Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24
  1. #11
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    27,451
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    Apro questa discussione per condividere due notizie di cronaca che mi hanno turbato.

    Ieri in Lombardia un ragazzo di 25 anni è morto accoltellato a una festa di paese da un uomo padre di due figli. Secondo le ricostruzioni, l'uomo si sarebbe allontanato dal cuore della festa per far andare in bicicletta il figlio piccolo. Contemporaneamente la vittima sarebbe andata a bere a una fontanella. L'uomo sarebbe stato colpito da schizzi d'acqua. Da qui sarebbe nata una colluttazione tra il 25enne e l'uomo e quest'ultimo avrebbe tirato fuori un coltello a serramanico colpendo il giovane(poi deceduto a causa di una ferita al fianco). Il tutto davanti al figlio...

    Oggi ho letto di un genitore ferito durante una festa di bambini a scuola. Sempre secondo le varie ricostruzioni, un genitore avrebbe rimproverato un campagno di classe della figlia e sarebbero arrivati madre e zio del bimbo a chiedere spiegazioni. Da qui una discussione durante la quale il genitore che aveva rimproverato il bimbo avrebbe tirato fuori un taglierino(o simili), ferendo un altro genitore intervenuto per calmare la situazione(fortunamente solo ferito).


    A chiunque può capitare di polemizzare per qualcosa. Ad esempio, a me capita di farlo con chi parcheggia nei posti riservati ai portatori di handicap senza averne titolo. Continuerò a farlo perché è più forte di me, ma trovo molto inquietante sapere che persino padri di famiglia vanno armati a feste di paese o scolastiche e non esitano a usare violenza per futili motivi.
    Il motivo per cui non voglio avere figli..il mondo è impazzito e il futuro sarà terribile..
    2014-2019: Seedorf-Inzaghi-Mihajlovic-Brocchi-Montella-Gattuso-Giampaolo-Pioli

    #aveteuccisoilmilan

  2. #12
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da willcoyote85 Visualizza Messaggio
    tipo l'italia.

    comunque, certa gente si riconosce spesso dalla faccia. bisogna saper cedere il passo, purtroppo. e dare un occhio alla provenienza del contendente...
    Concordo. Saper cedere il passo ma anche sapersi difendere se questo non fosse sufficiente. Cosa che molti oggi non sanno fare.

  3. #13
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,574
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    Apro questa discussione per condividere due notizie di cronaca che mi hanno turbato.

    Ieri in Lombardia un ragazzo di 25 anni è morto accoltellato a una festa di paese da un uomo padre di due figli. Secondo le ricostruzioni, l'uomo si sarebbe allontanato dal cuore della festa per far andare in bicicletta il figlio piccolo. Contemporaneamente la vittima sarebbe andata a bere a una fontanella. L'uomo sarebbe stato colpito da schizzi d'acqua. Da qui sarebbe nata una colluttazione tra il 25enne e l'uomo e quest'ultimo avrebbe tirato fuori un coltello a serramanico colpendo il giovane(poi deceduto a causa di una ferita al fianco). Il tutto davanti al figlio...

    Oggi ho letto di un genitore ferito durante una festa di bambini a scuola. Sempre secondo le varie ricostruzioni, un genitore avrebbe rimproverato un campagno di classe della figlia e sarebbero arrivati madre e zio del bimbo a chiedere spiegazioni. Da qui una discussione durante la quale il genitore che aveva rimproverato il bimbo avrebbe tirato fuori un taglierino(o simili), ferendo un altro genitore intervenuto per calmare la situazione(fortunamente solo ferito).


    A chiunque può capitare di polemizzare per qualcosa. Ad esempio, a me capita di farlo con chi parcheggia nei posti riservati ai portatori di handicap senza averne titolo. Continuerò a farlo perché è più forte di me, ma trovo molto inquietante sapere che persino padri di famiglia vanno armati a feste di paese o scolastiche e non esitano a usare violenza per futili motivi.
    Non ci sono più valori, appartenenza, rispetto , senso della legalità.
    Ci si è illusi per troppi anni che 'liberi' da tutto ciò si potesse crescere meglio.
    Non è cosi.
    Io spesso ci ho discusso con genitori fieri di avere figli 'ribelli'. Un genitore al figlio dovrebbe regalare la serenità , trasmettere l'autostima ed insegnare a ragionare con la propria testa, pur a costo di sbagliare, ma mai un padre dovrebbe dire al figlio che le regole non esistono.
    Ormai siamo alla follia più totale.
    I got guns in my head and they won’t go....

