Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 30 di 30
  1. #21
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    573
    Assurdo come Agnelli, quello che della Superlega ha meno bisogno di tutti, sia l'unico a votare in quella direzione ed a spendersi per quel progetto; poi leggo qui sul forum, un giorno sì e l'altro pure, che "solo la Superlega sarebbe la nostra salvezza", "dobbiamo tenere botta fino al 2024, poi parte la Superlega e siamo di nuovo in pista", ecc. E adesso che avevamo l'occasione perlomeno di schierarci ufficialmente, ci asteniamo....e qui c'è persino gente che giustifica tale astensione. Cioè, voglio la Superlega perchè pare l'unica nostra salvezza, ma se c'è da votarla adesso meglio astenersi

  2. #22
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    27,766
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Esatto, è quello che ho detto pure io: se non avesse fatto questi ragionamenti non sosterrebbe di certo la superlega .

    E per me noi il divario economico con la superlega possiamo anche renderlo nullo o quasi. Nel 2003 infatti fatturavamo come il Real, segno che a parità di condizioni (cioè entrambi nella superlega e non con noi pieni di debiti e in una serie A ridicola e senza un vero proprietario ) per me il nostro potenziale non è così diverso dal loro.



    Altroché.

    L’unica cosa che spero non elimineranno mai è la fase ad eliminazione diretta. Per me il fascino delle competizioni internazionali sta anche nell’eliminazione diretta, almeno dai quarti di finale in su spero che la lascino sempre.
    Io mi aspetto esattamente una superlega sul modello NBA, oltretutto qualche anno fa per "diletto" avevo anche elaborato un modello di format a mio avviso molto interessante:
    due leghe di stampo geografico (o Sud-Ovest / Nord-est o altre combinazioni..con la possibilità che club di nazioni come Francia e Germania che cadano in mezzo siano un po' di qua e un po' di là) che si affrontano in un girone all'italiana con andata e ritorno più una partita contro una delle squadre dell'altra lega (da disputare in maniera random in casa o fuori).
    I vincitori del campionato regolare avrebbero un primo titolo (come avviene in NBA con le conference) mentre le ultime qualificate di ogni lega retrocederebbero in favore delle finaliste della attuale EL (che diventerebbe la massima competizione per i club esclusi a cui si accede per piazzamento nei campionati nazionali)

    Infine le prime 4 di ogni girone si affronterebbero negli scontri diretti: con incroci tra le leghe
    1° turno a match unico in casa della meglio classificata
    2° turno (ovvero la semifinale) con doppio turno andata più ritorno
    Finalissima in campo neutro con evento che farebbe impallidire il Superbowl e che decreterebbe il campione della stagione

    L'anno successivo all'inizio della stagione si assegnerebbe un ulteriore trofeo nella sfida tra i vincitori delle due leghe regolari
    2014-2019: Seedorf-Inzaghi-Mihajlovic-Brocchi-Montella-Gattuso-Giampaolo-Pioli

    #aveteuccisoilmilan

  3. #23
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Io mi aspetto esattamente una superlega sul modello NBA, oltretutto qualche anno fa per "diletto" avevo anche elaborato un modello di format a mio avviso molto interessante:
    due leghe di stampo geografico (o Sud-Ovest / Nord-est o altre combinazioni..con la possibilità che club di nazioni come Francia e Germania che cadano in mezzo siano un po' di qua e un po' di là) che si affrontano in un girone all'italiana con andata e ritorno più una partita contro una delle squadre dell'altra lega (da disputare in maniera random in casa o fuori).
    I vincitori del campionato regolare avrebbero un primo titolo (come avviene in NBA con le conference) mentre le ultime qualificate di ogni lega retrocederebbero in favore delle finaliste della attuale EL (che diventerebbe la massima competizione per i club esclusi a cui si accede per piazzamento nei campionati nazionali)

    Infine le prime 4 di ogni girone si affronterebbero negli scontri diretti: con incroci tra le leghe
    1° turno a match unico in casa della meglio classificata
    2° turno (ovvero la semifinale) con doppio turno andata più ritorno
    Finalissima in campo neutro con evento che farebbe impallidire il Superbowl e che decreterebbe il campione della stagione

    L'anno successivo all'inizio della stagione si assegnerebbe un ulteriore trofeo nella sfida tra i vincitori delle due leghe regolari
    Mi piace, l’unica cosa è che farei anche il primo turno (cioè sostanzialmente i quarti di finale) con andata e ritorno.

