Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 56

  1. #41
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,451
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Altri invece non lo sanno spiegare perché non sanno loro stessi tradurre.
    Il bello è che con la riforma della scuola TUTTI gli insegnanti di lettere sono costretti ad avere gli stessi crediti di quelli del latino, quindi reiterando un esame più volte potranno insegnare latino pur non sapendolo bene, una volta che il ministro si degna di far partire le scuole d'abilitazione.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #42
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,577
    Citazione Originariamente Scritto da vota DC Visualizza Messaggio
    Il bello è che con la riforma della scuola TUTTI gli insegnanti di lettere sono costretti ad avere gli stessi crediti di quelli del latino, quindi reiterando un esame più volte potranno insegnare latino pur non sapendolo bene, una volta che il ministro si degna di far partire le scuole d'abilitazione.
    Il mio professore non sapeva tradurre, non solo il greco, ma manco il latino.
    Il greco è effettivamente molto difficile, ma togliere o ridimensionare latino e greco significherebbe perdere l'essenza degli studi umanistici. E' come se io da ingegnere avessi studiato l'elettronica digitale senza aver studiato quella analogica o è come se avessi affrontato lo studio della radiazione delle antenne senza conoscere le leggi di Maxwell. Il latino e il greco sono alla base della nostra civiltà, come puoi rimuoverle in uno studio prettamente umanistico? Son proprio le fondamenta...
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  4. #43
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Sono ben altre le materie da eliminare.

    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Non parliamo poi dei metodi italiani dell'insegnamento dell'inglese: io per 5 anni ho fatto praticamente solo grammatica. Poi vai all'estero in viaggio studio e vedi che tutti i ragazzi del nordeuropa parlano inglese già a 16 anni... gli ignoranti sono gli italiani e gli spagnoli (mamma mia quanto sono ignoranti...)
    Quoto dalla prima all'ultima parola
    I am the one who KNOCKS!

  5. #44
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,577
    Citazione Originariamente Scritto da Z A Z A' Visualizza Messaggio
    Sono ben altre le materie da eliminare.



    Quoto dalla prima all'ultima parola
    Sono stato in viaggio studio con la EF e la frase che ci ripetevano gli stranieri a noi italiani era: "Ohhhhh your English is very bad"
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  6. #45
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Non parliamo poi dei metodi italiani dell'insegnamento dell'inglese: io per 5 anni ho fatto praticamente solo grammatica. Poi vai all'estero in viaggio studio e vedi che tutti i ragazzi del nordeuropa parlano inglese già a 16 anni... gli ignoranti sono gli italiani e gli spagnoli (mamma mia quanto sono ignoranti...)
    Io devo dire che sono stato molto fortunato per l'inglese: abbiamo fatto grammatica solamente al biennio, nel trienno letteratura e conversazione. Quello che più mi è servito sono stati i temi in inglese: ne facevamo 1/2 per quadrimestre ed erano concepiti proprio come quelli in italiano. In 2 ore dovevamo scrivere i nostri pensieri legati ad una certa tematica avendo a disposizione solamente il vocabolario monolingua che quindi non serviva a una mazza. Nei primi temi volavano 2 come se niente fosse

  7. #46
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,577
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Io devo dire che sono stato molto fortunato per l'inglese: abbiamo fatto grammatica solamente al biennio, nel trienno letteratura e conversazione. Quello che più mi è servito sono stati i temi in inglese: ne facevamo 1/2 per quadrimestre ed erano concepiti proprio come quelli in italiano. In 2 ore dovevamo scrivere i nostri pensieri legati ad una certa tematica avendo a disposizione solamente il vocabolario monolingua che quindi non serviva a una mazza. Nei primi temi volavano 2 come se niente fosse
    Noi invece 5 anni di grammatica, perché secondo la prof eravamo "dei mediocri che si accontentano del seino". 5 anni di grammatica, ma poi sempre le stesse cose ai compiti in classe: scegli tra present simple e present continuous, scegli tra present perfect e simple past e altre amenità... siccome c'era gente che beccava sistematicamente 3 o 4 non si andava avanti col programma XD
    Le interrogazioni orali non esistevano, c'era solo sta grammatica che scartavetrava le parti basse a ogni singolo compito.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  8. #47
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    sono andato a Novembre a Parigi: al Louvre c'erano scolaresche di bimbi francesi che facevano lezioni di arte davanti ai quadri e alle statue.
    In Italia togliamo l'arte come materia.

