Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    112,410

    Milan: l'esercito di Rangnick. Preparatore innovativo.

    Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 24 maggio, Rangnick, per dare il via alla rivoluzione rossonera, è pronto a portare con sè diversi collaboratori. Le prime due colonne dello staff potrebbero essere Kornetka e Klauss. Difficile arrivare a Marsch.

    Un compromesso potrebbe essere trovato riguardo i preparatori dei portieri. Al Milan ci sono già Turci e Betti, molto stimati in società. Potrebbero restare.

    Rangnick però non transige sulla preparazione atletica, e per questo chiede il fido Belhau come responsabile della struttura atletica, con due preparati. Uno per la preparazione estiva, l'altro per la preparazione atletica durante la stagione. E il sistema si rifà al principio dei quattro occhi. Due lavorano e due osservano per poi invertire le mansioni.

    L'altro nome potrebbe essere quello di Domink Cegla, che si occupa di analizzare i dati GPS dopo gli allenamenti.

    Dovrebbe essere confermato lo staff sanitario e il dottor Mazzoni, tra i migliori in Italia. Poi, se non scatterà il feeling, si potrebbe cambiare nella stagione successiva.

    Rangnick, poi, chiede uno squalo che sappia occuparsi di scouting relativo agli under 23.

    Poi, il tedesco chiederà un insegnante di italiano ed obbligherà i nuovi ad apprendere velocemente la lingua.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. #2
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    112,410
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 24 maggio, Rangnick, per dare il via alla rivoluzione rossonera, è pronto a portare con sè diversi collaboratori. Le prime due colonne dello staff potrebbero essere Kornetka e Klauss. Difficile arrivare a Marsch.

    Un compromesso potrebbe essere trovato riguardo i preparatori dei portieri. Al Milan ci sono già Turci e Betti, molto stimati in società. Potrebbero restare.

    Rangnick però non transige sulla preparazione atletica, e per questo chiede il fido Belhau come responsabile della struttura atletica, con due preparati. Uno per la preparazione estiva, l'altro per la preparazione atletica durante la stagione. E il sistema si rifà al principio dei quattro occhi. Due lavorano e due osservano per poi invertire le mansioni.

    L'altro nome potrebbe essere quello di Domink Cegla, che si occupa di analizzare i dati GPS dopo gli allenamenti.

    Dovrebbe essere confermato lo staff sanitario e il dottor Mazzoni, tra i migliori in Italia. Poi, se non scatterà il feeling, si potrebbe cambiare nella stagione successiva.

    Rangnick, poi, chiede uno squalo che sappia occuparsi di scouting relativo agli under 23.

    Poi, il tedesco chiederà un insegnante di italiano ed obbligherà i nuovi ad apprendere velocemente la lingua.
    Il copione non cambia mai. Sempre le solite trashate. I collaboratori "FUnomeni" alla Gianni Vio...
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  3. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 24 maggio, Rangnick, per dare il via alla rivoluzione rossonera, è pronto a portare con sè diversi collaboratori. Le prime due colonne dello staff potrebbero essere Kornetka e Klauss. Difficile arrivare a Marsch.

    Un compromesso potrebbe essere trovato riguardo i preparatori dei portieri. Al Milan ci sono già Turci e Betti, molto stimati in società. Potrebbero restare.

    Rangnick però non transige sulla preparazione atletica, e per questo chiede il fido Belhau come responsabile della struttura atletica, con due preparati. Uno per la preparazione estiva, l'altro per la preparazione atletica durante la stagione. E il sistema si rifà al principio dei quattro occhi. Due lavorano e due osservano per poi invertire le mansioni.

    L'altro nome potrebbe essere quello di Domink Cegla, che si occupa di analizzare i dati GPS dopo gli allenamenti.

    Dovrebbe essere confermato lo staff sanitario e il dottor Mazzoni, tra i migliori in Italia. Poi, se non scatterà il feeling, si potrebbe cambiare nella stagione successiva.

    Rangnick, poi, chiede uno squalo che sappia occuparsi di scouting relativo agli under 23.

