Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 30 di 30

  1. #21
    Member L'avatar di Tobi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,634
    Nonostate tutti gli scempi commessi da Galliani e Berlusconi, si era creata la situazione per poter ritornare ad essere una squadra rispettabile con la guida di Seedorf. Il gioco stava arrivando ed i risultati anche. Ma l'ambizione di Clarence, il fatto di voler fare pulizia di gente raccomandata e alla frutta, e il pretendere una squadra di livello, ha fatto si che venisse esonerato in mezzo secondo. Lui diceva le cose in faccia, ed ha pagato per questo.
    Successivamente c'era Conte libero ma avrà chiesto sicuramente delle garanzie. Alla fine è arrivato Pippo, che purtroppo non è l'allenatore che fa al caso nostro ma fa comodo alla società. Quindi mi sa che salvo disastri ce lo terremo ancora a lungo... ahime

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Citazione Originariamente Scritto da numero 3 Visualizza Messaggio
    Concordo su tutto ma vorrei fare una domanda.....
    Senza i soldi del Berlusca, Galliani ,a parte i parametri zero cosa può fare di più o di diverso?
    se galliani non sperperasse i soldi ad minkiam forse e dico forse qualcosa di decente riusciremmo a farlo ; pure la fiorentina utilizza più o meno la stessa filosofia del milan ossia prendere giocatori da rilanciare pero chissa perchè i costi di gestione sono infinitamente piu bassi
    Il fu frenguzzo

  4. #23
    Ale
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Tobi Visualizza Messaggio
    Nonostate tutti gli scempi commessi da Galliani e Berlusconi, si era creata la situazione per poter ritornare ad essere una squadra rispettabile con la guida di Seedorf. Il gioco stava arrivando ed i risultati anche. Ma l'ambizione di Clarence, il fatto di voler fare pulizia di gente raccomandata e alla frutta, e il pretendere una squadra di livello, ha fatto si che venisse esonerato in mezzo secondo. Lui diceva le cose in faccia, ed ha pagato per questo.
    Successivamente c'era Conte libero ma avrà chiesto sicuramente delle garanzie. Alla fine è arrivato Pippo, che purtroppo non è l'allenatore che fa al caso nostro ma fa comodo alla società. Quindi mi sa che salvo disastri ce lo terremo ancora a lungo... ahime
    certo, paghiamo gia due allenatori..due si fa per dire.

  5. #24
    Le ultime volte che abbiamo speso soldi per qualcuno si contano sulle dita di una mano..e non a caso, tolto quel cesso di Matri, investire ci ha portato bene con gente come Bonaventura, in società dovrebbero farsi due domande, perché non è possibile che squadre che hanno un fatturato molto minore del nostro in fase di acquisti ci danno le piste..ormai sono anni che ci facciamo passare avanti da chiunque, addirittura c'è da provare invidia a vedere il mercato di un Sassuolo qualsiasi, che spende più di noi e compra giocatori migliori, vuol dire che qualcosa non torna..anche perché il monte ingaggi si è di molto ridimensionato, ci hanno sempre detto che avevamo costi alti e dovevamo ridurli, ma ora che è successo continuiamo a non fare acquisti e ad inseguire giocatori gratis o in prestito secco.

  6. #25
    Renegade
    Ospite
    Tutto condivisibile. Tutto esplicato in maniera logica e pulita. Ma i tuoi ragionamenti, che giustamente sono pervasi da un senso di stupore verso chi non riesce ad arrivare alle tue stesse conclusioni (la società), resteranno solo chiacchiere tra tifosi.

    Ciò che hai detto è pregno di buon senso e di lungimiranza. Rappresenta tutto ciò che noi tifosi ci chiediamo ormai da un po' di tempo, probabilmente in maniera costante dal 2011.

