Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 99

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,031
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Hai scritto una cosa molto triste, a cui sicuramente non hai riflettuto,

    Il rapporto e la stessa natura d'amore padre/figlio o madre/figlio è una cosa ben diversa dall'amore tra 2 partner anche omosessuali.
    non credo vi sia altro d'aggiungere, se provi il primo sentimento certamente non puoi provare il secondo.

    Mi vengono in mente i classici film americani, in cui quando i figli sorprendono in qualche maniera i genitori a fare sesso praticamente "rimettono", la reazione è forse esagerata, ma ti posso assicurare che l'amore "consanguineo" se presente esclude assolutamente la sessualità.
    Attenzione che per incesto si considerano anche i rapporti fratelli/sorelle e tra cugini o con gli zii...

    Credo che un eventuale rapporto sessuale genitori/figli sia esclusivamente frutto di menti malate e di solito di abusi..
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Attenzione che per incesto si considerano anche i rapporti fratelli/sorelle e tra cugini o con gli zii...

    Credo che un eventuale rapporto sessuale genitori/figli sia esclusivamente frutto di menti malate e di solito di abusi..
    I rapporti fratello/sorella credo che vadano equiparati a quelli con i genitori, solo menti malate possono desiderarli,

    tra cugini, chiedo conferma, mi pare che sia addirittura legale?
    io personalmente non gli approvo, ma credo che siano meno gravi,
    forse con una cugina che non hai mai frequentato, conoscendola in età adulta, può capitare una cottarella, comunque rimane pur sempre una consanguinea.

  4. #23
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Io mi considero fondamentalmente un liberale (però non un neoliberista!!), ma dici che la proposta l'hanno fatta un "gruppo" dei liberali, evidentemente qualche "fuori di testa" ci sono in tutte le filosofie politiche.
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Il partito liberale in questione, invece, è di destra
    E' relativamente di destra, lo è nello spettro politico svedese, è di destra come politica economica ma in materia di diritti civili è pro UE, pro Euro, per la parità di genere, per matrimoni gay e stepchild adption ovvero di estrema sinistra fosse in Italia. E' per lo meno trasversale.
    Il gruppo Liberal Youth è sì minoritario ma poco conta, anzi, l'avanguardia è per lo più sempre minoritaria, avanzando proposte azzardate, inaccoglibili per il presente. Prima di lavorare su necrofilia e incesto devono prima venir codificate ed accettate in ogni Paese le pretese omosessualiste. Questi giovani sono i futuri politici adulti in carica, sono in carriera e perseguono un'agenda in cui l'omosessualismo è solo una tappa del perversionismo.

  5. #24
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,031
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    I rapporti fratello/sorella credo che vadano equiparati a quelli con i genitori, solo menti malate possono desiderarli,

    tra cugini, chiedo conferma, mi pare che sia addirittura legale?
    io personalmente non gli approvo, ma credo che siano meno gravi,
    forse con una cugina che non hai mai frequentato, conoscendola in età adulta, può capitare una cottarella, comunque rimane pur sempre una consanguinea.
    Lo credo pure io, però per lo meno viene quasi certamente meno la componente legata agli abusi..
    Sui cugini credo sia legale solo oltre il primo grado..
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  6. #25
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    E' relativamente di destra, lo è nello spettro politico svedese, è di destra come politica economica ma in materia di diritti civili è pro UE, pro Euro, per la parità di genere, per matrimoni gay e stepchild adption ovvero di estrema sinistra fosse in Italia. E' per lo meno trasversale.
    Il gruppo Liberal Youth è sì minoritario ma poco conta, anzi, l'avanguardia è per lo più sempre minoritaria, avanzando proposte azzardate, inaccoglibili per il presente. Prima di lavorare su necrofilia e incesto devono prima venir codificate ed accettate in ogni Paese le pretese omosessualiste. Questi giovani sono i futuri politici adulti in carica, sono in carriera e perseguono un'agenda in cui l'omosessualismo è solo una tappa del perversionismo.
    Che il movimento liberale sia necessariamente di destra è un errore storico, soprattutto italiano, in quanto quando si parla di esso si pensa solo a imprenditori liberi di far quel che gli pare dei propri operai,
    ma il pensiero liberale è ben altro, direi che per sua natura non dovrebbe essere considerato ne di destra ne di sinistra, e comunque sia in italia con i radicali che in USA con i social liberty forse è più accostabile a una sinistra moderata, ma di certo più a sinistra di Renzi.

