Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789
Risultati da 81 a 85 di 85

Discussione: Un Milan italiano

  1. #81
    Member L'avatar di bmb
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,141
    Citazione Originariamente Scritto da gabuz Visualizza Messaggio
    La Juventus prende Rugani e noi Paletta. È qui che sta la differenza.
    Sottoscrivo.

    La Juve ha anche Zaza, Berardi, Sturaro. Gente che non farà una carriera anonima.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #82
    Member L'avatar di Gas
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,224
    L'idea di per se mi piace pure, e trova un riscontro nei grandi cicli creati dalle grandi squadre della storia.
    Gli ulimi grandi cicli sono stati il nostro e quello del Barcellona.
    Noi avevamo, oltre a qualche gransissimo e fondamentale campione straniero, un gruppo di Italiani che si sono alternati nel mantenere vivo il nostro ciclo, Baresi, Ancellotti, Tassotti, Maldini, Donadoni, Costacurta, Pirlo, Gattuso, Nesta....
    Il Barca pure ha costruito i suoi successi anche attorno ai vari Xavi, Iniesta, Pujol, Piquet, Busquets, Jordi Alba,...

    Insomma questa cosa del costruire un team vincente partendo da un gruppo nazionale, arricchito dai campionissimi stranieri, non è poi tanto campato in aria. Solo che come ha detto qualcuno cade nel momento più basso del nostro calcio quindi non sò quanto pagherà...
    E se proprio si vuole fare bisogna che si faccia puntando al massimo, sia come valori umani che sportivi. Non so dove un Bocchetti, un Abate, un Montolivo, potranno portarci...

  4. #83
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da Gas Visualizza Messaggio
    L'idea di per se mi piace pure, e trova un riscontro nei grandi cicli creati dalle grandi squadre della storia.
    Gli ulimi grandi cicli sono stati il nostro e quello del Barcellona.
    Noi avevamo, oltre a qualche gransissimo e fondamentale campione straniero, un gruppo di Italiani che si sono alternati nel mantenere vivo il nostro ciclo, Baresi, Ancellotti, Tassotti, Maldini, Donadoni, Costacurta, Pirlo, Gattuso, Nesta....
    Il Barca pure ha costruito i suoi successi anche attorno ai vari Xavi, Iniesta, Pujol, Piquet, Busquets, Jordi Alba,...

    Insomma questa cosa del costruire un team vincente partendo da un gruppo nazionale, arricchito dai campionissimi stranieri, non è poi tanto campato in aria. Solo che come ha detto qualcuno cade nel momento più basso del nostro calcio quindi non sò quanto pagherà...
    E se proprio si vuole fare bisogna che si faccia puntando al massimo, sia come valori umani che sportivi. Non so dove un Bocchetti, un Abate, un Montolivo, potranno portarci...
    Una volta c'era la legge sugli stranieri, ogni squadra era composta da italiani e poi si andavano a pescare gli stranieri VERAMENTE FORTI che diventavano di fatto la ciliegina sulla torta, quel talento che sposta gli equilibri.

    Io fondamentalmente sono d'accordo sul ritornare a questo principio, a patto però che si vadano a prendere italiani bravi e stranieri veramente fenomenali. Quando ti capitano per mano i Verratti li devi prendere, stop. Lui è solo un esempio di un enorme talento lasciato andare.

  5. #84
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,195
    Il Milan italiano lo vedo come una premessa per il Milan di Conte, che anche alla Juve aveva creato un blocco di italiani (a maggior ragione se poi Conte opterà per il doppio incarico di CT e di allenatore del Milan).
    Va anche detto che Berlusconi aveva esternato la presenza di troppi stranieri anche nelle stagioni di crisi di molti anni fa, additando che solo in uno spogliatoio composto perlopiù da italiani si può creare una vera intesa tra tutti i giocatori così come far sentire l'importanza della maglia agli stranieri.

  6. #85
    Citazione Originariamente Scritto da osvaldobusatti Visualizza Messaggio
    Cosa deve spiegare?
    Ci possono essere solo due ipotesi, secondo me.
    1) - Si investe sulla cantera e si aspettano le nuove leve (tradotto in berluschese non vinciamo perchè aspettiamo).

    2) - Stiamo preparando il terreno a Conte, magari per il doppio incarico, per facilitargli il lavoro in Nazionale

    Nel primo caso non ci saranno acquisti decenti per anni, in attesa che maturino i pulcini.
    Nel secondo caso, assisteremo per anni a una sfilata di brocchi, in quanto quelli buoni chi li ha se li tiene, oppure vanno all'estero a guadagnare il doppio.
    Intravvedo qualcosa di campacavallesco in entrambi i casi.
    Senza contare che la linea giovani è un deja vu che viene costantemente smentito dai fatti.
    Conclusione: ci stanno trombando un'altra volta...
    Aggiungo una terza ipotesi.
    SB ha bisogno di un diversivo per calamitare l'opinione dei tifosi divergendoli dal fatto che non mette un Euro per la campagna acquisti. Quindi si inventa questa 5TR0NZ4t4.
    E' chiaro che all'estero non si può comprare senza mettere mano al portafoglio. Prezzi proibitivi.
    In Italia, vuoi per la qualità inferiore dei nostri giocatori ( i migliori vanno all'estero, oppure le squadre valide se li tengono), i prezzi sono assolutamente più bassi.
    Inventandosi questa nuova fola, rimangono da comprare solo parametri zero bolliti, vecchie glorie sulla via del declino, giovani che hanno bucato nelle squadre che hanno creduto in loro, azzoppati che, si spera, possano riprendersi con l'ausilio della Madonna di Milan Lab e così via.
    Oppure bisogna aspettare che crescano i giovani del Milan. Ma se saranno buoni verranno ceduti per sanare un Bilancio sempre più disastrato.
    Chi crede alle favole può divertirsi a fare supposizioni varie, ma la realtà è una sola: se non investi, nel calcio sarai sempre più un pezzente.
    Da parte mia mi auguro solo che i pochi stranieri buoni (D.Lopez, Rami, Menez) tengano duro e rimangano.
    Così come i pochi italiani buoni (fate voi).

Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.