Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31

  1. #1
    Junior Member L'avatar di demonark
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    379

    Video forti: Cosa ne pensate? Li guardate?

    ciao a tutti, come da titolo vi chiedo cosa ne pensate di tutti i siti che propongono video di carattere molto forte, di tutti i generi.
    io ho scoperto questo mondo ''oscuro'' da circa un paio d'anni e ho cominciato a guardarli a scopo culturale, ma ho scoperto che dietro a questo genere di video si nasconde anche molta perversione e parafilia di un sacco di persone che si eccitano a guardare certa roba......e che spesso commentano in modo osceno sotto ai video stessi.

    io sono una persona adulta, sono sul web da parecchio tempo, e ricordo ancora il disgusto che provai la prima volta scoprendo rotten, ormai roba obsoleta, poi per molti anni non mi è più capitato di incappare involontariamente su certi siti, neanche ne conoscevo l'esistenza a dire la verità....per me lo snuff movie è più che altro stata sempre una specie di leggenda, magari basata anche su molta verità di fondo, ma cmq qualcosa di paragonabile all'idea dell'esistenza degli alieni, tanto per farvi capire....
    poi da 2 anni ho scoperto il ''cinema verità'', quello che passa da un taglio della testa con un temperino a un esecuzione pubblica improvvisata per strada , mediante percosse selvagge che poi finiscono con la morte, spesso ai danni di un presunto ladro che può aver rubato un cellulare o una semplice banana.....per non parlare di altro come i video di oscenità varie ai danni di animali o della persona stessa che si infligge a se stessa cose dolorose o disgustose alla vista di chi guarda.....
    e di tanto in tanto trovo il coraggio e la forza di non chiudere gli occhi e fare finta di niente , e mi vado a ''fare del male'' guardano la realtà del mondo e dell'essere umano....

    volevo sapere cosa ne pensate qui dentro in generale, la vostra idea sulla questione, se li guardate , se non ce la fate per il disgusto e l'orrore, o se come me li guardate a scopo di informazione o per semplice curiosità ecco....
    io in merito a questa questione ho un idea ben precisa, cioè che la tecnologia da una parte ha svegliato le coscienze di tanti e fatto viaggiare il mondo con più consapevolezza grazie a cose come la rete, i telefonini con webcam , i social ecc
    dall'altra parte però ci sta l'altra faccia della medaglia, che si è perso ogni senso del pudore, della privacy , del rispetto della vita umana, oltre ad avere alterato la percezione dei limiti e dei confini, quasi non ci fossero più....

    magari è un argomento che interesserà a pochi, non lo so, ma secondo me invece c'è da rifletterci.....
    questa roba gira in rete a portata di 2 click, un bambino potrebbe facilmente leggere il nome di uno di questi siti, andarci e rimanere shockato per sempre irrimediabilmente.....
    non so, trovo che l'umanità abbia passato il segno, abbia oltrepassato il confine che la rendeva appunto umana, ma allo stesso tempo io stesso (lo so che è controverso) trovo che non si possa mettere la testa sotto la sabbia e fare finta di nulla, ragione per cui credo che a scopo culturale e d'informazione sia giusto che certa roba giri, ma poi mi ritrovo a pensare che tutto questo è come la fase finale di una malattia terminale....

    insomma, se qualcuno nei prossimi giorni ha voglia di filosofeggiare sull'argomento, andare affondo e parlarne con serietà, a me la cosa interessa abbastanza e mi farebbe piacere parlarne insieme perchè su questo argomento non riesco a mettere d'accordo me stesso, cosa molto inusuale per me che di solito riesco a trovare sempre il bandolo della matassa, la retta via da seguire, il modo giusto o sbagliato di interpretare la cose che mi circondano.

