Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14
  1. #11
    Member L'avatar di Moffus98
    Data Registrazione
    May 2017
    Località
    Foggia
    Messaggi
    4,065
    Ragazzi ci siamo, tra stasera e domani ci dovrebbe essere il comunicato su Maldini, almeno cosi dice Pellegatti

  2. #12
    Citazione Originariamente Scritto da showtaarabt Visualizza Messaggio
    L'unica mia garanzia è che lo abbia scelto Gazidis quindi qualche capacità deve averla intravista in questi mesi per offrirgli un ruolo così importante.
    Però non nascondo che nutro molti dubbi non possiamo più permetterci di fare operazioni simpatia e sbagliare.
    Ho una fottuta paura che Maldini ragioni come il tifosotto medio per cui esistono solo i nomi che fa la gazza e non si vince senza il patron smiliardatore di turno.
    io invece temo che,essendo stato fuori dal calcio dal suo italiano a parte l'esperienza negli usa da investitore,non possa far altro che circondarsi di ex colleghi conosciuti da giocatore perchè non è un professionista.
    quando intraprendi una nuova attività dovresti prendere i migliori se possibile o almeno persone qualificate,non necessariamente gli amici altrimenti si ritorna alla gestione Galliani con l'aggravante che Maldini non ha le sue conoscenze consolidate in un quarto di secolo da dirigente.

  3. #13
    Member L'avatar di Konrad
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Verona
    Messaggi
    4,849
    In questo momento la figura di Maldini mi crea sensazioni diametralmente opposte. Provo a spiegarmi, sperando di non annoiarvi troppo.
    Maldini è...Maldini. Per me 45enne rappresenta il Milan, forse anche più di Baresi o altri Grandissimi che abbiamo avuto la fortuna di ammirare con la maglia rossonera.
    Ho anche apprezzato il fatto che non volesse mischiarsi col polpettaro prima e col calabroleso poi...
    Però ora è rientrato nella sua Casa...dalla porta principale, non da quella di servizio. E questo pur non avendo competenze particolari in ambito dirigenziale...o meglio...non avendo competenze documentabili da esperienze sul campo...perché io ritengo che potenzialmente Paolo potrebbe diventare un grande dirigente, così come fu un grande calciatore. Insomma l'ho messo su un piedistallo, e tanti altri milanisti come me.

    Ora, posto che quello che si sono detti Lui e Gazidis lo conoscono solo i diretti interessati e pochissimi altri, arrivo al motivo del mio prurito sulla sua figura. In ordine sparso:
    - se Gazidis gli avesse davvero proposto un ruolo centrale in un progetto di rilancio che parte da investimenti oculati per risanare le finanze del Milan (passato ormai con il nome di "progetto giovani o under") non capirei un suo rifiuto. Chiarisco: per fare il DT con proprietà che sganciasse 300/400 milioni all'anno sul mercato, credo sarei buono anche io. E poi, onestamente, se volessi investire quel patrimonio, mi affiderei a qualche dirigente più navigato/introdotto. Paolo poi ha sempre detto che sarebbe tornato solo per Milan o Nazionale. Beh il Milan oggi avrebbe bisogno di lui...delle sue energie e delle sue competenze (anche quelle da dimostrare). Immaginate: scoviamo un giovane, ha talento, è abbordabile...chi più di un grande del calcio potrebbe decidere se in quel ragazzino ci fosse il germe del calciatore medio/alto? Lui che a 17 anni correva e bloccava i "grandi" a San Siro...E chi potrebbe accompagnarlo meglio di lui nel suo percorso? Instillandogli anche il senso di appartenenza al club? Lui che è stato solo in una squadra...Il Milan ha bisogno di Paolo...non capirei un rifiuto;
    - se fosse vero che Paolo avesse richiesto un suo team (cosa legittimissima eh) ma che tale team dovrebbe essere composto da Costacurta e Carbone, con chiavi della squadra a Giampaolo...direi che di Maldini e gang potremmo anche farne a meno.

    Ribadisco il mio vuole essere solo un contributo personale sull'argomento. Non ho verità, come credo nessuno di noi possa averne...io spero che Paolo rimanga....ma che lo faccia senza imitare (magari anche solo inconsapevolmente) coloro che l'hanno preceduto e da cui ha voluto distinguersi
    "Mi aspettavo una notte così, l'avevo detto che ero pronto e oggi ho fatto doppietta. È solo l'inizio." (cit. Krzysztof Piatek)

  4. #14
    Member L'avatar di sipno
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    1,949
    Dico solo questo... se Maldini accettava senza richieste particolari, lo si poteva vedere come la bandiera che per amore accettava il Milan a prescindere.

    Ora con le sue richieste se accettate lui diverrà responsabile e se il progetto fallisce la prima testa che vorrò sarà la sua.

    Da grandi poteri derivano grandi responsabilità

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600