De Caro:"Pioli sulla graticola. Ora un grande allenatore".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,193
Reaction score
29,278
Andre De Caro dalla GDS in edicola:"Il 18 aprile rischia anche di essere indimenticabile, ma in negativo per Pioli, che potrebbe aver perso all’Olimpico non solo la partita con la Roma ma anche le chance di restare al Milan l’anno prossimo. Il Milan con poca anima e poca concretezza ha sbattuto sul muro difensivo della Roma per un’ora in superiorità numerica. Il gol di Gabbia è arrivato quando non contava più. Prima di questa doppia sfida europea, da queste colonne evidenziavamo la striscia positiva di Pioli in campionato, auspicando la sua conferma l’anno prossimo. Poi è arrivata la brutta doppia prova contro la Roma, la deludente prestazione col Sassuolo. Limiti antichi. Sul più bello il Milan spesso si perde. La stagione in Europa è stata un mezzo disastro. In campionato il secondo posto non può far dimenticare il distacco siderale dall’Inter che può vincere la seconda stella nel derby lunedì. Mala tempora currunt. Ma la società deve fare chiarezza. Durante la stagione è mancata e Pioli è stato perennemente sulla graticola. Prima sembrava che fosse necessario per la conferma vincere l’Europa League. Poi che bastasse il secondo posto in campionato. Ora nuovamente pare con un piede fuori. Non deve essere facile essere esposto così. Ma se cambio deve esserci, che si scelga però l’anno prossimo un grande allenatore"
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,193
Reaction score
29,278
Andre De Caro dalla GDS in edicola:"Il 18 aprile rischia anche di essere indimenticabile, ma in negativo per Pioli, che potrebbe aver perso all’Olimpico non solo la partita con la Roma ma anche le chance di restare al Milan l’anno prossimo. Il Milan con poca anima e poca concretezza ha sbattuto sul muro difensivo della Roma per un’ora in superiorità numerica. Il gol di Gabbia è arrivato quando non contava più. Prima di questa doppia sfida europea, da queste colonne evidenziavamo la striscia positiva di Pioli in campionato, auspicando la sua conferma l’anno prossimo. Poi è arrivata la brutta doppia prova contro la Roma, la deludente prestazione col Sassuolo. Limiti antichi. Sul più bello il Milan spesso si perde. La stagione in Europa è stata un mezzo disastro. In campionato il secondo posto non può far dimenticare il distacco siderale dall’Inter che può vincere la seconda stella nel derby lunedì. Mala tempora currunt. Ma la società deve fare chiarezza. Durante la stagione è mancata e Pioli è stato perennemente sulla graticola. Prima sembrava che fosse necessario per la conferma vincere l’Europa League. Poi che bastasse il secondo posto in campionato. Ora nuovamente pare con un piede fuori. Non deve essere facile essere esposto così. Ma se cambio deve esserci, che si scelga però l’anno prossimo un grande allenatore"
,
 

iceman.

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
21,032
Reaction score
3,322
Andre De Caro dalla GDS in edicola:"Il 18 aprile rischia anche di essere indimenticabile, ma in negativo per Pioli, che potrebbe aver perso all’Olimpico non solo la partita con la Roma ma anche le chance di restare al Milan l’anno prossimo. Il Milan con poca anima e poca concretezza ha sbattuto sul muro difensivo della Roma per un’ora in superiorità numerica. Il gol di Gabbia è arrivato quando non contava più. Prima di questa doppia sfida europea, da queste colonne evidenziavamo la striscia positiva di Pioli in campionato, auspicando la sua conferma l’anno prossimo. Poi è arrivata la brutta doppia prova contro la Roma, la deludente prestazione col Sassuolo. Limiti antichi. Sul più bello il Milan spesso si perde. La stagione in Europa è stata un mezzo disastro. In campionato il secondo posto non può far dimenticare il distacco siderale dall’Inter che può vincere la seconda stella nel derby lunedì. Mala tempora currunt. Ma la società deve fare chiarezza. Durante la stagione è mancata e Pioli è stato perennemente sulla graticola. Prima sembrava che fosse necessario per la conferma vincere l’Europa League. Poi che bastasse il secondo posto in campionato. Ora nuovamente pare con un piede fuori. Non deve essere facile essere esposto così. Ma se cambio deve esserci, che si scelga però l’anno prossimo un grande allenatore"
Ancora devo metabolizzare che siamo usciti contro amaggica.
 

rossonerosempre

Junior Member
Registrato
23 Agosto 2015
Messaggi
494
Reaction score
76
Pioli ha vinto lo scudetto, venivamo dal baratro ok ci sta. Ma da li in poi nelle partite fondamentali e scontri diretti abbiamo fatto veramente pietà. Siamo in Champions per merito di un campionato mediocre che è una mezza serie B anni 90. Altrimenti a stento arrivavamo sesti con un campionato di 20 anni fa.
Contro la Roma mi spiace dirlo ma si è visto De Rossi ha fatto girare la squadra con un modulo e movimenti quasi banali o scolastici. Noi invece veramente sembriamo ancora senza un gioco valido. Quindi bisogna cambiare allenatore, questo se può va a finire che giochiamo con l'1-1-8
 
Alto
head>