Edicola: Milan travolto. Settimo KO. L'incubo continua.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,199
I quotidiani in edicola sul KO del Milan contro il Torino

GDS: Toro show, Milan travolto. I rossoneri travolti dalla determinazione dei granata si svegliano dopo il 3-0 ma segnano solo con Bennacer su rigore. La squadra di Juric sorpassa il Napoli al nono posto: ora la sfida decisiva con l’Atalanta per sperare nella qualificazione alla Conference League. E' stato un Milan svagato. il deficit motivazionale ha reso quasi impossibile la conquista delle seconde palle e un bilancio positivo nei contrasti. il Milan non difende di squadra e nemmeno di reparto. Non è una novità, bensì il Pioli-style che ha portato uno scudetto, una semifinale di Champions, il secondo posto in questo campionato, ma anche la sensazione di una squadra che non è mai in controllo. Quando si rimpiange l’eliminazione nel girone di Champions che haportato il Borussia Dortmund alla finale di Londra, non bisogna solo pensare agli episodi sfortunati o agli errori individuali, ma anche a questa difficoltà generale di abbassare la soglia del pericolo a causa di uno squilibrio tattico esagerato.

CorSera: Il Diavolo non c’è più. Con le gambe, col corpo, soprattutto con la testa. C’è invece eccome il Toro, che ha realizzato l’impresa: serviva una vittoria per continuare a credere nell’Europa ed è arrivata. Il sogno continua. Per il Milan invece continua l’incubo: la vittoria sul Cagliari di otto giorni fa, l’unica nelle ultime 8 partite, era solo un’illusione, il finale di stagione è una lenta e inesorabile agonia. L’unica buona notizia è che il secondo posto è blindato. Per il resto, prima finisce meglio è. Prestazione pessima, specialmente in difesa: 46 gol subiti, 7ª sconfitta stagionale, peggio anche di Juventus e Bologna, ferme a quota 5

Tuttosport: Toro, colpo da Europa. Milan schiantato. Splendida prova dei granata: Zapata, Ilic e Rodriguez aprono e chiudono la partita in poco più di 45 minuti Scavalcato il Napoli. Inutile il rigore di Bennacer. Il Milan delle seconde linee è apparso già in vacanza e non potevano essere gli ingressi di Leao e di Giroud a cambiare le cose. Toro superiore in tutto, ieri.

CorSport: corrida Milan. Toro show. Zapata, Ilic e l’ex Rodriguez stendono Pioli Nella ripresa il rigore segnato da Bennacer. I rossoneri non stanno dimostrando dignità e amor proprio. Evidentemente, il clima attorno alla squadra non aiuta. E non si tratta unicamente dello sciopero dei tifosi, rimasti in silenzio anche ieri sera ribandendo la contestazione nei confronti della società. Incide pure l’incertezza sull’allenatore, con l’annessa sensazione che non ci sia una direzione precisa, che manchi una vera guida e che tutto sia ancora in sospeso e soprattutto nebuloso. Pure il destino di diversi giocatori è inevitabilmente in bilico. E molti di loro stanno lanciando il peggiore dei segnali. La personalità non deve mai mancare, invece sembra che a prevalere siano rassegnazione e voglia di chiudere al più presto un’annata che ha riservato più amarezze che soddisfazioni. Anche Pioli ci ha messo del suo, avendo dato indicazione a Kalulu e Terracciano di accentrarsi costantemente per aiutare la costruzione. Logico che in questo modo, una volta perso il pallone, riposizionarsi diventi più complicato, aprendo invitati vuoti per gli avversari. Il volto peggiore il Milan lo ha mostrato, come al solito, nell'approccio alla partita.

pioli.milan.2021.22.deluso.testa.bassa.1400x840.jpg
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,199
I quotidiani in edicola sul KO del Milan contro il Torino

GDS: Toro show, Milan travolto. I rossoneri travolti dalla determinazione dei granata si svegliano dopo il 3-0 ma segnano solo con Bennacer su rigore. La squadra di Juric sorpassa il Napoli al nono posto: ora la sfida decisiva con l’Atalanta per sperare nella qualificazione alla Conference League. E' stato un Milan svagato. il deficit motivazionale ha reso quasi impossibile la conquista delle seconde palle e un bilancio positivo nei contrasti. il Milan non difende di squadra e nemmeno di reparto. Non è una novità, bensì il Pioli-style che ha portato uno scudetto, una semifinale di Champions, il secondo posto in questo campionato, ma anche la sensazione di una squadra che non è mai in controllo. Quando si rimpiange l’eliminazione nel girone di Champions che haportato il Borussia Dortmund alla finale di Londra, non bisogna solo pensare agli episodi sfortunati o agli errori individuali, ma anche a questa difficoltà generale di abbassare la soglia del pericolo a causa di uno squilibrio tattico esagerato.

CorSera: Il Diavolo non c’è più. Con le gambe, col corpo, soprattutto con la testa. C’è invece eccome il Toro, che ha realizzato l’impresa: serviva una vittoria per continuare a credere nell’Europa ed è arrivata. Il sogno continua. Per il Milan invece continua l’incubo: la vittoria sul Cagliari di otto giorni fa, l’unica nelle ultime 8 partite, era solo un’illusione, il finale di stagione è una lenta e inesorabile agonia. L’unica buona notizia è che il secondo posto è blindato. Per il resto, prima finisce meglio è. Prestazione pessima, specialmente in difesa: 46 gol subiti, 7ª sconfitta stagionale, peggio anche di Juventus e Bologna, ferme a quota 5

