Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 52

  1. #41
    Milan7champions
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Symon Visualizza Messaggio
    Conta anche la testa con cui crescono.
    Se Thiago fosse cresciuto a Milano, nell'ambiente Milan, scuola, allenamento, chiesa, educazione e pranzo sempre pronto a tavola, probabilmente saremmo qui a decidere se il miglior capitano del Milan sarebbe stato Maldini, Baresi o Thiago appunto.
    Ricordiamoci che Thiagone è esploso tardi, dopo essere già transitato in Europa al Porto a 20 anni ed essere stato rispedito in Brasile e in Russia per alcune sciocchezze-errori che ogni tanto commetteva in campo, e dopo aver anche buttato due anni per la tubercolosi che gli stava fott***o un polmone. Poi è arrivato al milan a 24 anni ed è esploso definitivamente. Non ha fatto una trafila tranquilla che avrebbe fatto emergere in modo chiaro, palese, e graduale le sue qualità... Anzi a maggior ragione sarebbe dovuto essere considerato perlomeno alla pari (se non di più) dei vari Nesta ecc.

    Quelli che non apprezzano a dovere Thiago, dovrebbero pensare come quando pensano a Van Basten che ha chiuso la carriera a 28 anni e solo immaginare cosa sarebbe potuto diventare se l'avrebbe chiusa 8 anni dopo.
    Oppure a Sheva se a 29 anni non avrebbe avuto la pazza idea di rovinarsi al Chelsea...Ma vi ricordate il fisico di Sheva e la resistenza? minimo starebbe giocando ancora come fà Totti, che la resistenza dell'Ucraino se la sogna.

    Stesso discorso per Thiago...ha il dinamismo di Nesta, la forza muscolare di Baresi, e la velocità e il senso della posizione di Paolo. Oltre che una capacità di intuire le intenzioni dell'avversario fuori dal comune.
    Quindi prima di abbassare il livello di sua maestà Thiago Silva, facciamoci prima un bell'alcol test và...
    Magari ha il dribbling di Pele', il piede sinistro di Maradona e perche' no, la finta di corpo di Garrincha.Mi sa che non ricordi bene chi erano Baresi, Maldini e Nesta

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #42
    Junior Member L'avatar di mèuris
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    194
    Citazione Originariamente Scritto da Torros Visualizza Messaggio
    Mercenari poi è un termine esagerato. I calciatori fanno tutto quello che fanno i lavoratori, lavorano per chi gli offre di più. Io non trovo scandaloso che un calciatore cambi squadre per giocare dove guadagna di più. Di scandaloso dovrebbero essere le cifre che guadagnano, ma considerando che i tifosi sono i primi finanziatori non c'è neanche da scandalizzarsi più tanto, se non si accetta questo, si smetta semplicemente di guardare il calcio
    Giustissimo. È legittimo che, una volta appreso di dover lasciare il Milan (perché, non prendiamoci in giro, così è stato, altrimenti sarebbe rimasto, da capitano), abbia preferito il Psg al Barcellona anche per i soldi. Chiunque di noi, nella vita, prende in considerazione questo fattore, nel fare delle scelte lavorative. Non è che i calciatori, siccome hanno in ogni caso stipendi alti, non siano legittimati a fare altrettanto

    Citazione Originariamente Scritto da Symon Visualizza Messaggio
    Conta anche la testa con cui crescono.
    Se Thiago fosse cresciuto a Milano, nell'ambiente Milan, scuola, allenamento, chiesa, educazione e pranzo sempre pronto a tavola, probabilmente saremmo qui a decidere se il miglior capitano del Milan sarebbe stato Maldini, Baresi o Thiago appunto.
    Ricordiamoci che Thiagone è esploso tardi, dopo essere già transitato in Europa al Porto a 20 anni ed essere stato rispedito in Brasile e in Russia per alcune sciocchezze-errori che ogni tanto commetteva in campo, e dopo aver anche buttato due anni per la tubercolosi che gli stava fott***o un polmone. Poi è arrivato al milan a 24 anni ed è esploso definitivamente. Non ha fatto una trafila tranquilla che avrebbe fatto emergere in modo chiaro, palese, e graduale le sue qualità... Anzi a maggior ragione sarebbe dovuto essere considerato perlomeno alla pari (se non di più) dei vari Nesta ecc.

