Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    19,280

    TBT: Il capolavoro di Pradè

    Settembre 2016, Pradè pare il favorito nella corsa per il ruolo di DS del Milan, per valutarlo voglio riavvolgere il nastro di qualche anno....

    È la primavera del 2012, Pradè firma con la Fiorentina, la stagione è quella disastrosa di una recente conoscenza rossonera, Sinisa Mihajilovic, con lui Riccardo Montolivo, promesso sposo del Milan, Vargas, Cerci, Amauri, Boruc, Lazzari e altri.
    Finalmente la stagione finisce e inizia il mercato, Pradè ingaggia Macia come DT e sulla panchina mette un'altra persona legata al Milan attuale, quel Montella che sempre Pradè aveva disperatamente lanciato come allenatore a Roma.
    Da lì inizia la rivoluzione: 44 (si, quarantaquattro!) cessioni, la conferma di Jovetic, gli straordinari acquisti low cost di Gonzalo Rodriguez e Borja Valero, degli svincolati mirati: Roncaglia, Aquilani, Toni, il prestito di Cuadrado, ma soprattutto Pizarro, e poi altri arrivi di contorno come Viviano,il neo rossonero Mati Fernandez (solo 3 milioni allo Sporting).
    Nel finale la ciliegina, Nastasic decide di partire direzione City, in cambio arrivano un bel po' di milioni e quel Savic che solo qualche anno dopo approderà all'Atletico Madrid.

    La rosa è rivoluzionata e la prima Fiorentina di Montella si schiera così all'1 Settembre:

    Viviano; Roncaglia, G.Rodriguez, Tomovic; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, B.Valero,Pasqual; Jovetic,Toni.


    Ma non è finita qui, a Gennaio arriva la ciliegina: per 11 milioni approda a Firenze Pepito Rossi.



    Questo è Daniele Pradè.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Citazione Originariamente Scritto da Dumbaghi Visualizza Messaggio
    Settembre 2016, Pradè pare il favorito nella corsa per il ruolo di DS del Milan, per valutarlo voglio riavvolgere il nastro di qualche anno....

    È la primavera del 2012, Pradè firma con la Fiorentina, la stagione è quella disastrosa di una recente conoscenza rossonera, Sinisa Mihajilovic, con lui Riccardo Montolivo, promesso sposo del Milan, Vargas, Cerci, Amauri, Boruc, Lazzari e altri.
    Finalmente la stagione finisce e inizia il mercato, Pradè ingaggia Macia come DT e sulla panchina mette un'altra persona legata al Milan attuale, quel Montella che sempre Pradè aveva disperatamente lanciato come allenatore a Roma.
    Da lì inizia la rivoluzione: 44 (si, quarantaquattro!) cessioni, la conferma di Jovetic, gli straordinari acquisti low cost di Gonzalo Rodriguez e Borja Valero, degli svincolati mirati: Roncaglia, Aquilani, Toni, il prestito di Cuadrado, ma soprattutto Pizarro, e poi altri arrivi di contorno come Viviano,il neo rossonero Mati Fernandez (solo 3 milioni allo Sporting).
    Nel finale la ciliegina, Nastasic decide di partire direzione City, in cambio arrivano un bel po' di milioni e quel Savic che solo qualche anno dopo approderà all'Atletico Madrid.

    La rosa è rivoluzionata e la prima Fiorentina di Montella si schiera così all'1 Settembre:

    Viviano; Roncaglia, G.Rodriguez, Tomovic; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, B.Valero,Pasqual; Jovetic,Toni.


    Ma non è finita qui, a Gennaio arriva la ciliegina: per 11 milioni approda a Firenze Pepito Rossi.



    Questo è Daniele Pradè.
    Messa così non è chiaro se i meriti siano di Macia o di Pradé... comunque non lo disprezzo, anzi. Tra i nomi fatti per me è da podio, con Sabatini (il preferito) e Bigon (molto sottovalutato).

    PS in giornata se posso approfondisco il discorso Pradé su un lasso di tempo almeno quinquennale
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    19,280
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Messa così non è chiaro se i meriti siano di Macia o di Pradé... comunque non lo disprezzo, anzi. Tra i nomi fatti per me è da podio, con Sabatini (il preferito) e Bigon (molto sottovalutato).

    PS in giornata se posso approfondisco il discorso Pradé su un lasso di tempo almeno quinquennale
    Giusto, però questo è il capolavoro assoluto, a proposito della considerazione su Macia mi piacerebbe proprio Pradè DS e Leonardo DT

  5. #4
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,186
    Anche a Roma ha fatto molto bene. Senza una lira, ha messo su una squadra che è riuscita giocarsi due campionati fino all'ultima giornata con l'inter post-calciopoli.
    Tra i nomi più accessibili, è il mio preferito.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    16,550
    Fece un buon lavoro a parte la scelta dell'allenatore
    L'importante nel tifare è avere ragione
    Limitarsi a tifare la propria squadra a quanto pare è un disonore se sei nel torto
    #ColpaDiAllegri

  7. #6
    Capolavoro? Bah

  8. #7
    A me non sembra assolutamente un capolavoro

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Butcher
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    5,536
    Io so solo che Marotta prima della Juve (e i primi anni) ha fatto tanti disastri...eppure...

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    19,280
    E chi doveva prendere, Messi?

  11. #10
    Citazione Originariamente Scritto da Butcher Visualizza Messaggio
    Io so solo che Marotta prima della Juve (e i primi anni) ha fatto tanti disastri...eppure...
    marotta se non fosse per paratici continuerebbe a fare ancora disastri marotta ha un modus operandi simile a quello di galliani: quando ha i soldi prende i miglior giocatori sulla piazza (higuain, pjanic, dybala) altrimenti prende giocatori blasonati a parametro zero, senza dimenticare la sfilza di bidoni pagati 15 mil ciascuno (isla, martinez e co, la lista è piuttosto lunga)
    Il fu frenguzzo

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.