Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 38 di 38
  1. #31
    Gli auguri di Spalletti sono stati grandiosi. È un grande Spalletti, spero di vederlo sulla panchina del Milan

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,614
    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    PER ME, Del Piero in nazionale e stato SOLO dannoso.
    Che poi abbia vinto di piu con la Juve per me non conta proprio.
    Non giudico un giocatore in base a quanto ha vinto. Per esempio Baggio ha vinto pochissimo rispetto a tantissimi altri giocatori...

    Del Piero fuori ruolo in nazionale ?
    Ma quando ?
    Magari sbaglio io ma l'ho sempre visto fare la seconda punta che era anche il suo ruolo alla Juve.
    E non ha mai fatto nulla in Mondiali e Europei.

    Totti ha deluso ma di sicuro il suo rendimento e stato superiore a quello del Juventino.
    Togli Del Piero nel 98 e nel 2000 e probabilmente (la controprova non esiste ovviamente) si vinceva entrambe le competizioni.

    Nel 2002 Totti o non Totti il buonissimo arbitro Byron Moreno ci mandava a casa lo stesso.
    Nel 2004 sbaglio clamorosamente (come tante altre volte) ma per me non eravamo in grado di andare a vincere quella competizione.
    Non voglio entrare di nuovo in vita mia in una discussione su Alessandro Del Piero, quello che dico solo è che la carriera di Del Piero parla per lui..
    Prima dell'infortunio a 23 ANNI aveva già panchinato Baggio da tempo, vinto 2 scudetti, portato 3 volte di fila da protagonista assoluto la Juve in finale di Champions, deciso una finale di intercontinentale e altri trofei, e nella stagione pre infortunio a 23 anni aveva segnato qualcosa come 32 gol complessivi di cui 10 in champions, di cui fu capocannoniere...
    Ripeto perché forse tutti si dimenticano che Del Piero quando si sfasciò il ginocchio stava per compiere 24 anni e aveva già alle spalle una carriera da fenomeno con un rendimento e un palmares che a pari età solo un Messi può vantare, Messi non so se mi spiego..
    Se mi trovi un altro giocatore italiano che a 23 anni ha fatto qualcosa di anche solo lontanamente paragonabile sono pronto a discutere Del Piero..sennò per me rimarrà sempre il rimpianto per quell'infortunio che ci ha privato di un fenomeno assoluto, lasciandoci comunque un campione che per 20 anni ha insegnato calcio in giro per il mondo..

  4. #33
    Member L'avatar di Mr. Canà
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Barcellona, Spagna
    Messaggi
    1,965

    Auguri a Totti, fare le classifiche su chi è stato il più forte per me ha poco senso, non essendoci un indicatore assoluto dell'estetica. Comunque auguri anche per la futura carriera da dirigente, che spero per la Roma e i suoi tifosi abbracci presto. Un grandissimo sa anche quando è ora di farsi da parte.

  5. #34
    Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    2,787
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Non voglio entrare di nuovo in vita mia in una discussione su Alessandro Del Piero, quello che dico solo è che la carriera di Del Piero parla per lui..
    Prima dell'infortunio a 23 ANNI aveva già panchinato Baggio da tempo, vinto 2 scudetti, portato 3 volte di fila da protagonista assoluto la Juve in finale di Champions, deciso una finale di intercontinentale e altri trofei, e nella stagione pre infortunio a 23 anni aveva segnato qualcosa come 32 gol complessivi di cui 10 in champions, di cui fu capocannoniere...
    Ripeto perché forse tutti si dimenticano che Del Piero quando si sfasciò il ginocchio stava per compiere 24 anni e aveva già alle spalle una carriera da fenomeno con un rendimento e un palmares che a pari età solo un Messi può vantare, Messi non so se mi spiego..
    Se mi trovi un altro giocatore italiano che a 23 anni ha fatto qualcosa di anche solo lontanamente paragonabile sono pronto a discutere Del Piero..sennò per me rimarrà sempre il rimpianto per quell'infortunio che ci ha privato di un fenomeno assoluto, lasciandoci comunque un campione che per 20 anni ha insegnato calcio in giro per il mondo..
    Sono d'accordo sul fatto che il Del Piero pre infortunio era molto più forte e come caratteristiche molto simile a Baggio, dopo l'infortunio è stato ancora un grandissimo giocatore ma non un fuoriclasse e nettamente inferiore anche a Totti.

    C'è da dire che Baggio ha avuto infortuni analoghi a 18 anni ed a 20 anni ed ha fatto quello che ha fatto dopo questi infortuni, la sua pecca era la continuità in una intera stagione probabilmente anche perché non si è mai potuto allenare in modo normale.

  6. #35
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,614
    Citazione Originariamente Scritto da davoreb Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo sul fatto che il Del Piero pre infortunio era molto più forte e come caratteristiche molto simile a Baggio, dopo l'infortunio è stato ancora un grandissimo giocatore ma non un fuoriclasse e nettamente inferiore anche a Totti.