    Quelli che non apprezzano a dovere Thiago, dovrebbero pensare come quando pensano a Van Basten che ha chiuso la carriera a 28 anni e solo immaginare cosa sarebbe potuto diventare se l'avrebbe chiusa 8 anni dopo.
    Oppure a Sheva se a 29 anni non avrebbe avuto la pazza idea di rovinarsi al Chelsea...Ma vi ricordate il fisico di Sheva e la resistenza? minimo starebbe giocando ancora come fà Totti, che la resistenza dell'Ucraino se la sogna.

    Stesso discorso per Thiago...ha il dinamismo di Nesta, la forza muscolare di Baresi, e la velocità e il senso della posizione di Paolo. Oltre che una capacità di intuire le intenzioni dell'avversario fuori dal comune.
    Quindi prima di abbassare il livello di sua maestà Thiago Silva, facciamoci prima un bell'alcol test và...
    Non avrei saputo esprimere questi concetti meglio, guarda. È esattamente ciò che penso. Spesso, nei giudizi sui giocatori, si dovrebbe tenere conto dei contesti in cui si trovano. A volte ci sono delle mitizzazioni assurde.

    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Amen.
    Gente come Beckenbauer, Scirea, Baresi ha avuto picchi eccezionali, è stata ultra costante ma ciò non vuol dire che, come hai detto tu, anche loro non facessero cappellate. Il problema è che si confonde l'essere stati grandi giocatori con l'essere stati eroi o divinità.
    D'accordissimo. Le cappellate le hanno fatte tutti, anche le più grandi leggende. Sarei curioso di vedere cosa sarebbe successo sul web e sui social network dopo il famoso derby in cui Nesta (per me, il più grande difensore centrale degli ultimi 20 anni, almeno) non era proprio in campo. Sarebbe stato massacrato: "pippone", "scarso", "sopravvalutato". Questo è solo un esempio...oggi c'è la tendenza a idolatrare tutto ciò che è passato. Pagine come "Serie A operazione nostalgia", su Facebook, fanno il male del calcio.

  4. #43
    Member L'avatar di Symon
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,478
    Citazione Originariamente Scritto da Milan7champions Visualizza Messaggio
    Magari ha il dribbling di Pele', il piede sinistro di Maradona e perche' no, la finta di corpo di Garrincha.Mi sa che non ricordi bene chi erano Baresi, Maldini e Nesta
    Non ho parlato nè di Pelè ne di Maradona....
    Ho parlato di pezzi del Milan che avevano tutto un impianto di gioco (oltre che di compagni) che era al top, cosa che Thiago non aveva nei suoi trascorsi al Milan... vogliamo aggiungere anche questo sulla bilancia a favore del Brasiliano?? Meglio di no altrimenti rischiamo sul serio di farla pendere addirittura troppo da una parte............


    Io mi ricordo benissimo Maldini e Nesta, Baresi un poco meno.
    Tu ti ricordi bene Thiago Silva? e guardi ogni tanto giocare il PSG? O hai visto filmati di quando giocava nella Fluminense?
    Non penso, altrimenti avresti la mia stessa opinione.
    -----------------------------------ABATE CAPITANO SUBITO--------------------------------

  5. #44
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da mèuris Visualizza Messaggio
    D'accordissimo. Le cappellate le hanno fatte tutti, anche le più grandi leggende. Sarei curioso di vedere cosa sarebbe successo sul web e sui social network dopo il famoso derby in cui Nesta (per me, il più grande difensore centrale degli ultimi 20 anni, almeno) non era proprio in campo. Sarebbe stato massacrato: "pippone", "scarso", "sopravvalutato". Questo è solo un esempio...oggi c'è la tendenza a idolatrare tutto ciò che è passato. Pagine come "Serie A operazione nostalgia", su Facebook, fanno il male del calcio.
    Bravissimo! Io ho tolto il like, perché all'inizio credevo che fosse una semplice pagina per ricordare qualche vecchia annata e qualche vecchio giocatore ma poi ho letto dall'admin, scritto con convinzione: "La Serie B di quindici anni fa era superiore alla serie A di oggi, eccetto qualche campione". Brividi.