Tuttosport: Toro, colpo da Europa. Milan schiantato. Splendida prova dei granata: Zapata, Ilic e Rodriguez aprono e chiudono la partita in poco più di 45 minuti Scavalcato il Napoli. Inutile il rigore di Bennacer. Il Milan delle seconde linee è apparso già in vacanza e non potevano essere gli ingressi di Leao e di Giroud a cambiare le cose. Toro superiore in tutto, ieri.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,199
CorSport: corrida Milan. Toro show. Zapata, Ilic e l’ex Rodriguez stendono Pioli Nella ripresa il rigore segnato da Bennacer. I rossoneri non stanno dimostrando dignità e amor proprio. Evidentemente, il clima attorno alla squadra non aiuta. E non si tratta unicamente dello sciopero dei tifosi, rimasti in silenzio anche ieri sera ribandendo la contestazione nei confronti della società. Incide pure l’incertezza sull’allenatore, con l’annessa sensazione che non ci sia una direzione precisa, che manchi una vera guida e che tutto sia ancora in sospeso e soprattutto nebuloso. Pure il destino di diversi giocatori è inevitabilmente in bilico. E molti di loro stanno lanciando il peggiore dei segnali. La personalità non deve mai mancare, invece sembra che a prevalere siano rassegnazione e voglia di chiudere al più presto un’annata che ha riservato più amarezze che soddisfazioni. Anche Pioli ci ha messo del suo, avendo dato indicazione a Kalulu e Terracciano di accentrarsi costantemente per aiutare la costruzione. Logico che in questo modo, una volta perso il pallone, riposizionarsi diventi più complicato, aprendo invitati vuoti per gli avversari. Il volto peggiore il Milan lo ha mostrato, come al solito, nell'approccio alla partita.
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,437
Reaction score
5,831
I quotidiani in edicola sul KO del Milan contro il Torino

GDS: Toro show, Milan travolto. I rossoneri travolti dalla determinazione dei granata si svegliano dopo il 3-0 ma segnano solo con Bennacer su rigore. La squadra di Juric sorpassa il Napoli al nono posto: ora la sfida decisiva con l’Atalanta per sperare nella qualificazione alla Conference League. E' stato un Milan svagato. il deficit motivazionale ha reso quasi impossibile la conquista delle seconde palle e un bilancio positivo nei contrasti. il Milan non difende di squadra e nemmeno di reparto. Non è una novità, bensì il Pioli-style che ha portato uno scudetto, una semifinale di Champions, il secondo posto in questo campionato, ma anche la sensazione di una squadra che non è mai in controllo. Quando si rimpiange l’eliminazione nel girone di Champions che haportato il Borussia Dortmund alla finale di Londra, non bisogna solo pensare agli episodi sfortunati o agli errori individuali, ma anche a questa difficoltà generale di abbassare la soglia del pericolo a causa di uno squilibrio tattico esagerato.

CorSera: Il Diavolo non c’è più. Con le gambe, col corpo, soprattutto con la testa. C’è invece eccome il Toro, che ha realizzato l’impresa: serviva una vittoria per continuare a credere nell’Europa ed è arrivata. Il sogno continua. Per il Milan invece continua l’incubo: la vittoria sul Cagliari di otto giorni fa, l’unica nelle ultime 8 partite, era solo un’illusione, il finale di stagione è una lenta e inesorabile agonia. L’unica buona notizia è che il secondo posto è blindato. Per il resto, prima finisce meglio è. Prestazione pessima, specialmente in difesa: 46 gol subiti, 7ª sconfitta stagionale, peggio anche di Juventus e Bologna, ferme a quota 5

Tuttosport: Toro, colpo da Europa. Milan schiantato. Splendida prova dei granata: Zapata, Ilic e Rodriguez aprono e chiudono la partita in poco più di 45 minuti Scavalcato il Napoli. Inutile il rigore di Bennacer. Il Milan delle seconde linee è apparso già in vacanza e non potevano essere gli ingressi di Leao e di Giroud a cambiare le cose. Toro superiore in tutto, ieri.

CorSport: corrida Milan. Toro show. Zapata, Ilic e l’ex Rodriguez stendono Pioli Nella ripresa il rigore segnato da Bennacer. I rossoneri non stanno dimostrando dignità e amor proprio. Evidentemente, il clima attorno alla squadra non aiuta. E non si tratta unicamente dello sciopero dei tifosi, rimasti in silenzio anche ieri sera ribandendo la contestazione nei confronti della società. Incide pure l’incertezza sull’allenatore, con l’annessa sensazione che non ci sia una direzione precisa, che manchi una vera guida e che tutto sia ancora in sospeso e soprattutto nebuloso. Pure il destino di diversi giocatori è inevitabilmente in bilico. E molti di loro stanno lanciando il peggiore dei segnali. La personalità non deve mai mancare, invece sembra che a prevalere siano rassegnazione e voglia di chiudere al più presto un’annata che ha riservato più amarezze che soddisfazioni. Anche Pioli ci ha messo del suo, avendo dato indicazione a Kalulu e Terracciano di accentrarsi costantemente per aiutare la costruzione. Logico che in questo modo, una volta perso il pallone, riposizionarsi diventi più complicato, aprendo invitati vuoti per gli avversari. Il volto peggiore il Milan lo ha mostrato, come al solito, nell'approccio alla partita.

pioli.milan.2021.22.deluso.testa.bassa.1400x840.jpg
Sinceramente mi sembrano parolone fuori luogo vista la totale inutilità della partita.
 

AntaniPioco

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
19,825
Reaction score
1,728
Per noi una partita totalmente inutile. Sconfitta abbastanza prevedibile, articoli esagerati
 

Lorenzo 89

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
17,965
Reaction score
6,183
Milan B o C in una partita priva di importanza.
Ci mancava solo che giocassero Scaroni e Furlani ieri sera.
 

Similar threads

Alto
head>