  4. #24
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    27,766
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Mi piace, l’unica cosa è che farei anche il primo turno (cioè sostanzialmente i quarti di finale) con andata e ritorno.
    Infatti erano i miei due dubbi: i quarti andata e ritorno (ma il mio intento era di favorire molto chi aveva fatto meglio nella stagione regolare giocando match unico in casa) ed eventualmente la finale andata e ritorno che però se da un lato andrebbe a partorire un risultato indubbiamente più vero rispetto ad una finale unica, toglierebbe anche molto fascino al match di ritorno se il primo è finito con un divario ampio
    2014-2019: Seedorf-Inzaghi-Mihajlovic-Brocchi-Montella-Gattuso-Giampaolo-Pioli

    #aveteuccisoilmilan

  5. #25
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Infatti erano i miei due dubbi: i quarti andata e ritorno (ma il mio intento era di favorire molto chi aveva fatto meglio nella stagione regolare giocando match unico in casa) ed eventualmente la finale andata e ritorno che però se da un lato andrebbe a partorire un risultato indubbiamente più vero rispetto ad una finale unica, toglierebbe anche molto fascino al match di ritorno se il primo è finito con un divario ampio
    Si si, avevo capito che il concetto era quello di dare un vantaggio a chi ha fatto meglio nella regular season, ma per fare ciò secondo me è sufficiente decretare che la meglio classificata giochi il match d’andata fuori casa, in quanto è risaputo, oltre che ampiamente dimostrato dalla storia della CL, che giocare il match di ritorno tra le mura amiche è un vantaggio non da poco (poi chiaramente ci sono anche esempi del contrario, come noi che pareggiamo a fatica all’ultimo momento col Bayern nel 2007 a San Siro per poi andare ad espugnare l’Allianz Arena al ritorno, oppure l’Ajax di quest’anno, ovviamente il mio discorso riguarda ciò che accade il più delle volte ).

    La finale invece la lascerei assolutamente a partita unica. E lo dico anche contro i miei interessi, perché con finali andata e ritorno avremmo almeno due CL in più in bacheca (quelle del 1993 e del 2005 sicure al 100%, nel ‘95 invece l’Ajax era più forte, e più forte era anche nel ‘58 il grande Real ), ma la storia per me deve avere un peso, e non sono per l’eccessiva americanizzazione della massima competizione di calcio per clubs.

  6. #26
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    27,766
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Si si, avevo capito che il concetto era quello di dare un vantaggio a chi ha fatto meglio nella regular season, ma per fare ciò secondo me è sufficiente decretare che la meglio classificata giochi il match d’andata fuori casa, in quanto è risaputo, oltre che ampiamente dimostrato dalla storia della CL, che giocare il match di ritorno tra le mura amiche è un vantaggio non da poco (poi chiaramente ci sono anche esempi del contrario, come noi che pareggiamo a fatica all’ultimo momento col Bayern nel 2007 a San Siro per poi andare ad espugnare l’Allianz Arena al ritorno, oppure l’Ajax di quest’anno, ovviamente il mio discorso riguarda ciò che accade il più delle volte ).

    La finale invece la lascerei assolutamente a partita unica. E lo dico anche contro i miei interessi, perché con finali andata e ritorno avremmo almeno due CL in più in bacheca (quelle del 1993 e del 2005 sicure al 100%, nel ‘95 invece l’Ajax era più forte, e più forte era anche nel ‘58 il grande Real ), ma la storia per me deve avere un peso, e non sono per l’eccessiva americanizzazione della massima competizione di calcio per clubs.
    Si la finale a partita unica in campo neutro è senza dubbio la cosa più bella, come per i mondiali..un match che vale una stagione..bellissimo

    Comunque non vedo l'ora facciano una superlega vera, personalmente quando vedo i match di champions e poi penso che magari tre giorni dopo noi giochiamo un cagliari-milan o uno spal-milan mi viene una tristezza terribile..
    2014-2019: Seedorf-Inzaghi-Mihajlovic-Brocchi-Montella-Gattuso-Giampaolo-Pioli

    #aveteuccisoilmilan

  7. #27
    Member L'avatar di varvez
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Udine
    Messaggi
    2,406
    Non se ne farà nulla, idea bislacca che servirebbe solo ad ampliare il divario tra le attuali big e le altre, incluso l'AC Milan.

  8. #28
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Si la finale a partita unica in campo neutro è senza dubbio la cosa più bella, come per i mondiali..un match che vale una stagione..bellissimo

    Comunque non vedo l'ora facciano una superlega vera, personalmente quando vedo i match di champions e poi penso che magari tre giorni dopo noi giochiamo un cagliari-milan o uno spal-milan mi viene una tristezza terribile..
    Idem.