  6. #45
    Milan7champions
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Symon Visualizza Messaggio
    Non ho parlato nè di Pelè ne di Maradona....
    Ho parlato di pezzi del Milan che avevano tutto un impianto di gioco (oltre che di compagni) che era al top, cosa che Thiago non aveva nei suoi trascorsi al Milan... vogliamo aggiungere anche questo sulla bilancia a favore del Brasiliano?? Meglio di no altrimenti rischiamo sul serio di farla pendere addirittura troppo da una parte............


    Io mi ricordo benissimo Maldini e Nesta, Baresi un poco meno.
    Tu ti ricordi bene Thiago Silva? e guardi ogni tanto giocare il PSG? O hai visto filmati di quando giocava nella Fluminense?
    Non penso, altrimenti avresti la mia stessa opinione.
    Ripeto, chi conosce un po' di storia del calcio mai e poi mai metterebbe sullo stesso piano i grandissimi da me citati con Thiago. I mostri sacri fanno parte di 2 galassie avanti a tutti.Thiago lo puoi confrontare con i vari Cannavaro, Thuram che sono stati anch'essi grandi difensori.

  7. #46
    Junior Member L'avatar di mèuris
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    194
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Bravissimo! Io ho tolto il like, perché all'inizio credevo che fosse una semplice pagina per ricordare qualche vecchia annata e qualche vecchio giocatore ma poi ho letto dall'admin, scritto con convinzione: "La Serie B di quindici anni fa era superiore alla serie A di oggi, eccetto qualche campione". Brividi.
    Anche a me, all'inizio, incuriosiva molto. Finché fai post per omaggiare qualche grande del passato, oppure per ricordare le trasmissioni televisive sul calcio che guardavi da bambino va benissimo. Ma se inizi a disprezzare ogni cosa del calcio attuale, arrivando a dire cose come quella che hai citato tu, diventi squallodo, secondo me.
    Tornando più nel topic, è giusto considerare certi giocatori come leggende. Ma quello che mi chiedo io è:davvero loro sono dei e questi di oggi seghe? Thiago Silva veramente non può essere considerato un fuoriclasse, nel suo ruolo? Specie per quanto riguarda i difensori centrali, oggi si tende ad esagerare. Certo, un tempo c'erano forse più difensori di alto livello, ma non vuol dire che anche oggi non ci siano eccellenze. Sento spesso dire che oggi sarebbero stati tra i primissimi al mondo difensori che, negli anni '90, erano ottimi giocatori, ma che oggi, con un calcio più veloce, con le difese spostate metri più avanti, avrebbero sofferto quasi chiunque, secondo me.
    Poi, si può discutere sulla preferenza per un'epoca o un'altra, ma non posso ancora leggere che Bonucci è scarso, per dirne una (poi, a me non entusiasma come altri, ma negare che abbia fatto buone stagioni è da mentecatti, secondo me).

