Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 678910 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 91
  1. #71
    È molto possibile che se fosse dipeso da lui avrebbe giocato fino a sessant'anni e ancora gli rode che lo abbiano obbligato a soli quarant'anni a smettere

  2. #72
    Junior Member L'avatar di Zanc9
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    446
    Ha appena detto che non gli hanno mai lasciato margini di manovra. Quindi non capisco come possiate dire che "non è capace a fare il dirigente" se non è mai stato messo nelle condizioni di provarci o di fare qualche passo

  3. #73
    tifoso distaccato L'avatar di wildfrank
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    2,848
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Più che dimissioni mi pare una dichiarazione di guerra alla proprietà.
    La tifoseria si schiererà tutta con Totti.
    Credo per Pallotta sarà durissima ora andare avanti. Ha sfidato Roma e i Romani e ne uscirà con le ossa rotte.
    .
    #outsinger

  4. #74
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,359
    Ho sempre pensato che lo scudetto vinto da Capello a Roma, valga una se non due champions, quanto a piazze, Roma è tremenda.

  5. #75
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2,559
    Citazione Originariamente Scritto da gabri65 Visualizza Messaggio
    Concordo.



    Mi spiace, ma è una visione fredda, senza anima, e come tale destinata all'insuccesso.

    Esiste qualcosa che va aldilà della managerialità da foglio excel e dalla laurea a pieni voti in economia. Un club di calcio deve trascendere da questi aspetti, benché importanti.

    Visto che siamo a parlare di Apple, le aziende nascono e prosperano perché hanno un filo conduttore che lega le persone, i creatori e quelli che ci hanno messo la loro passione e vita. Le persone a capo sono quelle con esperienza, e che hanno vissuto in prima persona dall'interno tutte le fasi evolutive dell'azienda (o del club che dirsivoglia).

    Nel momento in cui decidi di effettuare la transizione a un rigido modello, perdi l'aspetto emotivo, ti trasformi in multinazionale, e devi porti in modo diverso sul mercato. Devi sottostare a logiche imprenditoriali che mal si sposano con lo spirito iniziale. Cominci a venire odiato. Riesci a sostentarti solo grazie a politica, accordi sottobanco, prepotenze, e dirittti acquisiti. Ma lentamente vai verso l'estinzione.

    Analoga cosa per un club di calcio. Non è vero che i club di calcio sono aziende. Lo sono solo superficialmente. Ma il dentro deve essere una cosa diversa. E tu lo sai bene, perché altrimenti, nello stesso momento in cui te ne accorgi, smetteresti immediatamente di tifare.
    Non è un visione fredda, è una visione molto banale basata sulla realtà: se non sai fare una cosa, non puoi farla.
    Peraltro, il saper fare una cosa non significa non avere passione per il proprio lavoro. Un ragazzo che inizia a osservare giocatori e magari diventa un bravo talent scout/DS riesce a fare carriera perché ha sia la passione per il proprio mestiere che la competenza. Per contro, dall'essere tifoso di una squadra o esserne stato bandiera non derivano automaticamente né la passione per il tipo di mansioni che si può venire chiamati a svolgere né le competenze per ricoprire il ruolo.


    PS: sulle multinazionali lascerei perdere il discorso romantico perché nella maggior parte dei casi si tratta di aziende che fanno soldi sfruttando manodopera sottopagata con pochi o zero diritti, che si inventano mille artifici contabili per pagare poche tasse e via dicendo. Eppure godono di ottima salute e grande popolarità.

  6. #76
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da DMZtheRockBear Visualizza Messaggio
    O effettivamente la Roma sono anni che viene gestita al risparmio per non sia bene quale motivo
    Il motivo lo si sa bene, sono in mano ad una proprietà straniera alla quale della Roma e dei suoi risultati sportivi frega molto meno di zero. Ricorda qualcosa, questo? Speriamo che Maldini rimanga davvero, perché se se ne andasse vorrebbe dire che anche lui, come Totti, ci ha visto del marcio dietro alla nostra nuova proprietà.

    Comunque concordo, grande Totti davvero. Altroché i soliti sapientoni che lo criticano, se ha fatto un gesto simile è perché la Roma sta nello sterco fino al collo. Speriamo di saperne approfittare in chiave qualificazione Champions e di non scoprire di essere messi peggio di loro.


    Citazione Originariamente Scritto da andreima Visualizza Messaggio
    Parere mio..Totti ha affondato la Roma,e un colpo che lo sentiranno per anni, il loro tifo e diverso dal nostro..e scoppiato un bel casino
    Non ha affondato la Roma, ha affondato solo una proprietà menefreghista che ha zero passione per il loro club, zero interesse per i risultati sportivi (sebbene la Roma non è che possa ambire a più di tanto, il suo palmares parla chiaro) e zero rispetto per i tifosi. Basti pensare allo smantellamento operato l’anno scorso dopo una semifinale di Champions.

    È il male di tante società, questo, l’avere proprietà completamente disinteressate, che gestiscono i club senza passione e che dei club sono interessati solo all’aspetto economico e non a quello sportivo.

