi.
    E paragona queste prospettive ad un libro delle meraviglie, insomma delle favolette. Secondo il manager thailandese, infatti, nel giro di due anni (prima della quotazione in borsa) i ricavi commerciali in Asia salirebbero a 350M. Ricordiamo che ad oggi il Milan commercialmente ha dei ricavi pari a 80M, quindi Bee vorrebbe più che quadruplicarli in 24 mesi, sviluppando la vendita di prodotti con il marchio Milan soprattutto in Cina. Ma la ciliegina sulla torta arriva quando si parla di IPO, che dovrebbe avvenire dopo che la società avrà raggiunto la crescita in termini di fatturato: ebbene, Bee Taechaubol vorrebbe cedere sul mercato di Hong Kong il 25% del Milan entro al massimo 48 mesi (4 anni). Sia lui sia Berlusconi venderebbero un 12,50% a testa. Ma l'ambizione del broker thailandese sarebbe quella rientrare dell'investimento fatto fino a raddoppiare i soldi versati (500M per la metà, per passare ad 1 miliardo per il 25%). Per Mr Bee, quindi, il Milan nel giro dei prossimi anni arriverà ad avere un valore riconosciuto in borsa pari a circa 4 miliardi (più di Real Madrid e Barcellona). Soltanto il tempo ci dirà se questi saranno numeri realistici o, appunto, da libro delle meraviglie.
    up
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #42
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Carlo Festa, giornalista del Sole24Ore, in un nuovo articolo riporta i dettagli del piano industriale prospettato da Bee a Berlusconi.
    E paragona queste prospettive ad un libro delle meraviglie, insomma delle favolette. Secondo il manager thailandese, infatti, nel giro di due anni (prima della quotazione in borsa) i ricavi commerciali in Asia salirebbero a 350M. Ricordiamo che ad oggi il Milan commercialmente ha dei ricavi pari a 80M, quindi Bee vorrebbe più che quadruplicarli in 24 mesi, sviluppando la vendita di prodotti con il marchio Milan soprattutto in Cina. Ma la ciliegina sulla torta arriva quando si parla di IPO, che dovrebbe avvenire dopo che la società avrà raggiunto la crescita in termini di fatturato: ebbene, Bee Taechaubol vorrebbe cedere sul mercato di Hong Kong il 25% del Milan entro al massimo 48 mesi (4 anni). Sia lui sia Berlusconi venderebbero un 12,50% a testa. Ma l'ambizione del broker thailandese sarebbe quella rientrare dell'investimento fatto fino a raddoppiare i soldi versati (500M per la metà, per passare ad 1 miliardo per il 25%). Per Mr Bee, quindi, il Milan nel giro dei prossimi anni arriverà ad avere un valore riconosciuto in borsa pari a circa 4 miliardi (più di Real Madrid e Barcellona). Soltanto il tempo ci dirà se questi saranno numeri realistici o, appunto, da libro delle meraviglie.
    I dubbi ci stanno,vedremo se saranno fondati o meno.

  4. #43
    Senior Member L'avatar di corvorossonero
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    7,369
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Carlo Festa, giornalista del Sole24Ore, in un nuovo articolo riporta i dettagli del piano industriale prospettato da Bee a Berlusconi.
    E paragona queste prospettive ad un libro delle meraviglie, insomma delle favolette. Secondo il manager thailandese, infatti, nel giro di due anni (prima della quotazione in borsa) i ricavi commerciali in Asia salirebbero a 350M. Ricordiamo che ad oggi il Milan commercialmente ha dei ricavi pari a 80M, quindi Bee vorrebbe più che quadruplicarli in 24 mesi, sviluppando la vendita di prodotti con il marchio Milan soprattutto in Cina. Ma la ciliegina sulla torta arriva quando si parla di IPO, che dovrebbe avvenire dopo che la società avrà raggiunto la crescita in termini di fatturato: ebbene, Bee Taechaubol vorrebbe cedere sul mercato di Hong Kong il 25% del Milan entro al massimo 48 mesi (4 anni). Sia lui sia Berlusconi venderebbero un 12,50% a testa. Ma l'ambizione del broker thailandese sarebbe quella rientrare dell'investimento fatto fino a raddoppiare i soldi versati (500M per la metà, per passare ad 1 miliardo per il 25%). Per Mr Bee, quindi, il Milan nel giro dei prossimi anni arriverà ad avere un valore riconosciuto in borsa pari a circa 4 miliardi (più di Real Madrid e Barcellona). Soltanto il tempo ci dirà se questi saranno numeri realistici o, appunto, da libro delle meraviglie.

    mi sembrano obiettivamente numeri troppo ma troppo esagerati. A meno che carlo festa non ha capito bene e 350 mln parla del fatturato complessivo del milan e non solo dei ricavi asiatici. Per intenderci nemmeno lo UTD e il Real hanno queste cifre.

