Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    112,846

    Rangnick:"Contatti col Milan, poi è arrivato il coronavirus":

    Ennesime dichiarazioni di Rangick, questa volta alla Bild, sul Milan:"Il Milan mi ha chiamato chiedendo la mia disponibilità. Ho informato la Red Bull e ne abbiamo parlato col mio agente. Poi è arrivato il coronavirus, e da quella data ci sono state cose più importanti alle quali pensare. Ma per il futuro non si può escludere nulla- L'idea mi piace, ma non pò essere una missione suicida, ".
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    10,278
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Ennesime dichiarazioni di Rangick, questa volta alla Bild, sul Milan:"Il Milan mi ha chiamato chiedendo la mia disponibilità. Ho informato la Red Bull e ne abbiamo parlato col mio agente. Poi è arrivato il coronavirus, e da quella data ci sono state cose più importanti alle quali pensare".
    Ovvero, firme sul contratto solo rinviate. Consigliamo a Herr Ralf di immergersi da subito nella realtà italiana ed in quella del Milan. Imparare bene la lingua, conoscere l'ambiente, misurarsi con la complessità, politica, tecnica ed orvanizzativa della serie A. Fare questo in fretta, tutto e bene. Vedrà che i problemi da risolvere sono tanti, e lui non dovrà essere uno tra essi. Pare uno in gamba, che costruisce e non distrugge. Se pensa di non poter farcela nel doppio ruolo, non esitasse in umiltà a farlo sapere, di discepoli tecnici in grado di condurre il lavoro di campo, secondo i suoi principii, ha molti in giro, alcuni davvero eccellenti. Al Milan troverà buone condizioni per lavorare, un nome grandioso, una tifoseria che ha voglia di risplendere, eccellenti strutture, per il resto ragnatele, muffa ed erba alta, sul piano tecnico. Quindi, ramazza, tosaerba, e bulldozer, se serve: si ricomincia da zero. In bocca al lupo, ne avrà bisogno.

  3. #3
    Senior Member L'avatar di __king george__
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    6,912
    Citazione Originariamente Scritto da Casnop Visualizza Messaggio
    Ovvero, firme sul contratto solo rinviate. Consigliamo a Herr Ralf di immergersi da subito nella realtà italiana ed in quella del Milan. Imparare bene la lingua, conoscere l'ambiente, misurarsi con la complessità, politica, tecnica ed orvanizzativa della serie A. Fare questo in fretta, tutto e bene. Vedrà che i problemi da risolvere sono tanti, e lui non dovrà essere uno tra essi. Pare uno in gamba, che costruisce e non distrugge. Se pensa di non poter farcela nel doppio ruolo, non esitasse in umiltà a farlo sapere, di discepoli tecnici in grado di condurre il lavoro di campo, secondo i suoi principii, ha molti in giro, alcuni davvero eccellenti. Al Milan troverà buone condizioni per lavorare, un nome grandioso, una tifoseria che ha voglia di risplendere, eccellenti strutture, per il resto ragnatele, muffa ed erba alta, sul piano tecnico. Quindi, ramazza, tosaerba, e bulldozer, se serve: si ricomincia da zero. In bocca al lupo, ne avrà bisogno.
    per discepoli che intendi? che mette tipo allenatori di second'ordine nei confronti dei quali può mettere becco lui? mmm non mi convince molto...il top credo sarebbe un allenatore vero (per me Spalletti) e magari lui DS se è tanto bravo…..ma presumo che non accetterebbe volendo "comandare" anche il lato tecnico...a quel punto tanto vale che faccia direttamente lui l'allenatore in my honest opinion

    speriamo bene...al solito comunque si sceglie la strada più difficile,piu strana e più rischiosa...bastava andare a prendere Lucianone e con un mini-mercato funzionale andavamo in Champions la prox stagione

  4. #4
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    10,278
    Citazione Originariamente Scritto da __king george__ Visualizza Messaggio
    per discepoli che intendi? che mette tipo allenatori di second'ordine nei confronti dei quali può mettere becco lui? mmm non mi convince molto...il top credo sarebbe un allenatore vero (per me Spalletti) e magari lui DS se è tanto bravo…..ma presumo che non accetterebbe volendo "comandare" anche il lato tecnico...a quel punto tanto vale che faccia direttamente lui l'allenatore in my honest opinion

