Conferenza Pioli - Kjaer: 14 settembre ore 14:30. Tutte le dichiarazioni.

  • Ultimi post
  • Ultime notizie

Andreas89

Senior Member
La conferenza di Pioli e Kjaer.

Pioli:"La crescita dall'anno scorso c'è stata. Tutte le nostre esperienze ci sono servite per crescere. Il nostro inizio di stagione sta dimostrando che la squadra ha capito come giocare. Ora il livello si alza. E' una grande opportunità per dimostrare che ci siamo anche noi in questo livello. Ibra? Sarebbe sceso in campo dal primo minuto. Un'infiammazione al tendine ci può stare. Ci ha provato ad esserci ma è inutile prendersi rischi. Io penso ad un Milan con Zlatan, è quello che vogliamo tutti. Abbiamo validissime soluzioni. Posso scegliere tra Rebic e Giroud, chi inizierà e chi subentrerà. Ibra lo rivedremo presto. Come mi regolo in Champions? Come le altre. Conosco benissimo il Liverpool. Sono un appassionato del calco inglese. L'abbiamo preparata bene. Sappiamo cosa fare.Dobbiamo mantenere tutte le nostre caratteristiche anche domani? Domani la partita più difficile? Saranno tutte difficili. Il girone è difficile. Avversarie tutte in Europa da tempo. Per noi è una grande opportunità. Grandissimo rispetto ma anche grande convizione in noi. Giroud come sta? Lunedì un pò giu. Oggi meglio. Non ha ancora i 90 minuti nelle gambe. Rebic viene da una grandissima prestazione. Sono sicuro che chi giocherà si farà trovare pronto. Il Liverpool proverà a prenderci alto? Noi dobbbiamo essere intelligenti e capire gli spazi che ci concederanno. Il Liverpool aggredisce e non aspetta. Dovremo essere bravi a saltare la loro pressione o a cercare la profondità. Serviranno giocate tecniche di alto livello. ".

Kjaer:"Il Liverpool è fortissimo. Noi siamo meglio, fisicamente, mentalmente. Siamo cresciuti tanto rispetto a Manchester. Andremo a Liverpool per giocare da Milan. Siamo qui perchè vogliamo fare qualcosa. Kakà mi ha messo tra i giocatori più importanti? E' sempre un piacere e un orgoglio. Io faccio il mio lavoro ogni giorno, come al solito. E' una partita molto speciale, il nostro ritorno in CL. Milan pronto? Assolutamente sì. Siamo cresciuti tanti. Giochiamo per partite così. Per avere tutto da vincere e da perdere. La nostra mentalità è andare lì col massimo rispetto ma giocare da Milan. Dobbiamo giocare con cuore e testa. E' sempre meglio incontrare i migliori. E' sempre una bella cosa la Champions. Particolare. Testa su, sappiamo cosa possiamo fare. Alla fine faremo i conti. Questa è la squadra più forte in cui ho giocato? Siamo meglio dell'anno scorso. Anche io sto giocando il miglior calcio della mia vita. Io gioco bene se la squadra sta bene e se mi metti in condizione. Grazie al mister e alla squadra. Dietro siamo tre titolari? MI trovo molto bene con loro. Lavoriamo per mettere in difficoltà il mister. Ma il rapporto tra di noi è sempre buono. Servono due giocatori per ruolo. Nessuno le giocherà tutte. Dobbiamo crescere ancora. C'è sempre qualcosa da imparare e migliorare. Io penso che siamo in un buon momento, la cosa importante è che abbiamo sempre avuto spirito e voglia di lavorare e migliorare. Se così, raggiungeremo grandi obiettvi".

In aggiornamento

Pioli a Sky:"Ibra? E' uscito dalla partita di domenica con il tendine infiammato, speravamo che potesse recuperare nel giorno di riposo ma non è stato così. Oggi ha provato con la squadra ma abbiamo deciso di non rischiarlo a scopo precauzionale. Tonali ha avuto una piccola indisposizione ma domani partirà con noi ma credo possa essere disponibile nella partita di domani. Ha lavorato sempre con grande disponibilità e attenzione ed ora ha tutte le qualità per essere un titolare di questo Milan. La storia del Milan parla di un Milan in Champions ma per sette anni la squadra non è stata in questa competizione. Ora vogliamo a provare a scrivere la storia del Milan di Ibra, Kjaer, Kessie, Bennacer e Calabria. Proveremo a fare la nostra partita contro un avversario forte, allenata da un grande allenatore e che due anni fa ha vinto la Champions. Non nascondiamo le difficoltà di questa partita ma siamo arrivati qui con le nostre qualità. Il Liverpool?Sappiamo quali sono le caratteristiche del Liverpool. E' una squadra molto verticale con due attaccanti velocissimi come Manè e Salah che sanno penetrare in area con velocità. Le fasi di gioco sono sempre due. Quando avremo la palla noi dovremo avere la personalità e la qualità tecnica per trovare gli spazi giusti. Giroud? Due settimane fermo per Giroud hanno inficiato sulla sua condizione, è un peccato perchè stava veramente bene. Due giorni non sono sufficienti per tornare ad avere 90' ma uno spezzone della gara lo farà. Doveva partire titolare Ibra per quello che avevamo provato ma ora il dubbio sarà su chi giocherà tra Rebic e Giroud e su chi subentrerà".

Kjaer:"Abbiamo fatto un ottimo lavoro, siamo cresciuti tanto come squadra e alla fine siamo tornati in Champions. Siamo orgogliosi di esserci, ora dobbiamo dimostrare chi siamo, non siamo qui in vacanza. Domani sarà una partita difficile. Io ho già giocato ad Anfield, sarà bellissimo. E' uno degli stadi più belli in Europa. Loro sono molto dinamici, ci sono tanti ottimi giocatori. Sarà una gara difficile, ma noi stiamo crescendo, giochiamo con grande intensità. Possiamo metterli in difficoltà. Siamo più forti dell'anno scorso. Siamo cresciuti tanto, chi è arrivato ha portato esperienza, sono ottimi giocatori che hanno alzato il nostro livello. Io non sono cambiato dopo quello che è successo questa estate, ma ho capito che amo il calcio, però c'è anche qualcosa di più importante".
Ho fiducia a prescindere della squadra. Ibra giusto non rischiarlo, vedendo l’ottima condizione di Rebic e il rientro di Giroud.
 
.

uolfetto

Member
Comunque siamo veramente jellati. Cioè a parte Ibra che si sapeva che sarà cosí, ma Giroud era in formissima e invece Pioli fa chiaramente capire che il suo Stop non è stato per niente uno scherzo. Qua ci vorrà un mese per vedere Giroud come prima.
 
Cioè dobbiamo presentarci per l'ennesima volta con Leao/Rebic come punta?
E chi ha parlato di Leao punta?
La punta la farà o Rebic o Giroud, mi sembra sia stato chiarissimo il mister.
Finalmente quest’anno abbiamo più soluzioni al centro dell’attacco (presto tornerà a disposizione anche Pellegri) in modo che Leao posso giocare dove gli è più congeniale.
Il Leao di questo inizio stagione è davvero incoraggiante…
 
Alto
head>
AdBlock Detected

We get it, advertisements are annoying!

Sure, ad-blocking software does a great job at blocking ads, but it also blocks useful features of our website. For the best site experience please disable your AdBlocker.

I've Disabled AdBlock    No Thanks