    insomma, in confronto al calcio questa è roba seria, il calcio serve bene appunto a divertirci e distrarci dagli orrori e lo stress della vita.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,262
    Citazione Originariamente Scritto da demonark Visualizza Messaggio
    io in merito a questa questione ho un idea ben precisa, cioè che la tecnologia da una parte ha svegliato le coscienze di tanti e fatto viaggiare il mondo con più consapevolezza grazie a cose come la rete, i telefonini con webcam , i social ecc
    dall'altra parte però ci sta l'altra faccia della medaglia, che si è perso ogni senso del pudore, della privacy , del rispetto della vita umana, oltre ad avere alterato la percezione dei limiti e dei confini, quasi non ci fossero più....
    Bella domanda. onestamente non saprei, forse è vero che la curiosità verso certe cose da un certo punto di vista è preoccupante. Diciamo che se uno si rende conto ed è cosciente è ok, però il rischio di emulazione c'è.

    Personalmente non perdo molto tempo a guardare video (solo quelli postati sul foro), per cui non mi interesso proprio.

  4. #3
    Junior Member L'avatar di demonark
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    379
    Citazione Originariamente Scritto da mefisto94 Visualizza Messaggio
    Bella domanda. onestamente non saprei, forse è vero che la curiosità verso certe cose da un certo punto di vista è preoccupante. Diciamo che se uno si rende conto ed è cosciente è ok, però il rischio di emulazione c'è.

    Personalmente non perdo molto tempo a guardare video (solo quelli postati sul foro), per cui non mi interesso proprio.
    no, be, dalla tua risposta capisco che hai capito solo in parte di cosa parlo.
    l'emulazione è qualcosa che ormai ha preso piede da tempo, basta guardare tutti video sul bullismo o quelli che si fanno al solo scopo di mettersi in mostra con cose folli , strane, appariscenti, diverse dal solito.
    i jackass sono stati i precursori di un certo modo di fare video....

    io invece parlo di ben altra roba, cose che una volta che le guardi ti cambiano inevitabilmente dentro, cambiano il tuo modo di vedere il mondo , le cose che ti circondano...ti costringono a prendere coscienza della realtà.
    ma con questo non ti sto assolutamente invitando a guardare certe cose, anzi tutt'altro, ti invito a continuare a guardare le cose che guardi di solito, che sono meno invasive.

  5. #4
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,262
    Citazione Originariamente Scritto da demonark Visualizza Messaggio
    no, be, dalla tua risposta capisco che hai capito solo in parte di cosa parlo.
    l'emulazione è qualcosa che ormai ha preso piede da tempo, basta guardare tutti video sul bullismo o quelli che si fanno al solo scopo di mettersi in mostra con cose folli , strane, appariscenti, diverse dal solito.
    i jackass sono stati i precursori di un certo modo di fare video....

    io invece parlo di ben altra roba, cose che una volta che le guardi ti cambiano inevitabilmente dentro, cambiano il tuo modo di vedere il mondo , le cose che ti circondano...ti costringono a prendere coscienza della realtà.
    ma con questo non ti sto assolutamente invitando a guardare certe cose, anzi tutt'altro, ti invito a continuare a guardare le cose che guardi di solito, che sono meno invasive.
    Ah ok ho capito.

    Mm personalmente non riuscirebbe a influenzarmi molto, non che sia completamente insensibile ma non è un video a farmi cambiare idea da un momento all'altro. Ma è una cosa personale, vediamo cosa dicono gli altri.

  6. #5
    Junior Member L'avatar di demonark
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    379
    Citazione Originariamente Scritto da mefisto94 Visualizza Messaggio
    Ah ok ho capito.

    Mm personalmente non riuscirebbe a influenzarmi molto, non che sia completamente insensibile ma non è un video a farmi cambiare idea da un momento all'altro. Ma è una cosa personale, vediamo cosa dicono gli altri.
    dimmi la cosa peggiore che hai visto in un video, almeno capisco meglio....

  7. #6
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,262
    Citazione Originariamente Scritto da demonark Visualizza Messaggio
    dimmi la cosa peggiore che hai visto in un video, almeno capisco meglio....
    Le prime cose che mi vengono in mente sono le esecuzioni (sia quelle recenti ma anche quella di Bin Laden, ma non ricordo se fosse circolata all'epoca o era solo un fake), qualche video di maltrattamenti animali, nulla di clamoroso.

