Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 55

  1. #41
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,970
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    é bello seguirvi perchè avete due visioni totalmente diverse,
    però io vorrei inserire una terza visione:

    Chi se ne frega di Mussulmani, Cristiani, Ebrei, o Vegani? la spirituale deve essere confinata in una sfera personale,
    chi se ne frega se ci sono mussulmani moderati o estremisti, a mio parere a livello internazionale non debbono esistere governi che si definiscano Cristiani, Mussulmani o di qualunque altro credo,
    qualsiasi governo non espressamente laico deve essere sostanzialmente considerato fuori legge dalla comunità internazionale,
    e parlo anche dell'Italia troppo assoggettata al clero.

    Badate bene non parlo di abolire le religioni, ma ad esse non deve assolutamente essere permesso di esercitare nessun potere temporale, nemmeno a quelle più moderate.
    E talmente ovvio e normale quello che scrivi che non riesco a capire come mai non ci siamo ancora.
    Brocchi per brocchi

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #42
    Member L'avatar di Miro
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    1,353
    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    No aspetta.
    Io delle "vere parole di Maometo" non mi interessa proprio.
    Stiamo discutendo da quello che e scritto perche gli islamici partono proprio da quello.
    E' l'interpretazione di quel che c'è scritto il nocciolo della questione.
    C'è chi interpreta il Corano in un modo estremista e letterale e chi lo interpreta in una via più aperta e pacifica; questo oltretutto non è un problema solo "spirituale" ma anche giuridico visto che in alcuni Paesi tutta la giurisprudenza si basa sul modo di interpretare il Corano, e si può passare dal pensiero Hanbali (il più "cattivo") a quello Maliki, che è il più lascivo, con altre 2-3 dottrine giuridiche valide ed applicate in altri Paesi.
    Il modo di vivere l'Islam non è unico, pur partendo da una fonte comune (il Corano) ci sono più visioni sul come applicarlo alla vita quotidiana.
    [CENTER]
    [SIGPIC][/SIGPIC]
    [/CENTER]

  4. #43
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    Va bene ma e scritto o no ? La risposta SI era sufficiente.
    Quindi se tu dici che il significato e falso ti rispondo che e solo una tua interpretazione... magari giusta ma intanto quello che e scritto permette ANCHE di fare un altra interpretazione che giustifica tutte le porcherie che stiamo vedendo in questi anni.
    In quei versetti pseudo criminali non c'è niente da interpretare, basta conoscere un po' di Corano per capire che quei versetti hanno un significato preciso e ben contestualizzabile. Non si tratta di interpretazioni, ma di scarsa conoscenza del testo.

  5. #44
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    L'Iran tra i paesi del medio oriente effettivamente è quello piu avanti...ma a livello di diritti civili è persino lontano anni luci dalla turchia...la turchia eh!
    Realtà medievale non significa avere castelli e i cavalieri della tavola rotonda...L'islam è una società chiusa che non accetta il diverso.
    Guarda ho letto da qualche parte(non ricordo la fonte)che l'islam pre rivoluzione francese era addirittura piu aperto dell'occidente stesso...poi qualcosa è cambiato...colpa un po dell'occidente ma questo non giustifica il loro atteggiamento.
    Gli usa hanno saccheggiato e appoggiato dittatori in sud america(e non solo)pero non vedo domenicani,brasiliani,cileni ecc farsi esplodere nelle strade di new york.
    Purtroppo l'islam è tutta una contraddizione e fino a che ci sarà la religione a farla da padrone non ne usciremo facilmente.
    Che l'Islam possa essere una cultura non molto aperta posso darti ragione, però vedi: un conto è discutere su questo, un conto è associare a cuor leggere gli islamici ai terroristi. Io amo sempre ricordare che per un manipolo di terroristi, c'è un altro miliardo e passa di fedeli islamici per bene che non fanno male a nessuno.

  6. #45
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    Per quanto l'ISIS sia stato creato dal Mossad o dalla CIA, è composto da fondamentalisti islamici che uccidono nel nome di Allah.
    Assad guarda caso veste all'occidentale, non ha la barba, protegge i cristiani, e la Siria è uno Stato laico. E' chiaro che è un nemico del fondamentalismo islamico.

    Poi quel miliardo e mezzo di musulmani sono tutto fuorchè pacifici, anzi, ai confini dell'Islam è tutta una guerra. E s'ammazzano volentieri anche tra di loro, vedi Iran-Iraq, sciiti e sunniti, Arabia vs Yemen, il genocidio dei cristiani in Sudan, le stragi in Nigeria ecc. ecc...
    Per carità, si dicono islamici e gridano Allahu Akbar, ma la religione è solo un pretesto, uno specchietto per le allodole che loro distorcono in favore degli affaracci politici di Arabia Saudita e degli amici del Golfo. Credi davvero che questi facciano guerra e terrorismo per imporre il loro dio a noi occidentali? E come si spiegano i morti che fanno tra gli stessi islamici?
    È come le Crociate, o credete davvero che la Chiesa, all'epoca, volesse soltanto imporre il dio cristiano su quello musulmano? Guarda caso, però, l'area da controllare era sempre la stessa. Il Medio Oriente è un territorio molto produttivo e geopoliticamente strategico, ecco perché è sempre stato preso di mira ed è sempre stato reso oggetto di guerra. Le guerre di religione sono una cavolata.