  4. #14
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,837
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Non ci sono più valori, appartenenza, rispetto , senso della legalità.
    Ci si è illusi per troppi anni che 'liberi' da tutto ciò si potesse crescere meglio.
    Non è cosi.
    Io spesso ci ho discusso con genitori fieri di avere figli 'ribelli'. Un genitore al figlio dovrebbe regalare la serenità , trasmettere l'autostima ed insegnare a ragionare con la propria testa, pur a costo di sbagliare, ma mai un padre dovrebbe dire al figlio che le regole non esistono.
    Ormai siamo alla follia più totale.
    Non sono d'accordo. O meglio, non credo che questi tempi siano peggiori di quelli che c'hanno preceduto. 30/40/50 anni fa c'erano meno crimini? Sono passati meno di 100 anni da un conflitto che è costato milioni di vite. Per non parlare di 2 o 3 secoli fa. Viviamo, dal punto di vista sociale, nel miglior momento della storia. Che poi ci siano dei pazzi che perdono la testa, è "normale": su decine di milioni di persone, è possibile trovare qualcuno non a posto con la testa o semplicemente violento.
    Da agosto '17 a agosto '18 sono stati commessi 319 omicidi. Quanti siamo in Italia adesso? 60 milioni? Sono numeri incredibili, sì, ma in positivo.
    Quanti anni avevo quando la Juve ha vinto l'ultima Champions: 3
    Quanti anni avevo quando la Juve ha vinto l'ultimo scudetto: 26

  5. #15
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,574
    Citazione Originariamente Scritto da Mou Visualizza Messaggio
    Non sono d'accordo. O meglio, non credo che questi tempi siano peggiori di quelli che c'hanno preceduto. 30/40/50 anni fa c'erano meno crimini? Sono passati meno di 100 anni da un conflitto che è costato milioni di vite. Per non parlare di 2 o 3 secoli fa. Viviamo, dal punto di vista sociale, nel miglior momento della storia. Che poi ci siano dei pazzi che perdono la testa, è "normale": su decine di milioni di persone, è possibile trovare qualcuno non a posto con la testa o semplicemente violento.
    Da agosto '17 a agosto '18 sono stati commessi 319 omicidi. Quanti siamo in Italia adesso? 60 milioni? Sono numeri incredibili, sì, ma in positivo.
    A livello sociale, capacità di stare assieme, di rispettare il prossimo io vedo non un miglioramento ma una regressione.
    Che poi lo sviluppo ci abbia regalato il miglior periodo è palese, come è chiaro che pazzi e omicidi sono sempre esistiti nella storia.
    Fatti però un giro nelle scuole, presso scuole calcio, associazioni culturali ecc ecc e vedrai come le nuove generazioni siano totalmente diverse da quelle di un tempo.
    Magari è una semplice evoluzione che migliorerà la specie ma io , personalmente, preferivo quando il maestro di turno era una guida fidata e non un nemico da combattere, sbugiardare, distruggere.
    I ragazzi cosi crescono perdendo dei punti di riferimento e credendo che tutto sia lecito e permesso e cosi poi accade che a una banale lite si tira fuori il coltello o la pistola anzichè confrontarsi civilmente come la società insegna.
    I got guns in my head and they won’t go....

  6. #16
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,837
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    A livello sociale, capacità di stare assieme, di rispettare il prossimo io vedo non un miglioramento ma una regressione.
    Che poi lo sviluppo ci abbia regalato il miglior periodo è palese, come è chiaro che pazzi e omicidi sono sempre esistiti nella storia.
    Fatti però un giro nelle scuole, presso scuole calcio, associazioni culturali ecc ecc e vedrai come le nuove generazioni siano totalmente diverse da quelle di un tempo.
    Magari è una semplice evoluzione che migliorerà la specie ma io , personalmente, preferivo quando il maestro di turno era una guida fidata e non un nemico da combattere, sbugiardare, distruggere.
    I ragazzi cosi crescono perdendo dei punti di riferimento e credendo che tutto sia lecito e permesso e cosi poi accade che a una banale lite si tira fuori il coltello o la pistola anzichè confrontarsi civilmente come la società insegna.
    Ci vorrà ancora tempo per migliorare, sicuramente. Ci sono ancora delle brutture, certo. Ma il sistema è molto più sano di quanto sembri. Molto meno barbaro. Molto meno violento. Io apro questo topic e leggendo i commenti mi sembra di vivere in un paese pieno di potenziali assassini pronti a fare stragi: per fortuna non è in Italia che succedono queste cose. Poi ok, ci sono i pazzi da rinchiudere, ma sono una minoranza infinitesimale.
    Secondo te stiamo regredendo, secondo me invece stiamo lentamente avanzando. Punti di vista differenti
    E mi permetto di aggiungere che questo clima di tensione allarmistico viene strategicamente alimentato da una certa parte politica, ma forse andremmo off topic.
    Quanti anni avevo quando la Juve ha vinto l'ultima Champions: 3
    Quanti anni avevo quando la Juve ha vinto l'ultimo scudetto: 26