  8. #7
    Junior Member L'avatar di demonark
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    379
    Citazione Originariamente Scritto da mefisto94 Visualizza Messaggio
    Le prime cose che mi vengono in mente sono le esecuzioni (sia quelle recenti ma anche quella di Bin Laden, ma non ricordo se fosse circolata all'epoca o era solo un fake), qualche video di maltrattamenti animali, nulla di clamoroso.
    si ok, i classici video che fanno il solito giro sui telefonini.....
    non metto in dubbio, è sicuramente roba forte, ma ce ne stanno dei molto peggiori, non tanto per le immagini in se che in parte rispecchiano la roba che hai visto, quanto per le situazioni e le atmosfere di alcuni che ti prendono dritto fino all'anima e s'impossessano di te...
    da una parte sono molto disturbanti, ma dall'altra ti aiutano a capire molte cose che prima si ignoravano o magari erano prese in considerazione con superficialità.
    io sono uno che ha girato e gira ancora l'estero, e non faccio fatica ad ammettere che in certi posti ora tengo una guardia molto più alta di prima proprio per aver visto cose inconcepibili.
    in molti paesi arretrati succedono cose inaudite, è un attimo diventare il bersaglio della folla solo perchè qualcuno ti ha puntato il dito contro infamandoti....niente tribunali, basta la parola convinta di qualcuno che ti accusa di qualcosa, e ti ritrovi immerso in un orrore.
    in africa per dirti, è sufficiente rubare una banana per subire un linciaggio da parte della folla, che si raduna a festa per pestarti, bastonarti e picchiarti a più non posso....e come finale, 2 bei copertoni d'auto su di te mentre sei esangue a terra rintronato dalle botte e non hai più la forza di reagire, giusto qualche sussulto, un braccio alzato verso il cielo, quasi a invocare dio, e un paio di copertoni su di te in fiamme che ti stanno bruciando vivo senza alcuna possibilità di uscita....

    sono cose che fanno pensare, ti fanno capire che certi popoli sono venuti su con un concetto della vita diverso dal tuo, un rispetto diverso della persona altrui, un senso di giustizia completamente diverso.
    tante volte non metto in dubbio che l'accusato sia davvero colpevole di ciò che gli viene imputato dal tribunale di strada, ma altre volte sicuramente no...
    non mi scandalizzo nel vedere 2 messicani arsi vivi perchè accusati di essere 2 stupratori che hanno ucciso e violentato una ragazza, anzi in situazioni come quelle penso che sia una giustizia giusta, sempre il fatto sia vero, ma altre volte è dura digerire che una persona venga completamente brutalizzata per aver rubato un casco di banane....magari per fame!
    poi ce ne sarebbe molta altra di roba da raccontare, ormai ne ho visti di ogni tipo....
    io ad esempio provo un fastidio tremendo per i video sugli incidenti stradali.
    persone moribonde prossime alla morte, immortalate da youtuber di strada improvvisati, che filmano i tuoi ultimi momenti agonizzanti, i tuoi ultimi respiri, magari mentre sei con mezza faccia spappolata , una gamba tranciata e le braccia rotte....
    mi domando '' possibile che non ci sia alcun tipo di rispetto nemmeno in certe situazioni? possibile che invece di aiutare un poveretto, magari anche solo stargli vicino a confortarlo e tenergli la mano nei suoi ultimi momenti, è più facile starsene lontani a riprendere la scena, pensando che poi quando lo caricherai sul web riceverai tanti click, tanti apprezzamenti, tanti mi piace, e magari pure qualche soldo! e la madre poi? la famiglia? gli amici? che vedranno i tuoi ultimi momenti come fosse uno spettacolo?''
    dopo tutto (facciamo gli scongiuri e tocchiamo di tutto) un incidente stradale è all'ordine del giorno, magari non per colpa tua ma di qualche pazzo ubriaco.

    non lo so....sono cose che mi toccano profondamente , mi fanno pensare '' ma doce ca22o siamo finiti, ridatemi gli anni 80/90 e fermiamoci li?!''
    che poi sarebbe pure meglio a livello sportivo per il calcio italiano

