Verdi alleati di Sala:"Nuovo progetto Stadio non convince"

  • Ultimi post
  • Ultime notizie

Zenos

Senior Member
La questione Stadio sempre più in salita e le dichirazioni dei "Verdi" (Alleati di Sala) non aiutano

"Le parole rilasciate da Elena Grandi e Carlo Monguzzi a Libero: "A San Siro non c’è bisogno di nuovo cemento, ovvero le grandi edificazioni previste che accompagnano il nuovo progetto di stadio, ma di rendere più verde e ospitale la zona valorizzando e trasformando in grandi parchi urbani fruibili dai cittadini le attuali aree verdi. Il progetto di Milan e Inter è insostenibile nel complesso e non convince". Su San Siro: "Oltre a essere storico e ancora affascinante, si presta a una radicale ristrutturazione che sia funzionale anche all’ospitalità di eventi futuri, non solo sportivi, e a nuovi servizi, anche per lo sport diffuso".
Ma come BerluScaroni dice che è fatta e ad Ottobre ci sarà il via libero definitivo...chi bleffa?
 
.

Gunnar67

Member
Premesso che non sono di certo un ecologista, il progetto e' folle per i seguenti motivi:
1) Assurdo avere un solo stadio di proprietà tra Milan e melme. Oggi dividi le spese, ma domani i ricavi
2) Ho visto costruire il terzo anello di San Siro, i pilastri enormi che vanno sotto il terreno fino a 15 metri. Per demolire quella roba in fretta ci vuole un'arma nucleare. Non oso immaginare cosa respireranno i residenti, considerato che non lontano c'e' l'ospedale San Carlo

La soluzione e' ovvia: una delle due squadre si compra San Siro e se lo ristruttura, l'altra si fa lo stadio nuovo. Se ne parlava da anni.
 

pazzomania

Senior Member
Premesso che non sono di certo un ecologista, il progetto e' folle per i seguenti motivi:
1) Assurdo avere un solo stadio di proprietà tra Milan e melme. Oggi dividi le spese, ma domani i ricavi
2) Ho visto costruire il terzo anello di San Siro, i pilastri enormi che vanno sotto il terreno fino a 15 metri. Per demolire quella roba in fretta ci vuole un'arma nucleare. Non oso immaginare cosa respireranno i residenti, considerato che non lontano c'e' l'ospedale San Carlo

La soluzione e' ovvia: una delle due squadre si compra San Siro e se lo ristruttura, l'altra si fa lo stadio nuovo. Se ne parlava da anni.
Dividi tutte le spese.
E dividi una minima parte dei ricavi, meno che minima.

Quello che conta di più è il match day, e quei soldi non se li spartiscono mica.

Idem gli affitti commerciali, che saranno doppi, perchè invece di 19 partite, saranno 38
 
Alto
head>
AdBlock Detected

We get it, advertisements are annoying!

Sure, ad-blocking software does a great job at blocking ads, but it also blocks useful features of our website. For the best site experience please disable your AdBlocker.

I've Disabled AdBlock    No Thanks