    Cercherò di spiegarti un diverso punto di vista: delle tue parole, in realtà, è consapevole anche la società stessa. Loro, seppur colmi di lacune, non latitano di certo di una competenza minima ad instradarli verso determinati ragionamenti. Ma purtroppo sono costretti a ricoprire il ruolo di blande figure che, proprio come nei film Felliniani, svolgono il compito di un insieme di comparse. La verità è che gli unici a decidere sono la famiglia Berlusconi. Padre e Figlia. La loro politica è questa, che, condivisibile o meno, non cambierà. Loro stoppano il proprio pensiero alla superficie, auto ingannandosi con la parola ''gratuito''.

    Dunque, non è che Galliani gode a perseverare tale politca, è costretto a condividerla. Proprio come tutto il resto della dirigenza rossonera. Un detto afferma che i pazzoidi vanno assecondati. Ormai Silvio Berlusconi è pervaso da una degenza dovuta ad un'efferata demenza senile e dunque viene accuratamente assecondato. Non ci sono altri responsabili.

    Il punto è questo. Arrivare dritti al punto, alla testa del problema. Vorrei ricordare che Adriano Galliani è colui che finché ci sono stati i rubinetti aperti non lasciava spiraglio per altre società e portava a Milanello esclusivamente i migliori. Lui, semplicemente, opera in quella che è la sua competenza, seguendo ciò che gli viene imposto.

    Queste politiche e questa mancanza di logica resterà tale finché i proprietari della società rossonera saranno i Berlusconi. Ahimé, triste, ma è la mera realtà.

  7. #26
    @Renegade
    Il post mi ha fatto molto sorridere, specie la parte su Berlusconi
    In ogni caso, anche la figlia allora non capisce certe cose, o come hai detto tu fa la finta tonta, come il padre, altrimenti glielo direbbe di smetterla con questa politica..o potrebbe farlo pure Galliani, dato che ci è tanto amico..sospetto invece che dietro tutto ci siano gli altri figli, anche se comunque non capisco il perché di decisioni tanto scellerate dato che stiamo cadendo a picco e se la società perde valore e diventa meno appetibile i primi a rimetterci sono loro

  8. #27
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Penny.wise Visualizza Messaggio
    @Renegade
    Il post mi ha fatto molto sorridere, specie la parte su Berlusconi
    In ogni caso, anche la figlia allora non capisce certe cose, altrimenti lo direbbe al padre di smetterla con questa politica..o potrebbe farlo pure Galliani, dato che ci è tanto amico..sospetto invece che dietro tutto ci siano gli altri figli, anche se comunque non capisco il perché di decisioni tanto scellerate dato che stampo cadendo a picco e se la società perde valore e diventa meno appetibile i primi a rimetterci sono loro
    No, non posso che difendere Marina e Piersilvio. Credo loro siano i più sani di mente nella famiglia Berlusconi, forse gli unici. Difatti vogliono vendere il Milan, sono anni che vogliono che il padre ceda la società, in quanto vista come fallimentare a livello di bilancio e come una gran perdita economica per il patrimonio. Ma Silvio non vuole farlo perché altrimenti Barbara rimarrebbe diseredata. Inoltre su Barbara non si tratta di incompetenza, semplicemente lei vede il Milan come la sua parte di eredità, un giocattolo con cui fingersi AD dietro una scrivania, insomma, è come quando le bambine fingono di bere il Thé con i propri peluches. Non cambia molto l'approccio e la situazione.

  9. #28
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    No, non posso che difendere Marina e Piersilvio. Credo loro siano i più sani di mente nella famiglia Berlusconi, forse gli unici. Difatti vogliono vendere il Milan, sono anni che vogliono che il padre ceda la società, in quanto vista come fallimentare a livello di bilancio e come una gran perdita economica per il patrimonio. Ma Silvio non vuole farlo perché altrimenti Barbara rimarrebbe diseredata. Inoltre su Barbara non si tratta di incompetenza, semplicemente lei vede il Milan come la sua parte di eredità, un giocattolo con cui fingersi AD dietro una scrivania, insomma, è come quando le bambine fingono di bere il Thé con i propri peluches. Non cambia molto l'approccio e la situazione.
    ok, che Berlusconi non voglia siamo d'accordo..ma se fosse per Barbara basterebbe liquidarla e darle i soldi della vendita, e tanti saluti, non penso ci sputerebbe sopra..a meno che anche lei non voglia tenere la società e cercare di farsi un nome come manager, in tal caso siamo fregati perchè risorse non ce ne sono, dato che il vecchio non può o meglio non vuole spendere, e perchè continuerà questa gestione scellerata, in mano a una bambina con le tasche vuote che pur di non dare via il giocattolino è disposta persino a romperlo, affossandoci definitivamente.

