Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 10 di 15 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 143

  1. #91
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,613
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Clamoroso! Bee esce ancora di più allo scoperto e, contattato da Repubblica, chiarisce la questione: "E' tutto vero. Ho presentato l’offerta per ottenere una quota di maggioranza del Milan, sulla base di una valorizzazione complessiva di poco meno di un miliardo di euro. La trattativa va avanti da ottobre. Ormai la notizia è trapelata e non avrebbe senso negarla. Adesso aspetto soltanto il riscontro da Berlusconi. Sono pronto a chiudere entro fine febbraio. Il marchio Milan, sul mercato asiatico, ha un potenziale enorme." Secondo il quotidiano italiano, se Fininvest dovesse preferire i cinesi di Wanda Group (sulla scorta dei falchi Galliani/Barabra) dovrebbe pagare una robusta penale a Mister Bee. I contatti tra le due società, infatti, sono iniziati 4 mesi fa e un primo incontro de visu c'è già stato il 18 gennaio ad Arcore. Il manager Thailandese aspetta solo il via libera da Silvio Berlusconi per arrivare in Italia e chiudere l'affare per rilevare la maggioranza del pacchetto azionario per circa 500 milioni. Ma non esclude un'entrata con quote minoritarie, in modo da lasciare i Berlusconi proprietari ancora per qualche tempo, garantendosi però una option per acquistare la maggioranza. Ieri la vicenda è stata oggetto di un acceso dibattito ad Arcore. L'esito ufficiale di queste consultazioni è atteso ad ore. Nel frattempo Bee aggiunge: "Non faccio beneficenza. Il potenziale del calcio nel nostro continente è straordinario. E non è speculazione: il nome e il prestigio mondiale del club rossonero lo escludono in partenza. Ho esposto un progetto di sviluppo molto articolato, con un piano particolareggiato per ogni grande città dell’Asia. Sono convinto del formidabile valore del brand Milan, su un
    mercato da potenziare".
    L'ostacolo principale per Bee arriva da Galliani, che spalleggia i cinesi che hanno da poco acquistato Infront (con i quali l'AD ha diversi contatti e amicizie, vedi Bogarelli). Per quanto riguarda le presunte segnalazioni avute alla CONSOB Thaliandese, il mangate ha esibito un documento del Ministero degli Affari Esteri, ufficio Financial and banking crime department of special investigation, che in data 28 febbraio 2012 ne certifica la correttezza. Ma dove prenderà tutti quei soldi? Mister Bee si è proposto come capo-cordata, con la partecipazione più rilevante, assieme ad altri finanziatori e con l’appoggio della banca d’affari internazionale Edmond de Rothschild. "Ribadisco: non millanto capitali. La proposta è seria e solida". Bee specifica che Berlusconi resterebbe presidente e che i due AD resterebbero figure di riferimento. A chiosa dell'intervista, Bee afferma che "I colloqui con Berlusconi sono stati sereni e gradevoli". Non ci resta che attendere e vedere come finisce questa storia.
    Era difficile pensare ad un passaggio non graduale in questo senso, un po' come successe all'Inter con Moratti, soprattutto visto che cosa abbiamo in ballo per lo stadio.
    Credo pure che sia difficile che gli cedano subito la maggioranza.

    Complimenti a Repubblica per la notizia.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #92
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,259
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Clamoroso! Bee esce ancora di più allo scoperto e, contattato da Repubblica, chiarisce la questione: "E' tutto vero. Ho presentato l’offerta per ottenere una quota di maggioranza del Milan, sulla base di una valorizzazione complessiva di poco meno di un miliardo di euro. La trattativa va avanti da ottobre. Ormai la notizia è trapelata e non avrebbe senso negarla. Adesso aspetto soltanto il riscontro da Berlusconi. Sono pronto a chiudere entro fine febbraio. Il marchio Milan, sul mercato asiatico, ha un potenziale enorme." Secondo il quotidiano italiano, se Fininvest dovesse preferire i cinesi di Wanda Group (sulla scorta dei falchi Galliani/Barabra) dovrebbe pagare una robusta penale a Mister Bee. I contatti tra le due società, infatti, sono iniziati 4 mesi fa e un primo incontro de visu c'è già stato il 18 gennaio ad Arcore. Il manager Thailandese aspetta solo il via libera da Silvio Berlusconi per arrivare in Italia e chiudere l'affare per rilevare la maggioranza del pacchetto azionario per circa 500 milioni. Ma non esclude un'entrata con quote minoritarie, in modo da lasciare i Berlusconi proprietari ancora per qualche tempo, garantendosi però una option per acquistare la maggioranza. Ieri la vicenda è stata oggetto di un acceso dibattito ad Arcore. L'esito ufficiale di queste consultazioni è atteso ad ore. Nel frattempo Bee aggiunge: "Non faccio beneficenza. Il potenziale del calcio nel nostro continente è straordinario. E non è speculazione: il nome e il prestigio mondiale del club rossonero lo escludono in partenza. Ho esposto un progetto di sviluppo molto articolato, con un piano particolareggiato per ogni grande città dell’Asia. Sono convinto del formidabile valore del brand Milan, su un
    mercato da potenziare".
    L'ostacolo principale per Bee arriva da Galliani, che spalleggia i cinesi che hanno da poco acquistato Infront (con i quali l'AD ha diversi contatti e amicizie, vedi Bogarelli). Per quanto riguarda le presunte segnalazioni avute alla CONSOB Thaliandese, il mangate ha esibito un documento del Ministero degli Affari Esteri, ufficio Financial and banking crime department of special investigation, che in data 28 febbraio 2012 ne certifica la correttezza. Ma dove prenderà tutti quei soldi? Mister Bee si è proposto come capo-cordata, con la partecipazione più rilevante, assieme ad altri finanziatori e con l’appoggio della banca d’affari internazionale Edmond de Rothschild. "Ribadisco: non millanto capitali. La proposta è seria e solida". Bee specifica che Berlusconi resterebbe presidente e che i due AD resterebbero figure di riferimento. A chiosa dell'intervista, Bee afferma che "I colloqui con Berlusconi sono stati sereni e gradevoli". Non ci resta che attendere e vedere come finisce questa storia.
    mah da queste parole sembra più interessato a fare 1000 tournee in Asia con il Milan piuttosto che riportarlo ai vertici d'Europa... non fa altro che parlare del mercato Asiatico.

