Adieu Macron. Repubblicani si alleano con Le Pen

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
35,905
Reaction score
11,317
Il presidente dei Repubblicani ha dichiarato stamane di eliminare il veto ad accordi elettorali con il Rassemblement National di Le Pen

Dopo l'ennesima brutta tornata elettorale, ormai il centro-destra è sotto la doppia cifra stabilmente, Eric Ciotti ha deciso che andrebbe a governare con Le Pen in chiaro contrasto con vari esponenti storici del partito tanto che già qualcuno ne chiede le dimissioni.

Macron ha vinto due volte al ballottaggio proprio grazie al fatto di essere "nemico del mio nemico", oltre a varie elezioni amministrative in cui repubblicani e socialisti votavano l'opposizione pur di non far vincere RN, se ora cade questo evidentemente il prossimo presidente francese sarà di centro-destra oltre al parlamento

Ciotti ha motivato questo dicendo che bisogna rompere con il governo di Macron e con il pericolo comunista di Melenchon

Le Pen applaude alla scelta "coraggiosa"
Bardella, astro nascente della politica, parla di ristabilire autorità e ordine, combattere migranti e ridare linfa all'economia francese


Il Post
 
Ultima modifica:

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
35,905
Reaction score
11,317
attenzione ora al fatto che faccia qualche stronzata in guerra, come un topo ormai all'angolo è pericoloso e senza nulla da perdere (a meno che non venga subito reciclato in Europa)
mi auguro che i generali francesi prendano il comando


@Trumpusconi

finita anche in Francia l'esperienza del "cordone sanitario", così come in Olanda, Finlandia, Svezia, Austria, Spagna.
manca solo la Germania all'appello tra CDU e AFD
se la gente vuole questo è assurdo per anni fossilizzarsi sul contrario...
 
Registrato
20 Aprile 2016
Messaggi
14,525
Reaction score
9,817
attenzione ora al fatto che faccia qualche stronzata in guerra, come un topo ormai all'angolo è pericoloso e senza nulla da perdere (a meno che non venga subito reciclato in Europa)
mi auguro che i generali francesi prendano il comando


@Trumpusconi

finita anche in Francia l'esperienza del "cordone sanitario", così come in Olanda, Finlandia, Svezia, Austria, Spagna.
manca solo la Germania all'appello tra CDU e AFD
se la gente vuole questo è assurdo per anni fossilizzarsi sul contrario...
Non basta RN e Gollisti (che perderanno voti) per eleggere Le Pen a meno di cataclismi.
Comunque Macron non è ricandidabile per terzo mandato
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
35,905
Reaction score
11,317
Non basta RN e Gollisti (che perderanno voti) per eleggere Le Pen a meno di cataclismi.
Comunque Macron non è ricandidabile per terzo mandato
un passo alla volta: le elezioni parlamentari, dove già ha perso l'ultima volta non avendo più la maggioranza, sanciranno un parlamento di centro-destra
poi toccherà a lui, che ancora ha un pensierino di tirare a campare per altri tre anni...del resto il napoleoncino non abdica così facilmente
una volta bruciato definitivamente, non potrà fare neanche il primo ministro o altro vedi renzi qui non a caso suo amico
e scapperà in Europa...
 
Registrato
20 Aprile 2016
Messaggi
14,525
Reaction score
9,817
un passo alla volta: le elezioni parlamentari, dove già ha perso l'ultima volta non avendo più la maggioranza, sanciranno un parlamento di centro-destra
poi toccherà a lui, che ancora ha un pensierino di tirare a campare per altri tre anni...del resto il napoleoncino non abdica così facilmente
una volta bruciato definitivamente, non potrà fare neanche il primo ministro o altro vedi renzi qui non a caso suo amico
e scapperà in Europa...
Ma perchè dovrebbe "abdicare"? La sua legittimità è diretta, non dipende dalle elezioni parlamentari ma solo dalle presidenziali.
La coabitazione è estremamente comune nei sistemi presidenziali, ma una sconfitta alle parlamentari non mette assolutamente in dubbio l'autorità e la legittimità del presidente, che rappresenta l'esecutivo ed è indipendente dal legislativo
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
35,905
Reaction score
11,317
Ma perchè dovrebbe "abdicare"? La sua legittimità è diretta, non dipende dalle elezioni parlamentari ma solo dalle presidenziali.
La coabitazione è estremamente comune nei sistemi presidenziali, ma una sconfitta alle parlamentari non mette assolutamente in dubbio l'autorità e la legittimità del presidente, che rappresenta l'esecutivo ed è indipendente dal legislativo
perchè lui ha creato un partito su di sé, un partito nuovo che non esisteva e che senza di lui non esisterà
non è un esponente di un partito che diventa presidente, quindi se da anni il partito suo fa schifo per la gente evidentemente la popolazione francese non vuole le sue politiche e lui è delegittimato sia in politica interna sia agli Esteri
il suo è un partito personale, come molti ne abbiamo visti in Italia...non può delegare gli insuccessi elettorali
 
Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
10,621
Reaction score
6,779
Ma perchè dovrebbe "abdicare"? La sua legittimità è diretta, non dipende dalle elezioni parlamentari ma solo dalle presidenziali.
La coabitazione è estremamente comune nei sistemi presidenziali, ma una sconfitta alle parlamentari non mette assolutamente in dubbio l'autorità e la legittimità del presidente, che rappresenta l'esecutivo ed è indipendente dal legislativo
Pensa che quelli che invocano le dimissioni di Macron sono gli stessi che in Italia vogliono l’elezione diretta del PdC per avere maggiore stabilità. Siam messi male male. Soprattutto se consideriamo che in Italia ogni sei mesi c’è un’elezione di un qualche tipo.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>