  7. #26
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Lo credo pure io, però per lo meno viene quasi certamente meno la componente legata agli abusi..
    Sui cugini credo sia legale solo oltre il primo grado..
    Se ti riferisci ai fratelli purtroppo a volte c'è anche la componente "abuso"

    ho avuto un esperienza diretta con una famiglia mia amica, all'apparenza normale, purtroppo hanno dovuto dare il figlio in affido, su ordine del tribunale, perchè molestava la sorella.
    Una storia tremenda, io li portavo spesso a spasso assieme a mio figlio, e in apparenza sembrava tutto normale.

  8. #27
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Hai scritto una cosa molto triste, a cui sicuramente non hai riflettuto,

    Il rapporto e la stessa natura d'amore padre/figlio o madre/figlio è una cosa ben diversa dall'amore tra 2 partner anche omosessuali.
    non credo vi sia altro d'aggiungere, se provi il primo sentimento certamente non puoi provare il secondo.

    Mi vengono in mente i classici film americani, in cui quando i figli sorprendono in qualche maniera i genitori a fare sesso praticamente "rimettono", la reazione è forse esagerata, ma ti posso assicurare che l'amore "consanguineo" se presente esclude assolutamente la sessualità.

    Premessa, sto al gioco nelle prime frasi, ma stiamo portando il discorso su un piano sbagliato rispetto alla discussione.

    Ma scusa molto triste perché? Chi è "tifoso evorutto" o "efferosso" o chicchessia per dire che cosa è amore e in che modo debba essere espresso?


    Detto questo, il fulcro del discorso è un altro.

    O siamo pari davanti alla legge, o non lo siamo.

    Ragazzi qua non vorrei che si uscisse dal seminato in maniera pesante, perché qua la si sta buttando sulla morale, sulla religione, sui principi etc. No, signori, se qui si parla di legge, si parla di legge.
    A "18 anni" siamo tutti uguali davanti alla legge? Bene. Allora non c'è motivo di distinguere due omosessuali da due eterosessuali. E non vi è motivo di distinguere fra una coppia gay e una coppia etero E una coppia incestuosa.
    Una volta che c'è il consenso, il cittadino X e il cittadino Y (sempre se si è tutti uguali davanti alla legge) possono fare quello che vogliono, a livello sessuale, e a questo punto anche dal punto di vista della costituzione di un nucleo familiare.


    E, per la cronaca, Padre-Figlia non va bene, ma fratello e sorella sì? E' incesto pure quello. Ma lì "il tipo di amore" è diverso (cosa che, ribadisco, alla legge NULLA TANGE)?


    Io davanti a queste argomentazioni faccio fatica a controbattere oggettivamente.
    Un pro gay si batte stoicamente per asserire che uno che non condivide la cosa si arrampica sugli specchi, poi però davanti ad un minimo di logica spiccia si deve inerpicare in voli a dir poco pindarici per uscirne...


    Edit: leggo ora il tuo parere su fratelli e sorelle.
    Ma anche lì, "si decide che quello è malato, e quell'altro no".

    Ma in funzione di cosa? Ma perché? Cioè, uno psichiatra decide che un uomo che ama un uomo non è malato, mentre un fratello che ama una sorella è malato?

    Mi sembra veramente che si sta entrando nel campo del più arbitrario possibile.

    Allora diciamo che la maggioranza delle persone decide cosa è giusto o sbagliato, e chiudiamo il discorso così.
    Ma non ditemi che c'è una logica di fondo nel dire che i gay sono uguali agli etero ma gli incestuosi no perché non c'è, abbiate pazienza.




    Ma comunque, concludo, ipotizziamo anche solo per un istante che tutto il discorso sull'incestuoso passi (non passa, logicamente, ma diamolo per scontato). Bene.
    E sulle unioni multiple? Se siamo tutti uguali, perché non si ammette anche la poligamia? Se sono 4/5/6 soggetti consenzienti, dove sta il problema?

  9. #28
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    Premessa, sto al gioco nelle prime frasi, ma stiamo portando il discorso su un piano sbagliato rispetto alla discussione.

    Ma scusa molto triste perché? Chi è "tifoso evorutto" o "efferosso" o chicchessia per dire che cosa è amore e in che modo debba essere espresso?


    Detto questo, il fulcro del discorso è un altro.

    O siamo pari davanti alla legge, o non lo siamo.

    Ragazzi qua non vorrei che si uscisse dal seminato in maniera pesante, perché qua la si sta buttando sulla morale, sulla religione, sui principi etc. No, signori, se qui si parla di legge, si parla di legge.
    A "18 anni" siamo tutti uguali davanti alla legge? Bene. Allora non c'è motivo di distinguere due omosessuali da due eterosessuali. E non vi è motivo di distinguere fra una coppia gay e una coppia etero E una coppia incestuosa.
    Una volta che c'è il consenso, il cittadino X e il cittadino Y (sempre se si è tutti uguali davanti alla legge) possono fare quello che vogliono, a livello sessuale, e a questo punto anche dal punto di vista della costituzione di un nucleo familiare.