  5. #44
    ogni giorno sentiamo una ricostruzione diversa dall'altra,come se tutti i giornalisti che ne scrivono fossero stati presenti tra quelle 4 mura..e se le loro fonti sono delle "soffiate"..be bisogna dire che quella gola profonda li sta facendo impazzire un pò tutti...

  6. #45
    Citazione Originariamente Scritto da corvorossonero Visualizza Messaggio
    mi sembrano obiettivamente numeri troppo ma troppo esagerati. A meno che carlo festa non ha capito bene e 350 mln parla del fatturato complessivo del milan e non solo dei ricavi asiatici. Per intenderci nemmeno lo UTD e il Real hanno queste cifre.
    Credo che i 350M si riferissero alle entrate commerciali complessive (specialmente asiatiche), perché poi parla degli attuali 80M che sono appunto le nostre entrate commerciali in tutto il mondo e dice che sarebbero più che quadruplicate.
    Quindi con le altre entrate il nostro fatturato dovrebbe schizzare, secondo Bee, a 500M circa.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 05-08-2015 alle 13:39
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #46
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Credo che i 350M si riferissero alle entrate commerciali complessive (specialmente asiatiche), perché poi parla degli attuali 80M che sono appunto le nostre entrate commerciali in tutto il mondo e dice che sarebbero più che quadruplicate.
    Quindi con le altre entrate il nostro fatturato dovrebbe schizzare, secondo Bee, a 500M circa.
    Molto più di 500 milioni in totale...in effetti sembrano cifre mooolto esagerate. Nemmeno Barcellona e Bayern sono ancora arrivate al mezzo miliardo di fatturato.

  8. #47
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Carlo Festa, giornalista del Sole24Ore, in un nuovo articolo riporta i dettagli del piano industriale prospettato da Bee a Berlusconi.
    E paragona queste prospettive ad un libro delle meraviglie, insomma delle favolette. Secondo il manager thailandese, infatti, nel giro di due anni (prima della quotazione in borsa) i ricavi commerciali in Asia salirebbero a 350M. Ricordiamo che ad oggi il Milan commercialmente ha dei ricavi pari a 80M, quindi Bee vorrebbe più che quadruplicarli in 24 mesi, sviluppando la vendita di prodotti con il marchio Milan soprattutto in Cina. Ma la ciliegina sulla torta arriva quando si parla di IPO, che dovrebbe avvenire dopo che la società avrà raggiunto la crescita in termini di fatturato: ebbene, Bee Taechaubol vorrebbe cedere sul mercato di Hong Kong il 25% del Milan entro al massimo 48 mesi (4 anni). Sia lui sia Berlusconi venderebbero un 12,50% a testa. Ma l'ambizione del broker thailandese sarebbe quella rientrare dell'investimento fatto fino a raddoppiare i soldi versati (500M per la metà, per passare ad 1 miliardo per il 25%). Per Mr Bee, quindi, il Milan nel giro dei prossimi anni arriverà ad avere un valore riconosciuto in borsa pari a circa 4 miliardi (più di Real Madrid e Barcellona). Soltanto il tempo ci dirà se questi saranno numeri realistici o, appunto, da libro delle meraviglie.
    Certo che ci sta.
    Il piano sta in piedi, Euro più, Euro meno.
    Il problema sta nei tempi di realizzazione: con prima si inizia, prima si raggiungono gli obiettivi.
    In tal senso è strano che tutto l'Amba Aradan sia stato ancora spostato di due mesi, che, in termini concreti, significano un anno perso senza potenziare la squadra con gli acquisti necessari al rilancio. E in Borsa il tempo è denaro più di quello che si pensi.
    A meno che ci pensi Fininvest con i propri mezzi da qui a Settembre. Che significa, solo di cartellini: Romagnoli 25 Mln, Witsel (o chi per esso) 30 Mln, Ibra 5-10 Mln, un altro c.campista di grande qualità 40-50 Mln, almeno.
    In tutto fanno 100-110 Mln. Il tutto spalmabile su più bilanci, come d'uso: grosso modo 30 Mln annui..
    Aggiungiamoci gli stipendi: facciamo un totale di 30 Mln annui (12 di Ibra, 6 di Witsel, altri 12 per il fuoriclasse di c.campo).
    In totale il Milan dovrebbe incassare 60 Mln in più dello scorso anno, in più dovrebbe colmare il buco "perdite", che si trascina da tutti gli anni, intorno a 60 Mln. Dovrebbe fatturare almeno 120 Mln in più dello scorso anno.
    Dubito che Fininvest voglia mettere tutti 'sti quattrini.
    Però può esserci qualcuno che muore dalla voglia di dare una mano al Milan, quando sarà il momento.
    In cambio di cosa?
    Può essere che la battaglia per la conquista della maggioranza inizi da qui?