  9. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    517
    Da ragazzino (12-13 anni) ero molto incuriosito ed attratto dagli shock-site, Rotten ed Ogrish su tutti. Ci passai tanto tempo

    Poi al millesimo accesso in questi siti mi resi conto che mi stavano disturbando ed allora smisi


    Peccato però, era così bello il video del ragazzino col braccio nel tritacarne

  10. #9
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,759
    Credo di capirti alla perfezione caro @demonark

    Ormai sono adulto pure io..Sono anni che mi reputo tanto serio quanto c@glione. Sono come una moneta, quando voglio sono serio e quando voglio sono un pirlotto ed essendo cosi ho amici più o meno tutti simili a me.

    A 14/15 anni ci ritrovavamo sempre all'incrocio nella mia via, a circa 100 metri da casa mia, passavamo le giornate e le serate li. Era un vero e proprio ritrovo, una cavolo di strada e 4 ringhiere su cui appoggiarsi.Un pomeriggio arrivarono 2 miei amici e uno di questi mi disse "Ho scoperto un sito in cui si vedono i morti sbudellati e robe cosi" Io e l'altro amico all'inizio rifiutammo l'offerta, ma dopo un po' la curiosità si impadroni' di noi e dissi la fatidica frase "Va bè, andiamo a casa mia a guardare" QUANDO MAI.
    Quel maledetto sito era Rotten.Per quanto io sia cresciuto molto più in fretta dei miei coetanei, per vari, troppi motivi, quel sito era troppo pure per me, vista la mia età. Vidi gente presa sotto da treni, un tizio che in qualche modo (non so come) mori' perchè con la testa andò addosso alle eliche di un elicottero e via dicendo.Mi venne lo schifo addosso, non so veramente spiegare come mi senti' quel giorno.Cambiai e pure tanto da quel giorno.Hai ragione a dire che certe cose ti cambiano, eccome se ce l'hai.
    A veder certe cose si prende consapevolezza del mondo.Sappiamo tutti che una spada affilata può tagliarti un braccio, ma vedere l'effetto che fa questa spada, vederlo per la sua prima volta è ben diverso rispetto all'immaginarselo.Questo era solo un esempio.

    Comunque nel caso di Rotten il pensiero andò subito alle famiglie delle vittime.Pensai a come si potessero sentire nel sapere che il proprio caro è esposto in un sito come un trofeo, come se fosse qualcosa d'ammirare.Non so perchè ma mi ha sempre dato l'idea che in questo modo si tiri via dignità al defunto e a tutta la famiglia, ma anche all'umanità intera.

    Quando avevo 16/17 anni il padre di un mio carissimo amico venne preso sotto da un treno mentre lavorava.Una di quelle morti che ti scioccano a prescindere, ma a me venne in mente l'immagine di Rotten e la cosa fu parecchio pesante.Feci subito (in maniera involontaria, in certi casi la mente va e basta) il connubio tra l'immagine di Rotten e il padre del mio amico, un connubio massacrante.

    Col passare del tempo ho visto talmente tante cose schifose che ormai non mi sciocca quasi più niente, a partire dalle decapitazioni dell'Isis che non mi toccano per niente.Ma tutto questo schifo mi ha cambiato, eccome se mi ha cambiato.
    Uno degli ultimi video che mi ha "toccato nel profondo" me l'hanno inviato i miei amici su whatsupp.Sapete tutti come sono le chat di gruppo su whatsupp, sono un vero macello.Comunque in sto video ci sta questa ragazzina che pratica sesso orale ad un ragazzo, poi ci sta l'amica che riprende il tutto ridendo come un ebete e dopo 1 minuto circa si vede un cane che da dietro monta la ragazzina (in gonna) che pratica sesso orale al ragazzo.Vi giuro che mi è salito lo schifo e il disgusto per l'umanità.Siamo veramente arrivati a tanto?A fare un trenino con una povera e innocente bestia?Ho pensato che se ci distruggesse un asteroide non sarebbe poi cosi male.