  9. #48
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,770
    Citazione Originariamente Scritto da Aragorn Visualizza Messaggio
    È sempre molto difficile stabilire quali siano le materie utili e quelle meno utili quando si parla di scuola dell'obbligo, ed in particolar modo dei licei.
    La maggior parte delle materie possono essere raggruppate in due settori: quello umanistico e quello scientifico. Se guardiamo solo alla praticità, ovvero a ciò che serve per svolgere al meglio la vita di tutti i giorni, le materie scientifiche sono ovviamente anni luce davanti alle altre ( basti pensare chimica -> medicina, matematica -> informatica, geometria -> architettura ecc ). D'altro canto va detto che non possiamo diventare tutti scienziati; servono anche i lavori più umili e discipline che magari non hanno effetti diretti nella nostra quotidianità ma che hanno il grande merito di aprire e soprattutto stimolare le menti, non dimentichiamo che "Un popolo ignorante è un popolo facile da ingannare".
    Ecco, sottoscrivo, perché mi è sembrato di leggere delle pieghe spiacevoli nel topic. Voglio dire, se eliminiamo il latino e il greco perché sono inutili, allora non vi lamentate dell'eliminazione dell'arte perché da questo punto di vista anche quella è inutile. Insomma, il latino e il greco e tutto il lato umanistico devono essere presi per quello che sono: studio dell'arte, arte intesa come letteratura, è chiaro, poi c'è la storia dell'arte che riguarda l'arte della pittura, perché se mi venite a dire che tutto il lato umanistico è inutile mi venite a dire che tutta l'arte è inutile, allora eliminiamo le materie che studiano l'arte, cioè latino, greco, italiano, storia dell'arte(pittorica), chiudiamo il liceo classico, lasciamo soltanto lo scientifico e all'università iscriviamoci soltanto ad ingegneria, fisica, matematica e medicina, perché solo quelle servono, ah, chi non è portato s'appende, va a fare l'operaio. Dato che dobbiamo eliminare le materie inutili che studiano cose inutili, eliminiamo anche le cose inutili, cioè l'arte, eliminiamo la letteratura, eliminiamo la musica(chiudiamo i conservatori), la pittura, la scultura, la danza(chiudiamo le scuole di danza), volendo anche lo sport(per me in dati casi lo si può considerare arte), tanto son cose che non servono a nulla, serve soltanto l'ingegnere.
    Il punto non è trovare un'utilità al settore umanistico ma prenderlo per quello che è, cioè studio dell'arte, l'arte è la forma espressiva di ogni popolo di ogni epoca, è esistita, esiste ed esisterà sempre perché ogni popolo sentirà sempre la necessità di esprimersi e comunicare e il lato umanistico studia quello.
    Se il lato umanistico ad oggi è inutile è soltanto a causa di un paese di melma perché se andate in Germania di professori di latino e greco ne sono richiesti così, se andate in Francia trovate le scolaresche che la studiano dal vivo la storia dell'arte, come ha scritto Ripper, quindi è soltanto un problema di questo paese malfamato la burrasca che sta vivendo il lato umanistico.

  10. #49
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Sono stato in viaggio studio con la EF e la frase che ci ripetevano gli stranieri a noi italiani era: "Ohhhhh your English is very bad"
    Semplicemente perché da noi si fa poco o nulla di inglese "parlato".Per fortuna che ormai da anni guardo film e serie TV in inglese,altrimenti non saprei nemmeno ordinare un caffè.
    E si,gli spagnoli sono come noi (se non peggio).Due anni fa andai là per lavoro e fui costretto a tentare di parlare spagnolo (che non ho mai studiato in vita mia) perché nessuno sapeva una parola di inglese
    I am the one who KNOCKS!

  11. #50
    Member L'avatar di cris
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2,379
    Citazione Originariamente Scritto da Denni90 Visualizza Messaggio
    al liceo artistico mica ho detto che sia giusto toglierla...
    tentava di dirti che non cè una correlazione tra disegnare e studiare la storia dell'arte, son due cose separate.
    E qui si parla della seconda cosa.

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.