  7. #46
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,015
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Che l'Islam possa essere una cultura non molto aperta posso darti ragione, però vedi: un conto è discutere su questo, un conto è associare a cuor leggere gli islamici ai terroristi. Io amo sempre ricordare che per un manipolo di terroristi, c'è un altro miliardo e passa di fedeli islamici per bene che non fanno male a nessuno.
    Il problema è quello ormai noto e da più parti rilanciato: "non tutti gli islamici sono terroristi, ma tutti i terroristi sono islamici" e questo purtroppo è un dato di fatto..
    A me spiace molto dato che personalmente sono sempre stato molto affascinato dalla cultura araba e in generale islamica..avrei fortemente voluto dopo aver visitato l'Egitto poter proseguire a visitare la Turchia, l'Iran, L'Uzbekistan..ma credo ormai sarà pressoché impossibile nei prossimi 15-20 anni muoversi in quei paesi
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  8. #47
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    é bello seguirvi perchè avete due visioni totalmente diverse,
    però io vorrei inserire una terza visione:

    Chi se ne frega di Mussulmani, Cristiani, Ebrei, o Vegani? la spirituale deve essere confinata in una sfera personale,
    chi se ne frega se ci sono mussulmani moderati o estremisti, a mio parere a livello internazionale non debbono esistere governi che si definiscano Cristiani, Mussulmani o di qualunque altro credo,
    qualsiasi governo non espressamente laico deve essere sostanzialmente considerato fuori legge dalla comunità internazionale,
    e parlo anche dell'Italia troppo assoggettata al clero.

    Badate bene non parlo di abolire le religioni, ma ad esse non deve assolutamente essere permesso di esercitare nessun potere temporale, nemmeno a quelle più moderate.
    La religione è sempre stato un potere soprattutto temporale, serve per unificare le tribù in un unico popolo, unificando usi e costumi, unificando le leggi. Perchè, per esempio, la Domenica è un giorno festivo? Le 12 tribù di Israele si erano unificate religiosamente, mentre prima erano tutte divise ognuna col proprio dio in guerra tra loro. Non può essere solo una questione personale "spirituale" - tra l'altro anche la politica è spirituale in senso lato. Allora ammettiamo anche il satanismo e qualsiasi setta se è solo un affare personale, ma non lo si è mai permesso perchè gli uomini non vivono da soli, ma in società, quindi non è ammesso che abbiano un credo incompatibile con le norme sociali.
    Anche il Buddhismo che è forse la religione più individualista e spirituale, dove è in maggioranza, produce un ordinamento diverso. Oppure pensiamo all'Induismo, che mantiene un sistema a caste nell'ambito di una democrazia.


    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Che l'Islam possa essere una cultura non molto aperta posso darti ragione, però vedi: un conto è discutere su questo, un conto è associare a cuor leggere gli islamici ai terroristi. Io amo sempre ricordare che per un manipolo di terroristi, c'è un altro miliardo e passa di fedeli islamici per bene che non fanno male a nessuno.
    Questi terroristi sono islamici, non lo si può negare. E quando ammazzano in nome di Allah non fanno nemmeno un torno alla propria religione. E' la stessa illogicità dei difensori dell'islam quando dicevano che le violenze di Colonia non erano state perpetrate da musulmani, perchè erano ubriachi. Come se un musulmano, dal momento che beve non è più un musulmano, come se un prete dal momento che pecca non fosse più un cristiano. Che succede, tornano quello che erano il giorno dopo?