  7. #17
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,574
    Citazione Originariamente Scritto da Mou Visualizza Messaggio
    Ci vorrà ancora tempo per migliorare, sicuramente. Ci sono ancora delle brutture, certo. Ma il sistema è molto più sano di quanto sembri. Molto meno barbaro. Molto meno violento. Io apro questo topic e leggendo i commenti mi sembra di vivere in un paese pieno di potenziali assassini pronti a fare stragi: per fortuna non è in Italia che succedono queste cose. Poi ok, ci sono i pazzi da rinchiudere, ma sono una minoranza infinitesimale.
    Secondo te stiamo regredendo, secondo me invece stiamo lentamente avanzando. Punti di vista differenti
    E mi permetto di aggiungere che questo clima di tensione allarmistico viene strategicamente alimentato da una certa parte politica, ma forse andremmo off topic.
    Guarda che anche la democrazia può fare grossi danni se non si insegna e non si inculca che la libertà finisce dove inizia quella del prossimo.
    La libertà, nelle sue varie forme , può sfuggire di mano.
    Io oggi vedo ragazzini, quelli che saranno uomini e padri del futuro, che rispondono ai grandi come mai avremmo fatto noi altri e vedo i genitori di oggi che applaudono i figli se non rispettano gli insegnanti.
    Cosi non ci siamo proprio.
    Mi riferivo a questo : credo che la democrazia stia un pò troppo sfuggendo di mano.
    I got guns in my head and they won’t go....

  8. #18
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,837
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Guarda che anche la democrazia può fare grossi danni se non si insegna e non si inculca che la libertà finisce dove inizia quella del prossimo.
    La libertà, nelle sue varie forme , può sfuggire di mano.
    Io oggi vedo ragazzini, quelli che saranno uomini e padri del futuro, che rispondono ai grandi come mai avremmo fatto noi altri e vedo i genitori di oggi che applaudono i figli se non rispettano gli insegnanti.
    Cosi non ci siamo proprio.
    Mi riferivo a questo : credo che la democrazia stia un pò troppo sfuggendo di mano.
    Su questo siamo d'accordo invece. Anche io penso che troppo spesso "democrazia" diventi sinonimo di "faccio quello che voglio". Ma più che per la democrazia in sé, siamo noi italiani che quasi geneticamente tendiamo ad aggirare le regole o a coltivare il nostro orticello ignorando e non rispettando gli altri. Lì, è vero, bisognerebbe intervenire.
    Quanti anni avevo quando la Juve ha vinto l'ultima Champions: 3
    Quanti anni avevo quando la Juve ha vinto l'ultimo scudetto: 26

  9. #19
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2,582
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea Red&Black Visualizza Messaggio
    hai ragione ma il mondo e l' Italia sono posti sempre più sicuri a dispetto della nostra percezione che è fortemente condizionata dai media. Oggi se un terrorista si fa esplodere in Sri Lanka, tutto il mondo vede il video facebook dopo 5 minuti, questo crea la percezione che il mondo sia un posto sempre più allo sbando. La realtà è che gli omicidi e i crimini violenti sono ai minimi storici d sempre, Italia compresa. I tassi di criminalità sono in costante diminuzione da 20 anni. Nel mondo ci sono più morti suicidi che ammazzati per la prima volta nella storia. Le guerre sono sempre più limitate a piccoli conflitti locali, la maggior parte del mondo vive in paesi democratici mentre fino a 100 anni fa in dittature o semi dittature. 2 miliardi di persone sono uscite dalla povertà assoluta negli ultimi 40 anni. Questo per dire che le statisiche (a differenza delle percezioni) ci dicono che il mondo è un posto sempre più sicuro.
    Nel mio caso, la percezione coincide con le statistiche, nel senso che non mi sento in pericolo andando in giro per strada. Penso sia proprio per questo che leggere di certi episodi mi turba(se vivessi in una tribù di cannibali, non avrei la stessa sensazione). Pensare che un uomo possa ammazzare brutalmente un ragazzo davanti al proprio figlio per me è una cosa fuori da qualsiasi statistica o percezione. E' una cosa che non dovrebbe proprio esistere. Io e la mia compagna evitiamo persino di mandarci a quel paese davanti a nostra figlia.

  10. #20
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2,582
    Citazione Originariamente Scritto da Mou Visualizza Messaggio
    Non sono d'accordo. O meglio, non credo che questi tempi siano peggiori di quelli che c'hanno preceduto. 30/40/50 anni fa c'erano meno crimini? Sono passati meno di 100 anni da un conflitto che è costato milioni di vite. Per non parlare di 2 o 3 secoli fa. Viviamo, dal punto di vista sociale, nel miglior momento della storia. Che poi ci siano dei pazzi che perdono la testa, è "normale": su decine di milioni di persone, è possibile trovare qualcuno non a posto con la testa o semplicemente violento.
    Da agosto '17 a agosto '18 sono stati commessi 319 omicidi. Quanti siamo in Italia adesso? 60 milioni? Sono numeri incredibili, sì, ma in positivo.
    Il dato del numero di omicidi è secondario. In Italia la grossa fetta degli omicidi, nei decenni recenti, è sempre stata legata alla criminalità organizzata. Leggendo i dati ISTAT sono dimunuiti questi tipi di omicidi, ma sono aumentati ad esempio quelli legati a risse e liti.
    Concordo sul fatto che una percentuale di devianza sia in qualche modo fisiologica, ma quello che a me colpisce sono i contesti in cui questi episodi accadono, cioè luoghi ed eventi organizzati a fini ricreativi essenzialmente per bambini e ragazzi nei quali gente adulta va armata.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600