    Poi, il tedesco chiederà un insegnante di italiano ed obbligherà i nuovi ad apprendere velocemente la lingua.
    Due preparatori...Uno per l' estate, l' altro per l' inverno. Forse hanno la data di scadenza ahahah

  4. #4
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    22,688
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 24 maggio, Rangnick, per dare il via alla rivoluzione rossonera, è pronto a portare con sè diversi collaboratori. Le prime due colonne dello staff potrebbero essere Kornetka e Klauss. Difficile arrivare a Marsch.

    Un compromesso potrebbe essere trovato riguardo i preparatori dei portieri. Al Milan ci sono già Turci e Betti, molto stimati in società. Potrebbero restare.

    Rangnick però non transige sulla preparazione atletica, e per questo chiede il fido Belhau come responsabile della struttura atletica, con due preparati. Uno per la preparazione estiva, l'altro per la preparazione atletica durante la stagione. E il sistema si rifà al principio dei quattro occhi. Due lavorano e due osservano per poi invertire le mansioni.

    L'altro nome potrebbe essere quello di Domink Cegla, che si occupa di analizzare i dati GPS dopo gli allenamenti.

    Dovrebbe essere confermato lo staff sanitario e il dottor Mazzoni, tra i migliori in Italia. Poi, se non scatterà il feeling, si potrebbe cambiare nella stagione successiva.

    Rangnick, poi, chiede uno squalo che sappia occuparsi di scouting relativo agli under 23.

    Poi, il tedesco chiederà un insegnante di italiano ed obbligherà i nuovi ad apprendere velocemente la lingua.
    Discorsi che sento da anni, tipo la fantomatica preparazione di Gattuso che lavorando a pieno regime dall'estate avrebbe trasformato i nostri in marines.
    Non fosse che poi in campo si corre con la palla , per la palla e in ottica palla e bisogna correre bene più che tanto.
    Ai primi fischi di san siro le certezze mentali decadono e il giovanotto di belle speranze cade nella depressione più buia.
    Per questo e per tanti altri motivi al milan servono uomini, mica sono tutti come seedorf che quando veniva fischiato sfidava il pubblico e nelle partite più importanti era sempre tra i migliori e sempre decisivo.
    Il milan non si può provincializzare perchè maglia, stadio, tifosi, aspettative, attenzione mediatica sono da big.
    I got guns in my head and they won’t go....

  5. #5
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    6,398
    ok però non è che il monte ingaggi dei collaboratori supererà quello dei giocatori ???

    ....perchè sembra che sia più importante il contorno .....invece della squadra..... no?
    .

  6. #6
    Member L'avatar di Andrea Red&Black
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,783
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Tuttosport in edicola oggi, 24 maggio, Rangnick, per dare il via alla rivoluzione rossonera, è pronto a portare con sè diversi collaboratori. Le prime due colonne dello staff potrebbero essere Kornetka e Klauss. Difficile arrivare a Marsch.

    Un compromesso potrebbe essere trovato riguardo i preparatori dei portieri. Al Milan ci sono già Turci e Betti, molto stimati in società. Potrebbero restare.

    Rangnick però non transige sulla preparazione atletica, e per questo chiede il fido Belhau come responsabile della struttura atletica, con due preparati. Uno per la preparazione estiva, l'altro per la preparazione atletica durante la stagione. E il sistema si rifà al principio dei quattro occhi. Due lavorano e due osservano per poi invertire le mansioni.

    L'altro nome potrebbe essere quello di Domink Cegla, che si occupa di analizzare i dati GPS dopo gli allenamenti.

    Dovrebbe essere confermato lo staff sanitario e il dottor Mazzoni, tra i migliori in Italia. Poi, se non scatterà il feeling, si potrebbe cambiare nella stagione successiva.

    Rangnick, poi, chiede uno squalo che sappia occuparsi di scouting relativo agli under 23.

    Poi, il tedesco chiederà un insegnante di italiano ed obbligherà i nuovi ad apprendere velocemente la lingua.
    saremo il primo club al mondo che spende di più in stipendi in dirigenti che della rosa calciatori se andiamo avanti cosi
    "Chi è pronto a barattare le libertà fondamentali dell'uomo per comprarsi briciole di temporanea sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza" - Benjamin Franklin

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600