L’economia ferma e il dubbio sui decessi in Italia

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Wetter

Member
Registrato
22 Maggio 2018
Messaggi
1,219
Reaction score
177
Oggi è comparso sul ilSole24Ore un interessantissimo articolo che confronta il numero delle morti in Italia nei primi 3 mesi e mezzo del 2020 rispetto agli anni passati e alla media.Il risultato è stato che in Italia nei primi 3 mesi e mezzo del 2020 (dati disponibili fino a metà Aprile) il numero dei decessi non è aumentato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso,anzi è inferiore di circa 15 mila unità.
L'articolo in questione mette in risalto come ci siano zone (Bergamo e Brescia) dove l'aumento è stato anche del 300%,zone però circoscritte.E' ovvio che le morti accidentali siano drasticamente diminuite ma tale mancanza,sottolinea l'articolo,non può di certo colmare il risultato finale.
In tutto questo il PIL italiano avrà un crollo previsto del 20%,dato il completo lockdown delle attività produttive.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
24,497
Reaction score
4,586
Oggi è comparso sul ilSole24Ore un interessantissimo articolo che confronta il numero delle morti in Italia nei primi 3 mesi e mezzo del 2020 rispetto agli anni passati e alla media.Il risultato è stato che in Italia nei primi 3 mesi e mezzo del 2020 (dati disponibili fino a metà Aprile) il numero dei decessi non è aumentato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso,anzi è inferiore di circa 15 mila unità.
L'articolo in questione mette in risalto come ci siano zone (Bergamo e Brescia) dove l'aumento è stato anche del 300%,zone però circoscritte.E' ovvio che le morti accidentali siano drasticamente diminuite ma tale mancanza,sottolinea l'articolo,non può di certo colmare il risultato finale.
In tutto questo il PIL italiano avrà un crollo previsto del 20%,dato il completo lockdown delle attività produttive.

Sono le solite statistiche, riportate solo in favore dell' affermazione del proprio pensiero.

Senza lockdown, i morti sarebbero stati in tutta Italia il quadruplo, o più, del normale. Punto.

Il resto è fuffa....
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,151
Reaction score
11,834
Oggi è comparso sul ilSole24Ore un interessantissimo articolo che confronta il numero delle morti in Italia nei primi 3 mesi e mezzo del 2020 rispetto agli anni passati e alla media.Il risultato è stato che in Italia nei primi 3 mesi e mezzo del 2020 (dati disponibili fino a metà Aprile) il numero dei decessi non è aumentato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso,anzi è inferiore di circa 15 mila unità.
L'articolo in questione mette in risalto come ci siano zone (Bergamo e Brescia) dove l'aumento è stato anche del 300%,zone però circoscritte.E' ovvio che le morti accidentali siano drasticamente diminuite ma tale mancanza,sottolinea l'articolo,non può di certo colmare il risultato finale.
In tutto questo il PIL italiano avrà un crollo previsto del 20%,dato il completo lockdown delle attività produttive.

Sono statistiche che lasciano un pò il tempo che trovano .
Sempre secondo le statistiche sono diminuiti i morti del sabato sera ma sono aumentati gli avvelenamenti domestici.
Presumo siano diminuite pure le corna ma saranno aumentate le coppie scoppiate.

La verità è che questo virus se ha modo e tempo di buttarci nel fosso lo fa e se gli si da spazio si diffonde peggio degli juventini dopo una vittoria in coppa.
 
Registrato
28 Agosto 2015
Messaggi
3,401
Reaction score
260
ma l'Istat ha rilasciato i dati completi?
Avevo letto che il dato 2020 era molto, molto provvisorio.
 

Ringhio8

Senior Member
Registrato
14 Febbraio 2020
Messaggi
7,947
Reaction score
2,426
Oggi è comparso sul ilSole24Ore un interessantissimo articolo che confronta il numero delle morti in Italia nei primi 3 mesi e mezzo del 2020 rispetto agli anni passati e alla media.Il risultato è stato che in Italia nei primi 3 mesi e mezzo del 2020 (dati disponibili fino a metà Aprile) il numero dei decessi non è aumentato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso,anzi è inferiore di circa 15 mila unità.
L'articolo in questione mette in risalto come ci siano zone (Bergamo e Brescia) dove l'aumento è stato anche del 300%,zone però circoscritte.E' ovvio che le morti accidentali siano drasticamente diminuite ma tale mancanza,sottolinea l'articolo,non può di certo colmare il risultato finale.
In tutto questo il PIL italiano avrà un crollo previsto del 20%,dato il completo lockdown delle attività produttive.

Ipotesi a cuo penso da almeno 2 settimane, però va approfondita
 
Registrato
20 Novembre 2018
Messaggi
2,661
Reaction score
547
Secondo i dati ISTAT di qualche giorno fa (relativi ad un migliaio di comuni), a Bergamo i morti sono quadruplicati nei primi 3 mesi del 2020, perché non sarebbe dovuto accadere lo stesso qualora il covid si fosse diffuso a macchia d'olio? Si possono ricercare le motivazioni più disparate quali inquinamento, età media e quello che volete, ma questi dati mi fanno pensare che se si fosse diffuso in altri posti la mortalità sarebbe aumentata ovunque
 

Stanis La Rochelle

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
11,620
Reaction score
2,187
Secondo i dati ISTAT di qualche giorno fa (relativi ad un migliaio di comuni), a Bergamo i morti sono quadruplicati nei primi 3 mesi del 2020, perché non sarebbe dovuto accadere lo stesso qualora il covid si fosse diffuso a macchia d'olio? Si possono ricercare le motivazioni più disparate quali inquinamento, età media e quello che volete, ma questi dati mi fanno pensare che se si fosse diffuso in altri posti la mortalità sarebbe aumentata ovunque


Il senso dell'articolo per me è relativo alla decisione del lockdown totale. Bastava chiudere Lombardia e le altre zone rosse, e lasci il resto d'Italia libero con obbligo guanti e mascherine.

Chiudere l'intera nazione è stato folle. Non l'ha fatto nessuno nel mondo, nessuno! E non venitemi a dire che noi siamo i più fighi di tutti e intelligenti
 

Tifo'o

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
33,707
Reaction score
2,746
Il senso dell'articolo per me è relativo alla decisione del lockdown totale. Bastava chiudere Lombardia e le altre zone rosse, e lasci il resto d'Italia libero con obbligo guanti e mascherine.

Chiudere l'intera nazione è stato folle. Non l'ha fatto nessuno nel mondo, nessuno! E non venitemi a dire che noi siamo i più fighi di tutti e intelligenti

Guarda che la prima cosa che hanno fatto è stato proprio chiudere SOLO la Lombardia.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>