Pioli e Bennacer"Noi migliori dei normali. Situazione strana tutto l'anno".

Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
6,816
Reaction score
1,479
Pioli in conferenza:"Il Toro ce lo aspettavamo così, hanno obiettivo importante e questo è il loro modo di giocare. Siamo stati meno bravi di loro sui traversoni, il primo tempo ha deciso la partita. Ma non abbiamo giocato così male. La difesa, come migliorare? Non parlo del futuro. Dico che quest'anno è la fase difensiva il nostro tallone d'Achille, stasera è stato un po' il continuo della stagione. Potevamo far meglio, difendere meglio come collettivo e come singoli. Reijnders? Quando è partito da posizioni più alte, ha perso qualcosa. Se parte più basso, in costruzione con uno vicino e si muove, ha un buon controllato orientato e si inserisce meglio. E' ciò che ho visto quest'anno, è forte e dinamico. Ha giocato tantissimi minuti, è forte. L'ultima a San Siro? Non lo so...Ho sempre parlato a fine stagione con la società. E' l'ultima di campionato, saluteremo due grandi giocatori e sarà emozionante"

Pioli a DAZN:"Da sempre col Toro sono partite fisiche, di duelli e seconde palle. Loro sono stati più bravi in queste situazioni. Il Toro non ha mai tirato in porta ma noi ci siamo fatti trovare impreparati. Abbiamo avuto qualche situazione per riprenderla ma non ci siamo riusciti. Ho qualche rimpianto? Innanzitutto deve dire che abbiamo fatto un buon campionato. Siamo stati i migliori dei normali. Abbiamo conquistato il secondo posto, che non era scontato. L'Inter è stata la migliore. I rimpianti riguardano l'Europa. Avevamo un girone difficile. Il BVB poi è arrivato in finale arrivando quinto in Bundes. L'Europa è un attimo. Abbiamo fatti tanti gol ma ne abbiamo subiti troppi. Il nostro tallone d'achille è stato prendere troppi gol. Che settimana sarà? Non so. La vivrò. Io vivo il momento e la situazione. La affronto con equilibrio, passione e sentimenti. La vivrò coi miei giocatori. Abbiamo fatto salire le aspettative di tutti negli anni. I giocatori mi hanno dato tanto, io gli ho dato tanto. La vivrò con loro. Giroud e Kjaer lasceranno. Sarà una settimana piena di emozione. Il tatuaggio? Questo rimane. Io valuto il mio lavoro per quello che trova e per quello che lascia. Poi ognuno farà le valutazioni che deve fare. Io ho trovato una situazione e la lascerò, se lascerò in un'altra".

Pioli a Sky:"Il risultato è troppo netto. Quattro tiri e tre gol. Siamo stati disattenti. Ci hanno punti. Hanno vinto più seconde palle. Dovevamo essere più determinati. Noi quest'anno siamo stati i migliori dei normali. L'INter ha fatto qualcosa di straordinari. Abbiamo lavorato bene e dato tanto. Oggi potevamo fare di più ma il Toro ci ha messo qualcosa in più. Sensazioni sul futuro? Sarà l'ultima partita di campionato e poi vedremo. Sono troppi mesi, ormai. La squadra è stata brava. Non era facile seguire l'allenatore in una situazione del genere. Il gruppo è rimasto compatto e coeso. L'INter ha fatto qualcosa di eccezionale noi abbiamo fatto un buon campionato. Il rimpianto l'uscita dalla CL e con la Roma. In campionato all'altezza di tutto meno che dell'Inter. Io sono sempre andato avanti per la mia squadra. Miglior attacco e peggior difesa degli ultimi anni? Abbiamo avuto difficoltà difensive. Ma anche stasera è stato l'emblema della nostra stagione. Quattro situazioni e tre gol. Il problema della stagione i tanti gol subiti. Appuntamento col club per il futuro? Io non ce l'ho con nessuno. Abbiamo avuto una situazione non semplice ma l'abbiamo gestita nel migliore dei modi con un buonissimo campionato e un'Europa deludente. Non ho appuntamento con la società. Vedremo cosa accadrà prima o dopo la Salernitana. Io non ho parlato con nessuna altra squadra. Ho troppo rispetto per il Milan. Arrivo da cinque anni belli e intensi. Sono concentrato nel finire. Poi farò tutte le valutazioni".


