Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 68

  1. #11
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    10,500
    io la vedo dura... attualmente il calcio italiano non propone italiani di livello, a parte due tre giocatori. Costruire un milan vincente tutto italiano é quasi impossibile, bisognerebbe acquistare i migliori italiani in circolazione e già prendere Verratti é difficile..
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Member L'avatar di Gas
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,218
    Citazione Originariamente Scritto da Superdinho80 Visualizza Messaggio
    donadoni ancelotti ma anche massaro per l'epoca potevano anche essere definiti top player, pur essendo italiani, soprattutto donadoni secondo me era fortissimo, faceva la differenza quasi come gli olandesi
    Parli con il senno del poi. Quando prendemmo Donadoni dall'Atalanta nessuno si emozionò particolarmente, nessuno lo considerava un top player.

  4. #13
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Il concetto del topic è anche giusto. Base italiana con integrazione di stranieri forti. Ma quello che dici è stato fatto dalla Juventus. Noi non ne abbiamo possibilità. L'unico italiano forte che non gioca nella Juve è Verratti. Il resto, di una scarsezza imbarazzante, forse Darmian a parte. Pure gente come Zaza, Berardi, Rugani, è praticamente della Juve.

  5. #14
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14,768
    Citazione Originariamente Scritto da Gas Visualizza Messaggio
    Parli con il senno del poi. Quando prendemmo Donadoni dall'Atalanta nessuno si emozionò particolarmente, nessuno lo considerava un top player.
    vero, ma parlo anche cosi perchè sono un po più giovane e quell'epoca non l'ho vissuta, ho visto partite di quel milan e mi baso su come giocavano con noi, non mi basavo sul fatto che prima che li prendessimo non erano ancora a quel livello..

  6. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,942
    Il problema è che gli italiani forti o sono già nell'orbita di altre grandi squadre (proprietà o comproprietà) o sono molto richiesti sul mercato.

    Penso che tutti o quasi saremmo felici di avere in squadra qualcuno tra Perin, Rugani, Romagnoli, Darmian, Verratti, Florenzi, Bertolacci, Berardi, Bernardeschi, etc.
    E sicuramente aggiungendo a questi qualche campione straniero si potrebbe lottare per vincere tutto.

    Certo che poi se hai un centrocampista offensivo da 7 gol in tre mesi come Saponara e poi lo fai marcire in panchina...

  7. #16
    Il problema grosso, è che di italiani forti non c'e' nè Verratti a parte al quale nessuno ha creduto ai tempi del Pescara, e invece bastava mandare degli osservatori seri per pescarlo e portarcelo a casa...Un altro fortissimo è Valdifiori, ma non puoi costruire una squadra su un 29enne. Baselli potenzialmente bravo, fatto sta che ha fatto panchina sia con Colantuono che con Reja, quindi forse non è quello che sembrava far intravvedere...Ora se metti i Baselli i Valdifiori e i FLorenzi, come contorno a gente fortissima, vanno piu' che bene, ma creare una rosa con un baselli o un Missiroli sui quali costruire una squadra vincente, non questo no è possibile... Lo stesso Immobile senza una squadra non combina niente come si è visto a Dortmund, se veramente il progetto è quello italiano, ragazzi l'anno prossimo davvero si lotta per non retrocedere, ma saremo avvantaggiati, retrocederanno solo 2 e credo che Carpi e Frosinone non possono che essere le favorite....

  8. #17
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Si un ItalMilan può vincere, almeno in patria lo può fare. Certo ci vuole tempo, pazienza, programmazione ma sopratutto investimenti perchè sei OBBLIGATO ad assicurarti i migliori calciatori che passano, vedi i Verratti ad esempio.

  9. #18
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,472
    Non è tanto un discorso di Milan italiano o straniero. E' un discorso di Milan fatto coi soldi o senza soldi e di Milan fatto con la testa o fatto tramite i favori degli amici di galliani.
    Il Milan italiano come concepito dalla società attualmente è quello composto dai senatori Bonera, Abbiati e Montolivo, e che come rinforzi punterebbe a gente come Bocchetti, Agazzi, o al massimo Destro o Bertolacci.
    Senza contare la contraddizione di parlare di una squadra giovane ed italiana e vendere a due spiccioli Cristante e Saponara.
    Con tutto che attualmente, avendo anche 500 milioni da spendere, una squadra tutta italiana (tolti gli juventini, che ovviamente non potremmo prendere), non lotterebbe mai per lo scudetto, ma arriverebbe al massimo 2°...

  10. #19
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    1,875
    io credo che una squadra italiana con l'aggiunta di 3 stranieri titolari forti potrebbe fare la differenza nella nostra serie A.

  11. #20
    Member L'avatar di Brain84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    3,233
    La Juventus, mi costa dirlo, sta facendo con gli italiani un ottimo lavoro: Leali, Rugani, Sturaro...tanto per dirne 3 sono giovani stra promettenti che faranno le fortune della nazionale a venire.
    Lo zoccolo duro della Juve rappresentato da Marchisio, Chiellini, Bonucci, Barzagli verrà poi sostituito da quelli sopra citati e da Verratti. I giovani vanno coltivati e la Juve ha avuto grande lungimiranza e programmazione in questo.
    Per anni abbiamo sottovalutato i vivai e abbiamo perso i talenti che potevamo coltivare perchè non c'era programmazione. I Maldini, Baresi, Ambrosini vanno coltivati in casa e fatti crescere. Su questo noi siamo stati il terzo mondo gli anni scorsi..speriamo che i nuovi della primavera vengano fatti crescere meglio e non venduti al primo offerente (Cristante docet)
    www.uaitstudio.it

Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.