La giornalista Americana Maureen Orth si scaglia contro la Russia di Putin "Soltanto il 30% dei bambini nascono sani in Russia. Il 25% della popolazione muore sotto i 55 anni, chi muore di alcolismo e chi da malattie che ne derivano. In Russia Vodka e sigarette sono stati i primi prodotti disponibili dopo il comunismo. Nelle zone rurali la percentuale di Vodka può arrivare fino al 90%.
Un altro problema grave è l'inquinamento, tanto che torna la voce di un ministro sovietico che dice di respirare meno per vivere più a lungo. Per non parlare dell'acqua che solo il 50% è potabile".
"Forse è da questo tipo di disperazione che Vladimir Putin sta cercando di distrarre il popolo russo", conclude Orth.