  9. #48
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    925
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Carlo Festa, giornalista del Sole24Ore, in un nuovo articolo riporta i dettagli del piano industriale prospettato da Bee a Berlusconi.
    E paragona queste prospettive ad un libro delle meraviglie, insomma delle favolette. Secondo il manager thailandese, infatti, nel giro di due anni (prima della quotazione in borsa) i ricavi commerciali in Asia salirebbero a 350M. Ricordiamo che ad oggi il Milan commercialmente ha dei ricavi pari a 80M, quindi Bee vorrebbe più che quadruplicarli in 24 mesi, sviluppando la vendita di prodotti con il marchio Milan soprattutto in Cina. Ma la ciliegina sulla torta arriva quando si parla di IPO, che dovrebbe avvenire dopo che la società avrà raggiunto la crescita in termini di fatturato: ebbene, Bee Taechaubol vorrebbe cedere sul mercato di Hong Kong il 25% del Milan entro al massimo 48 mesi (4 anni). Sia lui sia Berlusconi venderebbero un 12,50% a testa. Ma l'ambizione del broker thailandese sarebbe quella rientrare dell'investimento fatto fino a raddoppiare i soldi versati (500M per la metà, per passare ad 1 miliardo per il 25%). Per Mr Bee, quindi, il Milan nel giro dei prossimi anni arriverà ad avere un valore riconosciuto in borsa pari a circa 4 miliardi (più di Real Madrid e Barcellona). Soltanto il tempo ci dirà se questi saranno numeri realistici o, appunto, da libro delle meraviglie.
    Sinceramente questo piano l'avevo già sentito 2-3 settimane fa da ravezzani in prima serata su topcalcio24 che citava una fonte interna a Fininvest.

  10. #49
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da Atletico Maniero Visualizza Messaggio
    Molto più di 500 milioni in totale...in effetti sembrano cifre mooolto esagerate. Nemmeno Barcellona e Bayern sono ancora arrivate al mezzo miliardo di fatturato.
    sfiorano il mezzo miliardo il bayern e barca...il real lo supera.
    Che il milan raggiunga certe cifre ci sta....ma non lo dico perche sono milanista ma per il semplice motivo che dal 2007 ad oggi il milan ha collezionato piu figure barbine che stagioni esaltanti e riesce ancora a fatturare 250 mil l anno.
    Ovvio che per arrivare a certe cifre ci vuole capacità e non solo denaro.

  11. #50
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    sfiorano il mezzo miliardo il bayern e barca...il real lo supera.
    Esattamente. Real 549- Utd 518- Bayern 487- Barca 484. Per questo le cifre prospettate sembrano eccessive. Con dei ricavi commerciali del genere basterebbe aggiungere i ricavi televisivi di Serie A e champions per superare i 500 milioni. Se il Barcellona che ha vinto 4 champions in 10 anni non c'è ancora riuscito e se la squadra più famosa del mondo c'è riuscita solo 2 anni fa mi sembra dura per chiunque raggiungere cifre del genere. Ma non solo 500, anche 400...

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.