Pioli supera Ancelotti. Le sue diavolerie, le serie tv e la partitella.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,667
Reaction score
12,041
Come riportato dalla GDS in edicola, Pioli ha vinto il 57% delle partite sulla panchina del Milan. E' quarto di sempre. Superato Ancelotti. Fabio Capello, considerato un vincente seriale in rossonero, non va oltre il 54%. Arrigo Sacchi è al 51%, come Max Allegri. Nereo Rocco. Davanti a Pioli restano Cesare Maldini (vicinissimo, al 58%), la sorpresa Fatih Terim (62%) e Lajos Czeizler, tecnico di 70 anni fa con il 64%.

E le sue diavolerie cambiano il Milan. Quante idee dietro i successi di questi mesi Ma come fa il tecnico a esaltare tutta la rosa? Con studio, frasi motivazionali e...partitelle. Da Kessie falso 10 a Kalulu centrale passando per il jolly Krunic. . Come qualche ribaltamento, negli anni, si è visto nel sistema di gioco. Pioli ha puntato sul 4-2-3-1 a inizio 2020 e ha usato variazioni più o meno visibili. La principale? Forse il 4-1-4-1 con cui ha vinto a Napoli. Pioli si affida molto allo staff e dedica tanto tempo alla motivazione della squadra, alla gestione delle teste. I milanisti conoscono gli slogan fatti scrivere nel tunnel di San Siro, le statistiche e le dichiarazioni appese a Milanello. Meno persone sanno che Pioli guarda molte serie tv, soprattutto quelle a tema sportivo, e da lì trae ispirazione. Pochissimi sanno che tra le innovazioni recenti c’è la partitella del giorno successivo alle gare ufficiali. Mentre i titolari riposano nel classico allenamento di scarico, chi ha giocato meno va in campo. Pioli così - è successo anche ieri - si dedica alla seconda metà della sua rosa.
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,667
Reaction score
12,041
Come riportato dalla GDS in edicola, Pioli ha vinto il 57% delle partite sulla panchina del Milan. E' quarto di sempre. Superato Ancelotti. Fabio Capello, considerato un vincente seriale in rossonero, non va oltre il 54%. Arrigo Sacchi è al 51%, come Max Allegri. Nereo Rocco. Davanti a Pioli restano Cesare Maldini (vicinissimo, al 58%), la sorpresa Fatih Terim (62%) e Lajos Czeizler, tecnico di 70 anni fa con il 64%.

E le sue diavolerie cambiano il Milan. Quante idee dietro i successi di questi mesi Ma come fa il tecnico a esaltare tutta la rosa? Con studio, frasi motivazionali e...partitelle. Da Kessie falso 10 a Kalulu centrale passando per il jolly Krunic. . Come qualche ribaltamento, negli anni, si è visto nel sistema di gioco. Pioli ha puntato sul 4-2-3-1 a inizio 2020 e ha usato variazioni più o meno visibili. La principale? Forse il 4-1-4-1 con cui ha vinto a Napoli. Pioli si affida molto allo staff e dedica tanto tempo alla motivazione della squadra, alla gestione delle teste. I milanisti conoscono gli slogan fatti scrivere nel tunnel di San Siro, le statistiche e le dichiarazioni appese a Milanello. Meno persone sanno che Pioli guarda molte serie tv, soprattutto quelle a tema sportivo, e da lì trae ispirazione. Pochissimi sanno che tra le innovazioni recenti c’è la partitella del giorno successivo alle gare ufficiali. Mentre i titolari riposano nel classico allenamento di scarico, chi ha giocato meno va in campo. Pioli così - è successo anche ieri - si dedica alla seconda metà della sua rosa.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,667
Reaction score
12,041
Come riportato dalla GDS in edicola, Pioli ha vinto il 57% delle partite sulla panchina del Milan. E' quarto di sempre. Superato Ancelotti. Fabio Capello, considerato un vincente seriale in rossonero, non va oltre il 54%. Arrigo Sacchi è al 51%, come Max Allegri. Nereo Rocco. Davanti a Pioli restano Cesare Maldini (vicinissimo, al 58%), la sorpresa Fatih Terim (62%) e Lajos Czeizler, tecnico di 70 anni fa con il 64%.