  4. #93
    Citazione Originariamente Scritto da Roten1896 Visualizza Messaggio
    mah da queste parole sembra più interessato a fare 1000 tournee in Asia con il Milan piuttosto che riportarlo ai vertici d'Europa... non fa altro che parlare del mercato Asiatico.
    E' un manager e pensa prima a come far fruttare il suo investimento. Come ha fatto Berlusconi che ci ha rilevato a 10 e oggi ci valuta 100. Poi è ovvio che parlerà anche di calcio, non puoi certo presentarti in Asia con Bonera e Bocchetti.

    Ad ogni modo direi che l'articolo di Repubblica chiarisce molte cose: come prevedibile i soldi non li mette lui, ma è a capo di una cordata. L'offerta è vera e pure articolata, garantita da una banca internazionale. Quindi Fininvest bluffava.... si togliessero di mezzo senza troppe storie.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  5. #94
    Io questo Mr Bee non lo vorrei tra i piedi.
    E' un arrampicatore, vuole il Milan per farci quattrini: cosa glie ne frega della squadra? Al primo intoppo fa la fusione con Thohir e ci chiama Intermilan.
    Berlusconi ha comperato a 10, ne vuole 100, ma nel frattempo ha scucito 1 Mdo di Euro per fare del Milan qualcosa di cui tutti noi siamo stati fieri e un pò lo siamo ancora.
    Io spero che in un ultimo barlume di passione calcistica non ci venda al primo venuto (come vorrebbe la Marina B), ma valuti anche il futuro della squadra.

    E Mr Bee vada a scorrazzare da un'altra parte, col suo amico Thohir, che secondo me si è già pentito dell'affare, o lo farà a Giugno quando dovrà scucire gli obblighi di riscatto...

  6. #95
    Citazione Originariamente Scritto da osvaldobusatti Visualizza Messaggio
    Io questo Mr Bee non lo vorrei tra i piedi.
    E' un arrampicatore, vuole il Milan per farci quattrini: cosa glie ne frega della squadra? Al primo intoppo fa la fusione con Thohir e ci chiama Intermilan.
    Berlusconi ha comperato a 10, ne vuole 100, ma nel frattempo ha scucito 1 Mdo di Euro per fare del Milan qualcosa di cui tutti noi siamo stati fieri e un pò lo siamo ancora.
    Io spero che in un ultimo barlume di passione calcistica non ci venda al primo venuto (come vorrebbe la Marina B), ma valuti anche il futuro della squadra.