    C'è da dire che Baggio ha avuto infortuni analoghi a 18 anni ed a 20 anni ed ha fatto quello che ha fatto dopo questi infortuni, la sua pecca era la continuità in una intera stagione probabilmente anche perché non si è mai potuto allenare in modo normale.
    Lungi da me discutere Baggio, ci mancherebbe, è nella mia top 5 di giocatori più amati, il primo della lista se escludiamo quelli identificabili solo come milanisti (Maldini, Baresi, Sheva e Van Basten)..ma purtroppo Baggio l'abbiamo sempre e solo potuto ammirare così, con quel ginocchio martoriato..non possiamo sapere cosa avrebbe combinato senza quell'infortunio...quello che mi deprime invece è aver visto il potenziale espresso di Del Piero e sapere che un maledetto infortunio ci ha privato di così tanto..nel '98 Del Piero era a livelli molto molto vicini a quelli di Ronaldo

    PS: comunque la carriera di Del Piero post infortunio non è che sia da buttare via eh..però non è più riuscito a dominare come prima quando davvero era uno dei pochi giocatori che vincono i match da soli

    Totti, non ha mai deciso nulla in tutta la sua carriera..personalmente non riesco a inserirlo tra i più grandi, gli è mancata troppo la capacità di guidare la squadra da leader vero..

  7. #36
    Secondo me qui comunque sfugge un passaggio. La Roma è una piccola società, che in Italia conta pochissimo, in Europa conta zero. Da quando gioca Totti, il Pupone ha portato la Roma a sembrare quasi una società importante durante questi anni, a lottare spesso per il titolo (e a meritarne almeno un paio imo). Senza Totti sarebbe stata la solita Roma che lotta per la 6-7 posizione come è sempre stato. Poi per carità capisco che ci siano i seguaci del vincere è l'unica cosa che conta, e chiaramente Totti poteva vincere molto di più, e ha vinto meno rispetto ad altri grandi calciatori, ma il calcio è passione e la storia di Totti ha più passione che 5 scudetti.

  8. #37
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    8,314
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Non voglio entrare di nuovo in vita mia in una discussione su Alessandro Del Piero, quello che dico solo è che la carriera di Del Piero parla per lui..
    Prima dell'infortunio a 23 ANNI aveva già panchinato Baggio da tempo, vinto 2 scudetti, portato 3 volte di fila da protagonista assoluto la Juve in finale di Champions, deciso una finale di intercontinentale e altri trofei, e nella stagione pre infortunio a 23 anni aveva segnato qualcosa come 32 gol complessivi di cui 10 in champions, di cui fu capocannoniere...
    Ripeto perché forse tutti si dimenticano che Del Piero quando si sfasciò il ginocchio stava per compiere 24 anni e aveva già alle spalle una carriera da fenomeno con un rendimento e un palmares che a pari età solo un Messi può vantare, Messi non so se mi spiego..
    Se mi trovi un altro giocatore italiano che a 23 anni ha fatto qualcosa di anche solo lontanamente paragonabile sono pronto a discutere Del Piero..sennò per me rimarrà sempre il rimpianto per quell'infortunio che ci ha privato di un fenomeno assoluto, lasciandoci comunque un campione che per 20 anni ha insegnato calcio in giro per il mondo..
    Quello che dici e piu che vero.
    Ma alla fine bisogna guardare quello che ha veramente fatto e non quello che avrebbe potuto fare se non si fosse infortunato.
    Per me Del Piero senza infortunio se la giocava con Baggio (ma si potrebbe anche fare un discorso per Roberto che in tema infortuni e stato bersagliato piu di chiunque) ma alla fine quel infortunio e stato determinante.
    E PER ME (ripeto non voglio fare cambiare idea nessuno, non e che devo avere per forza ragione parlando di calcio) Totti rimane superiore a Del Piero.
    Ma posso tranquillamente dire che la tua opinione ci puo stare... la differenza (in favore di Totti o di Del Piero) non e che e eclatante.
    Brocchi per brocchi

  9. #38
    Senior Member L'avatar di Doctore
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    7,980
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Lungi da me discutere Baggio, ci mancherebbe, è nella mia top 5 di giocatori più amati, il primo della lista se escludiamo quelli identificabili solo come milanisti (Maldini, Baresi, Sheva e Van Basten)..ma purtroppo Baggio l'abbiamo sempre e solo potuto ammirare così, con quel ginocchio martoriato..non possiamo sapere cosa avrebbe combinato senza quell'infortunio...quello che mi deprime invece è aver visto il potenziale espresso di Del Piero e sapere che un maledetto infortunio ci ha privato di così tanto..nel '98 Del Piero era a livelli molto molto vicini a quelli di Ronaldo

    PS: comunque la carriera di Del Piero post infortunio non è che sia da buttare via eh..però non è più riuscito a dominare come prima quando davvero era uno dei pochi giocatori che vincono i match da soli

    Totti, non ha mai deciso nulla in tutta la sua carriera..personalmente non riesco a inserirlo tra i più grandi, gli è mancata troppo la capacità di guidare la squadra da leader vero..
    ma totti nella sua carriera ha avuto una volta soltanto una squadra da titolo.
    Munera Sine Missione

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.