E le sue diavolerie cambiano il Milan. Quante idee dietro i successi di questi mesi Ma come fa il tecnico a esaltare tutta la rosa? Con studio, frasi motivazionali e...partitelle. Da Kessie falso 10 a Kalulu centrale passando per il jolly Krunic. . Come qualche ribaltamento, negli anni, si è visto nel sistema di gioco. Pioli ha puntato sul 4-2-3-1 a inizio 2020 e ha usato variazioni più o meno visibili. La principale? Forse il 4-1-4-1 con cui ha vinto a Napoli. Pioli si affida molto allo staff e dedica tanto tempo alla motivazione della squadra, alla gestione delle teste. I milanisti conoscono gli slogan fatti scrivere nel tunnel di San Siro, le statistiche e le dichiarazioni appese a Milanello. Meno persone sanno che Pioli guarda molte serie tv, soprattutto quelle a tema sportivo, e da lì trae ispirazione. Pochissimi sanno che tra le innovazioni recenti c’è la partitella del giorno successivo alle gare ufficiali. Mentre i titolari riposano nel classico allenamento di scarico, chi ha giocato meno va in campo. Pioli così - è successo anche ieri - si dedica alla seconda metà della sua rosa.
.
 

DMC

Junior Member
Registrato
3 Dicembre 2019
Messaggi
645
Reaction score
55
Questo a dimostrazione che certe statistiche sono da lasciar perdere e che tutto è relativo
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,667
Reaction score
12,041
Come riportato dalla GDS in edicola, Pioli ha vinto il 57% delle partite sulla panchina del Milan. E' quarto di sempre. Superato Ancelotti. Fabio Capello, considerato un vincente seriale in rossonero, non va oltre il 54%. Arrigo Sacchi è al 51%, come Max Allegri. Nereo Rocco. Davanti a Pioli restano Cesare Maldini (vicinissimo, al 58%), la sorpresa Fatih Terim (62%) e Lajos Czeizler, tecnico di 70 anni fa con il 64%.

E le sue diavolerie cambiano il Milan. Quante idee dietro i successi di questi mesi Ma come fa il tecnico a esaltare tutta la rosa? Con studio, frasi motivazionali e...partitelle. Da Kessie falso 10 a Kalulu centrale passando per il jolly Krunic. . Come qualche ribaltamento, negli anni, si è visto nel sistema di gioco. Pioli ha puntato sul 4-2-3-1 a inizio 2020 e ha usato variazioni più o meno visibili. La principale? Forse il 4-1-4-1 con cui ha vinto a Napoli. Pioli si affida molto allo staff e dedica tanto tempo alla motivazione della squadra, alla gestione delle teste. I milanisti conoscono gli slogan fatti scrivere nel tunnel di San Siro, le statistiche e le dichiarazioni appese a Milanello. Meno persone sanno che Pioli guarda molte serie tv, soprattutto quelle a tema sportivo, e da lì trae ispirazione. Pochissimi sanno che tra le innovazioni recenti c’è la partitella del giorno successivo alle gare ufficiali. Mentre i titolari riposano nel classico allenamento di scarico, chi ha giocato meno va in campo. Pioli così - è successo anche ieri - si dedica alla seconda metà della sua rosa.

.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,667
Reaction score
12,041
Come riportato dalla GDS in edicola, Pioli ha vinto il 57% delle partite sulla panchina del Milan. E' quarto di sempre. Superato Ancelotti. Fabio Capello, considerato un vincente seriale in rossonero, non va oltre il 54%. Arrigo Sacchi è al 51%, come Max Allegri. Nereo Rocco. Davanti a Pioli restano Cesare Maldini (vicinissimo, al 58%), la sorpresa Fatih Terim (62%) e Lajos Czeizler, tecnico di 70 anni fa con il 64%.

E le sue diavolerie cambiano il Milan. Quante idee dietro i successi di questi mesi Ma come fa il tecnico a esaltare tutta la rosa? Con studio, frasi motivazionali e...partitelle. Da Kessie falso 10 a Kalulu centrale passando per il jolly Krunic. . Come qualche ribaltamento, negli anni, si è visto nel sistema di gioco. Pioli ha puntato sul 4-2-3-1 a inizio 2020 e ha usato variazioni più o meno visibili. La principale? Forse il 4-1-4-1 con cui ha vinto a Napoli. Pioli si affida molto allo staff e dedica tanto tempo alla motivazione della squadra, alla gestione delle teste. I milanisti conoscono gli slogan fatti scrivere nel tunnel di San Siro, le statistiche e le dichiarazioni appese a Milanello. Meno persone sanno che Pioli guarda molte serie tv, soprattutto quelle a tema sportivo, e da lì trae ispirazione. Pochissimi sanno che tra le innovazioni recenti c’è la partitella del giorno successivo alle gare ufficiali. Mentre i titolari riposano nel classico allenamento di scarico, chi ha giocato meno va in campo. Pioli così - è successo anche ieri - si dedica alla seconda metà della sua rosa.
.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Similar threads

Alto
head>