Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 3 di 3

  1. #1
    Renegade
    Ospite

    Weah: ''Grande lavoro di Pippo''

    Anche George Weah si è sbilanciato sul nuovo Milan di Inzaghi. L'ex-attaccante rossonero si è sbottonato nel corso di un'intervista fatta con la Gazzetta dello Sport: ''Inzaghi sta superando ogni aspettativa. E questo secondo me è dovuto alla grande fiducia che società e calciatori ripongono in lui. Sicuramente può continuare a fare un ottimo lavoro. Bisogna però lasciarlo lavorare senza mettergli pressione e senza la pretesa che debba vincere a tutti i costi. C'è grande entusiasmo.''


    E a riguardo di possibili eredi: ''Finora non ne vedo, anche se in Africa ci sono ancora molti talenti. Se ne troverò qualcuno adatto lo farò senz'altro sapere alla società.'''

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Anche George Weah si è sbilanciato sul nuovo Milan di Inzaghi. L'ex-attaccante rossonero si è sbottonato nel corso di un'intervista fatta con la Gazzetta dello Sport: ''Inzaghi sta superando ogni aspettativa. E questo secondo me è dovuto alla grande fiducia che società e calciatori ripongono in lui. Sicuramente può continuare a fare un ottimo lavoro. Bisogna però lasciarlo lavorare senza mettergli pressione e senza la pretesa che debba vincere a tutti i costi. C'è grande entusiasmo.''


    E a riguardo di possibili eredi: ''Finora non ne vedo, anche se in Africa ci sono ancora molti talenti. Se ne troverò qualcuno adatto lo farò senz'altro sapere alla società.'''
    adesso che ne ha vinte un paio c' è grande ottimismo, poi ne perde due e si torna a dire che Seedorf è stato cacciato ingiustamente....

    Con questo non critico di certo Weah, ma prendo spunto dalle sue parole....

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Anche George Weah si è sbilanciato sul nuovo Milan di Inzaghi. L'ex-attaccante rossonero si è sbottonato nel corso di un'intervista fatta con la Gazzetta dello Sport: ''Inzaghi sta superando ogni aspettativa. E questo secondo me è dovuto alla grande fiducia che società e calciatori ripongono in lui. Sicuramente può continuare a fare un ottimo lavoro. Bisogna però lasciarlo lavorare senza mettergli pressione e senza la pretesa che debba vincere a tutti i costi. C'è grande entusiasmo.''


    E a riguardo di possibili eredi: ''Finora non ne vedo, anche se in Africa ci sono ancora molti talenti. Se ne troverò qualcuno adatto lo farò senz'altro sapere alla società.'''
    bah, si sprecano le dichiarazioni positive, speriamo di non prendere una tramvata in faccia..troppi elogi ed eccessive dichiarazioni pro-Pippo, che sta facendo bene è vero, ma attenzione che il risveglio non sia brusco, si rischia di caricare troppo l'ambiente..tra l'altro ad ogni intervista (magari non questa, nello specifico) ci sono tante critiche nei confronti delle gestioni precedenti, neanche ci avesse allenato l'uomo nero, e questo non mi piace

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.