Pioli Bennacer Kjaer:"Ha deciso l'arbitro. Siamo forti. Qualificazione importante".

Registrato
5 Luglio 2018
Messaggi
3,822
Reaction score
1,968
Pioli a Sky:"Avremo pensieri ma soddisfatti di aver passato un turno difficile. Paritta complicata. Potevamo sfruttare meglio gli spazi. Loro sono stati bravi. Qualificazione importante. Situazioni da valutare meglio. Abbiamo un potenziale offensivo importante. Con gli spazi possiamo diventare pericolosi. Ma dobbiamo trovare più solidità e concedere meno agli avversari. Noi dobbiamo essere squadra. Non ho solamente 11 titolari ma un giocatori importanti. Adesso pensiamo a recuperare energie. L'Atalanta ci ha sempre battuto e vogliamo cambiare risultato. IN campionato vogliamo provarci. Magari raggiungere la Juve. IN EL affronteremo una squadra forte ma non saranno contenti nemmeno loro di affrontare il Milan. Contento del gol di Leao? Tantissimo. E' determinante. E' importante anche quando non segna. Uscire da questa partita senza segnare sarebbe stato un peccato. E' forte e deve continuare a crescere. La solidità? Non volevamo subire tre gol, ci sono stati i rigori, ma dobbiamo essere più attenti. CI complichiamo la vita da soli. Dobbiamo essere più attenti. Cosa fare per migliorare in difesa? Organizzazione e comunicazione. Sono anche situazioni individuali. In certe occasioni potevamo mettere più pressioni. Situazioni che a certi livelli le paghi care. Ci stiamo lavorando. Jovic? Ha commesso una ingenuità grave domenica. Ma si è meritato la sua occasione. Ha grandissime qualità. Lavora bene per la squadra. Possiamo giocare anche con le due punte. Lui e Giroud sarebbe una bellissima coppia".

Kjaer sul KO col Rennes a Sky:"Loro hanno spinto e fatto un gol nei primi 10 minuti. Abbiamo avuto occasioni per andare in vantaggio. Abbiamo gestito bene, poi ha deciso l'arbitro con i calci di rigore. E' la prima volta che sento un arbitro dire a noi che dobbiamo ripartire veloce. Poi, abbiamo preso tre gol. La cosa importante è averla portata a casa. Il calcio è così. Ma eravamo avanti 3-0. Le ambizioni= Dobbiamo affrontare qualsiasi squadra per vincere"

Pioli a MTV:"Qualcosa dovevano fare. Ci aspettavamo qualcosa di diverso rispetto a Milano. CI hanno lasciato tanti spazi. Una partita difficile e una qualificazione più difficile di quanto pensavamo. Bene aver passato il turno, meno bene la sconfitta. Abbiamo avuto l'occasione per fare qualche gol in più. Potevamo essere più efficaci nelle ripartenze ma anche più solidi in fase difensiva. Giocare in Europa League sappiamo tutti cosa significa, recupereremo le energie e faremo la miglior prestazione possibile con l'Atalanta. Chi agli ottavi? Sono tutti forti, saranno impegni difficili. Se vuoi andare fino in fondo chiunque arrivi sarà difficile. Ma chiunque ci prenderà non sarà contento di trovare noi"

Kjaer a MTV:"E' stata una partita tosta e sapevamo che loro potevano solo partire forte con tutto lo stadio. Una partita anche bella in un’atmosfera così. Il Rennes? Quando sei indietro 3-0 le partite diventano così: loro hanno rischiato tutto e noi dovevamo essere più efficaci davanti per andare subito in vantaggio nel primo tempo. Sono i particolari del calcio. Loro hanno messo tutto dentro e noi abbiamo anche sofferto. Ma la cosa importante è che siamo passati. Bisogna sempre capire da dove mettono il cross, quale parte coprire. Ma anche sapere dove arrivano i giocatori perché loro arrivavano sempre in tanti."


In aggiornamento con tutte le dichiarazioni.

