Okafor: il Milan riflette.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
28,205
Reaction score
13,056
A me fa sorridere da tempo questa cosa di molti di esaltarsi per qualche golletto dalla panchina in mischia da due metri a porta vuota o quasi nel finale di okafor o di Jovic, i quali poi ogni volta che sono stati provati dall'inizio in condizioni normali hanno fatto piangere a dir poco. Se si gioca a tre davanti sono giocatori totalmente inutili, oltre al valore in sé che é mediocre soprattutto per Jovic.
Okafor non lo metterei in vendita ma se arrivasse un'offerta decente ne valuterei la cessione. Jovic non avrei nemmeno pensato a rinnovarlo ma a quanto pare rimarrà per il fatto che siamo già alla canna del gas sul discorso punta centrale e per la mania compulsiva del risparmio di questa proprietà.
Ma si certo, alla fine sono riserve e nulla piu.
Sono riserve nel Milan come in Nazionale (nazionali mediocri in questo caso).
In un Milan come siamo adesso, ovvero una squadra mediocre e senza obiettivi, riserve del genere vanno anche bene. Basta che chiedano poco di stipendio, non rompano quando stanno fuori e giochino con entusiasmo quando servono.

Sull'affezione verso certi giocatori da parte dei tifosi ci sarebbe da scrivere manuali di psicologia.
Da un lato vengono amati e osannati appunto profili del genere, dall'altro vengono infamati Leao Theo e Maignan (quante volte vengono definiti mediocri questi?). Forse ha a che fare con un modo di ragionare di pancia e irrazionale, che nel tifo ci sta.
 
Registrato
22 Agosto 2015
Messaggi
4,293
Reaction score
1,677
Come riportato dalla GDS, il Milan riflette sul futuro di Okafor. Considerato anche che nella Svizzera giocano tutti, tranne lui.

01hfxv5xs834mhahkzyx.jpg
Panchinaro nella Svizzera, non nel Brasile, eppure è considerato un potenziale crack da molti milanisti.
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
1,878
Reaction score
1,765
Manco un minuto con la Svizzera eppure molti milanisti lo volevano titolare…

Lo scorso anno quando lo abbiamo preso a leggere qui sopra sembrava avessimo preso il nuovo Van Basten. Così come Serginho Dest era il nuovo Cafù e Chukwueze il successore di Figo. Quando invece sono tutti mezzi giocatori che ad alto livello spostano zero, di cui siamo pieni. Ma oramai basta un nome esotico, essere giovani e un video su YouTube.
 

Ruuddil23

Senior Member
Registrato
27 Gennaio 2017
Messaggi
7,164
Reaction score
1,579
Ma si certo, alla fine sono riserve e nulla piu.
Sono riserve nel Milan come in Nazionale (nazionali mediocri in questo caso).
In un Milan come siamo adesso, ovvero una squadra mediocre e senza obiettivi, riserve del genere vanno anche bene. Basta che chiedano poco di stipendio, non rompano quando stanno fuori e giochino con entusiasmo quando servono.

Sull'affezione verso certi giocatori da parte dei tifosi ci sarebbe da scrivere manuali di psicologia.
Da un lato vengono amati e osannati appunto profili del genere, dall'altro vengono infamati Leao Theo e Maignan (quante volte vengono definiti mediocri questi?). Forse ha a che fare con un modo di ragionare di pancia e irrazionale, che nel tifo ci sta.
Forse è perché da certi elementi ci si aspetta di più, poi c'è il discorso di andare a simpatie e antipatie in base a quale dirigente ha portato questo o quel giocatore, cosa che da noi è diventata insostenibile a partire dall'ultimo Galliani fino ad oggi. In questo caso penso ci sia un certo fastidio da parte di alcuni sul fatto che gli unici acquisti riusciti degli ultimi anni nella categoria scommesse portino la firma di Maldini.
Ma la peggiore convinzione secondo me è il mantra "se lo vendi ti rifai la squadra", riferito a uno di quei tre. Non si pensa mai che intanto devi sostituire quel giocatore, poi soprattutto non si pensa in mano a quali peracottari del mercato vanno quei soldi, oltre al fatto che questi rabbini una parte del ricavato se la intascano loro.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
28,205
Reaction score
13,056
Forse è perché da certi elementi ci si aspetta di più, poi c'è il discorso di andare a simpatie e antipatie in base a quale dirigente ha portato questo o quel giocatore, cosa che da noi è diventata insostenibile a partire dall'ultimo Galliani fino ad oggi. In questo caso penso ci sia un certo fastidio da parte di alcuni sul fatto che gli unici acquisti riusciti degli ultimi anni nella categoria scommesse portino la firma di Maldini.
Ma la peggiore convinzione secondo me è il mantra "se lo vendi ti rifai la squadra", riferito a uno di quei tre. Non si pensa mai che intanto devi sostituire quel giocatore, poi soprattutto non si pensa in mano a quali peracottari del mercato vanno quei soldi, oltre al fatto che questi rabbini una parte del ricavato se la intascano loro.
D'accordo su tutto, sia sulle diatribe riguardo i dirigenti sia sul vendere per rifarsi la squadra...

Per me è già stata catastrofica la cessione di Tonali, della quale ci pentiremo tanto, figuriamoci di Leao Theo e Maignan che sono pure piu forti di Sandrino.

Il punto è che questa gestione ha fissato paletti da quarto posto, ha scelto un allenatore da quarto posto, dunque quella è e sarà la nostra dimensione. Se cediamo uno dei nostri big, arriveranno giocatori da quarto posto.
Il problema grosso è che prima di tutti sono i giocatori ad aver capito la situazione, cosi i big alla fine li dovremo cedere per forza visto che non rinnovano.
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
14,403
Reaction score
6,840
Manco un minuto con la Svizzera eppure molti milanisti lo volevano titolare…
Lui come panchinaro ha dimostrato di essere utile, Origi nemmeno da panchinaro ne da noi ne in PL.

Colombo, Origi, Jovic (?), Okafor tra questi sono stati Okafor e Jovic quelli che da panchinari hanno dato il meglio.

Colombo al Monza non ha fatto nulla, Origini NON serve a nulla.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>