Condò:"Ibra, Chi fa resistenza? Milan senza certezze".

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
200,117
Reaction score
25,697
Paolo Condò a Repubblica:"...Il sesto turno è drammatico per il Milan, che viceversa al sorteggio estivo fu molto sfortunato: appesa a un sogno la permanenza in Champions, resta concreta l’ipotesi di scendere in Europa League, e lì provare a vincerla. Ma occorre battere il Newcastle a casa sua, e il secondo tempo di Bergamo non dà certezze. Come non ci sono certezze su cosa succederebbe senza Europa da qui a giugno: in teoria il Milan si troverebbe nella situazione della Juve, ma in pratica — oltre ai punti di svantaggio — gli mancherebbe la compattezza di squadra che Allegri invece ha finito di ricostruire. Un appunto alla comunicazione di Cardinale: se per due mesi dai per imminente l’assunzione di Ibrahimovic, e la cosa viene rimandata di giorno in giorno, induci il sospetto che all’interno del Milan qualcuno stia facendo resistenza. La corsa al terzo (forse), al quarto (sicuro) e (magari) al quinto posto sarà un grande tema di primavera, ma già oggi il treno delle pretendenti è affollatissimo. Terzo forse perché il Milan gode ancora di un certo margine, magari quinto perché il ranking Uefa potrebbe aggiungere una squadra italiana alla prossima Champions".

BERGOMI MAROCCHI E MARCHEGIANI SUL MILAN QUI -) Bergomi, Marocchi Marchegiani sulla crisi del Milan.

SACCHI SUL MILAN E SU PIOLI QUI -) Bergomi, Marocchi Marchegiani sulla crisi del Milan.

CONDO' SU IBRA E SUL MILAN QUI -) https://www.milanworld.net/threads/condo-ibra-chi-fa-resistenza-milan-senza-certezze.134054/

ORDINE:"IBRA NON BASTA. DIRIGENTI INESPERTI" QUI -) Ordine:"Ibra non basta. Milan, dirigenti inesperti".
 

Pivellino

Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
2,069
Reaction score
241
Paolo Condò a Repubblica:"...Il sesto turno è drammatico per il Milan, che viceversa al sorteggio estivo fu molto sfortunato: appesa a un sogno la permanenza in Champions, resta concreta l’ipotesi di scendere in Europa League, e lì provare a vincerla. Ma occorre battere il Newcastle a casa sua, e il secondo tempo di Bergamo non dà certezze. Come non ci sono certezze su cosa succederebbe senza Europa da qui a giugno: in teoria il Milan si troverebbe nella situazione della Juve, ma in pratica — oltre ai punti di svantaggio — gli mancherebbe la compattezza di squadra che Allegri invece ha finito di ricostruire. Un appunto alla comunicazione di Cardinale: se per due mesi dai per imminente l’assunzione di Ibrahimovic, e la cosa viene rimandata di giorno in giorno, induci il sospetto che all’interno del Milan qualcuno stia facendo resistenza. La corsa al terzo (forse), al quarto (sicuro) e (magari) al quinto posto sarà un grande tema di primavera, ma già oggi il treno delle pretendenti è affollatissimo. Terzo forse perché il Milan gode ancora di un certo margine, magari quinto perché il ranking Uefa potrebbe aggiungere una squadra italiana alla prossima Champions".

BERGOMI MAROCCHI E MARCHEGIANI SUL MILAN QUI -) Bergomi, Marocchi Marchegiani sulla crisi del Milan.

SACCHI SUL MILAN E SU PIOLI QUI -) Bergomi, Marocchi Marchegiani sulla crisi del Milan.

CONDO' SU IBRA E SUL MILAN QUI -) https://www.milanworld.net/threads/condo-ibra-chi-fa-resistenza-milan-senza-certezze.134054/

ORDINE:"IBRA NON BASTA. DIRIGENTI INESPERTI" QUI -) Ordine:"Ibra non basta. Milan, dirigenti inesperti".
Ma Ibra è uno che fa gruppo in dirigenza?
Vi sembra che sia uno col carattere facile e plasmabile?
Questi idioti dei Furlanga una cosa dicono e un'altra ne fanno, vogliono armonia e poi vanno nella direzione opposta di cercare il Sgt. Hartman.
Finirà molto molto male.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>