01gcmmp0yrjbyxaxah30.jpg
Le uniche parole accettabili stasera sarebbero state “abbiam fatto pena, sbagliato tutto e fatto una partita arrogante, per fortuna siam passati”

Sta cosa che ogni prima azione dopo una nostra rete gli altri arrivano in porta è la sintesi de perché si deve levare dai maroni Pioli.. riuscirebbe a far prender sottogamba ai giocatori anche una finale di champions
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,262
Reaction score
27,472
Pioli in conferenza:"Milan tra le favorite? Noi vogliamo essere protagonisti. Le statistiche non ci davano tra le favorite. Le squadre di domani sono tutte squadre competitive, sarà un impegno difficile, ma credo che nessuno di loro sarebbe contento di affrontare il Milan. Oggi non sono arrabbiato. Certo che non volevamo perdere, non subire 3 gol: subire tanti gol è una cosa che dobbiamo assolutamente migliorare. Complimenti comunque ai nostri avversari. I gol subiti? Potevamo fare più gol stasera e possiamo sicuramente difendere meglio. Io non vedo tutta la difesa uno contro uno che dite voi... Loro ci hanno pressato tanto e siamo stati spessi un superiorità numerica, ma abbiamo lavorato male. Gestire il pallone oggi non era semplice. Leao come sta? Il suo umore era felice per il passaggio del turno, poi ha segnato gol dopo averne sbagliati nel primo tempo e... se non l'avesse fatto non sarebbe stato così felice. Poi voglio sempre sottolineare che Leao è molto importante per la nostra fase offensiva e il fatto che abbia segnato un gol è molto importante per lui. Bennacer e Musah hanno giocato mezzali. Isma ha fatto buone cose in combinazione con Jovic e Pulisic. Kalulu e Tomori? Stanno bene, domani si alleneranno con noi e vedremo se saranno pronti per essere convocati già domenica o aspettare la Lazio".


Pioli a Sky:"Avremo pensieri ma soddisfatti di aver passato un turno difficile. Paritta complicata. Potevamo sfruttare meglio gli spazi. Loro sono stati bravi. Qualificazione importante. Situazioni da valutare meglio. Abbiamo un potenziale offensivo importante. Con gli spazi possiamo diventare pericolosi. Ma dobbiamo trovare più solidità e concedere meno agli avversari. Noi dobbiamo essere squadra. Non ho solamente 11 titolari ma un giocatori importanti. Adesso pensiamo a recuperare energie. L'Atalanta ci ha sempre battuto e vogliamo cambiare risultato. IN campionato vogliamo provarci. Magari raggiungere la Juve. IN EL affronteremo una squadra forte ma non saranno contenti nemmeno loro di affrontare il Milan. Contento del gol di Leao? Tantissimo. E' determinante. E' importante anche quando non segna. Uscire da questa partita senza segnare sarebbe stato un peccato. E' forte e deve continuare a crescere. La solidità? Non volevamo subire tre gol, ci sono stati i rigori, ma dobbiamo essere più attenti. CI complichiamo la vita da soli. Dobbiamo essere più attenti. Cosa fare per migliorare in difesa? Organizzazione e comunicazione. Sono anche situazioni individuali. In certe occasioni potevamo mettere più pressioni. Situazioni che a certi livelli le paghi care. Ci stiamo lavorando. Jovic? Ha commesso una ingenuità grave domenica. Ma si è meritato la sua occasione. Ha grandissime qualità. Lavora bene per la squadra. Possiamo giocare anche con le due punte. Lui e Giroud sarebbe una bellissima coppia".

Kjaer sul KO col Rennes a Sky:"Loro hanno spinto e fatto un gol nei primi 10 minuti. Abbiamo avuto occasioni per andare in vantaggio. Abbiamo gestito bene, poi ha deciso l'arbitro con i calci di rigore. E' la prima volta che sento un arbitro dire a noi che dobbiamo ripartire veloce. Poi, abbiamo preso tre gol. La cosa importante è averla portata a casa. Il calcio è così. Ma eravamo avanti 3-0. Le ambizioni= Dobbiamo affrontare qualsiasi squadra per vincere"

Pioli a MTV:"Qualcosa dovevano fare. Ci aspettavamo qualcosa di diverso rispetto a Milano. CI hanno lasciato tanti spazi. Una partita difficile e una qualificazione più difficile di quanto pensavamo. Bene aver passato il turno, meno bene la sconfitta. Abbiamo avuto l'occasione per fare qualche gol in più. Potevamo essere più efficaci nelle ripartenze ma anche più solidi in fase difensiva. Giocare in Europa League sappiamo tutti cosa significa, recupereremo le energie e faremo la miglior prestazione possibile con l'Atalanta. Chi agli ottavi? Sono tutti forti, saranno impegni difficili. Se vuoi andare fino in fondo chiunque arrivi sarà difficile. Ma chiunque ci prenderà non sarà contento di trovare noi"