    Col passare degli anni son cambiato ancora e son diventato ormai un menefreghista.Io certe cose non le voglio nemmeno sentire.Di mia spontanea volontà nascondo la testa sotto la sabbia.Decapitazioni?Ok non mi toccano, ma mi urta sapere che ci sono.Quando qualcuno parla di Isis io mene vado o mi tappo le orecchie e cosi via dicendo per tutte le schifosate che ci sono nel mondo.Mi hanno sempre fatto prendere a male queste cose e io voglio stare felice nella mia vita, non voglio esser depresso.Quindi faccio finta che non esiste nulla.Lo faccio per la strage della Concordia,per l'isis come ho già detto, per il fatto che uno come Schettino scriva un libro e faccia i soldi su un sacco di morti innocenti e per mille altre cose.
    Parlo di queste cose con pochi amici fidati e solo in determinati momenti, ma nella maggior parte del tempo faccio finta di nulla.Lo so che può sembrare strana sta cosa, e forse sembro un senza palle, ma non è cosi.Se mi ingoio ogni santo giorno tutto lo schifo che c'è nel mondo sto male.Quindi preferisco far finta di nulla. Ne ho viste di cose, troppe e come hai detto tu certe cose lasciano a bocca aperta e nella maggior parte è proprio la motivazione di tali gesti che lascia basiti.Può sembrare strano, ma in questa maniera vivo decisamente meglio rispetto a prima (non che prima vivessi male eh) hai presente la frase "Bisogna essere stupidi ed ignoranti per viver bene" ebbene si, è cosi.Non mi reputo stupido e nemmeno ignorante, ma la condivido in pieno quella frase.

    A me basterebbe tornare nel 2005/2006. Quando internet non era cosi tanto sviluppato e quando i SocialNetwork non esistevano, cioè si, ma non cosi come adesso.Persino Rotten esisteva, ma era visto come un sito "da non visitare" era diciamo bandito, era un sito che in molti conoscevano, ma che non frequentavano, era comunque diverso rispetto ad adesso. Si respirava un'aria diversa e un modo di vivere decisamente migliore.Io per esempio, divagando un po' dal discorso, ho praticamente smesso di usare Facebook, non ci entro più se non per le cose essenziali (tipo gestire la pagina della mia band) e vivo decisamente meglio.Vivo molto meglio senza sapere tutto quello che fanno le persone, ma anche senza essere informato su ogni singola cosa che accade nel mondo.Perchè Facebook è pieno zeppo di notizie.Presto mi cancellerò da quel maledetto social.Fidatevi, si vive meglio, più "all'antica" ma non sono di certo io ad aver scoperto l'acqua calda

    P.S: Questa immagine dice tutto.


  11. #10
    Junior Member L'avatar di demonark
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    379
    ti ringrazio per la risposta @Shevchenko, molto esauriente e ricca di contenuti.
    ti vorrei rispondere ad alcuni punti, mi fa piacere discutere con chi ha perfettamente capito di cosa parlo.

    su rotten credo ci sia poco da dire, hai descritto bene tutto tu, è stato il primo sito osè degli anni 2000, ma per quanto fosse disgustoso, credo non fosse ancora oltre i limiti di molti siti moderni.
    certo, era pieno di foto rubate, spesso vendute da funzionari pubblici di tutti i paesi, ma diciamo che era appena oltre il limite della decenza.
    ora invece c'è davvero di tutto, è il paradiso per lo psicopatico, per il deviato con disturbi di parafilia, per l'esibizionista senza scrupoli e per chi vuole strumentalizzare politica, religione, orientamenti sessuali ecc ecc.
    per capire di cosa parlo basta leggere le centinaia di commenti che si leggono sotto ai video in questi siti ''specializzati'', roba da fare accapponare la pelle e pensare '' ma che lo metto a fare al mondo un figlio in questa era moderna, priva di qualsiasi scrupolo e piena di deviazioni di tutti i generi?!''
    gente che da i voti ai tuffi carpiati di un suicida, che ride di un cagnolino bastonato e sgozzato a morte, che invoca ulteriori video più spinti perchè quelli appena visti sono troppo easy per i suoi gusti ecc ecc.....
    ma vabbè, i pazzi ci stanno sempre (anche se in quest'epoca per me si è passato il segno e siamo davvero pieni come non mai di deviati) e bisogna farsene una ragione, ci saranno sempre questi soggetti.
    quello che mi fa specie sono le persone così dette ''normali'' che molto spesso si stanno facendo contagiare da questo modo di fare e perdono di vista la propria umanità, il proprio io, in nome di cosa? di niente.....
    vedere gente ''normale'' che filma la morte senza problemi , non preoccupandosi minimamente di fare qualcosa per l'individuo protagonista del suo video improvvisato, mi fa male, mi fa sentire solo, mi fa sentire anormale, come fossi io quello sbagliato, assurdo.

