Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 10 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 97

  1. #31
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    Citazione Originariamente Scritto da Morto che parla Visualizza Messaggio
    I requisiti cambiano di anno in anno (e con tutte le manovre che fanno è difficile starci dietro) però all'epoca questo mio amico aveva lavorato un anno e mezzo, poi di fatto "si è fatto licenziare" e dallo Stato prendeva grossomodo la metà del suo stipendio, stando a casa. Il sussidio credo durasse circa un anno. Nel frattempo bighellonava, faceva un po' di lavori "extra" in nero (il che lo portava a percepire, alla fine, lo stesso stipendio di prima), zero problemi, e se ne stava bello bello a casetta. Lavorando tipo un terzo di quanto faceva prima.
    Una pacchia insomma.

    Ma, lavorando con aziende che chiudono, ti posso dire che ci sono tanti 50enni che NON vogliono essere ripresi a lavorare (gente che davvero fa finta di andare ai colloqui o risponde negativamente a LAVORI OFFERTI).
    Mi spiego, con un discorso simile a quanto sopra: prima c'è una specie (sono molto atecnico perché di diritto del lavoro mastico poco) di cassa integrazione, poi c'è una cassa integrazione vera e propria, poi viene il sussidio. Fra contributi, sussidio, annessi e connessi determinate figure professionali (quelli con gli stipendi più bassi) arrivano a prendere tipo il 70% della loro retribuzione senza lavorare. Immaginati che questi tre/quattro giorni alla settimana facciano i giardinieri, o lavorino a cottimo come braccianti, o come scaricatori e affini, in nero, e lavorando meno guadagnano ugualmente la stessa cifra. Una "pacchia" insomma.

    Così in un colpo solo: il sussidio lo paga lo Stato. L'azienda produce meno, e il PIL si abbassa. Il lavoro in nero aumenta, e lo Stato non prende le imposte.
    fai esempi però di gente adulta che perde il lavoro...io mi riferisco ai giovani....

    magari trovano una lavoro a progetto oppure a provvigione e poi lasciano stare perchè non li confermano oppure non li pagano neanche, a quelli che diciamo?
    non penso che l' indennità valga per tutti quelli che semplicemente non lavorano

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di Now i'm here
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di bs
    Messaggi
    12,750
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Venerdi un mio amico si è licenziato da magazziniere perchè il lavoro " era riduttivo per le sue capacità " ... ora , io posso capire .. ma sicuramente non condivido ...
    Nel momento che stiamo vivendo è già un MIRACOLO trovare un lavoro se poi ci mettiamo pure a fare i sofisticati.. e voler scegliere che lavoro fare è un casino ( ripeto , nella situazione attuale ... )

    cmq questo mio amico per i prossimo 4 mesi farà il disoccupato mantenuto da mamma e papa che fanno un lavoro di M e dovranno fare la " fame " per mantenere il figlio ...

    lo trovate giusto ?? come la vedete ?

    meglio un lavoro di M sottopagato oppure stare a casa a farsi mantenere ignorando lo stato economico della tua famiglia ???
    dipende da tante cose: quanti anni ha il tizio in questione ? e che titolo di studio ha per voler aspettare un lavoro "adatto alle sue capacità" ?

  4. #33
    Member L'avatar di Miro
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    1,353
    Dipende.
    Se avessi una laurea di un certo valore e mi proponessero di fare il magazziniere probabilmente rifiuterei, altrimenti che ho studiato a fare?
    [CENTER]
    [SIGPIC][/SIGPIC]
    [/CENTER]

  5. #34
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,308
    Citazione Originariamente Scritto da Now i'm here Visualizza Messaggio
    dipende da tante cose: quanti anni ha il tizio in questione ? e che titolo di studio ha per voler aspettare un lavoro "adatto alle sue capacità" ?
    Bisogna valutare anche questo. Poi c'è da vedere quanto stava male, come ha detto tequilad prima. Se ha davvero la possibilità di trovare un lavoro a breve, ha fatto bene.

    Certo che se si è licenziato con l'intento di farsi mantenere dai genitori, e poi tra un pò si vedrà, è un altro discorso. Bisogna vedere se si è licenziato perchè non ce la faceva proprio più o perchè questa nuova vita è più comoda.

    Che poi, tra l'altro, cosa fanno questi a casa ? Il lavoro è anche traguardo morale, dà autostima, non è solo un discorso di busta paga o di bollette.

  6. #35
    Morto che parla
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da runner Visualizza Messaggio
    fai esempi però di gente adulta che perde il lavoro...io mi riferisco ai giovani....

    magari trovano una lavoro a progetto oppure a provvigione e poi lasciano stare perchè non li confermano oppure non li pagano neanche, a quelli che diciamo?
    non penso che l' indennità valga per tutti quelli che semplicemente non lavorano
    No no, un paio sono 25/26enni

  7. #36
    Member L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,677
    Io sono della parrocchia "se ha lasciato vuol dire che non ne ha DAVVERO bisogno".
    Stipendio e contributi, come si può dire di no?

    Anche a me non piaceva uscire da scuola e andare a lavorare come cameriere fino a tardi, oppure andare a scaricare i pescherecci appena arrivati in porto (questo grazie ad un amico), ma oh, ne avevo bisogno.

    Cioè io mi sentivo una m3rda ad andare a chiedere soldi ai miei e ho sempre preferito arrangiarmi da solo. Ho iniziato anche molto presto.

    Se con la situazione odierna lasci un lavoro, senza avere alternative, non meriti di lavorare.
    Come fa la gente a campare sulle spalle dei genitori senza sentirsi minimamente in colpa? Mah...
    [SIGPIC]http://www.milanworld.net/signaturepics/sigpic188_1.gif[/SIGPIC]

  8. #37
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    Citazione Originariamente Scritto da Morto che parla Visualizza Messaggio
    No no, un paio sono 25/26enni
    ah beh allora te lo credo che andiamo a rotoli....

    io sono dell' idea che un aiuto lo Stato te lo debba dare però a certe condizioni insomma

  9. #38
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,218
    Citazione Originariamente Scritto da Canonista Visualizza Messaggio
    Io sono della parrocchia "se ha lasciato vuol dire che non ne ha DAVVERO bisogno".
    Stipendio e contributi, come si può dire di no?

    Anche a me non piaceva uscire da scuola e andare a lavorare come cameriere fino a tardi, oppure andare a scaricare i pescherecci appena arrivati in porto (questo grazie ad un amico), ma oh, ne avevo bisogno.

    Cioè io mi sentivo una m3rda ad andare a chiedere soldi ai miei e ho sempre preferito arrangiarmi da solo. Ho iniziato anche molto presto.

    Se con la situazione odierna lasci un lavoro, senza avere alternative, non meriti di lavorare.
    Come fa la gente a campare sulle spalle dei genitori senza sentirsi minimamente in colpa? Mah...
    esatto

  10. #39
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,218
    Citazione Originariamente Scritto da Miro Visualizza Messaggio
    Dipende.
    Se avessi una laurea di un certo valore e mi proponessero di fare il magazziniere probabilmente rifiuterei, altrimenti che ho studiato a fare?
    torniamo sempre li... perchè non ne hai bisogno.. se ne avessi bisogno puliresti anche le bettole..

  11. #40
    Morto che parla
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    torniamo sempre li... perchè non ne hai bisogno.. se ne avessi bisogno puliresti anche le bettole..
    Lollo, però occhio che il reddito di cittadinanza, oltre ad essere un "reddito di dignità" (cit) è un incentivo a questi comportamenti.

Pagina 4 di 10 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.