Governo: pronta vendita di Poste Italiane

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
28,101
Reaction score
5,441
Dopo aver destinato la vendita di Ita a Lufthansa, il governo Meloni è pronto a mettere in vendita anche Poste Italiane. Il tutto, tramite un DPCM che procederà "alla dismissione di una ulteriore quota del capitale sociale di Poste Italiane mediante un’offerta di largo mercato rivolta al pubblico dei risparmiatori in Italia, inclusi i dipendenti del gruppo Poste Italiane, e/o a investitori istituzionali italiani ed internazionali".

Poste Italiane, attualmente, è detenuto al 29% dal Ministero del Tesoro e al 35% da Cassa Depositi e Prestiti, per un totale di 64%. Il governo vuole vendere almeno il 29% delle azioni per possedere in totale il 35%.

L'obiettivo del governo è incassare 20 miliardi in tre anni dalla vendita di varie aziende.
 

Gunnar67

Member
Registrato
31 Ottobre 2017
Messaggi
2,786
Reaction score
786
Beh, che c'é di male a privatizzare? Io farei come Milei in Argentina. Quanto ad Alitalia, non parliamo di cose che puzzano di cadavere. Bleah.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
23,617
Reaction score
14,692
Dopo aver destinato la vendita di Ita a Lufthansa, il governo Meloni è pronto a mettere in vendita anche Poste Italiane. Il tutto, tramite un DPCM che procederà "alla dismissione di una ulteriore quota del capitale sociale di Poste Italiane mediante un’offerta di largo mercato rivolta al pubblico dei risparmiatori in Italia, inclusi i dipendenti del gruppo Poste Italiane, e/o a investitori istituzionali italiani ed internazionali".

Poste Italiane, attualmente, è detenuto al 29% dal Ministero del Tesoro e al 35% da Cassa Depositi e Prestiti, per un totale di 64%. Il governo vuole vendere almeno il 29% delle azioni per possedere in totale il 35%.

L'obiettivo del governo è incassare 20 miliardi in tre anni dalla vendita di varie aziende.
Qualcuno prenderà il nobel per questa trovata
draghi-riceve-il-premio-come-statista-dell-anno-1720342.jpeg
 
  • Like
Reactions: Sam

Nomaduk

Well-known member
Registrato
4 Marzo 2022
Messaggi
4,004
Reaction score
2,091
Ma si vendiamo tutto, ormai dell'Italia non è rimasto più niente
è un progetto che viene da lontano iniziato a inizio anni 90 dopo la caduta di craxi. Qualsiasi cosa in pancia al governo che produce denari va ceduta ai privati. Ma sarà cosi in tutti i paesi del mondo.
 

Alfabri

Junior Member
Registrato
1 Settembre 2016
Messaggi
940
Reaction score
156
Giustamente una delle poche aziende a controllo statale che fa utili va concessa ai privati.
 

marcus1577

Junior Member
Registrato
19 Maggio 2019
Messaggi
1,010
Reaction score
583
Proprio lei che gridava scandalizzata delle vendite di aziende italy agli stranieri
Sono proprio tutti pagliacci
 

Albijol

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
14,573
Reaction score
3,238
Dopo aver destinato la vendita di Ita a Lufthansa, il governo Meloni è pronto a mettere in vendita anche Poste Italiane. Il tutto, tramite un DPCM che procederà "alla dismissione di una ulteriore quota del capitale sociale di Poste Italiane mediante un’offerta di largo mercato rivolta al pubblico dei risparmiatori in Italia, inclusi i dipendenti del gruppo Poste Italiane, e/o a investitori istituzionali italiani ed internazionali".

Poste Italiane, attualmente, è detenuto al 29% dal Ministero del Tesoro e al 35% da Cassa Depositi e Prestiti, per un totale di 64%. Il governo vuole vendere almeno il 29% delle azioni per possedere in totale il 35%.

L'obiettivo del governo è incassare 20 miliardi in tre anni dalla vendita di varie aziende.
Onestamente mi sembra una stupidaggine vendere un'azienda che fa utili.
 

Davidoff

Member
Registrato
25 Gennaio 2018
Messaggi
4,172
Reaction score
1,527
La solita politica italiota, da destra a sinistra sono incapaci di fare riforme strutturali per far ripartire l’economia, ergo vanno di bonus temporanei o svendita di capitale pubblico per dare un calcio al barattolo e continuare a mantenere il carrozzone. Buttiamo centinaia di miliardi ogni anno per pensioni assurde e burocrazia inefficiente, ma quelli guai a toccarli, che poi si perdono elettori. Diventeremo peggio dell’Argentina con questo assurdo socialismo, buono solo a massacrare di tasse i pochi onesti per mantenere i parassiti.
 

Blu71

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
41,289
Reaction score
14,845
Dopo aver destinato la vendita di Ita a Lufthansa, il governo Meloni è pronto a mettere in vendita anche Poste Italiane. Il tutto, tramite un DPCM che procederà "alla dismissione di una ulteriore quota del capitale sociale di Poste Italiane mediante un’offerta di largo mercato rivolta al pubblico dei risparmiatori in Italia, inclusi i dipendenti del gruppo Poste Italiane, e/o a investitori istituzionali italiani ed internazionali".

Poste Italiane, attualmente, è detenuto al 29% dal Ministero del Tesoro e al 35% da Cassa Depositi e Prestiti, per un totale di 64%. Il governo vuole vendere almeno il 29% delle azioni per possedere in totale il 35%.

L'obiettivo del governo è incassare 20 miliardi in tre anni dalla vendita di varie aziende.

A quando la vendita del Colosseo?😂
 
Alto
head>