Pioli a MTV:"L'analisi è che quando in una partita così perdi tutti i duelli, recuperi meno seconde palle, è chiaro che l'avversario ha avuto qualche situazione in più. Ma è altrettanto vero che abbiamo subiti quattro tiri in porta, credo, ed abbiamo preso tre gol. Peccato, però insomma non è stata la nostra serata migliore e potevamo fare di più sicuramente. Hanno fatto la differenza i due gol nel primo tempo. Due cross e noi ci siam fatti sorprendere perché poi la partita era stata molto equilibrata, con poche situazioni, con poche occasioni, con la squadra che difende molto bene, molto fisica, che difende molto diretto, ma non abbiamo lasciato più di tanto. Sono stati più bravi ed è chiaro che è diventato ancora più difficile prendendo un gol appena iniziato nel secondo tempo. E' chiaro che i nostri errori ci sono stati. Ora resettare per l'ultima partita e i saluti? Dobbiamo farlo, per salutare questi giocatori che hanno dato tanto, dobbiamo farlo per noi stessi, per i tifosi. Giochiamo l'ultima partita in casa e penso che abbiamo l'opportunità di fare bene".

Tutte le dichiarazioni LIVE LEGGETE E QUOTATE


01gcvg2eyy51rg1e9tbm.jpg
Questo finale di stagione non arriva mai
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,273
Reaction score
30,889
Bennacer a DAZN:"Penso che era una questione di volontà stasera. Noi volevamo anche vincere. Siamo secondi ma vogliamo fare più punti possibile. Non abbiamo subito tantissimo. Hanno fatto due gol su due cross. Non siamo stati attenti. Dobbiamo lavorare e non sbagliare queste cose per avere più occasioni. Io pronto a diventare leader? Ho provato ad imparare da Giroud e Kjaer, che sono leader. Per forza l'anno prossimo farò il possibile. Non sono uno che parla tanto fuori ma sul campo ci sarò sempre e darò tutto per aiutare la squadra. Cosa è stato Pioli per me in questi anni? Ha dato uno scudetto, che è qualcosa di grande anche se per il Milan deve essere normale. Ogni anno dobbiamo lottare per vincere e andare avanti in CL. Il mister ha sempre fatto il possibile per squadra e società. Non si è mai nascosto. Poi vedremo cosa succederà. Io lo rispetto tantissimo per quello che fatto. Abbiamo imparato tanto. Vedremo come andrà. Resto al Milan? Certo che ogni anno provo a dare qualcosa di più. Sarà il sesto anno qui. Devo essere un leader e un esempio".
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,273
Reaction score
30,889
Bennacer a DAZN:"Penso che era una questione di volontà stasera. Noi volevamo anche vincere. Siamo secondi ma vogliamo fare più punti possibile. Non abbiamo subito tantissimo. Hanno fatto due gol su due cross. Non siamo stati attenti. Dobbiamo lavorare e non sbagliare queste cose per avere più occasioni. Io pronto a diventare leader? Ho provato ad imparare da Giroud e Kjaer, che sono leader. Per forza l'anno prossimo farò il possibile. Non sono uno che parla tanto fuori ma sul campo ci sarò sempre e darò tutto per aiutare la squadra. Cosa è stato Pioli per me in questi anni? Ha dato uno scudetto, che è qualcosa di grande anche se per il Milan deve essere normale. Ogni anno dobbiamo lottare per vincere e andare avanti in CL. Il mister ha sempre fatto il possibile per squadra e società. Non si è mai nascosto. Poi vedremo cosa succederà. Io lo rispetto tantissimo per quello che fatto. Abbiamo imparato tanto. Vedremo come andrà. Resto al Milan? Certo che ogni anno provo a dare qualcosa di più. Sarà il sesto anno qui. Devo essere un leader e un esempio".

Pioli in conferenza:"Il Toro ce lo aspettavamo così, hanno obiettivo importante e questo è il loro modo di giocare. Siamo stati meno bravi di loro sui traversoni, il primo tempo ha deciso la partita. Ma non abbiamo giocato così male. La difesa, come migliorare? Non parlo del futuro. Dico che quest'anno è la fase difensiva il nostro tallone d'Achille, stasera è stato un po' il continuo della stagione. Potevamo far meglio, difendere meglio come collettivo e come singoli. Reijnders? Quando è partito da posizioni più alte, ha perso qualcosa. Se parte più basso, in costruzione con uno vicino e si muove, ha un buon controllato orientato e si inserisce meglio. E' ciò che ho visto quest'anno, è forte e dinamico. Ha giocato tantissimi minuti, è forte. L'ultima a San Siro? Non lo so...Ho sempre parlato a fine stagione con la società. E' l'ultima di campionato, saluteremo due grandi giocatori e sarà emozionante"