    E, per la cronaca, Padre-Figlia non va bene, ma fratello e sorella sì? E' incesto pure quello. Ma lì "il tipo di amore" è diverso (cosa che, ribadisco, alla legge NULLA TANGE)?


    Io davanti a queste argomentazioni faccio fatica a controbattere oggettivamente.
    Un pro gay si batte stoicamente per asserire che uno che non condivide la cosa si arrampica sugli specchi, poi però davanti ad un minimo di logica spiccia si deve inerpicare in voli a dir poco pindarici per uscirne...
    Mah, credo che siamo tutti d'accordo che l'incesto sia una mostruosità per menti malate, però se fatto tra due persone consenzienti e maggiorenni in effetti non dovrebbe essere penalmente perseguibile, trattandosi comunque di etica personale, il matrimonio invece non può assolutamente essere celebrato, in quanto giustamente una della sue finalità è assicurare il benessere della prole e sappiamo che in un unione tra consanguinei i rischi di malformazioni sono altissimi.

  10. #29
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Hammer Visualizza Messaggio
    Ho capito benissimo la notizia (ad ogni modo i liberali svedesi in questione rappresentano una parte infinitesima della popolazione). Comunque, a mio avviso stai paragonando cose estremamente diverse. Necrofilia, pedofilia e bestialità sono rapporti sessuali tra due persone non consenzienti o consanguinee, e come tali nella nostra civilità moderna occidentale sono proibite per motivi diversi.

    L'omosessualità - che è da 40 anni che è stata rimossa dall'elenco medico delle malattie - è un rapporto tra due persone adulte consenzienti, ergo non ci sono motivi per proibirla o reprimerla. È una tendenza sessuale che, al pari dell'eterosessualità, è puramente personale e non danneggia nessuno, nemmeno la legge. Allo stesso modo le altre tendenze sessuali di cui qualcuno parlava sopra - voyeurismo, coprofagia e co-: io non è che le pratico, ma non andrei a dire a qualcuno "no non devi farlo". Sei libero di fare come vuoi, sia di essere eterosessuale, che bisessuale, omosessuale, voyeurista... non entro nel letto di nessuno, ad esclusione dei casi proibiti di cui sopra. Stesso discorso per la pornografia, per la quale non ci vedo assolutamente nulla di male.
    Possiamo entrare nei dettagli di queste affermazioni?
    Dal punto di vista logico legale, perché un fratello e una sorella non possono costituire un gruppo familiare a sé stante e due omosessuali sì?

  11. #30
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Mah, credo che siamo tutti d'accordo che l'incesto sia una mostruosità per menti malate, però se fatto tra due persone consenzienti e maggiorenni in effetti non dovrebbe essere penalmente perseguibile, trattandosi comunque di etica personale, il matrimonio invece non può assolutamente essere celebrato, in quanto giustamente una della sue finalità è assicurare il benessere della prole e sappiamo che in un unione tra consanguinei i rischi di malformazioni sono altissimi.
    Per me, dal punto di vista "morale" (che ripeto, non conta nulla nel discorso), non cambia nulla fra uomo-uomo o fratello-sorella.
    Un omosessuale non sceglie di essere attratto dagli uomini.
    Un fratello non sceglie di essere attratto dalla sorella.

    E, mi ripeto, stiamo allora dicendo che siccome "un orientamento sessuale" è comunemente riconosciuto come giusto, allora è giusto? In sostanza, è la maggioranza a decidere cosa è giusto, e basta?

    Dal punto di vista logico/giuridico la cosa poi ha ancora meno senso.
    La coppia consanguinea, esattamente al pari di una omosessuale, non è "costretta" a fare figli (anzi, paradosso vuole che, comunque, una coppia incestuosa abbia più possibilità di perpetuare la specie di quanto non possa fare una omosessuale).

    Entrambe le coppie possono adottare. Zero problemi di "prole".

    Mi spiace tifoso, non ne esci neanche con le cannonate

    Perché alla fine dei discorsi, dell'"amore", della "civiltà", delle "sfumature", dell'"ottusità", della "religiosità" e tanti paroloni, la logica è fredda e spietata, nel senso migliore del termine, e non se ne esce mai.

    E' di una banalità disarmante. O siamo tutti "X", o non lo siamo. Non esistono vie di mezzo.

Pagina 3 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.