    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Per carità, si dicono islamici e gridano Allahu Akbar, ma la religione è solo un pretesto, uno specchietto per le allodole che loro distorcono in favore degli affaracci politici di Arabia Saudita e degli amici del Golfo. Credi davvero che questi facciano guerra e terrorismo per imporre il loro dio a noi occidentali? E come si spiegano i morti che fanno tra gli stessi islamici?
    È come le Crociate, o credete davvero che la Chiesa, all'epoca, volesse soltanto imporre il dio cristiano su quello musulmano? Guarda caso, però, l'area da controllare era sempre la stessa. Il Medio Oriente è un territorio molto produttivo e geopoliticamente strategico, ecco perché è sempre stato preso di mira ed è sempre stato reso oggetto di guerra. Le guerre di religione sono una cavolata.
    Questi di Dacca venivano da famiglie agiate, e non pare siano stati reclutati dall'Isis. E' un ovvio risultato di quella religione, che non ammette l'assoggettamento ad altre religioni, non si adegua se non per necessità temporanea, in attesa di prendere il dominio. Poi tiri in ballo le Crociate, a discolpa dei musulmani, ma ignori la jihad che è stato l'espansionismo arabo dal 600d.C., se sono loro a conquistare in nome del loro dio, va bene, se sono i cristiani che vogliono riprendersi i luoghi santi invece no. Certo le religioni sono anche un pretesto, sono un collante, le religioni abraimiche, come ho già sottolineato, d'altronde sono religioni guerraffondaie, o meglio, sono funzionali all'ordine internamente e alla guerra all'esterno.
    E il musulmano che qui mi sputa vicino ai piedi in senso di disprezzo e sfida sarà uno del mossad, lo farà per i suoi amici del golfo, non perchè è inzuppato di corano, non perchè ci disprezza e ci vorrebbe convertiti.

  9. #48
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    Questi di Dacca venivano da famiglie agiate, e non pare siano stati reclutati dall'Isis. E' un ovvio risultato di quella religione, che non ammette l'assoggettamento ad altre religioni, non si adegua se non per necessità temporanea, in attesa di prendere il dominio. Poi tiri in ballo le Crociate, a discolpa dei musulmani, ma ignori la jihad che è stato l'espansionismo arabo dal 600d.C., se sono loro a conquistare in nome del loro dio, va bene, se sono i cristiani che vogliono riprendersi i luoghi santi invece no. Certo le religioni sono anche un pretesto, sono un collante, le religioni abraimiche, come ho già sottolineato, d'altronde sono religioni guerraffondaie, o meglio, sono funzionali all'ordine internamente e alla guerra all'esterno.
    E il musulmano che qui mi sputa vicino ai piedi in senso di disprezzo e sfida sarà uno del mossad, lo farà per i suoi amici del golfo, non perchè è inzuppato di corano, non perchè ci disprezza e ci vorrebbe convertiti.
    Ripeto che se continui ad ignorare tutte le ragioni politiche che stanno dietro l'esistenza dell'Isis, allora sì, vedila pure come una guerra di religione, ma sbagliando, sbagliando profondamente.

    Ps: forse il musulmano sputa dove sei passato, perché tu per primo gli sputi addosso.

  10. #49
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Ripeto che se continui ad ignorare tutte le ragioni politiche che stanno dietro l'esistenza dell'Isis, allora sì, vedila pure come una guerra di religione, ma sbagliando, sbagliando profondamente.
    L'Islam non è stato creato dal NWO, o dalla CIA o dal Mossad, ma chissà forse gli Ebrei ci avevano messo lo zampino. Tu ignori tutte le efferatezze compiute in nome di Allah dal 600 dopo Cristo ad oggi. E anche oggi, come se ogni crimine musulmano sia colpa dell'ISIS, ti piace credere che i musulmani siano buoni e pacifici e distorgi la storia e la realtà per far quadrare il tuo pensiero.

    Ps: forse il musulmano sputa dove sei passato, perché tu per primo gli sputi addosso.
    Perchè lavori di fantasia per dar ragione a un farabutto? Io ero appena fuori da casa mia e questo era probabilmente uno del quartiere, in tunica, passa vicino a me e a un mio amico che chiacchieravamo, cerco il suo sguardo per salutarlo ma questo prosegue a testa bassa, ci passa a un metro e sputa a 15 cm dal mio piede. Il tuo amico.

  11. #50
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    L'Islam non è stato creato dal NWO, o dalla CIA o dal Mossad, ma chissà forse gli Ebrei ci avevano messo lo zampino. Tu ignori tutte le efferatezze compiute in nome di Allah dal 600 dopo Cristo ad oggi. E anche oggi, come se ogni crimine musulmano sia colpa dell'ISIS, ti piace credere che i musulmani siano buoni e pacifici e distorgi la storia e la realtà per far quadrare il tuo pensiero.



    Perchè lavori di fantasia per dar ragione a un farabutto? Io ero appena fuori da casa mia e questo era probabilmente uno del quartiere, in tunica, passa vicino a me e a un mio amico che chiacchieravamo, cerco il suo sguardo per salutarlo ma questo prosegue a testa bassa, ci passa a un metro e sputa a 15 cm dal mio piede. Il tuo amico.
    Se è per questo, crimini sono stati compiuti anche nel nome del dio cristiano; tuttavia ciò non vuol dire che Cristianesimo e Islamismo siano due religioni criminali, ma sono criminali coloro che le strumentalizzano per andare ad uccidere nel loro nome.
    Il tizio musulmano, poi, non è un mio amico, perché non lo conosco, ma in ogni caso non so se sia più inopportuno il suo gesto nei confronti tuoi e del tuo amico, oppure la tua generalizzazione secondo cui tutti gli islamici siano come quel tizio.

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.