    certa roba andrebbe guardata per i solo fatto di capire come va il mondo
    capire come sono le culture degli altri popoli.
    capire che cosa succede davvero intorno a noi.
    invece la maggior parte di chi guarda lo fa solo per curiosità, e guarda con superficialità certa roba, è questo che trovo estremamente sbagliato e ingiusto.

    il riferimento che hai fatto al padre del tuo amico, morto disgraziatamente in un incidente di lavoro, è molto adeguato a questa discussione, hai centrato il punto!
    mi ha fatto capire che hai compreso fino in fondo di cosa diavolo parlo.

    quanto ai social, che te lo dico a fare, sono da sempre contro questi mezzi moderni.
    sono iscritto a FB, ma non l'ho mai usato, mi iscrissi solo per curiosità, ma capii subito che era mal sano, che era solo un modo in più per diventare dei bersagli ed essere alla mercè di chiunque.

    quanto al fatto che ora eviti di vedere qualsiasi cosa perchè vivi meglio, tranquillo, ti capisco e approvo la tua decisione, tanto ormai sei stato inevitabilmente ''contagiato'', ormai sei un uomo che sa quanta m3rda ci sta in giro, sei cosciente.
    il fatto che ora tu non voglia più essere troppo cosciente , è solo un meccanismo di difesa per continuare ad andare avanti e vivere una vita più serena, come darti torto? impossibile.
    io stesso sto cercando di guardare meno cose possibili, anche se spesso è impossibile riuscirci perchè sono curioso, voglio informarmi a fondo, vedere con i miei occhi, immedesimarmi nella vittima, nella situazione, farla parte di me, pensando che possa arricchirmi dentro come persona, rendermi più umano.
    in parte è vero, in parte no.....
    per quanto da una parte ti arricchisci, dall'altra parte perdi un pezzo di te, una piccola parte del tuo io buono, cioè quello che che prova a credere ancora alla bontà dell'essere umano e che da sempre fiducia al prossimo almeno la prima volta.

    quindi che dire, forse non è ancora arrivato il momento per me di spegnere tutto e vivere da ignorante e stupido, lasciando la consapevolezza di certe cose in un angolo profondo del cervello, chiuso a chiave e con un cartello davanti alla porta che recita '' aprire solo in caso di apocalisse''.
    ma chissà, forse molto presto arriverà anche per me il momento di mettere tutta questa m3rda da una parte come hai fatto tu.

    p.s. molto bella l'immagine, rende perfettamente l'idea del GF mostruoso in cui viviamo.
    EVVIVA L'ERA PREISTORICA!
    QUELLA DOVE ALLA TV CI STAVANO 10 CANALI.
    QUELLA DOVE SI TELEFONAVA DA TELEFONO FISSO A DISCO.
    QUELLA DOVE I RITMI DELLA VITA NON ERANO SPINTI AL MASSIMO.
    QUELLA DOVE SE QUALCUNO STAVA MALE , LA PRIMA COSA DI CUI CI SI PREOCCUPAVA ERA CHIEDERE SE SERVIVA AIUTO E ALL'OCCORENZA DARLO, E NON TIRARE FUORI IL TELEFONINO PER FILMARE!

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.