Kjaer a MTV:"E' stata una partita tosta e sapevamo che loro potevano solo partire forte con tutto lo stadio. Una partita anche bella in un’atmosfera così. Il Rennes? Quando sei indietro 3-0 le partite diventano così: loro hanno rischiato tutto e noi dovevamo essere più efficaci davanti per andare subito in vantaggio nel primo tempo. Sono i particolari del calcio. Loro hanno messo tutto dentro e noi abbiamo anche sofferto. Ma la cosa importante è che siamo passati. Bisogna sempre capire da dove mettono il cross, quale parte coprire. Ma anche sapere dove arrivano i giocatori perché loro arrivavano sempre in tanti."


In aggiornamento con tutte le dichiarazioni.
.
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,240
Reaction score
5,579
Pioli in conferenza:"Milan tra le favorite? Noi vogliamo essere protagonisti. Le statistiche non ci davano tra le favorite. Le squadre di domani sono tutte squadre competitive, sarà un impegno difficile, ma credo che nessuno di loro sarebbe contento di affrontare il Milan. Oggi non sono arrabbiato. Certo che non volevamo perdere, non subire 3 gol: subire tanti gol è una cosa che dobbiamo assolutamente migliorare. Complimenti comunque ai nostri avversari. I gol subiti? Potevamo fare più gol stasera e possiamo sicuramente difendere meglio. Io non vedo tutta la difesa uno contro uno che dite voi... Loro ci hanno pressato tanto e siamo stati spessi un superiorità numerica, ma abbiamo lavorato male. Gestire il pallone oggi non era semplice. Leao come sta? Il suo umore era felice per il passaggio del turno, poi ha segnato gol dopo averne sbagliati nel primo tempo e... se non l'avesse fatto non sarebbe stato così felice. Poi voglio sempre sottolineare che Leao è molto importante per la nostra fase offensiva e il fatto che abbia segnato un gol è molto importante per lui. Bennacer e Musah hanno giocato mezzali. Isma ha fatto buone cose in combinazione con Jovic e Pulisic. Kalulu e Tomori? Stanno bene, domani si alleneranno con noi e vedremo se saranno pronti per essere convocati già domenica o aspettare la Lazio".


Pioli a Sky:"Avremo pensieri ma soddisfatti di aver passato un turno difficile. Paritta complicata. Potevamo sfruttare meglio gli spazi. Loro sono stati bravi. Qualificazione importante. Situazioni da valutare meglio. Abbiamo un potenziale offensivo importante. Con gli spazi possiamo diventare pericolosi. Ma dobbiamo trovare più solidità e concedere meno agli avversari. Noi dobbiamo essere squadra. Non ho solamente 11 titolari ma un giocatori importanti. Adesso pensiamo a recuperare energie. L'Atalanta ci ha sempre battuto e vogliamo cambiare risultato. IN campionato vogliamo provarci. Magari raggiungere la Juve. IN EL affronteremo una squadra forte ma non saranno contenti nemmeno loro di affrontare il Milan. Contento del gol di Leao? Tantissimo. E' determinante. E' importante anche quando non segna. Uscire da questa partita senza segnare sarebbe stato un peccato. E' forte e deve continuare a crescere. La solidità? Non volevamo subire tre gol, ci sono stati i rigori, ma dobbiamo essere più attenti. CI complichiamo la vita da soli. Dobbiamo essere più attenti. Cosa fare per migliorare in difesa? Organizzazione e comunicazione. Sono anche situazioni individuali. In certe occasioni potevamo mettere più pressioni. Situazioni che a certi livelli le paghi care. Ci stiamo lavorando. Jovic? Ha commesso una ingenuità grave domenica. Ma si è meritato la sua occasione. Ha grandissime qualità. Lavora bene per la squadra. Possiamo giocare anche con le due punte. Lui e Giroud sarebbe una bellissima coppia".