    Citazione Originariamente Scritto da varvez Visualizza Messaggio
    Non se ne farà nulla, idea bislacca che servirebbe solo ad ampliare il divario tra le attuali big e le altre, incluso l'AC Milan.
    E Agnelli è un imbecille che vuole afffossare l’unica competizione nella quale vince per promuoverne una nella quale la Juve sarebbe ancora più outsider di quanto sia ora. Come no

    Il big si amplierà tra le big e le piccole, non certo tra le big e squadre con un potenziale enorme come le tre big italiane, per le quali una tale competizione, che permetta loro di svincolarsi dalle catene di una Serie A poco competitiva e poco remunerativa, sarebbe una autentica manna dal cielo.

    Poi che non se ne farà nulla ne dubito altamente, e le piccole (che, per la cronaca, sono quelle che sarebbero fermamente contrarie anche ad una Serie A a 16 squadre + playoff e playout perché taglierebbe fuori molte di loro e giustamente, e squadre che ora vivacchiano e poi arrivate alla salvezza cominciano a vendersi le partite rischierebbero grosso) si preparino ad attaccarsi a sto gran caz....zo.

  9. #29
    Mah, per me la fate facile, io non credo proprio che sarà così semplice recuperare il gap con le big (se mai fosse possibile). Ci aspettano altri anni di limbo in cui sistemeremo il bilancio e al massimo faremo una comparsata sporadica in CL, dove al nostro attuale livello verremmo presi a pallate in un girone di ferro. Per il 2024 magari saremo fuori dal Settlement e con bilancio a posto ma i decenni di decadenza non scompaiono con un colpo di spugna, al momento il Milan a livello internazionale è una squadretta poco considerata e con appeal molto inferiore a quello che suggerirebbe il nostro palmares. Abbiamo perso davvero troppo terreno e, come abbiamo purtroppo visto con Max e Fax, nemmeno iniezioni robuste di capitale permettono di recuperare se devi ricostruire quasi da zero.

  10. #30
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Davidoff Visualizza Messaggio
    Per il 2024 magari saremo fuori dal Settlement e con bilancio a posto ma i decenni di decadenza non scompaiono con un colpo di spugna, al momento il Milan a livello internazionale è una squadretta poco considerata e con appeal molto inferiore a quello che suggerirebbe il nostro palmares.
    E ci credo, veniamo da anni e anni in cui il nostro ex Brescidente ci ha scientificamente smembrati e, alla fine, pure usati per riciclaggio di denaro sporco (la farsa Yogurt Li, che qualcuno crede davvero che abbia perso 740 milioni di euro).

    Ma dai al Milan un bilancio a posto e uno stadio di proprietà e vedi se, con la vetrina e gli incassi della Superlega, qualche proprietario vero e degno del Milan non salterà fuori. Siamo un gigante addormentato ma sempre un gigante, e con incassi paragonabili alle altre big europee potremo tornare al livello che ci compete.

    Fidati, io gli anni infernali più di questi li ho vissuti (sono del ‘67) e anche allora ci dicevano di fare tesoro dei ricordi degli anni ‘60 e dello scudetto della stella, perché solo i ricordi ci sarebbero rimasti, poi abbiamo visto come le cose sono cambiate.

    Il Diavolo è fatto così, ogni tanto si prende una vacanza all’Inferno, prima di tornare a conquistare il Paradiso perduto.

    “Il Milan è sempre stata una squadra di alti e di bassi, siamo andati in B ma abbiamo toccato dei vertici che le altre squadre non hanno mai toccato. Io preferisco questa mentalità qui, dove si può sbagliare veramente tutto, sfiorare il fondo per poi rimbalzare più in alto possibile” cit. Paolo Maldini



    Citazione Originariamente Scritto da Davidoff Visualizza Messaggio
    Abbiamo perso davvero troppo terreno e, come abbiamo purtroppo visto con Max e Fax, nemmeno iniezioni robuste di capitale permettono di recuperare se devi ricostruire quasi da zero.
    Il disastro di Mirabilandia e Falsone dimostra soltanto che a dare 230 milioni in mano a degli idioti ti comprano dei bidoni. Un caso di squadra che spende 230 milioni per mantenere praticamente invariati i risultati sportivi (1 punto in più dopo quella campagna acquisti) è un qualcosa di storico, che mai é successo e mai più succederà.

    Della gente con un minimo di competenza con quei soldi ti costruiva un Milan da secondo posto, quei due maiali interisti invece hanno “sbagliato” (ammesso che di errore vero si tratti, e non deliberato, dopo gli ultimi anni del Belluccone e la farsa del cinefake non mi fido più di nessuno [figuriamoci di due intertristi], tranne che di Maldini e Boban) tutto lo sbagliabile.

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600