  8. #47
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da mèuris Visualizza Messaggio
    Anche a me, all'inizio, incuriosiva molto. Finché fai post per omaggiare qualche grande del passato, oppure per ricordare le trasmissioni televisive sul calcio che guardavi da bambino va benissimo. Ma se inizi a disprezzare ogni cosa del calcio attuale, arrivando a dire cose come quella che hai citato tu, diventi squallodo, secondo me.
    Tornando più nel topic, è giusto considerare certi giocatori come leggende. Ma quello che mi chiedo io èavvero loro sono dei è questo di oggi seghe?Thiago Silva veramente non può essere considerato un fuoriclasse, nel suo ruolo? Specie per quanto riguarda i difensori centrali, oggi si tende ad esagerare. Certo, un tempo c'erano forse più difensori di alto livello, ma non vuol dire che anche oggi non ci siano eccellenze. Sento spesso dire che oggi sarebbero stati tra i primissimi al mondo difensori che, negli anni '90, erano ottimi giocatori, ma che oggi, con un calcio più veloce, con le difese spostate metri più avanti, avrebbero sofferto quasi chiunque, secondo me.
    Poi, si può discutere sulla preferenza per un'epoca o un'altra, ma non posso ancora leggere che Bonucci è scarso, per dirne una (poi, a me non entusiasma come altri, ma negare che abbia fatto buone stagioni è da mentecatti, secondo me).
    Per quanto riguarda Thiago Silva, stiamo parlando di un difensore ad altissimi livelli da almeno 7 anni: 3 con il Milan e 4 con il PSG. Vedremo a fine carriera se non sarà paragonato ai grandissimi di una volta.
    Per quanto riguarda il ruolo del difensore, c'è una verità: non ci sono più i marcatori puri di una volta ma ciò non vuol dire che il ruolo sia peggiorato; oggi si predilige particolarmente il "difensore regista" capace di costruire l'azione dal basso, magari concedendo qualcosa in fase di copertura, tipo Piqué o Hummels che, però, non verrebbero mai paragonati ai grandi del passato; tuttavia vorrei ricordare che Piqué resta il protagonista di una delle squadre più leggendarie di sempre: il Barcellona di Guardiola e, poi, quello di Enrique; Hummels invece è un campione del mondo con la Germania, però guai a fare paragoni con un Thuram, un Nesta ecc.

  9. #48
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da Milan7champions Visualizza Messaggio
    Forse tu non hai visto giocare questi giocatori, io me li ricordo bene e mettere il nome di Thiago accanto a questi giocatori e' una bestemmia.I campionissimi che ho citato io sono stati dei predestinati sin da giovanissimi,a differenza del brasiliano che giocava nella dispersa Russia.Hanno giocato ad altissimi livelli da inizio carriera fino alla conclusione, quello che hai ricordato tu sono solamente partite singole, io potrei citarne decine e decine di partite con errori di Thiago, talmente tanti che ha perso il posto nel Brasile piu' scarso degli ultimi 30 anni. Il bello del calcio che tutti possiamo scrivere una propria opinione, ma e' importante conoscere la storia del calcio. Io non sono nessuno, ma basta chiedere ad un qualsiasi esperto di calcio chi sia piu' forte tra quelli che ho citato e Thiago ti ride in faccia, non scherziamo.
    I presunti esperti di oggi sono tutti d'accordo a mettere Maradona su un piedistallo, escludendo addirittura a priori un paragone con Messi.

  10. #49
    Junior Member L'avatar di mèuris
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    194
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda Thiago Silva, stiamo parlando di un difensore ad altissimi livelli da almeno 7 anni: 3 con il Milan e 4 con il PSG. Vedremo a fine carriera se non sarà paragonato ai grandissimi di una volta.
    Per quanto riguarda il ruolo del difensore, c'è una verità: non ci sono più i marcatori puri di una volta ma ciò non vuol dire che il ruolo sia peggiorato; oggi si predilige particolarmente il "difensore regista" capace di costruire l'azione dal basso, magari concedendo qualcosa in fase di copertura, tipo Piqué o Hummels che, però, non verrebbero mai paragonati ai grandi del passato; tuttavia vorrei ricordare che Piqué resta il protagonista di una delle squadre più leggendarie di sempre: il Barcellona di Guardiola e, poi, quello di Enrique; Hummels invece è un campione del mondo con la Germania, però guai a fare paragoni con un Thuram, un Nesta ecc.
    Ma sì, il gioco è cambiato, sotto vari aspetti. Uno può preferire un difensore che sia perfetto in fase difensiva ad uno che concede qualcosa e sappia impostare (io sarei orientato così, ad esempio), ma entriamo anche nei gusti, insomma. Non sopporto il rendere certi giocatori intoccabili, come se non avessero mai sbagliato. E guai, come dici tu, a fare paragoni. Poi, per carità, io posso dire che per me un paragone è ridicolo, ma il giudizio deve essere circoscritto a un singolo giocatore, o a qualche giocatore. Non posso dire che, in toto, i difensori attuali facciano schifo, rispetto a quelli del passato. Posso dire che si è persa l'abitudine a marcare in un certo modo ,che forse c'erano più eccellenze sotto il punto di vista della marcatura, ma non che certi di oggi avrebbero fatto panchina a ottimi, ma non eccezionali giocatori del passato.