    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Più che dimissioni mi pare una dichiarazione di guerra alla proprietà.
    La tifoseria si schiererà tutta con Totti.
    Credo per Pallotta sarà durissima ora andare avanti. Ha sfidato Roma e i Romani e ne uscirà con le ossa rotte.
    Esattamente.

  7. #77
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2,559
    Citazione Originariamente Scritto da DMZtheRockBear Visualizza Messaggio
    Qualunquismo. La Roma non centra nulla con la Apple.
    Beh sì, se la Roma fatturasse come la Apple sarebbe un grosso problema per noi milanisti(e non solo).

  8. #78
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,483
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    A me sembra che abbia fatto i capricci perché non gli hanno voluto comprare il giochino nuovo. Pallotta è proprietario da più di otto anni e mi sembra che la sua linea sia stata chiara sin da subito.
    Sulle cattive mani ci sarebbe da dire: negli ultimi 6 anni l'ultimo è stato l'unico in cui non hanno centrato la qualificazione in Champions e stanno provando a costruire lo stadio per crescere. Considerando che 9 anni fa erano proprietà di una banca e che storicamente non hanno mai vinto e stravinto chissà quanto, direi che con Pallotta se la stiano passando abbastanza bene.
    Se poi, come già successo, preferiscono il presidente/proprietario che spende e spande anche a costo di mandare all'aria la società per debiti, problemi loro.
    In quest'anno sono stati esonerati monchi e di francesco, prima dell'addio di totti.
    I problemi evidentemente ci sono e non sono solo di totti.
    La roma nel recente passato ha fatto discretamente anche grazie all'assenza ingiustificata delle milanesi ma se attivi a vita la modalità 'mediocre' alla fine si torna alla dimensione naturale e logica.
    Un destino del genere lo rischia anche il napoli.
    Il calcio di oggi può anche esser gestito come un'azienda ma alla fine le possibilità sono due : o cresci o fai calcio solo per il fatturato.
    A me, dall'esterno, ma magari mi sbaglio, mi pare che Pallotta della roma voglia fare il regno delle plus valenze.
    Il non-rinnovo folle nelle dinamiche e nel trattamento a de rossi ha il solo fine di togliere dallo spogliatoio presenze ingombranti che possano ostacolare i progetti ( mediocri) della proprietà.
    Con de rossi è saltato anche totti ma lo abbiamo scoperto solo oggi.
    A roma non puoi passare da di francesco a ranieri per arrivare a fonseca. Il fallimento è già scritto e totti non ci sta a mettere la faccia in scelte che non condivide.
    Il prossimo step sarà la cessione di manolas e via al progetto under.
    I got guns in my head and they won’t go....

  9. #79
    BFMI-class member L'avatar di gabri65
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    3,985
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    Non è un visione fredda, è una visione molto banale basata sulla realtà: se non sai fare una cosa, non puoi farla.
    Peraltro, il saper fare una cosa non significa non avere passione per il proprio lavoro. Un ragazzo che inizia a osservare giocatori e magari diventa un bravo talent scout/DS riesce a fare carriera perché ha sia la passione per il proprio mestiere che la competenza. Per contro, dall'essere tifoso di una squadra o esserne stato bandiera non derivano automaticamente né la passione per il tipo di mansioni che si può venire chiamati a svolgere né le competenze per ricoprire il ruolo.


    PS: sulle multinazionali lascerei perdere il discorso romantico perché nella maggior parte dei casi si tratta di aziende che fanno soldi sfruttando manodopera sottopagata con pochi o zero diritti, che si inventano mille artifici contabili per pagare poche tasse e via dicendo. Eppure godono di ottima salute e grande popolarità.
    Sì, ma quello che volevo dire per esempio nel caso della Apple, essa è nata e cresciuta in modo romantico. Non so se conosci la storia, io abbastanza bene essendo stato uno dei primi utenti nei primissimi anni ottanta, e l'ho amata in modo viscerale. Quando poi cresci troppo allora, come ti dicevo, fai la scelta. E la scelta di cambiare dal di dentro comporta conseguenze. Io non comprerò mai più Apple, non so se la metafora per la squadra di calcio del cuore è visibile. Vabbè, sono finito OT come al solito .
    "Tutto quello che si muove sull'erba, colpiscilo. Se è la palla, pazienza." -- Nereo Rocco ai suoi difensori

    #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT

  10. #80
    gran bel Member L'avatar di egidiopersempre
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    bergamo
    Messaggi
    1,464
    Citazione Originariamente Scritto da davidelynch Visualizza Messaggio
    Per onore di cronaca ha citato anche de zerbi, il Gasp e Sarri, facendo intendere che non voleva passare per stupido perché non ha mai detto/fatto quelle scelte, non per i presunti motivi che leggo in alcuni commenti ancora contro Gattuso, voltate pagina ragazzi ora c'è giampy....hip hip hurrà.
    a questi evidentemente Gattuso ha sc* la moglie/ragazza ... Gattuso è colpevole anche del riscaldamento globale.
    --------------------------------------------------------

    «Calloni, sotto porta, sventa la minaccia...» (B.Viola)

Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 678910 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600