  10. #29
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Penny.wise Visualizza Messaggio
    ok, che Berlusconi non voglia siamo d'accordo..ma se fosse per Barbara basterebbe liquidarla e darle i soldi della vendita, e tanti saluti, non penso ci sputerebbe sopra..a meno che anche lei non voglia tenere la società e cercare di farsi un nome come manager, in tal caso siamo fregati perchè risorse non ce ne sono, dato che il vecchio non può o meglio non vuole spendere, e perchè continuerà questa gestione scellerata, in mano a una bambina con le tasche vuote che pur di non dare via il giocattolino è disposta persino a romperlo, affossandoci definitivamente.
    Io credo che da una parte Silvio non è disposto a sganciare l'eredità di Barbara in modo liquido, per ovvi motivi. Forse pure perché a seconda della cifra ci potrebbero essere delle rimostranze da parte degli altri figli. Dall'altro lato, inoltre, credo Barbara preferisca il Milan per varie ragioni. La prima è che essendo presidentessa manterrebbe una grandissima visibilità, cosa che con la morte del padre andrebbe a scemare insieme al Berlusconismo nei media, la seconda è che lei vede il Milan come un gioco che la diverte e finché un gioco diverte non lo si abbandona mai e la terza è che camperebbe di rendita tranquilla. Qualora non vi fosse più il Milan non ricoprirebbe alcun ruolo e dovrebbe riscrivere la propria carriera, dato che non potrebbe affatto inserirsi nelle aziende dei fratelli, in quanto legalmente non ha alcun diritto per farlo. Rimarrebbe disoccupata in tutti i sensi, dai. Anche se è una parola grossa vista la loro posizione sociale. Il problema ad oggi è Silvio, principalmente, ma domani Barbara farà di peggio.

  11. #30
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Io credo che da una parte Silvio non è disposto a sganciare l'eredità di Barbara in modo liquido, per ovvi motivi. Forse pure perché a seconda della cifra ci potrebbero essere delle rimostranze da parte degli altri figli. Dall'altro lato, inoltre, credo Barbara preferisca il Milan per varie ragioni. La prima è che essendo presidentessa manterrebbe una grandissima visibilità, cosa che con la morte del padre andrebbe a scemare insieme al Berlusconismo nei media, la seconda è che lei vede il Milan come un gioco che la diverte e finché un gioco diverte non lo si abbandona mai e la terza è che camperebbe di rendita tranquilla. Qualora non vi fosse più il Milan non ricoprirebbe alcun ruolo e dovrebbe riscrivere la propria carriera, dato che non potrebbe affatto inserirsi nelle aziende dei fratelli, in quanto legalmente non ha alcun diritto per farlo. Rimarrebbe disoccupata in tutti i sensi, dai. Anche se è una parola grossa vista la loro posizione sociale. Il problema ad oggi è Silvio, principalmente, ma domani Barbara farà di peggio.
    in generale condivido, anche se la parte su Barbara è la più preoccupante, come ho detto prima.
    sarà che sono una persona normale e non un multimilionario, ma sinceramente avrei molte più idee, e molto migliori, per divertirmi con tutti quei soldi a disposizione..o almeno migliori rispetto al tenere in mano una società allo sbando..venderei e camperei di rendita a vita, ma ovviamente questo dipende anche dal padre e dai fratelli, e comunque non è sicuramente il modo di ragionare di una che camperebbe di rendita in ogni caso e l'ha fatto da quando è nata, di sicuro dalla sua attuale posizione non cerca gli svaghi e il relax e i soldi che già ha ma appunto una certa visibilità (purtroppo per noi).

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.