Incontro Putin con aziende italiane. Nervosismo USA

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
11,828
Reaction score
2,580
Purtroppo l'Asse era pericolosa.
Basti pensare a quanti paesi si stessero fascistizzando all'epoca, per capire il rischio enorme che si stava correndo.
Riguardo l’Asia poi, gli USA hanno preferito schiacciare il Giappone per far spazio alla Cina, in quanto la Sfera di co-prosperità era una seria minaccia agli interessi coloniali nell'area.
Riguardo le colonie italiane, basti pensare che l'AFIS venne istituita perché furono gli stessi somali a chiedere agli anglo-americani l'amministrazione italiana.
Infatti la dittatura fascista diede il via al nazismo dal quale Hitler si ispirò, al tempo era qualcosa di straordinario che si staccava da quelli che erano gli equilibri atlantisti di quella che sarebbe diventata la nuova forza dominante ben coadiuvata dai cuginetti britannici, logico pensare che se il nord Europa era in qualche maniera legato al mondo germanico il sud Europa con un paese forte, romanzo, i due territori avrebbero potuto distribuirsi equamente tra parte nord e parte sud, totalmente non influenzati dal capitalismo che sarebbe arrivato dopo, la famosa guerra senza la guerra, il terrore invisibile, il controllo delle persone senza sparare un colpo.
Quale fu il problema di tutto questo? che nonostante tutto l'Europa rimaneva il centro del mondo e non poteva concedersi un progresso differente da quello progettato nelle varie banche sioniste o istituzioni dell'epoca che di fare guerre non non ne volevano sapere, un dominio non filo anglofono nei paesi vicini, europei e magari filorussi sarebbe stato un grosso rischio, pensate a cosa sarebbe potuta essere un'Europa filo germanica e a controllo germanico e in maniera minore italiano, l'Italia checchè se ne dica avrebbe avuto un'influenza maggiore nel nord Africa, nella vicina Jugoslavia, sarebbero partite molte meno persone da qui, persone che servivano per mantenere le famose colonie americane BIANCHE e quindi capitaliste, America del nord ma anche America del Sud, più povera perché non anglicizzata, l'errore più grande che commise la Germania fu attaccare la Russia e allargare troppo il raggio d'azione, l'Italia non fu pronta per fare la guerra e ci rimise solamente incartandosi in una guerra parallela senza mezzi e con condizioni difficili, ma se il genio italiano dell'epoca avesse permesso ad uno come Fermi o ai vari fascisti di completare e cominciare una guerra atomica, LAMPO, probabilmente il destino del mondo sarebbe stato diverso, di fatto fummo e diventammo strumento americano, a partire dall'immigrazione italiana, fino ai vari geni persi in cui non si è creduto, nel caso di Fermi fu la moglie ad essere ebrea, l'Italia fu da sempre, così come l'Europa, depredata di persone, strumenti, geni, questo doveva permettere ai paesi anglofoni, five eyes, di mantenere il capitalismo in questi paesi, rendendoli di fatto occidentali, non esiste la ricchezza nei paesi non bianchi perché la loro ricchezza è data proprio dal colore della pelle (ho parlato spesso di questo, ho sempre detto che in futuro bianco significherà ricco, il ricco bianco, massone, odia il bianco povero o non allineato che è e sarà di fatto un nero).
E' per questo che nel mondo di oggi vediamo il terrore solamente nei paesi cosiddetti democratici, bianchi, occidentali, perché è il capitalismo che mangia, attraverso il progresso, la ricchezza di queste nazioni, abituandole ad avere meno diritti o diritti smussati, diversi, "migliori", salvifici, si diverte riempiendoli di "non bianchi" per creare uno squilibrio importante e continuo, ma l'istituzione vera, massonica, è BIANCA, quella rimarrà intatta e intoccabile, divertente no? pensate a quanto ingegno e stupidità ci possa essere nel pensiero massonico e controllante, voglio controllare la ricchezza e quindi i paesi bianchi, ma allo stesso tempo li porto all'inferno portandogli malattie e razze diverse, definite inferiori dal loro colore della pelle, creo il tutto per avantaggiarmi e finché posso vado avanti, con l'unico difetto che niente è destinato per durare, non a caso il capitalismo non ha grossi freni a parte quello di non avere le ricchezze a portata di mano e facili, attraverso il progresso ma anche alla rieducazione delle persone che si devono confrontare con quelli che guarda caso sono sempre tempi grigi, nonostante il progresso, nonostante la purezza di questi paesi bianchi ma che si riempiono di non bianchi.
Lo avete capito perché ce l'hanno tanto con i paesi europei? perché bisogna allinearsi, essere idonei, un tempo bastava essere bianchi o di una religione giusta, per creare degli ambienti di crescita e rispetto reciproco, una volta ottenuta la crescita nei paesi bianchi a che serve dare loro benessere quando si può invece togliere a poco a poco attraverso il terrore e la paura? è chiaro anche il concetto di globalizzazione, definita ricchezza e apprendimento di nuove culture, perché avere equilibrio quando non serve più? ci sono già gli strumenti per togliere tutto e rendere i cittadini idonei o robotizzati, dipendenti dalla tecnologia e quindi rintracciabili o più facilmente condizionabili, smussabili.
Perché queso odio secondo voi? perché le istituzioni come tutto ciò che ci circonda è destinato a perire, la rabbia di dover essere come l'ultimo dei neri è una cosa con cui è difficile convivere, allora meglio passare il tempo, avvantaggiarsi e avere il potere sul prossimo dato da quella che molti definiscono saggezza, riempire il mondo di problemi per crearsi ricchezze facili e soprattutto affidarsi alla scienza perché, chissà, magari investendo potremo garantire a certe persone di poter vivere per sempre, di poterci indicare la via verso la vita eterna o il controllo totale che poi di fatto è la stessa cosa, non esiste ma la si cerca, la salvezza, la chiamano, ma salvezza di chi? dei giusti? o delle entità superiori che rimangono anch'esse mortali come le mosche?
Non vi sembra anche a voi che stiamo venendo salvati preventivamente? non è in qualche maniera pure quello un pensiero capitalista? perché io, figlio della natura, devo essere guarito se non sono malato? o aspettando la malattia ogni 4-5 mesi? non è ciò che alla fine fanno quelli che vogliono vivere al di sopra di ogni cosa? forse anche di qualcosa che non conosciamo?
 
Alto
head>