Pioli a DAZN:"Da sempre col Toro sono partite fisiche, di duelli e seconde palle. Loro sono stati più bravi in queste situazioni. Il Toro non ha mai tirato in porta ma noi ci siamo fatti trovare impreparati. Abbiamo avuto qualche situazione per riprenderla ma non ci siamo riusciti. Ho qualche rimpianto? Innanzitutto deve dire che abbiamo fatto un buon campionato. Siamo stati i migliori dei normali. Abbiamo conquistato il secondo posto, che non era scontato. L'Inter è stata la migliore. I rimpianti riguardano l'Europa. Avevamo un girone difficile. Il BVB poi è arrivato in finale arrivando quinto in Bundes. L'Europa è un attimo. Abbiamo fatti tanti gol ma ne abbiamo subiti troppi. Il nostro tallone d'achille è stato prendere troppi gol. Che settimana sarà? Non so. La vivrò. Io vivo il momento e la situazione. La affronto con equilibrio, passione e sentimenti. La vivrò coi miei giocatori. Abbiamo fatto salire le aspettative di tutti negli anni. I giocatori mi hanno dato tanto, io gli ho dato tanto. La vivrò con loro. Giroud e Kjaer lasceranno. Sarà una settimana piena di emozione. Il tatuaggio? Questo rimane. Io valuto il mio lavoro per quello che trova e per quello che lascia. Poi ognuno farà le valutazioni che deve fare. Io ho trovato una situazione e la lascerò, se lascerò in un'altra".

Pioli a Sky:"Il risultato è troppo netto. Quattro tiri e tre gol. Siamo stati disattenti. Ci hanno punti. Hanno vinto più seconde palle. Dovevamo essere più determinati. Noi quest'anno siamo stati i migliori dei normali. L'INter ha fatto qualcosa di straordinari. Abbiamo lavorato bene e dato tanto. Oggi potevamo fare di più ma il Toro ci ha messo qualcosa in più. Sensazioni sul futuro? Sarà l'ultima partita di campionato e poi vedremo. Sono troppi mesi, ormai. La squadra è stata brava. Non era facile seguire l'allenatore in una situazione del genere. Il gruppo è rimasto compatto e coeso. L'INter ha fatto qualcosa di eccezionale noi abbiamo fatto un buon campionato. Il rimpianto l'uscita dalla CL e con la Roma. In campionato all'altezza di tutto meno che dell'Inter. Io sono sempre andato avanti per la mia squadra. Miglior attacco e peggior difesa degli ultimi anni? Abbiamo avuto difficoltà difensive. Ma anche stasera è stato l'emblema della nostra stagione. Quattro situazioni e tre gol. Il problema della stagione i tanti gol subiti. Appuntamento col club per il futuro? Io non ce l'ho con nessuno. Abbiamo avuto una situazione non semplice ma l'abbiamo gestita nel migliore dei modi con un buonissimo campionato e un'Europa deludente. Non ho appuntamento con la società. Vedremo cosa accadrà prima o dopo la Salernitana. Io non ho parlato con nessuna altra squadra. Ho troppo rispetto per il Milan. Arrivo da cinque anni belli e intensi. Sono concentrato nel finire. Poi farò tutte le valutazioni".


Pioli a MTV:"L'analisi è che quando in una partita così perdi tutti i duelli, recuperi meno seconde palle, è chiaro che l'avversario ha avuto qualche situazione in più. Ma è altrettanto vero che abbiamo subiti quattro tiri in porta, credo, ed abbiamo preso tre gol. Peccato, però insomma non è stata la nostra serata migliore e potevamo fare di più sicuramente. Hanno fatto la differenza i due gol nel primo tempo. Due cross e noi ci siam fatti sorprendere perché poi la partita era stata molto equilibrata, con poche situazioni, con poche occasioni, con la squadra che difende molto bene, molto fisica, che difende molto diretto, ma non abbiamo lasciato più di tanto. Sono stati più bravi ed è chiaro che è diventato ancora più difficile prendendo un gol appena iniziato nel secondo tempo. E' chiaro che i nostri errori ci sono stati. Ora resettare per l'ultima partita e i saluti? Dobbiamo farlo, per salutare questi giocatori che hanno dato tanto, dobbiamo farlo per noi stessi, per i tifosi. Giochiamo l'ultima partita in casa e penso che abbiamo l'opportunità di fare bene".

Tutte le dichiarazioni LIVE LEGGETE E QUOTATE
.
 

Similar threads

Alto
head>