    Quanto a Thiago, concordo. Dico anche che chi sostiene che fosse Nesta a farlo rendere, probabilmente non si ricorda che Thiago fece una strepitosa annata 2011/12 (prima che si rompesse) giocando molto poco con Nesta, spesso fuori. E anche nelle due stagioni precedenti, era forse Sandro a conferirgli magicamente la capacità di fare recuperi assurdi e anticipi netti? Certo che giocare a fianco a Nesta lo ha aiutato, ma è emerso perché è un fenomeno, non sulla scia di altri.

  11. #50
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,023
    Citazione Originariamente Scritto da Milan7champions Visualizza Messaggio
    Forse tu non hai visto giocare questi giocatori, io me li ricordo bene e mettere il nome di Thiago accanto a questi giocatori e' una bestemmia.I campionissimi che ho citato io sono stati dei predestinati sin da giovanissimi,a differenza del brasiliano che giocava nella dispersa Russia.Hanno giocato ad altissimi livelli da inizio carriera fino alla conclusione, quello che hai ricordato tu sono solamente partite singole, io potrei citarne decine e decine di partite con errori di Thiago, talmente tanti che ha perso il posto nel Brasile piu' scarso degli ultimi 30 anni. Il bello del calcio che tutti possiamo scrivere una propria opinione, ma e' importante conoscere la storia del calcio. Io non sono nessuno, ma basta chiedere ad un qualsiasi esperto di calcio chi sia piu' forte tra quelli che ho citato e Thiago ti ride in faccia, non scherziamo.
    chi sono questi esperti di calcio? è una materia scientifica il calcio?
    Il calcio è basato su opinioni, quindi l'opinione di questi fantomatici esperti vale come la mia e la tua.
    Quindi mi stai dicendo che Thiago ha colpe per essersi beccato la tubercolosi in giovane età? perché è questo il motivo o uno dei motivi del perché cui è esploso tardi.
    E poi il fatto che uno emerga fin da giovanissimo oppure più tardi non significa molto. Zidane non era un predestinato, è esploso relativamente tardi eppure sappiamo com'è andata. In altri ambiti Van Gogh ha cominciato a dipingere a 30 anni, Mozart inizio a comporre a 6 anni. C'è gente che matura prima, altri che maturano dopo, dipende anche molto dal contesto.
    Silva non ha perso il posto a causa delle sue performance(senza di lui il Brasile ha preso 7 gol) ma a causa di problemi personali con Dunga, come ha confermato lo stesso Dunga in un intervista.

    Io cmq tenderei proprio a non paragonare gente di epoche diverse tra loro, già è difficile paragonare contemporanei, dare un giudizio su gente che ha giocato in contesti temporali totalmente diversi è impossibile.
    E cmq la stessa storia, i trofei fanno pendere il giudizio da una parte o un altra. I trofei che però non sono un analisi oggettiva, perché trattasi di sport di squadra. Da questo punto di vista il calcio è piuttosto indietro rispetto al Basket, dove esiste un analisi oggettiva per valutare i giocatori.

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.