Kjaer sul KO col Rennes a Sky:"Loro hanno spinto e fatto un gol nei primi 10 minuti. Abbiamo avuto occasioni per andare in vantaggio. Abbiamo gestito bene, poi ha deciso l'arbitro con i calci di rigore. E' la prima volta che sento un arbitro dire a noi che dobbiamo ripartire veloce. Poi, abbiamo preso tre gol. La cosa importante è averla portata a casa. Il calcio è così. Ma eravamo avanti 3-0. Le ambizioni= Dobbiamo affrontare qualsiasi squadra per vincere"

Pioli a MTV:"Qualcosa dovevano fare. Ci aspettavamo qualcosa di diverso rispetto a Milano. CI hanno lasciato tanti spazi. Una partita difficile e una qualificazione più difficile di quanto pensavamo. Bene aver passato il turno, meno bene la sconfitta. Abbiamo avuto l'occasione per fare qualche gol in più. Potevamo essere più efficaci nelle ripartenze ma anche più solidi in fase difensiva. Giocare in Europa League sappiamo tutti cosa significa, recupereremo le energie e faremo la miglior prestazione possibile con l'Atalanta. Chi agli ottavi? Sono tutti forti, saranno impegni difficili. Se vuoi andare fino in fondo chiunque arrivi sarà difficile. Ma chiunque ci prenderà non sarà contento di trovare noi"

Kjaer a MTV:"E' stata una partita tosta e sapevamo che loro potevano solo partire forte con tutto lo stadio. Una partita anche bella in un’atmosfera così. Il Rennes? Quando sei indietro 3-0 le partite diventano così: loro hanno rischiato tutto e noi dovevamo essere più efficaci davanti per andare subito in vantaggio nel primo tempo. Sono i particolari del calcio. Loro hanno messo tutto dentro e noi abbiamo anche sofferto. Ma la cosa importante è che siamo passati. Bisogna sempre capire da dove mettono il cross, quale parte coprire. Ma anche sapere dove arrivano i giocatori perché loro arrivavano sempre in tanti."


In aggiornamento con tutte le dichiarazioni.
Vive in un altro mondo.
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
60,030
Reaction score
25,744
Che saremmo passati ne ero certo, perché 2 gol a questi del rennes glieli facciamo pure giocando in 7 , ma la prestazione raccapricciante resta.

Abbiamo giocato per l'ennesima volta senza fame e cattiveria, parlando solo dell'atteggiamento.
I difetti e i limiti invece sono quelli di sempre.

Bisogna assolutamente recuperare fisicamente i centrali di difesa titolari .
Davanti poi non ci possiamo permettere 3 punte + loftus.
Ma non si possono fare ancora di questi discorsi a fine febbraio...
 

malos

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2014
Messaggi
7,401
Reaction score
1,739
È da un anno che giocate da schifo mica da ieri. E invece di porre rimedio si peggiora.
Io non so cosa devono fare ancora per far ribaltare il tavolo a quelli che decidono. Sono veloci solo a licenziare quelli che, grossa pecca, volevano almeno tentare di vincere. Non sia mai.
 

DavMilan

Well-known member
Registrato
5 Novembre 2021
Messaggi
1,800
Reaction score
1,635
Vai Pioli avanti così che fai un altro record di gol subiti in stagione.

Ormai i record peggiori li stai battendo tutti.
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
56,448
Reaction score
4,234
Che saremmo passati ne ero certo, perché 2 gol a questi del rennes glieli facciamo pure giocando in 7 , ma la prestazione raccapricciante resta.

Abbiamo giocato per l'ennesima volta senza fame e cattiveria, parlando solo dell'atteggiamento.
I difetti e i limiti invece sono quelli di sempre.

Bisogna assolutamente recuperare fisicamente i centrali di difesa titolari .
Davanti poi non ci possiamo permettere 3 punte + loftus.
Ma non si possono fare ancora di questi discorsi a fine febbraio...

Senza entrare nei dettagli e farla lunga, ma questa squadra è più che mai una squadra non allenata, una squadra autogestita. Non c'è più uno straccio di organizzazione, solo improvvisazione. Non si spiegano diversamente tutti i gol che subiamo, tutte le azioni che subiamo.
 

sampapot

Junior Member
Registrato
17 Agosto 2019
Messaggi
3,353
Reaction score
645
certo che ha deciso l'arbitro....chi altro dovrebbe decidere? ha lui il fischietto....ma le conosce le regole del calcio??? deve insegnare ai difensori (e non solo) che se fai fallo in area o se tocchi la palla con un'unghia, è rigore!! ma in che mani siamo??
 

Similar threads

Alto
head>