    speriamo bene...al solito comunque si sceglie la strada più difficile,piu strana e più rischiosa...bastava andare a prendere Lucianone e con un mini-mercato funzionale andavamo in Champions la prox stagione
    È lungo l'elenco di tecnici che sono cresciuti sotto la sua guida, e che hanno strettamente collaborato con lui, nelle posizioni di tecnici delle giovanili, o di assistenti allenatori, o di allenatori capi dopo il suo passaggio dietro la scrivania dirigenziale, o che hanno reiteratamente, in pubbliche dichiarazioni, affermato di essersi ispirati al suo modello tecnico. Marco Rose (Borussia Mönchengladbach), Oliver Glasner (Wolfsburg) e Adi Hutter (Eintracht Francoforte) hanno lavorato insieme al Salisburgo, rispettivamente come allenatore, vice-allenatore e allenatore della squadra primavera, prima che Rose diventasse a sua volta allenatore della prima squadra. René Marić, vice di Rose nella stagione della conquista della Youth League, e tuttora al suo fianco. Achim Beierlozer (Mainz), aveva lavorato con lui al Lipsia, Markus Gisdol, successore di Beierlozer sulla panchina del Colonia, è un allievo di Rangnick, di cui è stato vice nella seconda esperienza allo Schalke 04. Alfred Schreuder (Hoffenheim), Ante Covic (Hertha Berlino), Julian Nagelsmann (RB Lipsia) e David Wagner (Schalke 04), sono stati dichiaratamente influenzati lavorando sotto di lui nel settore giovanile dell’Hoffenheim. Gli stessi Lucien Favre (Borussia Dortmund) e Hans-Dieter Flick (Bayern Monaco), pur non essendo allievi di Rangnick (il primo, anzi, coevo del nostro), hanno dichiarato di considerare il Gegenpressing, concepito da Herr Ralf, come la base del loro gioco. La sua influenza ha coinvolto anche tecnici che oggi sono fuori dai confini tedeschi, a cominciare dal più celebre, Jurgen Klopp, del Liverpool, che tra l’altro allena Bobby Firmino, Sadio Mané, Naby Keita e Joel Matip, tutti lanciati da Rangnick, ed ovviamente Thomas Tuchel, del Paris Saint Germain. In Premier League allena anche Ralph Hasenhüttl, da dicembre 2018 alla guida del Southampton, che ha allenato con lui a Lipsia prima di Nagelsmann. Per non parlare dell’epigono, Roger Schmidt, forse il più estremista dei suoi allievi, al momento senza squadra, ma molto influente ai tempi del Bayer Leverkusen, o di Peter Zeidler, primo in Super League con l’FC San Gallo. E l’elenco potrebbe continuare ancora. È celebre la definizione di 'Rangnickliga', data dai giornali tedeschi alla ultima Bundesliga, a causa proprio della presenza dominante di tecnici allievi di Herr Ralf sulle varie panchine. Nulla può dunque escludere che, come in molte di queste esperienze, anche al Milan, sulla base di un programma pluriennale, egli possa avviare il lavoro tecnico in panchina e, in una fase successiva, da una posizione dirigenziale, affidarlo ad un tecnico che possa proseguirne il percorso. È già successo.

  5. #5
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    10,278


    In questo video del 1998, Ralf Rangnick, allora allenatore dell'Ulm, matricola rivelazione della Bundesliga in quell'anno, ospite di un programma sportivo sul canale televisivo tedesco ZDF, spiega su una lavagnetta magnetica i movimenti base del Gegenpressing, partendo ovviamente da una situazione di possesso palla avversario. Tutto inizia dal 4 rosso avversario, che avanza con il pallone...

  6. #6
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    22,823
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Ennesime dichiarazioni di Rangick, questa volta alla Bild, sul Milan:"Il Milan mi ha chiamato chiedendo la mia disponibilità. Ho informato la Red Bull e ne abbiamo parlato col mio agente. Poi è arrivato il coronavirus, e da quella data ci sono state cose più importanti alle quali pensare".
    E alla fine aveva ragione Boban.
    Guarda un pò.
    I got guns in my head and they won’t go....

  7. #7
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    112,846
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Ennesime dichiarazioni di Rangick, questa volta alla Bild, sul Milan:"Il Milan mi ha chiamato chiedendo la mia disponibilità. Ho informato la Red Bull e ne abbiamo parlato col mio agente. Poi è arrivato il coronavirus, e da quella data ci sono state cose più importanti alle quali pensare. Ma per il futuro non si può escludere nulla- L'idea mi piace, ma non pò essere una missione suicida, ".
    E' fatta dai
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  8. #8
    Considerando come siamo ridotti mi sto' ricredendo e voglio che si faccia questa scommessa,hai visto mai che svoltiamo per davvero.

  9. #9
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    5,701
    Deve venire, altrimenti resta Pioli

  10. #10
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Ennesime dichiarazioni di Rangick, questa volta alla Bild, sul Milan:"Il Milan mi ha chiamato chiedendo la mia disponibilità. Ho informato la Red Bull e ne abbiamo parlato col mio agente. Poi è arrivato il coronavirus, e da quella data ci sono state cose più importanti alle quali pensare. Ma per il futuro non si può escludere nulla- L'idea mi piace, ma non pò essere una missione suicida, ".
    Riprova che Boban ha detto la verità e che Gazidis è una persona subdola.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600