    E Mr Bee vada a scorrazzare da un'altra parte, col suo amico Thohir, che secondo me si è già pentito dell'affare, o lo farà a Giugno quando dovrà scucire gli obblighi di riscatto...
    Capisco la paura di finire in mani sbagliate, ma non dimentichiamoci i motivi per cui Berlusconi ci ha preso ed ha investito un miliardo per portarci ai vertici mondiali. Non ha avuto pure lui il suo tornaconto personale? Suvvia.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #96
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Clamoroso! Bee esce ancora di più allo scoperto e, contattato da Repubblica, chiarisce la questione: "E' tutto vero. Ho presentato l’offerta per ottenere una quota di maggioranza del Milan, sulla base di una valorizzazione complessiva di poco meno di un miliardo di euro. La trattativa va avanti da ottobre. Ormai la notizia è trapelata e non avrebbe senso negarla. Adesso aspetto soltanto il riscontro da Berlusconi. Sono pronto a chiudere entro fine febbraio. Il marchio Milan, sul mercato asiatico, ha un potenziale enorme." Secondo il quotidiano italiano, se Fininvest dovesse preferire i cinesi di Wanda Group (sulla scorta dei falchi Galliani/Barabra) dovrebbe pagare una robusta penale a Mister Bee. I contatti tra le due società, infatti, sono iniziati 4 mesi fa e un primo incontro de visu c'è già stato il 18 gennaio ad Arcore. Il manager Thailandese aspetta solo il via libera da Silvio Berlusconi per arrivare in Italia e chiudere l'affare per rilevare la maggioranza del pacchetto azionario per circa 500 milioni. Ma non esclude un'entrata con quote minoritarie, in modo da lasciare i Berlusconi proprietari ancora per qualche tempo, garantendosi però una option per acquistare la maggioranza. Ieri la vicenda è stata oggetto di un acceso dibattito ad Arcore. L'esito ufficiale di queste consultazioni è atteso ad ore. Nel frattempo Bee aggiunge: "Non faccio beneficenza. Il potenziale del calcio nel nostro continente è straordinario. E non è speculazione: il nome e il prestigio mondiale del club rossonero lo escludono in partenza. Ho esposto un progetto di sviluppo molto articolato, con un piano particolareggiato per ogni grande città dell’Asia. Sono convinto del formidabile valore del brand Milan, su un
    mercato da potenziare".
    L'ostacolo principale per Bee arriva da Galliani, che spalleggia i cinesi che hanno da poco acquistato Infront (con i quali l'AD ha diversi contatti e amicizie, vedi Bogarelli). Per quanto riguarda le presunte segnalazioni avute alla CONSOB Thaliandese, il mangate ha esibito un documento del Ministero degli Affari Esteri, ufficio Financial and banking crime department of special investigation, che in data 28 febbraio 2012 ne certifica la correttezza. Ma dove prenderà tutti quei soldi? Mister Bee si è proposto come capo-cordata, con la partecipazione più rilevante, assieme ad altri finanziatori e con l’appoggio della banca d’affari internazionale Edmond de Rothschild. "Ribadisco: non millanto capitali. La proposta è seria e solida". Bee specifica che Berlusconi resterebbe presidente e che i due AD resterebbero figure di riferimento. A chiosa dell'intervista, Bee afferma che "I colloqui con Berlusconi sono stati sereni e gradevoli". Non ci resta che attendere e vedere come finisce questa storia.
    Ormai e' chiaro che, cinesi o thailandesi, qualcosa si sta muovendo sul fronte societario. Spero solo che Berlusconi faccia tutte le sue riflessioni e ci venda a chi vuole davvero investire sul Milan e riportarlo in alto a livello sportivo.

  8. #97
    Junior Member L'avatar di alexxx19
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    219
    Ah però....staremo quindi a vedere...l unico punto a suo sfavore è che si vuol tenere il gallo...
    Rossonerooooooooo :bandiera:

  9. #98
    Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    2,917
    Dal Millan Berlusconi ha avuto un ritorno d'immagine per me quantificabile in milardi di euro ma ormai lui non è più in grado di seguire noi come il resto delle sue aziende.

    Se ci vende a quella cifra e gli torna in tasca un 600-700 milioni ha fatto un affarone, praticamente gli torna indietro quasi tutto quello che ha investito in 30 anni.

    Se uno investe quella cifra non lo fa per vivacchiare come sta facendo tohir che ha investito 70 milioni di euro per acquistare l'inter quindi con le dovute e inevitabili verifiche bancarie spero nella vendita il prima possibile che sia Mr. Bee o chiunque altro va bene.

  10. #99
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Capisco la paura di finire in mani sbagliate, ma non dimentichiamoci i motivi per cui Berlusconi ci ha preso ed ha investito un miliardo per portarci ai vertici mondiali. Non ha avuto pure lui il suo tornaconto personale? Suvvia.
    sicuramente ha tratto vantaggi ma di fatto il milan ha sempre avuto passivi di bilancio ripianati dalla proprietà! va da sè che per vincere devi spendere...e credo che avrebbe potuto vendere il milan in qualsiasi momento se avesse voluto...lungi da me difendere berlusca in questo momento ma secondo me un briciolo di passione gli è rimasta e vorrebbe agire cercando di accontentare un po tutti..tifosi compresi...personalmente il magnate cinese credo dia molto ma molto ma molto piu affidamento dal punto di vista finanziario...

  11. #100
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Capisco la paura di finire in mani sbagliate, ma non dimentichiamoci i motivi per cui Berlusconi ci ha preso ed ha investito un miliardo per portarci ai vertici mondiali. Non ha avuto pure lui il suo tornaconto personale? Suvvia.
    I motivi sono affari suoi, a me hanno interessato i risultati di cui io ho beneficiato.
    L'unico motivo che riconosco è la visibilità che ha acquisito, come tutti gli altri presidenti di squadre di calcio.
    Che poi l'abbia sfruttata per utili personali può essere, ma dall' '86 al '94 lo ha fatto senza guadagnarci niente.
    Adesso è giusto che se ne vada, noi tifosi siamo così, sono il primo io a dirlo.
    Spero solo che faccia un buon affare lui e che lo facciamo anche noi.
    Ma Mr Bee?! Suvvia.

Pagina 10 di 15 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.