Elliott, passo indietro su Telecom.

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
30,844
Reaction score
7,047
La proprietà del Milan ha fatto un passo indetro da Telecom Italia.
Il fondo statunitense riduce la propria partecipazione dal 9,8 al 6,9% e il prezzo per azione di Tim è sceso da 0,81 a 0,51.

Singer sta preparando strategie per evitare ulteriori minusvalenze.
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,979
Reaction score
7,665
La proprietà del Milan ha fatto un passo indetro da Telecom Italia.
Il fondo statunitense riduce la propria partecipazione dal 9,8 al 6,9% e il prezzo per azione di Tim è sceso da 0,81 a 0,51.

Singer sta preparando strategie per evitare ulteriori minusvalenze.

Il piano A non funziona.
 

Goro

Senior Member
Registrato
7 Febbraio 2017
Messaggi
7,630
Reaction score
478
La proprietà del Milan ha fatto un passo indetro da Telecom Italia.
Il fondo statunitense riduce la propria partecipazione dal 9,8 al 6,9% e il prezzo per azione di Tim è sceso da 0,81 a 0,51.

Singer sta preparando strategie per evitare ulteriori minusvalenze.

Dai che forse la crisi vi fa allontanare anche dal Milan...
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
La proprietà del Milan ha fatto un passo indetro da Telecom Italia.
Il fondo statunitense riduce la propria partecipazione dal 9,8 al 6,9% e il prezzo per azione di Tim è sceso da 0,81 a 0,51.

Singer sta preparando strategie per evitare ulteriori minusvalenze.

La cosa divertente e che non tutti sanno è che nonostante l’importante partecipazione dello strozzini in Telecom, la compagnia aveva cessato di essere un nostro sponsor, cosa che era, un tempo. Siamo l’unica società calcistica al mondo ad avere una proprietà che gli toglie risorse invece che dargliene. Speriamo che si levino dai maroni al più presto possibile, sti sciacalli senza prepuzio.
 
Alto
head>